Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come amplificare il segnale TV

di

L’avvento ed il successivo passaggio al digitale terrestre ha portato con sé molte interessanti novità ma anche diversi problemi. Ad esempio, nelle situazioni in cui il segnale TV non è dei migliori risulta praticamente impossibile visualizzare quei canali che con la vecchia TV analogica presentavano dei piccoli disturbi, come doppia immagine, interferenze, ecc., che comunque non ne impedivano la normale fruizione.  Detto in parole povere, con l’avvento del DTT i canali o si vedono benissimo o non si vedono, non esistono vie di mezzo, e proprio per questo c’è bisogno di un impianto TV in perfette condizioni. A tal scopo, oggi voglio spiegarti come amplificare il segnale TV grazie ad alcuni accorgimenti che puoi adottare per tornare a ricevere tutte quelle emittenti apparentemente scomparse.

Prima che tu possa allarmarti e pensare a chissà cosa ci tengo a farti presente sin da subito che per provare ad amplificare il segnale TV non dovrai effettuare operazioni particolarmente complicate e che per riuscire “nell’impresa” non è indispensabile essere degli esperti in materia. Nelle righe successive andrò infatti ad indicarti quelle che, a parer mio, rappresentano le migliori soluzioni in tal senso e che possono essere messe in pratica da tutti senza andare incontro a particolari difficoltà, fidati.

Se sei quindi effettivamente intenzionato a scoprire che cosa è possibile fare per cercare di amplificare il segnale TV ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero e di concentrarti sulla lettura di questa guida. Sono certo che alla fine potrai dirti più che soddisfatto e che finalmente potrai tornare a vedere tutte le emittenti che ti stanno dando qualche problema. Che ne dici, scommettiamo?

Acquistare un amplificatore di segnale

Se cerchi una soluzione relativa a come amplificare il segnale TV e i tuoi problemi di ricezione sono circoscritti solo a pochi canali, puoi tentare la carta dell’amplificatore di segnale. Se non ne hai mai sentito parlare ti schiarisco subito le idee a riguardo.

Trattasi di un dispositivo facilmente reperibile nei negozi di elettronica e sui grandi store online che, una volta collegato all’antenna TV, aumenta di almeno 20 dB il segnale televisivo consentendo di risolvere i problemi di ricezione più lievi. Non fanno miracoli, sia chiaro, ma possono essere una soluzione rapida ed economica ai problemi di visualizzazione del digitale terrestre meno gravi.

Un amplificatore di segnale di buon livello solitamente presenta un prezzo compreso fra i 20,00 euro e i 25,00 euro. Come già accennato, li puoi trovare facilmente online su siti come Amazon: basta cercare termini quali amplificatore tv o “amplificatore digitale terrestre“.

Come amplificare il segnale TV

Generalmente la procedura da seguire per poter montare un amplificatore di segnale e, di conseguenza, per amplificare il segnale TV è spiegata all’interno del libretto informativo annesso alla confezione di vendita del dispositivo e, a seconda della marca e del modello dello stesso, può risultare leggermente differente.

Qualora in accoppiata alla confezione di vendita dell’amplificatore non fosse presente alcun libretto illustrativo, puoi provare a dare un occhiata alla sezione dedicata all’assistenza annessa al sito Internet di riferimento del produttore dove generalmente sono presenti tutti i manuali in formato PDF dei dispositivo commercializzati. In alternativa, puoi dare uno sguardo a uno dei tanti ed appositi video tutorial disponibili su YouTube cercando termini quali “montare un amplificatore di segnale TV” oppure “montare amplificatore digitale terrestre“.

Come amplificare il segnale TV

Orientare l’antenna TV

Nei casi più gravi, quando sono molti i canali TV a non essere visualizzabili, l’unica soluzione che si può adottare per amplificare il segnale TV è chiamare un tecnico e far controllare l’impianto.

Di solito, dopo aver effettuato dei test relativi alla potenza del segnale, l’antennista provvede a sostituire l’antenna sul tetto con una più potente o ne cambia orientamento.

In realtà, se hai un po’ di tempo a disposizione, puoi provare ad amplificare segnale TV andando a modificare e “aggiustare” l’orientamento della tua antenna, così come ti ho indicato anche nella nella mia guida su come orientare antenna TV.

Sostanzialmente quello che devi fare è scoprire, magari mediante Google, dove sono collocati i ripetitori che portano il segnale TV nella tua città, cercarli tramite Google Maps, capire in che direzione si trovano rispetto alla tua abitazione e orientare l’antenna TV di conseguenza.

Come amplificare il segnale TV

Per poter orientare correttamente l’antenna in modo tale da riuscire ad amplificare il segnale TV, puoi stampare la mappa di Google precedentemente ottenuta e, ricorrendo all’uso di una bussola (va benissimo anche quella che trovi nelle utility del tuo smartphone!) , girati in modo tale da orientare la mappa verso nord ed ottenere dunque la direzione verso la quale orientare correttamente l’antenna. Sembra complicato, è vero, ma in realtà è molto più semplice a farsi che a dirsi.

Ti ricordo inoltre che se hai bisogno di aiuto con le frequenze del digitale terrestre, puoi effettuare una scansione manuale o automatica con il decoder o il TV seguendo le indicazioni sull’argomento che ho provveduto a fornirti nella mia guida su come sintonizzare i canali del digitale terrestre.

Guardare la TV in streaming

Qualora pur prendendo per buone le indicazioni che ti ho fornito nelle precedenti righe non fossi ancora riuscito ad amplificare segnale TV tieni presente che puoi “aggirare l’ostacolo” guadando i tuoi canali televisivi preferiti dal computer tramite Internet. In questo modo potrai dunque aggirare eventuali difficoltà di visualizzazione sul tuo TV poiché per guardare i canali del digitale terrestre andrai a sfruttare la tua connessione ad Internet.

Inoltre, a seconda di quelle che sono le tue esigenze e preferenze, puoi scegliere di visualizzare uno specifico canale in diretta e in egual maniera a quanto faresti dal tuo televisore oppure on demand, avendo quindi la possibilità di riguardare gli episodi di serie TV, fiction e show televisivi in qualsiasi momento potendo inoltre riperdere la riproduzione da dove desideri (su qualsiasi device, compresi tablet e smartphone). Per vedere la TV da Internet puoi fare riferimento ai siti Web ufficiali delle emittenti televisive di tuo interesse, come ad esempio quello della Rai e quello della Mediaset.

Per quanto concerne la Rai, il relativo portale RaiPlay è costantemente aggiornato e permette sia di visualizzare i canali del gruppo Rai in diretta (compresi quelli nuovi del digitale terrestre) sia di visualizzare i migliori programmi trasmessi da Rai 1, Rai 2, Rai 3, ecc. su richiesta. Per funzionare richiede la presenza di Flash Player.

Per visualizzare un canale Rai in diretta streaming, collegati al sito Internet RaiPlay, clicca sul pulsante ≡ che si trova in alto a sinistra, vai su Dirette e seleziona l’emittente che vuoi guardare in streaming. Se invece preferisci visualizzare i programmi in modalità on demand, pigia sul pulsante ≡ che si trova in alto a sinistra e seleziona una categoria di contenuti (programmifictionfilm) dalla barra che compare di lato.

Come amplificare il segnale TV

Per quanto concerne invece i canali in chiaro del gruppo Mediaset (Canale 5, Rete 4, Italia 1, Italia 2, La5, Mediaset Extra, Top Crime, IRIS e TGCom 24), sono tutti disponibili in diretta streaming, ma solo previa registrazione gratuita sul sito Mediaset.it.

Per creare il tuo account gratuito su Mediaset.it, collegati alla pagina principale del sito e fai click prima sulla voce Login collocata in alto a destra e poi sul pulsante Registrati qui presente nel riquadro che si apre. Successivamente, compila il modulo che ti viene proposto e verifica la tua identità cliccando sul link di conferma che ti viene mandato via email.

Come amplificare il segnale TV

A iscrizione completata, potrai vedere le dirette dei canali Mediaset cliccando sui loro loghi presenti nella schermata principale di Video Mediaset. Se invece vuoi accedere ai contenuti on demad del portale (fiction e programmi TV), clicca sulla voce On demand collocata in alto a sinistra e utilizza i menu a tendina presenti nella pagina che si apre per trovare i contenuti di tuo interesse.

Sia RaiPlay sia Mediaset.it sono disponibili anche sotto forma di app per smartphone e tablet. Se vuoi saperne di più e vuoi scoprire altre utilissime risorse per guardare la TV in streaming, consulta la mia guida su come vedere la TV sul PC.