Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare decoder Sky

di

Dopo aver richiesto un nuovo decoder Sky, hai finalmente ricevuto a casa il pacco contente il dispositivo e ti sei messo subito all’opera per collegarlo al TV e configurarlo. A differenza di quanto pensassi, la procedura di installazione è più complicata del previsto e adesso non sai bene come completare il collegamento. Ho indovinato? Tranquillo, se vuoi ci sono qui io per aiutarti.

Se mi dedichi cinque minuti del tuo tempo libero, ti posso indicare come collegare il decoder Sky al tuo TV e come configurarlo anche se hai un impianto condominiale. Inoltre, ti illustrerò la procedura dettagliata per collegare il dispositivo alla rete Internet di casa, indicandoti tutte le soluzioni che puoi prendere in considerazione per riuscire nel tuo intento.

Coraggio, non perdiamo altro tempo in chiacchiere e passiamo subito al nocciolo della questione. Leggi con attenzione i prossimi paragrafi, metti in pratica le indicazioni che sto per darti e ti assicuro che riuscirai a portare a termine il collegamento e la configurazione del tuo nuovo decoder, riprendendo così a vedere i tuoi canali preferiti. Non mi rimane altro che augurarti buona lettura!

Indice

Come collegare decoder Sky al TV

Collegare il decoder Sky al TV è una procedura che richiede pochi minuti e che può essere svolta in autonomia, senza richiedere l’intervento di un tecnico esperto a casa. L’installazione e la configurazione è pressoché identica per tutti i modelli di decoder.

Dopo aver ricevuto a casa il tuo nuovo decoder Sky, assicurati che all’interno della scatola siano presenti tutti i cavi in dotazione, dopodiché metti il dispositivo vicino al tuo TV, prendi il cavo HDMI e inseriscilo nell’ingresso HDMI (colorato di rosa) presente sul retro del decoder. Collega quindi l’altra estremità del cavo al tuo televisore tramite l’apposito ingresso HDMI (che solitamente è posto sul retro o nella parte laterale del TV) e prosegui.

Se hai un modello di decoder meno recente e se nel tuo abbonamento Sky non sono inclusi i contenuti in HD, puoi collegare decoder e TV tramite il  cavo SCART o leggere la mia guida su come cambiare decoder Sky per ottenere un modello più recente.

Adesso, individua il cavo antenna della parabola e inseriscilo nell’ingresso SAT IN presente sul retro del decoder, mentre per vedere i canali del digitale terrestre collega il cavo della tua antenna terrestre nell’ingresso RF IN del decoder Sky. Inserisci poi la Smart Card Sky nell’apposito vano del decoder (solitamente presente nella parte frontale) assicurandoti che il chip dorato sia rivolto verso il basso, dopodiché prendi il cavo di alimentazione, inseriscilo nell’ingresso Power (evidenziato in blu) presente nel retro del decoder e collega l’altro capo alla rete elettrica di casa: se tutto è andato a buon fine, puoi visualizzare il led stand by di colore verde a indicare che il decoder è in funzione o di colore rosso a indicare che il dispositivo è in stand by.

Accendi ora il TV e il decoder, dopodiché, tramite il telecomando del televisore, pigia sul tasto Ingressi esterni (solitamente identificato da una freccia dentro un rettangolo) e seleziona l’opzione HDMI: se visualizzi i canali Sky, il tuo decoder è già configurato. In caso contrario, viene mostrato a schermo un avviso di assenza segnale e devi procedere con la configurazione manuale. Prima di procedere, assicurati di aver sincronizzato il telecomando Sky al decoder e al TV: se così non fosse, potrebbe esserti utile la mia guida su come sincronizzare telecomando Sky.

Completata la sincronizzazione, avvia la configurazione del decoder pigiando sul pulsante Menu presente sul telecomando, dopodiché premi il tasto freccia sinistra per accedere al menu assistenza e pigia sul pulsante rosso. Adesso, accanto alla voce Tipo impianto, seleziona la voce SCR usando le frecce direzionali del telecomando, assicurati poi che accanto alle opzioni Canale (Porta 1) e Canale (Porta 2) siano selezionate le voci 1 e 2 e premi sul pulsante verde per salvare le modifiche.

Se hai un impianto condominiale, premi sul pulsante Menu del tuo telecomando, pigia sulla freccia sinistra e sul pulsante rosso per accedere al menu assistenza, dopodiché accanto alla voce Tipo impianto seleziona l’opzione SMATV IF-IF e premi il pulsante giallo e il pulsante rosso per avviare la ricerca dei canali. La procedura di sintonizzazione canali può richiedere fino a venti minuti di tempo.

Come collegare decoder Sky alla rete Internet di casa

Dopo aver collegato il decoder Sky al TV e averlo configurato correttamente, il passo successivo è collegarlo alla rete Internet di casa. Se il decoder in uso è di ultima generazione, è infatti possibile usufruire di alcuni servizi come Sky On Demand e Sky Multiscreen, che richiedono una connessione Internet.

Tramite Wi-Fi

Se il tuo router è lontano dal decoder, puoi optare per il collegamento tramite Wi-Fi. Per prima cosa, assicurati che il decoder Sky sia abilitato a questo tipo di connessione: il metodo più veloce per scoprirlo è guardare se sul decoder è presente il logo Wi-Fi, altrimenti ti consiglio di consultare il manuale del dispositivo o collegarti al sito di Sky e individuare il tuo modello.

Adesso, premi il tasto Menu del telecomando Sky, accedi alla seziona Configura e seleziona l’opzione Configura My Sky. Individua quindi la voce Wi-Fi integrato e verifica che sia selezionata l’opzione ON, in caso contrario provvedi a impostarla usando le frecce direzionali del telecomando.

Dopo aver attivato il Wi-Fi del decoder, assicurati che il tuo router sia acceso, dopodiché premi il tasto Menu del telecomando, accedi alle sezioni Configura e Linea dati e attendi la scansione delle reti disponibili. Seleziona poi la tua rete Wi-Fi, pigia il tasto OK del telecomando, inserisci la password della rete tramite i numeri del telecomando (se la tua rete è protetta) e pigia nuovamente sul pulsante OK per stabilire la connessione.

Infine, assicurati che accanto alle voci Connessione locale e Connessione remota sia impostata l’opzione OK e il gioco è fatto.

Tramite cavo Ethernet

Se il decoder in tuo possesso non è dotato di Wi-Fi integrato, puoi collegarlo al router tramite cavo Ethernet. Prendi quindi il cavo in questione e inserisci un’estremità nell’ingresso Ethernet presente sul retro del decoder e l’altra estremità nell’ingresso del router, dopodiché premi sul pulsante Menu del telecomando e accedi alla sezione Diagnostica premendo il tasto verde.

Adesso, pigia sul pulsante rosso per avviare il test decoder e attendi che la linea di avanzamento raggiunga il 100%, dopodiché assicurati che accanto all’opzione Linea dati sia presente la voce Connessa e il tuo decoder è collegato a Internet.

Se il router si trova lontano dal decoder Sky, puoi ovviare al problema acquistando un adattatore Powerline, il quale permette di estendere il segnale di Internet in casa tramite la rete elettrica (sia in Wi-Fi che in Ethernet). Per saperne di più, leggi il mio articolo su come funziona il Powerline.

Tramite Sky Link

In conclusione, devi sapere che se il tuo decoder non è dotato di Wi-Fi integrato e si trova installato lontano dal router, puoi affidarti a Sky Link. Si tratta di un dispositivo wireless certificato Sky, disponibile nei modelli Single Band utile se il tuo decoder e il tuo router si trovano sullo stesso piano e Dual Band da utilizzare se il decoder Sky e il tuo router sono separati da tre o più pareti o se si trovano su piani diversi della casa.

Per collegare il router al decoder tramite Sky Link, inserisci il cavo Ethernet in dotazione nella porta verde presente sul retro del dispositivo Sky Link e inserisci l’altra estremità nell’ingresso Ethernet del decoder. Adesso, collega il cavo di alimentazione di Sky Link alla presa elettrica di casa e attendi che il led di accensione diventi bianco.

Pigia quindi il tasto Menu del telecomando Sky, accedi alla sezione Configura e seleziona l’opzione Linea dati. Attendi la ricerca automatica delle reti Wi-Fi, dopodiché seleziona la tua rete e premi sul tasto OK, inseriscine la password (se è una rete protetta) e pigia nuovamente sul pulsante OK per completare la connessione.

In caso di problemi

Se stai riscontrando problemi nel collegare il decoder alla tua TV o alla rete Internet, puoi contattare il servizio clienti Sky chiamando il numero 199.100.400, disponibile tutti i giorni dalle 8.30 alle 22.30. Il costo della chiamata da rete fissa è di 15 cent/min senza scatto alla risposta, mentre il costo da cellulare è legato all’operatore utilizzato.

In alternativa, puoi collegarti al sito di Sky e accedere alla sezione Risolvi, che consente di risolvere online qualsiasi problematica tecnica. Se i problemi dovessero persistere, dovrai rivolgerti al servizio Sky Expert che al costo di 70 euro permette di ricevere assistenza tecnica a domicilio. Per richiedere il servizio, puoi inviare un SMS con scritto Prenotazione tecnico al numero 39.39.100.400 o richiedere l’intervento di un tecnico chiamando il numero 199.100.400.