Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come collegare il decoder alla TV

di

Avendo un vecchio televisore non compatibile con la nuova TV digitale, per continuare a guardare i canali del digitale terrestre hai dovuto comprare un nuovo decoder. Non essendo particolarmente ferrato in materia tecnologica, però, non sai bene come collegare questo dispositivo al tuo televisore e, per questo motivo, ti stai chiedendo se posso darti una mano a tal riguardo. Ma certo che sì, ci mancherebbe altro!

Se mi dedichi pochi minuti del tuo tempo libero, posso spiegarti come collegare il decoder alla TV fornendoti tutte le indicazioni necessarie per riuscire nel tuo intento. Oltre alla procedura dettagliata per effettuare il collegamento del decoder a un televisore dotato di presa SCART, troverai anche le istruzioni per collegare i due dispositivi tramite cavo HDMI e cavo RCA.

Se è proprio quello che volevi sapere, direi di non perdere altro tempo prezioso e vedere insieme come procedere. Mettiti comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Seguendo attentamente le mie indicazioni e provando a metterle in pratica, riuscirai a collegare il decoder al tuo televisore e riprendere così a guardare i tuoi programmi preferiti. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come collegare il decoder alla TV con presa SCART

Decoder SCART

Per collegare il decoder alla TV con presa SCART, per prima cosa posiziona il decoder nelle vicinanze del televisore e collega il cavo antenna nell'apposito ingresso posto sul retro del dispositivo (solitamente indicato con la dicitura RF IN), rimuovendola eventualmente da quello del televisore. Assicurati, poi, che l'altro connettore del cavo in questione sia correttamente inserito nell'apposita spina a muro.

Fatto ciò, metti in comunicazione i due dispositivi tramite l'apposito cavo SCART, inserendone un'estremità nell'ingresso posto sul retro del decoder e l'altra estremità nella presa SCART del televisore.

Presta bene attenzione alla fase di collegamento: entrambe le estremità del cavo SCART devono essere inserite nel giusto verso, rispettivamente, sul decoder e sul televisore. Laddove dovessi riscontrare resistenza durante l'introduzione di una delle estremità del cavo nell'apposito alloggiamento, abbi cura di verificare che il verso d'inserimento sia corretto e, se necessario, modificalo.

Se la lunghezza del cavo in tuo possesso non fosse sufficiente per collegare i due dispositivi, avvicinali o procurati un cavo SCART più lungo.

KabelDirekt – 1,5m Cavo SCART (21 Poli, schermatura Multipla, connetto...
Vedi offerta su Amazon
KabelDirekt – 15m Cavo SCART 21 Poli schermatura Multipla connettore d...
Vedi offerta su eBay
PremiumCord Scart-Scart 3m M/M 3m SCART (21-pin) SCART (21-pin) Nero C...
Vedi offerta su Amazon
PremiumCord Scart-Scart 3m M/M 3m SCART (21-pin) SCART (21-pin) Nero C...
Vedi offerta su eBay

Se, invece, sei in possesso di un decoder costituito da un blocco unico con annesso connettore SCART, dovrai collegarlo direttamente alla presa SCART del televisore senza utilizzare ulteriori cavi.

Fatto ciò, non ti rimane altro da fare che prendere il cavo d'alimentazione fornito in dotazione con il decoder, inserirne un'estremità nell'apposito ingresso presente sul retro del dispositivo e collegare l'altro capo alla rete elettrica di casa.

Infine, accendi il decoder e il televisore e, se necessario, premi sul tasto Source (solitamente l'icona di una freccia dentro un quadrato) del telecomando e sintonizzati sulla giusta sorgente del televisore, per avviare la configurazione del decoder e la sintonizzazione dei canali. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come sintonizzare il decoder.

Come collegare il decoder alla TV senza presa SCART

Se la tua intenzione è collegare il decoder alla TV senza presa SCART, anche in questo caso non devi far altro che mettere in comunicazione i due dispositivi utilizzando un cavo HDMI o un cavo RCA. Trovi tutto spiegato nel dettaglio proprio qui sotto.

Come collegare il decoder alla TV con cavo HDMI

Vedere Netflix su TV tramite HDMI

La procedura per collegare il decoder alla TV con cavo HDMI è pressoché identica a quanto ti ho indicato in precedenza per effettuare il collegamento con cavo SCART. L'unica differenza, appunto, è l'utilizzo di un cavo diverso.

Se, dunque, hai un decoder e un televisore con almeno un ingresso HDMI, prendi il cavo HDMI in tuo possesso e inseriscine un'estremità nell'apposito ingresso posto sul retro del decoder e l'altra estremità nell'ingresso HDMI posto sul retro o nella parte laterale del televisore.

Anche in questo caso, se necessiti di un cavo più lungo o di qualità superiore a quello in tuo possesso, devi sapere che in commercio se ne trovano di ogni tipo e prezzo, che si differenziano principalmente per la velocità di trasferimento, la lunghezza del cavo e la qualità dei materiali. Trovi tutti i dettagli del caso nella mia guida all'acquisto sui cavi HDMI.

Amazon Basics - Cavo Ultra HD HDMI 2.0 ad alta velocità, formati 3D su...
Vedi offerta su Amazon
Basics - Cavo Ultra HD HDMI 2.0 ad alta velocità formati 3D supportati...
Vedi offerta su eBay
Rankie Cavo HDMI alta velocità, Ethernet, 3D, video 4K e ARC, Nylon in...
Vedi offerta su Amazon
KabelDirekt – 3 m – Cavo HDMI 4K (4K@120 Hz e 4K@60 Hz per Una spettac...
Vedi offerta su Amazon

Ti segnalo che se hai un televisore dotato di ingresso HDMI ma il decoder in tuo possesso dispone solo di presa SCART (o viceversa), puoi utilizzare un adattatore da HDMI a SCART (o da SCART a HDMI) che permette comunque il collegamento tra i due dispositivi.

Tihokile Adattatore SCART a HDMI con Cavi SCART e HDMI, Convertitore d...
Vedi offerta su Amazon
Tihokile Convertitore da HDMI a SCART con Cavi HDMI e SCART, Adattator...
Vedi offerta su Amazon

Dopo aver collegato il decoder al televisore, procedi anche al collegamento del cavo antenna inserendone il relativo connettore nell'apposito ingresso posto sul retro del decoder e assicurandoti che l'altro connettore sia correttamente collegato alla presa a muro.

Infine, collega il cavo d'alimentazione del decoder alla rete elettrica di casa e, se necessario, collega l'altra estremità del cavo in questione nell'ingresso del decoder.

Accendi, poi, il dispositivo in questione e il televisore e, tramite il tasto Source del telecomando, posizionati sulla sorgente HDMI al quale hai collegato il decoder, per avviarne la configurazione e la sintonizzazione dei canali.

Come collegare il decoder alla TV con RCA

Convertitore RCA

Disponi di un televisore abbastanza datato che non presenta connettività HDMI e ha la presa SCART danneggiata, quindi inutilizzabile?

In casi come questo, puoi collegare il decoder al televisore servendoti delle entrate RCA, che sono presenti sulla maggior parte degli apparecchi televisivi. Nella fattispecie, le entrate RCA prevedono l'inserimento di diversi spinotti colorati, in grado di trasportare i segnali audio e video.

Al fine di poter convertire il segnale digitale (HDMI) proveniente dal decoder in segnale RCA (analogico) da trasportare al televisore, è necessario impiegare un convertitore HDMI-RCA. In commercio se ne trovano di tantissimi tipi a prezzi modici.

Adattatore HDMI a AV,Musou 1080P HDMI to RCA CVBS Composito Convertito...
Vedi offerta su Amazon
Adattatore HDMI a AV,Musou 1080P HDMI to RCA CVBS Composito Convertito...
Vedi offerta su eBay
QGECEN Convertitore da HDMI a RCA, Adattatore HDMI a RCA, Supporta PAL...
Vedi offerta su Amazon
Convertitore da HDMI a RCA con Cavi HDMI e RCA, Adattatore HDMI RCA, C...
Vedi offerta su Amazon

Se l'adattatore in tuo possesso non dispone dei cavi RCA da utilizzare per effettuare il collegamento fisico al televisore, dovrai procurarti anche i cavi in questione.

Lindy 35690 Cavo Audio/Video di Qualita, 3 X Rca Maschio a 3 X Rca Mas...
Vedi offerta su Amazon
Lindy 35690 Cavo Audio/Video 3 x RCA, 1m
Vedi offerta su eBay
Goobay 50381 Cavo di Collegamento Audio Video Composito, 3 RCA, 2m Lun...
Vedi offerta su Amazon
Cavo 2m audio video camera 3 RCA-RCA maschio composito av cable tv pc ...
Vedi offerta su eBay

A questo punto, prendi un cavo HDMI e inseriscine un'estremità nell'apposito ingresso del decoder e l'altra estremità nella porta HDMI del convertitore, quella identificata come Input. Prendi, poi, i cavi RCA e inserisci i connettori di un'estremità negli ingressi Output del convertitore e gli altri negli appositi ingressi del televisore, quelli indicati come Analog input o, semplicemente, Input.

In entrambi i casi, fai particolare attenzione al colore degli spinotti, che devono coincidere con il colore dei connettori in cui li inserisci: quello giallo trasporta il segnale video, mentre gli spinotti bianco e rosso trasportano l'audio stereofonico (uno spinotto per ogni canale audio).

Terminato il collegamento, sposta il selettore del convertitore su PAL e collega quest'ultimo all'alimentazione elettrica. Infine, accendi il televisore e il decoder e portati sulla giusta sorgente del televisore utilizzando il telecomando (in genere, l'input da cavi RCA viene identificato dalle diciture YPbPr o Component).

Come collegare il decoder alla TV e al DVD recorder

DVD recorder

Se ti stai chiedendo se è possibile collegare il decoder alla TV e al DVD recorder, sarai contento di sapere che la risposta è affermativa.

Per prima cosa, collega il cavo antenna proveniente dal muro nell'ingresso RF IN posto sul retro del decoder. Procurati, poi, una prolunga per collegare il decoder dall'uscita RF OUT all'entrata RF IN del DVD recorder e, successivamente, connettere l'uscita RF OUT di quest'ultimo con l'entrata RF IN del televisore.

Fatto ciò, se il tuo decoder è dotato di due prese SCART, collega la prima SCART dal decoder al televisore e la seconda al DVD recorder. Così facendo, potrai registrare il canale sintonizzato sul decoder e visibile a schermo.

Se, invece, il decoder ha una presa SCART e il DVD recorder ne ha due, collega il decoder al DVD recorder e poi quest'ultimo al televisore, effettuando un collegamento a cascata. Tieni presente, però, che questa tipologia di collegamento ti costringerà a spegnere uno tra decoder e DVD recorder, in quanto non è possibile fruirne simultaneamente.

Se hai un televisore con due prese SCART, puoi collegare direttamente a quest'ultimo sia il decoder che il DVD recorder, ma potrai esclusivamente visualizzare i DVD senza funzione di registrazione.

In ogni caso, tieni presente che puoi aumentare il numero di prese SCART di ciascun dispositivo utilizzando una multipresa SCART.

Ciabatta Scart Multipresa A 3 Ingressi Prese 21 Poli
Vedi offerta su Amazon
Presa multipla SCART a 3 uscite, colore: argento per TV, DVD, VHS, Xbo...
Vedi offerta su Amazon
Presa multipla SCART a 3 uscite, colore: argento per TV, DVD, VHS, Xbo...
Vedi offerta su eBay

Come collegare il decoder alla TV e al videoregistratore

schema collegamento VCR con due SCART

Vorresti collegare il decoder alla TV e al videoregistratore? Anche in questo caso è possibile farlo e la procedura di collegamento è pressoché identica a quanto ti ho appena indicato per il collegamento di decoder, TV e DVD recorder.

Tutto quello che devi fare è collegare il cavo antenna al decoder e, tramite un cavo antenna aggiuntivo, collegare quest'ultimo al registratore. Infine, collega l'uscita RF OUT del registratore all'ingresso RF IN del televisore.

Fatto ciò, potrai collegare i vari dispositivi tramite cavo SCART. Per approfondire l'argomento, puoi dare un'occhiata alla mia guida su come collegare decoder e videoregistratore alla TV.

Come collegare il decoder Sky alla TV

Decoder Sky

Come dici? Vorresti collegare il decoder Sky alla TV? In tal caso, per prima cosa inserisci un'estremità del cavo HDMI fornito in dotazione nell'apposito ingresso posto sul retro del decoder e l'altra estremità nell'ingresso HDMI del televisore.

Fatto ciò, collega il cavo antenna satellitare nell'ingresso SAT IN 1 posto sul retro del decoder e, se desideri vedere i canali del digitale terrestre sul decoder Sky, collega anche il cavo antenna terrestre nell'ingresso RF IN.

Infine, collega il cavo d'alimentazione in una presa elettrica di casa e, dopo aver acceso il decoder e il televisore, segui le indicazioni mostrate a schermo per completare la configurazione iniziale e collegare il decoder a Internet. Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come collegare Sky.

Come collegare decoder TIMVISION alla TV

TIMVISION Box

Se hai attivato una delle offerte TIMVISION che includono il TIMVISION Box, la procedura per collegarlo al televisore è pressoché identica a quella per collegare un qualsiasi decoder tramite cavo HDMI.

Per procedere, posiziona dunque il TIMVISION Box in prossimità del televisore, prendi il cavo HDMI fornito in dotazione e inseriscine un'estremità nell'apposito ingresso posto sul retro del decoder e l'altra estremità in un ingresso HDMI del televisore.

Fatto ciò, se desideri utilizzare il TIMVISION Box anche come decoder per ricevere i canali del digitale terrestre, prendi il cavo antenna e inseriscilo nell'ingresso Antenna IN posto sul retro del dispositivo. Infine, collega il cavo d'alimentazione alla presa elettrica di casa e inserisci lo spinotto posto nell'altra estremità del cavo in questione nell'ingresso d'alimentazione del decoder.

A questo punto, non devi far altro che accendere il TIMVISION Box e il televisore, premere sul pulsante Source del telecomando e selezionare la sorgente HDMI al quale hai collegato il decoder, in modo da avviarne la configurazione iniziale e l'eventuale sintonizzazione dei canali del digitale terrestre. Per approfondire l'argomento, puoi fare riferimento alla mia guida su come installare TIMVISION Box.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.