Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come sintonizzare il digitale terrestre

di

Che piaccia o no, ormai il digitale terrestre è una realtà in tutta Italia. Per guardare la TV non bastano più i vecchi impianti analogici, ma a questi ultimi occorre aggiungere un decoder o un televisore con sintonizzatore DTT integrato (ormai ce l’hanno tutti i TV in commercio). Questo lo sanno un po’ tutti, eppure ci sono ancora moltissime persone a cui risulta difficile comprendere il processo con cui si sintonizzano i canali con questa nuova tecnologia.

Se anche tu hai incontrato delle difficoltà e non sai come sintonizzare il digitale terrestre, oggi cercherò di spiegarti in breve tutti i passaggi che devi compiere per vedere quanti più canali possibili sul tuo televisore. Credimi, basta solo un pizzico di pazienza e potrai finalmente dire addio a quel fastidiosissimo schermo nero.

Partiamo dal principio. Se vuoi imparare come sintonizzare il digitale terrestre attraverso un decoder esterno da applicare ad un televisore acquistato qualche anno fa (che non include un sintonizzatore DTT), devi innanzitutto togliere lo spinotto bianco dell’antenna dal TV e inserirlo nell’apposita entrata del decoder. A questo punto, collega il decoder alla TV mediante cavo SCART (oppure cavo HDMI, se supportato da entrambi i dispositivi), collega il decoder stesso alla presa elettrica e accendilo.

Dovrebbe partire una procedura guidata attraverso la quale sintonizzare i vari canali, in ogni caso puoi provvedere in qualsiasi momento ad effettuare la sintonizzazione premendo il tasto MENU sul telecomando del decoder e recandoti nel menu Installazione che compare su schermo.

A questo punto, seleziona la voce Scansione automatica, posizionati sul pulsante Avvia scansione e premi il tasto OK sul telecomando del decoder per avviare la sintonizzazione automatica di tutti i canali disponibili. La procedura dura qualche minuto ma alla fine dovresti trovare tutti i tuoi canali preferiti (più molte nuove emittenti) già ordinati. Ovviamente, devi tener presente che i menu per la sintonizzazione cambiano da decoder a decoder e quindi potresti trovare qualche voce diversa rispetto a quelle che ti ho indicato.

Se vuoi sintonizzare il digitale terrestre attraverso una nuova TV con sintonizzatore integrato (che quindi non necessita di decoder esterni), il procedimento da seguire è simile a quello appena visto. Devi premere il tasto MENU sul telecomando del TV, recarti nella schermata con le impostazioni generali e selezionare la voce Sintoniazzazione automatica da quest’ultima. A questo punto, fai attenzione perché i televisori con sintonizzatore DTT integrato supportano anche il vecchio segnale analogico e quindi cercano di fare la sintonizzazione anche da quello. Per evitare che ciò accada (sarebbe un’inutile perdita di tempo), accertati che prima di avviare la sintonizzazione nel menu per la sintonia ci sia selezionato solo DTV e non ATV.

Oltre alla sintonizzazione automatica, molti decoder e molti TV offrono la possibilità di effettuare una sintonizzazione manuale dei canali che può tornarti utile nel caso tu abbia difficoltà nel vedere solo determinati canali. Selezionando quest’opzione dal menu di decoder o TV, puoi infatti sintonizzare singoli canali indicandone la frequenza manualmente. Non è molto comoda come procedura, ma può essere utile.

Per quanto riguarda i canali in alta definizione, anche se per adesso non ce ne sono moltissimi, sappi che puoi sintonizzarli (e soprattutto visualizzarli) solo se il tuo decoder oppure il sintonizzatore integrato nel tuo TV supportano il digitale terrestre HD. In caso contrario, visualizzeri lo schermo nero ed un messaggio di errore che ti avvisa che è impossibile visualizzare il canale.

Il discorso pay TV, invece, è molto più semplice. I canali della pay TV sul digitale terrestre vengono sintonizzati anche se non hai un abbonamento ma ovviamente non puoi vederne i contenuti. Per visualizzarli, devi farti un abbonamento (o acquistare una scheda prepagata) ed utilizzare un decoder che abbia il supporto alle schede. Se non usi decoder esterni, invece, devi acquistare un dispositivo chiamato Cam che si attaccat dietro al televisore e consente di inserire le schede della pay TV. Anche in questo caso, devi fare attenzione al supporto HD.

Nonostante le indicazioni che ti ho appena dato, non sei riuscito a sintonizzare il digitale terrestre? Allora evidentemente c’è qualche problema di ricezione relativo alla tua antenna. Puoi provare a risolverlo sostituendo o tagliando un po’ il cavo dell’antenna oppure acquistando un amplificatore di segnale.

In casi estremi, ovvero se la tua zona non è raggiunta dal segnale del digitale terrestre, devi acquistare un decoder TivùSat e vedere la televisione tramite satellite. In qualsiasi caso, acquista sempre decoder di buon livello e a meno di problemi all’impianto non riceverai brutte sorprese.