Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare tema su Windows

di

Non ne posso più dei soliti colori del mio PC Windows! Questa notte ho addirittura avuto un incubo. Mi sono alzato per la paura e non sono più riuscito ad addormentarmi. Grrrrrr! In fin dei conti, dopo tanto tempo passato ad usare sempre la stessa interfaccia grafica sul computer, la cosa mi sembra più che naturale. Ci vorrebbe proprio una bella “svecchiata”. Ma come? Semplice (molto più di quel che possa sembrare): andando a cambiare tema su Windows. La cosa interesserebbe anche te e vorresti quindi scoprire come riuscirci? Allora leggi questo mio tutorial dedicato all’argomento e vedrai che non te ne pentirai.

Concedimi qualche minuto del tuo prezioso tempo libero oltre che della tua attenzione e provvederò ad indicarti, in maniera semplice ma al tempo stesso dettagliata, i vari passaggi che bisogna compiere per portare a termine l’impresa, qualunque sia la versione di Windows in uso sul tuo computer, dalla più recente alla più datata. Insieme, andremo a scoprire come fare per scaricare ed applicare nuovi temi resi ufficialmente disponibili da Microsoft, come modificarne le caratteristiche secondo esigenza ed anche come fare per applicare al sistema temi di terze parti, stravolgendo in tutto e per tutto l’aspetto del sistema.

Come dici? Temi di non essere all’altezza del compito in quanto ancora troppo poco esperto in fatto di informatica e nuove tecnologie? Ma dai, non fare il fifone! A parte il fatto che qui con te ci sono io, pronto e ben disponibile a fornirti tutte le info del caso ma poi non vedo proprio di cosa ti allarmi se qualche riga più su ti ho anticipato il fatto che si tratta di una pratica alla portata di tutti. Suvvia dunque, non temporeggiamo oltre ed iniziamo immediatamente a darci da fare. Ti auguro, come mio solito, buona lettura ed anche buon divertimento!

Indice

Temi ufficiali

Ti interesa capire come cambiare tema sul tuo PC Windows andando ad installare una o più delle risorse grafiche rese ufficialmente disponibili dalla stessa Microsoft? Si? Bene, allora leggi le istruzioni sul da farsi che trovi di seguito e scoprii subito in che modo procedere.

Tieni però presente che le indicazioni che trovi qui sotto valgono solo per Windows 10, 8/8.x e 7. Per quel che concerne le precedenti versioni dell’OS, devi fare riferimento alle indicazioni per l’installazione dei temi non ufficiali che trovi nella seconda parte della guida.

Scaricare e installare nuovi temi

Se vuoi cambiare tema sul tuo PC Windows, la prima mossa che devi effettuare è quella di collegarti alla sezione dedicata ai temi grafici, appunto, annessa al sito Internet di Microsoft. Per riuscirci, puoi utilizzare qualsiasi browser Web (es. Chrome). Clicca poi clic sul collegamento Scarica che trovi sotto l’anteprima del tema che più preferisci tra i tanti disponibili così da effettuarne subito il download sul tuo PC.

I temi proposti al primo collegamento alla pagina sono quelli in primo piano, vale a dire quelli di maggior rilievo al momento, ma se dandogli una rapida occhiata non sembra essercene nessuno che ti attira, puoi filtrali per categoria cliccando sul nome di quella di tuo interesse (Animali, Film, Piante e fiori ecc.) dall’elenco posto a sinistra.

Una volta completato il download del tema apri, facendoci doppio clic sopra, il file ottenuto (nometema.themepack) così da accedere alla schermata per la selezione dei temi di Windows ed impostare subito quello appena scelto sul tuo PC. A conferma del buon esito dell’operazione, verrà emesso anche un suono di notifica.

Se poi una volta impostato un dato tema desideri modificarlo con un altro precedentemente scaricato oppure con uno di quelli “di serie”, non dovrai far altro che accedere alla sezione dedicata alla personalizzazione dell’interfaccia di Windows facendo clic destro in un qualsiasi punto del desktop senza icone e selezionare la voce Personalizza dal menu che appare. Dopodiché dovrai selezionare il tema di tuo interesse tra quelli annessi all’elenco che ti verrà mostrato.

Tieni presente che se quello che stia usando è un PC Windows 10, per accedere alle impostazioni di cui sopra devi recarti nel menu Start, cecare il Pannello di controllo e cliccare sulla voce Cambia tema.

Facendo invece clic in un punto vuoto del desktop e selezionando la voce Personalizza dal menu che appare ti ritroverai al cospetto di una finestra diversa da quella sopra descritta. In tal caso, clicca dunque sulla voce Temi posta a sinistra e seleziona il tema che preferisci dalla nuova schermata visualizzata.

Modificare i temi

Come installare temi su Windows 7

Seguendo le indicazioni che ti ho fornito nel passo precedente sei finalmente riuscito a cambiare tema su Windows. Se però c’è qualche elemento grafico del tema che non ti sodisfa in maniera particolare e desideri modificare la cosa a tuo gusto sono ben felice di comunicarti che è fattibile. Per riuscirci, provvedi in primo luogo a recarti nella sezione di Windows dedicata alla gestione dei temi facendo clic destro in un qualsiasi punto vuoto del desktop e scegliendo poi la voce Personalizza dal menu che si apre.

Nella finestra apparsa su schermo, seleziona il tema relativamente al quale è tua intenzione intervenire facendo clic sulla sua anteprima in corrispondenza della sezione Temi personalizzati dopodiché pigia sulle voci che trovi in basso per apportare tutti i cambiamenti del caso.

Cliccando su Sfondo del desktop puoi selezionare le immagini del tema da usare come sfondo, puoi inserirne di nuove previo clic sul bottone Sfoglia nell’ulteriore schermata visualizzata, puoi impostarne la posizione, scegliere ogni quanto tempo cambiare lo sfondo e se abilitare oppure no la riproduzione in maniera casuale. Per confermare ed applicare le scelte fatte, pigia sul pulsante Salva modifiche posto in basso.

Andando a fare clic su Colore finestre puoi impostare un colore diverso per le finestre di Windows e personalizzarne in maniera completa le caratteristiche ed i vari elementi che le compongono. Per confermare ed applicare le modifiche, pigia prima sul pulsante Applica e poi su OK nella nuova finestra che si è aperta.

Cliccando su Suoni, invece, puoi selezionare dei suoni di sistema diversi per il tema scelto impostando la combinazione che preferisci dal menu a tendina Combinazione: oppure puoi impostarne di nuovi personalizzati selezionando il file audio di riferimento dalla sezione Eventi: e cliccando poi sul pulsante Sfoglia…. Per confermare ed applicare le modifiche, pigia prima sul pulsante Applica e poi su quello OK nella parte in basso della finestra su schermo.

Premendo su Screen saver puoi poi applicare uno screen saver diverso da quello eventualmente previsto per il tema scelto selezionandone uno tra i vari elencati nel menu Screen saver nella finestra visualizzata. Ti segnalo inoltre la possibilità di regolarne tutte le impostazioni premendo sul relativo pulsante Impostazioni… e quella di definire il tempo di attesa prima che il salvaschermo diventi attivo. Ricordati infine di confermare ed applicare tutte le varie modifiche apportate pigiando sui pulsanti Applica e OK.

Tieni presente che se quello che stai usando è un computer con su installato Windows 10, per accedere alla sezione per la personalizzazione dei temi appena descritta devi recarti nel Pannello di controllo richiamando quest’ultimo dal menu Start e devi poi pigiare sulla voce Cambia tema nella finestra che ti viene mostrata.

Facendo invece clic destro in un punto senza icone del desktop e scegliendo Personalizza dal menu che appare potrai personalizzare il tema applicato selezionando prima la voce Temi sulla sinistra e poi intervenendo sulle varie voci ed impostazioni annesse alla nuova schermata visualizzata.

Temi non ufficiali

Come anticipato in apertura, è possibile cambiare tema su Windows anche andando ad installare delle risorse non ufficiali capaci di stravolgere completamente l’interfaccia grafica dell’intero sistema.

Per fare ciò, occorre però sfruttare degli appositi programmi di terze parti per patchare l’OS e scaricare i file relativi ai temi da installare da siti Internet dedicati a risorse di questo tipo. Per saperne di più continua pure a leggere, trovi indicazioni dettagliate al riguardo proprio qui di seguito.

Reperire i temi

Come cambiare tema su Windows

La maggior parte dei siti Internet che offrono temi grafici per Windows sono o a pagamento o ancora peggio veicoli per virus e spyware. Un portale del tutto gratuito da cui scaricare temi grafici per Windows senza alcun rischio per la sicurezza è DeviantART. Non ne hai mai sentito parlare? Strano, è davvero molto noto. Si tratta di un portale che raccoglie sfondi, icone, skin e varie altre risorse grafiche per computer (e non solo), temi inclusi.

Per servirtene per il tuo scopo, provvedi dunque a collegarti alla home page del sito e, dalla sezione Categories situata sulla sinistra, clicca su Customization, poi su Skins & Themes, su Windows Utilities ed infine su Visual Styles.

Nella pagina che a questo punto ti viene mostrata, fai clic sulla voce More… posta in alto a sinistra, in corrispondenza della sezione Sort dopodiché clicca sul collegamento Popular All Time in modo tale da visualizzare tutti i temi grafici disponibili, altrimenti usa i filtri annessi sempre alla stessa sezione per visualizzare i temi più popolari delle ultime 24 ore, quelli aggiunti di recente ecc.

Volendo, puoi anche effettuare una ricerca per parola chiave sfruttando l’apposita barra posta sotto la dicitura Search sulla sinistra.  Ad esempio, se vuoi rendere la grafica di Windows XP come quella di Windows Vista, digita la parola vista.

Esplora dunque l’elenco completo dei temi che ti viene proposto ed una volta individuata qualche risorsa che pensi possa piacerti, fai clic sulla relativa anteprima. Nella pagina che si pare, prendi visione di tutte le caratteristiche del tema leggendo la descrizione che trovi nella parte in basso, da’ uno sguardo all’immagine di anteprima ingrandita della risorsa scelta cliccando sulla stessa nella parte in alto della pagina e procedi con il download pigiando sul bottone Download apposito posto in alto a destra.

Patchare il sistema

Come cambiare tema su Windows

Una volta trovati i temi grafici che vuoi applicare al sistema e con cui è tua intenzione andare a stravolgere in toto l’interfaccia di Windows, puoi finalmente procedere con il download del programma che ti consentire di fare ciò. Di strumenti di questo tipo sulla piazza ve ne sono diversi ma personalmente ti consiglio di rivolgerti a Download UXTheme Multi-Patcher. È gratis e funziona su tutti gli OS, da Windows 10 a Windows XP.

Per sfruttarlo, provvedi in primo luogo a collegarti al sito Internet del software e pigia sul collegamento Download UXTheme Multi-Patcher 15.0 che trovi a fondo pagina, sotto la scritta Download. A scaricamento ultimato, estrai l’archivio compresso ottenuto in una qualsiasi posizione sul PC dopodiché avvia il file eseguibile presente al suo interno e clicca su Si.

Nella finestra che appare sul desktop, se stai usando Windows 10 oppure Windows 8/8.x spunta la casella che trovi accanto alla dicitura Use Aero glass transparency hack for Windows 8/8.1/10, rimuovi la spunta dall’ulteriore casella sottostante (quella con accanto scritto Set Windows X’s Live as default homepage) per evitare che la home page impostata sul tuo browser venga rimpiazzata dopodiché clicca sul bottone Patch e poi su OK per completare il setup.

Completata la procedura di installazione del programma, provvedi a riavviare il computer per fare in modo che le modifiche apportate vengano effettivamente applicate. Ecco fatto!

Applicare i temi

A prescindere dal sistema operativo impiegato, una volta reperito il tema non ufficiale con cui desideri modificare l’interfaccia grafica del tuo computer ed una volta installato il programma summenzionato, puoi passare all’azione vera e propria andando ad applicare i temi. La procedura da intavolare è la stessa per tutti gli OS Microsoft. Vediamo dunque in che modo occorre procedere.

Innanzitutto, estrai l’archivio compresso del tema in una cartella qualsiasi del tuo computer. Al suo interno puoi trovare o un file chiamato NOMETEMA.msstyles o una cartella con il nome del tema, che contiene al suo interno il file NOMETEMA.msstyles e la cartella Shell.

Apri dunque la cartella C:WindowsResourcesThemes e copia al suo interno il file NOMETEMA.msstyles, se è presente solo questo nell’archivio estratto, oppure l’intera cartella, che contiene al suo interno il file NOMETEMA.msstyles e la cartella Shell, se è presente quest’ultima nell’archivio estratto,

Dopo aver copiato il file NOMETEMA.msstyles o la cartella che lo contiene, fai doppio clic su NOMETEMA.msstyles e poi su Applica nella finestra che si apre per applicare il tema a Windows. Et voilà!