Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre

di

L’altra sera ti sei perso un episodio della tua serie preferita perché il canale su cui andava in onda non era più visibile sul tuo televisore? Sì? Beh, forse c’è stato un cambiamento delle frequenze del digitale terrestre e per tornare a vedere quell’emittente devi eseguire una risintonizzazione. O forse stai usando un vecchio TV/decoder non più compatibile con gli attuali standard di trasmissione del digitale terrestre.

Come dici? Hai paura che sintonizzando nuovamente il televisore cambino tutti i numeri dei canali a cui ti sei faticosamente abituato? In tal caso di suggerisco di non pensarci su due volte e di dedicarti alla lettura di questo tutorial per scoprire subito come sintonizzare i canali del digitale terrestre.

Prima che tu possa spaventarti e pensare a chissà cosa ci tengo a farti presente sin da subito che si tratta di un’operazione semplicissima da eseguire. Trovi spiegato tutto qui sotto: buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre

Prima di passare alla procedura dettagliata relativa alla sintonizzazione dei canali, come già accennato nelle battute iniziali di questa guida, ti invito a verificare che il tuo televisore o decoder sia compatibile con gli ultimi standard di trasmissione del digitale terreste, che sostituiranno entro il 2023 quelli precedenti. Come forse già saprai mi riferisco allo standard DVB-T2 HEVC che ci permetterà di avere una qualità video e audio ancora migliore (fino alla risoluzione 4J) con un minor inquinamento elettromagnetico. Trovi illustrate scadenze e modalità di verifica del proprio impianto nel mio tutorial sulla nuova TV digitale.

Una volta verificato di avere un impianto sufficientemente aggiornato, puoi passare alla sintonizzazione dei canali. Solitamente, la prima sintonizzazione dei canali del digitale terrestre viene effettuata subito dopo l’accensione del televisore o del decoder, durante la procedura di configurazione iniziale. In quel caso, viene effettuata una sintonizzazione automatica, ossia la ricerca di tutte le emittenti che possono essere “captate” attraverso l’antenna e il conseguente inserimento dei canali rilevati nella lista del televisore.

La sintonizzazione automatica può essere effettuata anche in un secondo momento, andando a intervenire dalle impostazioni del TV o del decoder; questa opzione, che va a sovrascrivere la lista canali precedente con quella composta dai nuovi canali rilevati, è preferibile quando si salta la fase di configurazione iniziale di un nuovo apparecchio, quando ci si trasferisce in una città o in una regione diversa oppure quando più emittenti contemporaneamente decidono di modificare le frequenze in uso per i propri programmi.

Esiste poi un altro tipo di sintonizzazione, denominata manuale, che consente di intervenire soltanto su singole emittenti e frequenze: è preferibile percorrere questa strada soltanto se si hanno problemi di ricezione per un numero ristretto di programmi. Per effettuare la sintonia manuale, bisogna però conoscere le “coordinate” delle frequenze da rilevare: tali informazioni sono generalmente disponibili sui siti ufficiali delle emittenti di proprio interesse, nella sezione copertura o frequenze.

Se, per esempio, ti interessa capire come sintonizzare manualmente i canali Rai del digitale terrestre, devi innanzitutto individuarne le frequenze usando la live chat del portale Rai Way: dopo aver aperto la pagina linkata poc’anzi, premi sul link Live chat, digita la parola frequenze nell’apposito campo di testo e dai Invio. Quando ti viene chiesto di conoscere il comune relativo alla richiesta, digita il tuo comune di residenza/interesse sempre nel medesimo campo, dai Invio e attendi qualche istante, affinché vengano mostrate le frequenze/canali radio in uso dai vari ripetitori presenti sul suolo comunale.

Per individuare, poi, le frequenze di tutte le altre emittenti (incluse quelle Rai), puoi servirti del sito indipendente Dtti: dopo aver aperto la sua home page, seleziona la tua regione di interesse dalla lista proposta (ad es. Campania), clicca sul nome esatto della tua città (ad es. Napoli) e annota le frequenze (Ch) appartenenti all’emittente di tuo interesse. Se non riesci a individuare le frequenze di trasmissione dal sito Dtti, prova a cercare su Google la frase [nome emittente] frequenze: dovresti riuscire a recuperare l’informazione che cerchi direttamente dal motore di ricerca.

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre su TV e decoder

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre su TV e decoder

Una volta definita la modalità operativa che più si addice al tuo caso, lascia che ti spieghi come procedere con la sintonia automatica e come sintonizzare manualmente i canali del digitale terrestre. Ti faccio presente che ciascun televisore e decoder è dotato di impostazioni e voci di menu differenti, pertanto non sono in grado di fornirti una procedura standard che possa andar bene per tutti i dispositivi esistenti.

Ciò che posso fare, però, è darti alcune dritte valide nella maggior parte dei casi, le quali dovrebbero consentirti di sintonizzare nuovamente i canali sul tuo dispositivo con un discreto margine di successo. Tanto per cominciare, accendi il TV/decoder, premi il tasto Menu del relativo telecomando e seleziona la voce Sintonia, Canali o simili dal menu visualizzato. In alcuni casi, potresti prima dover accedere al pannello delle Impostazioni dell’apparecchio e, da lì, raggiungere la sezione relativa ai Canali.

Adesso, specifica di voler effettuare una nuova sintonizzazione dei canali, scegli la modalità di scansione che preferisci (automatica o manuale) e, se ti viene richiesto, digita il PIN di sicurezza sul telecomando per sbloccare le modifiche alla lista canali; se non lo hai mai modificato, serviti del manuale d’uso del decoder oppure del televisore per individuare la sequenza di sblocco predefinita (che solitamente è 0000, 1111 oppure 1234).

Successivamente, scegli di voler cercare i canali tramite l’antenna e, se hai optato per la sintonia manuale, indica la frequenza, il canale di trasmissione oppure le altre informazioni sull’emittente di tuo interesse, che dovresti aver recuperato in precedenza; quando hai finito, posizionati sul pulsante virtuale per avviare la scansione, premilo e attendi alcuni minuti, affinché l’operazione venga portata a termine. Se, una volta completata la sintonizzazione, viene mostrato un messaggio indicante la presenza del conflitto di numerazione dei canali, premi per più volte consecutive il tasto OK del telecomando, finché non scompare.

A titolo di esempio, lascia che ti fornisca le istruzioni specifiche da mettere in pratica su alcuni modelli di TV/decoder tra i più diffusi in circolazione.

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre: TV Samsung

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre: TV Samsung

Per esempio, se possiedi un televisore a marchio Samsung, devi innanzitutto premere sul tasto Menu/Home del telecomando e selezionare il pulsante Impostazioni, che compare in sovrimpressione sullo schermo. Ora, prmi il tasto OK/Enter e, procedendo in modo analogo, seleziona la voce Trasmissione dal pannello che compare in seguito.

Adesso, se ti interessa avviare una nuova Sintonizzazione automatica, scegli la voce dedicata per due volte consecutive, premi sul pulsante Avvio e serviti della schermata che compare in seguito, per configurare i parametri di ricerca: imposta dunque il menu a tendina Antenna sull’opzione Antenna, seleziona la voce Digitale dal menu a tendina Tipo canale e imposta il menu Ordinamento canali su Ordinamento automatico.

Infine, premi sul pulsante Ricerca e attendi qualche minuto, affinché la ricerca e la sintonizzazione dei canali vengano portate a termine; se ti viene richiesto, risolvi i conflitti di numerazione che si verificano, scegliendo il canale che vuoi aggiungere alla lista, tra quelli disponibili; quando hai finito, premi più volte sul pulsante Exit/Back del telecomando, per uscire dal menu. Qualora volessi invece procedere con la ricerca manuale, seleziona la voce Sintonizzazione manuale dal menu Trasmissione, specifica la frequenza delle emittenti da sintonizzare e avvia la scansione, schiacciando l’apposito pulsante.

A seconda del modello di televisore in tuo possesso, le voci di menu che vedi sullo schermo potrebbero differire leggermente da quanto detto in precedenza; se hai bisogno di ulteriori chiarimenti, puoi prendere visione del mio tutorial su come sintonizzare i canali su TV Samsung.

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre: TV LG

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre: TV LG

Per sintonizzare i canali su uno Smart TV a marchio LG, accendilo e schiaccia il tasto Home del telecomando (quello raffigurante una casetta), in modo tale da accedere al menu principale di WebOS. Ora, seleziona il pulsante Impostazioni tra quelli che compaiono in sovrimpressione, schiaccia il tasto OK e, giunto al pannello delle regolazioni del televisore, seleziona l’icona Canali dalla barra laterale di sinistra e dai nuovamente OK.

Ora, procedendo in modo analogo, recati nella sezione Sintonizzazione e impostazioni canali e, se necessario, inserisci il PIN per lo sblocco delle impostazioni; fatto ciò, assicurati che il menu a tendina Modalità programma sia impostato su Antenna e sposta su ON la levetta relativa all’Aggiornamento elenco canali, se necessario; a questo punto, se desideri procedere con la Sintonizzazione automatica, spostati sulla voce omonima e schiaccia il pulsante OK.

Ci siamo quasi: apponi ora il segno di spunta accanto all’opzione Antenna, vai Avanti, ripeti la medesima operazione sulla casella posta accanto alla voce Automatica e premi sul bottone Avanti ancora per due volte consecutive, in modo da avviare la fase di rilevamento e sintonizzazione dei canali. Se necessario, a ricerca completata, risolvi i conflitti LCN presenti scegliendo il canale che vuoi aggiungere alla lista, tra quelli proposti.

Se poi preferisci optare per la Sintonizzazione Manuale, scegli l’opzione dedicata dal menu della Sintonizzazione e impostazioni canali, dai OK e, quando richiesto, indica il canale, la frequenza e la banda delle emittenti da captare. Per avviare la ricerca dei nuovi canali, premi il pulsante Aggiorna e attendi la conclusione del processo di rilevamento. Qualora riscontrassi qualche difficoltà nel mettere in pratica i passaggi che ti ho elencato, consulta la mia guida su come sintonizzare i canali su TV LG, ricca di utili informazioni al riguardo.

Come sintonizzare i canali sul digitale terrestre: Telesystem

Come sintonizzare i canali sul digitale terrestre: Telesystem

I passaggi da compiere per risintonizzare i decoder a marchio Telesystem non sono poi così differenti rispetto a quanto visto finora: per prima cosa, prendi il telecomando dell’apparecchio, schiaccia il tasto MENU e serviti delle frecce direzionali per selezionare l’opzione Ricerca canali.

Fatto ciò, premi il tasto OK per accedere alla sezione successiva del menu, scegli se procedere con la Ricerca automatica oppure con la Ricerca manuale e, in quest’ultimo caso, specifica la banda, il numero di programma e le altre informazioni necessarie a captare le frequenze locali delle emittenti di tuo interesse.

Quando sei pronto, consapevole che la funzione di Ricerca automatica eliminerà la lista dei canali creata precedentemente, premi sul tasto OK del telecomando per due volte consecutive: a seconda della scelta fatta, la ricerca dei canali potrebbe protrarsi per alcuni secondi, oppure per qualche minuto. Se, al termine della scansione, dovessi visualizzare un messaggio d’errore riguardante il conflitto di canali/conflitto LCN, seleziona il canale giusto da aggiungere alla lista e premi più volte il tasto OK del telecomando, fino a ritornare al menu di sistema.

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre su Sky

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre su Sky

Vuoi sintonizzare i canali del digitale terrestre su Sky? Non temere, è tutto molto più semplice di quanto sembra. Prima di continuare con la sintonizzazione, però, devi collegare il decoder di Sky all’antenna del digitale terrestre usando l’apposito connettore collocato sul retro del decoder, oppure sul bordo superiore della Sky Digital Key.

Completata questa operazione, accendi decoder e TV, attendi che il sistema operativo si avvii completamente e premi il tasto Home del telecomando Sky, in modo da accedere all’area dedicata alle funzioni Smart. Ora, serviti delle frecce direzionali/joystick per selezionare la voce Impostazioni, premi il tasto OK/Conferma sul telecomando e, allo stesso modo, raggiungi la sezione Digitale terrestre. A questo punto, evidenzia la dicitura Ricerca canale, premi ancora una volta il tasto OK/Conferma sul telecomando e attendi pazientemente che la nuova sintonizzazione venga portata a termine.

A procedura completata, potrai vedere i canali del digitale terrestre a partire dalla numerazione 5000 del decoder: 5001 per Rai 1, 5002 per Rai 2, 5004 per Rete 4, 5005 per Canale 5, 5021 per Rai 4 e così via. Per saperne di più, ti rimando alla lettura della mia guida su come rinistonizzare il decoder Sky, nella quale ti ho fornito ancor più dettagli in merito alla procedura esatta da seguire.

In caso di dubbi o problemi

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre

Nonostante tu abbia seguito in modo scrupoloso le mie indicazioni, non sei riuscito ancora a sintonizzare correttamente i canali del digitale terrestre? Allora il problema potrebbe essere riconducibile a un mancato funzionamento temporaneo degli impianti di trasmissione delle emittenti, soprattutto se sono in corso fenomeni meteorologici di moderata o grave entità. Per fugare ogni dubbio, attendi che la situazione meteo ritorni alla normalità e prova a sintonizzare nuovamente il tuo decoder oppure il televisore: nella maggior parte dei casi, il malfunzionamento dovrebbe risolversi.

Sfortunatamente, esiste anche l’eventualità che la mancata ricezione dei programmi sia causata a un problema collegato alla tua antenna TV: in tal caso, ti suggerisco di rivolgerti a un tecnico specializzato che possa controllare lo stato fisico dell’antenna o, se hai un po’ di tempo libero e una discreta dose di concentrazione, puoi orientare tu stesso l’antenna TV seguendo le indicazioni che ti ho fornito nel mio tutorial dedicato. Tieni comunque presente che si tratta una procedura non esattamente immediata, che potrebbe causare qualche problema a chi non ha dimestichezza con l’argomento.

Se poi non sei riuscito affatto a individuare l’opzione per sintonizzare i canali del digitale terrestre sull’apparato audiovisivo in tua dotazione, puoi provare a cercare su Google frasi come sintonizzare canali [marca e modello TV/decoder] o consultare il manuale utente ricevuto in dotazione con il dispositivo. Se non lo trovi più, puoi recuperarlo in forma digitale, collegandoti alla sezione di assistenza del sito Internet del produttore dell’apparecchio: qui di seguito trovi elencati i link ai siti dei più noti produttori di TV e decoder.

Infine, se sei riuscito a sintonizzare i canali con successo ma ti sei reso conto che questi non sono ordinati come desideri, puoi usare le impostazioni del televisori per disporli in ordine alfabetico, per elencarli secondo lo standard nazionale LCN oppure per creare liste di canali ordinati personalizzate: per approfondimenti, puoi dare uno sguardo alla mia guida su come ordinare i canali TV.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.