Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sintonizzare il digitale terrestre

di

Che piaccia o no, ormai per guardare la TV non bastano più i vecchi impianti analogici. A questi ultimi occorre infatti aggiungere un decoder o un televisore con sintonizzatore DTT integrato (come la quasi totalità dei TV attualmente in commercio). Questo lo sanno un po’ tutti, eppure ci sono ancora moltissime persone alle quali risulta difficile comprendere il processo con cui si sintonizzano i canali mediante il digitale terrestre e se ora sei qui mi pare ben evidente il fatto che anche tu stai riscontrando delle difficoltà in tal senso.

Date le circostanze, ho quindi deciso di redarre questo tutorial tutto incentrato, appunto, su come sintonizzare il digitale terrestre. Quest’oggi cercherò dunque di spiegarti, in maniera semplice ma al tempo stesso dettagliata, tutti i passaggi che devi compiere per riuscire a vedere quanti più canali possibili sul tuo televisore. Credimi, basta solo un pizzico di pazienza, non occorre disporre di competenze tecniche particolari (salvo complicazioni).

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Posizionati bello comodo dinanzi il tuo televisore ed inizia immediatamente a mettere in pratica le istruzioni sul da farsi che trovi proprio qui di seguito. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e che sarai anche pronto ad affermare che in realtà era un vero e proprio gioco da ragazzi. Che ne dici, scommettiamo?

Indice

Sintonizzare il digitale terrestre con il decoder esterno

Partiamo dal principio. Se vuoi imparare come sintonizzare il digitale terrestre attraverso un decoder esterno da applicare ad un televisore acquistato qualche anno fa (che dunque non include un sintonizzatore DTT), devi innanzitutto togliere lo spinotto bianco dell’antenna dal TV e inserirlo nell’apposita entrata del decoder.

A questo punto, collega il decoder alla TV mediante cavo SCART (oppure cavo HDMI, se supportato da entrambi i dispositivi), collega il decoder stesso alla presa elettrica e accendilo schiacciando il pulsante Power (solitamente è posto sulla parte frontale del dispositivo oppure su quella superiore).

Successivamente accendi anche il TV, schiacciando l’apposito pulsante di accensione, appunto, presente sull’apparecchio (generalmente è posto sotto lo schermo, frontalmente oppure di lato) oppure fallo tramite il telecomando, schiacciando il bottone Power apposito (che di solito è di colore rosso ed è posto in cima).

Una volta compiuti tutti i passaggi di cui sopra, dovrebbe partire una procedura guidata attraverso la quale sintonizzare i vari canali. In ogni caso, puoi provvedere in qualsiasi momento ad effettuare la sintonizzazione premendo il tasto MENU sul telecomando del decoder e recandoti nel menu relativo all’installazione che compare su schermo.

Seleziona quindi la voce relativa alla scansione automatica, posizionati sul pulsante per avviare la scansione e premi il tasto OK sul telecomando del decoder, in modo tale da avviare la sintonizzazione automatica di tutti i canali disponibili. La procedura dura qualche minuto ma alla fine dovresti trovare tutte le emittenti del digitale terrestre già ordinate.

Ovviamente, devi tener presente che i menu per la sintonizzazione cambiano da decoder a decoder e, di conseguenza, potresti trovare qualche voce diversa rispetto a quelle che ti ho indicato.

Sintonizzare il digitare terrestre sulle TV con sintonizzatore integrato

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre

Vuoi sintonizzare il digitale terrestre attraverso una nuova TV con sintonizzatore integrato (che quindi non necessita di decoder esterni)? Ti anticipo subito che il procedimento da seguire è simile a quello appena visto per quel che concerne l’uso di un decoder esterno.

La prima cosa che devi fare è infatti accendere il tuo televisore, premendo il pulsante di accensione presente sull’apparecchio (di solito è posto sotto lo schermo, frontalmente oppure di lato) oppure schiacciando il bottone Power presente sul telecomando (generalmente è di colore rosso e si trova in alto).

Una volta fatto ciò, premi il tasto MENU sul telecomando del TV, recarti nella schermata con le impostazioni generali e seleziona la voce per eseguire la sintonizzazione automatica da quest’ultima.

A questo punto, fai attenzione perché i televisori con sintonizzatore DTT integrato supportano anche il vecchio segnale analogico e, di conseguenza, cercano di fare la sintonizzazione anche da quello. Per evitare che ciò accada (sarebbe un’inutile perdita di tempo), accertati che prima di avviare la sintonizzazione nel menu per la sintonia ci sia selezionato solo DTV e non ATV.

Dopo aver avviato la ricerca di canali, potrai seguire l’andamento della procedura tramite l’apposita schermata visualizzata sul televisore indicante la quantità di emittenti trovate oltre che la percentuale di completamento dell’operazione ed il numero esatto del canale in fase di sintonizzazione.

Tieni presente che la maggior parte dei TV, durante la fase di ricerca automatica delle emittenti, consente di saltare la sintonizzazione di un dato canale selezionando il pulsante apposito su schermo e confermando la scelta fatta. La cosa può tornarti utile se vuoi abbreviare la procedura di ricerca escludendo i canali che sai per certo che non ti interesseranno.

Inoltre, nel caso in cui durante la procedura di sintonizzazione venissero rilevati dei conflitti tra canali, potrai far fronte alla cosa attenendoti alla procedura guidata che ti viene prostata direttamente dal TV. In soldoni, quello che dovrai fare sarà semplicemente selezionare l’emittente da eliminare tra quelle che ti vengono elencate.

A processo completato, un apposito avviso sullo schermo del televisore ti informerà della cosa e potrai dunque cominciare a guardare tutti i tuoi canali preferiti. È stato facile, vero?

Anche in tal caso, tieni a mente che poiché ogni marca e modello di TV presenta un funzionamento a sé stante e poiché non sono a conoscenza di quanto esattamente in tuo possesso, le voci da cercare nei menu su schermo che ti ho indicato potrebbero differire leggermente rispetto a quanto da te visualizzato.

Sintonizzare il digitale terrestre manualmente

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre

Oltre alla sintonizzazione automatica, molti decoder e molti TV offrono la possibilità di effettuare una sintonizzazione manuale dei canali che puoi sfruttare nel caso tu abbia difficoltà nel vedere solo determinate emittenti. Selezionando quest’opzione dal menu del decoder o del TV, puoi infatti sintonizzare singoli canali indicandone la frequenza manualmente. Non è molto comoda come procedura, ma può essere utile.

Per sintonizzare il digitale terrestre in tal modo, provvedi innanzitutto a collegare il tuo decoder esterno alla corrente elettrica ed al TV come visto nel passo ad inizio guida e/o ad accendere la TV premendo il relativo pulsante di accensione presente sull’apparecchio (di solito è posto sotto lo schermo, frontalmente oppure di lato) oppure pigiando il pulsante Power presente sul telecomando (generalmente è di colore rosso e si trova in alto).

Successivamente premi il tasto MENU sul telecomando (del decoder o del TV, a seconda del dispositivo usato per fruire del digitale terrestre), recati nella schermata con le impostazioni generali, seleziona l’opzione relativa alla sintonizzazione manuale dei canali ed indica la frequenza sulla quale effettuare la ricerca delle emittenti.

Anche in tal caso, accertati del fatto che nel menu per la sintonia risulti impostata l’opzione DTV e non quella ATV, altrimenti rischi di effettuare una ricerca sulle vecchie frequenze analogiche. Pigia infine sul pulsante per avviare la sintonizzazione ed attendi che la procedura venga ultimata.

Anche per quel che concerne la ricerca manuale dei canali, ci tengo a sottolineare che le voci dei menu cambiano da apparecchio ad apparecchio, a seconda della marca e del modello. Di conseguenza, le mie indicazioni potrebbero non corrispondere esattamente a quanto da te visualizzato sullo schermo del televisore. Tienine conto.

Alta definizione e pay TV

Come sintonizzare il digitale terrestre

Per quanto riguarda i canali in alta definizione, sappi che puoi sintonizzarli (e soprattutto visualizzarli) solo se il tuo decoder oppure il sintonizzatore integrato nel tuo TV supportano il digitale terrestre HD e, ovviamente, se il tuo apparecchio televisivo è dotato di supporto all’alta definizione.

In caso contrario, visualizzerai lo schermo nero ed un messaggio di errore che ti avvisa che è impossibile visualizzare il canale ed eventualmente se desideri rimuoverlo dall’elenco.

Il discorso pay TV, invece, è molto più semplice. I canali della pay TV sul digitale terrestre vengono sintonizzati anche se non hai un abbonamento ma ovviamente non puoi vederne i contenuti. Per visualizzarli, devi dunque sottoscrivere un abbonamento (o acquistare una scheda prepagata) ed utilizzare un decoder che abbia il supporto alle schede.

Se non usi decoder esterni, invece, devi acquistare un dispositivo chiamato Cam che si attacca dietro al televisore o lateralmente (dipende da dove è collocato il relativo ingresso) e consente di inserire le schede della pay TV. Anche in questo caso, occorre fare attenzione al supporto HD.

In caso di problemi

Come sintonizzare il digitale terrestre

Nonostante le indicazioni che ti ho appena dato, non sei riuscito a sintonizzare il digitale terrestre? Allora evidentemente c’è qualche problema di ricezione relativo alla tua antenna. Puoi provare a risolverlo sostituendo o tagliando un po’ il relativo cavo oppure acquistando un amplificatore di segnale.

Se però non sai bene dove mettere le mani, il miglior suggerimento che posso darti è quello di far controllare lo stato dell’antenna da un tecnico specializzato (un antennista, appunto).

Se poi il problema è relativo all’orientamento, puoi anche provare a risolvere tu stesso seguendo le istruzioni che ti ho fornito nel mio tutorial incentrato proprio su come orientare antenna TV.

Considera comunque che si tratta di una procedura non propriamente di semplice esecuzione, specie per chi non ha esperienze al riguardo. Per cui, se pensi che la cosa sia fuori dalla tua portata, onde evitare di far pasticci rivolgiti sempre ad un tecnico specializzato.

Stai riscontrando delle difficoltà perché nell’effettuare la procedura di sintonizzazione manuale dei canali non sai come individuare le frequenze corrette? In tal caso, ti comunico non devi far altro che collegarti ai siti Internet delle varie emittenti TV e cercare da li la sezione dedicata alle frequenze e/o alla copertura sul territorio nazionale.

In alternativa, puoi collegarti al sito Internet indipendente Dtti grazie al quale, appunto, è possibile scoprire le frequenze di tutti i canali del digitale terrestre per ciascuna città. Per servirete per il tuo scopo, collegati alla pagina dedicata del sito e seleziona il nome della tua regione da quest’ultima dopodiché clicca sul nome esatto della tua città e vedrai comparire l’elenco completo con i canali e le frequenze del digitale terrestre.

Se invece il tuo problema è che non sei ancora riuscito a trovare le voci corrette nei menu del tuo decoder esterno o del tuo TV per sintonizzare il digitale terrestre, puoi provare ad ottenere maggiori dettagli sul da farsi consultando il manuale utente dell’apparecchio, solitamente annesso alla confezione di vendita dello stesso.

In alternativa, puoi collegarti alla sezione di supporto e assistenza del sito Internet dell’azienda di riferimento ed effettuare il download del manuale utente in formato PDF. Dalla medesima sezione, puoi altresì consultare tutte quelle che sono le risposte già pronte alle domande più comuni relative al funzionamento del dispositivo.

Puoi cercare il manuale utente di riferimento anche su altri siti appositi come ManualsMania oppure SafeManuals o, ancora, mediante Google, digitando parole chiave del tipo manuale utente [nome del decoder esterno] oppure manuale utente [nome del TV] e consultando i vari risultati di ricerca che ti vengono proposti.

Infine, se nella tua zona non arriva il segnale digitale terrestre, puoi provare a far fronte alla cosa sintonizzare le emittenti televisive mediante la parabola satellitare. Per maggiori informazioni in tal senso, ti invito a dare un’occhiata al mio tutorial dedicato in via specifica a come puntare la parabola satellitare.