Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come risintonizzare il decoder Sky

di

Hai riacceso il tuo decoder Sky dopo lungo tempo e vorresti effettuare una nuova ricerca dei canali, per assicurarti la miglior ricezione degli stessi. Il problema, però, è che non ricordi più come portare a termine quest’operazione. Le cose stanno in questo modo, dico bene? Allora non preoccuparti: se vuoi, ci sono io a darti una mano.

Di seguito, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come risintonizzare il decoder Sky, sia in versione Sky HD/My Sky HD, che in versione Sky Q. Per completezza d’informazione, poi, ti spiegherò come effettuare la risintonizzazione dei canali del digitale terrestre, abilitati tramite la chiavetta Sky Digital Key (oppure previo collegamento dell’antenna al decoder).

Dunque, senza attendere un attimo in più, mettiti bello comodo e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine di questa guida, sarai perfettamente in grado di portare a termine il compito che ti eri prefissato. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e… buona visione!

Indice

Come risintonizzare il decoder Sky HD

Come risintonizzare il decoder Sky HD

Se usufruisci del servizio Sky avvalendoti del decoder Sky HD e vorresti abilitare la visione dei canali "esterni" al pacchetto Sky (ad es. i canali satellitari esteri non cifrati) puoi tentare di sintonizzare nuovamente il decoder, seguendo la procedura che mi appresto a illustrarti.

Tanto per cominciare, accendi il decoder e lasci che il sistema operativo interno si avvii, quindi prendi il telecomando di Sky e premi il tasto Menu situato in alto.  Giunto nel menu principale del decoder, avvalendoti delle frecce direzionali situate sul telecomando, seleziona la voce Digitale terrestre e altri canali e premi il tasto OK. In alternativa, schiaccia il tasto 7 del telecomando, per raggiungere rapidamente la summenzionata sezione.

In séguito, seleziona la voce Ricerca Automatica Sat (raggiungibile anche pigiando il tasto 4) e premi il tasto OK per due volte consecutive, in modo da avviare subito la ricerca dei canali.

Per quanto riguarda, invece, il decoder My Sky HD, la procedura di risintonizzazione è leggermente diversa: tanto per cominciare, schiaccia il tasto Menu del telecomando e, avvalendoti delle frecce direzionali dello stesso, seleziona le voci OpzioniAltri canali Sat.

A questo punto, premi il tasto rosso del telecomando, per accedere all’area relativa alla ricerca dei canali e, per avviare la procedura, premi nuovamente il tasto rosso. Al termine della ricerca, puoi uscire dal menu del decoder (usando il tasto Esc sul telecomando del decoder Sky HD oppure il tasto identificato dal quadrato con la freccia verso sinistra presente sul telecomando del decoder My Sky HD) e avviare la visione dei canali, come di consueto.

Le nuove emittenti aggiunte alla lista, quelle non originariamente appartenenti al bouquet di Sky, saranno disponibili dal canale 9000 in poi.

Aggiornare My Sky HD a Sky Q Black

Aggiornare My Sky HD a Sky Q Black

In alcuni casi, per attivare nuovamente la visione dei canali sul decoder MySky HD, potrebbe rivelarsi necessario collegare quest’ultimo a Internet e aggiornarlo al software Sky Q Black. Per poterci riuscire, puoi percorrere due strade differenti: collegare il decoder a Internet tramite cavo Ethernet o agire tramite rete Wi-Fi.

Nel primo caso, non devi fare molto: collega un’estremità del cavo Ethernet all’apposita porta situata sul retro del router, quindi connetti l’altra estremità del cavo alla porta Ethernet situata sul retro del decoder e attendi la ricezione del messaggio di connessione stabilita.

Nel secondo caso, invece, la procedura è leggermente più lunga: premi il tasto ? del telecomando, scegli la sezione Configura, premi il tasto OK e, avvalendoti delle frecce direzionali, evidenzia la voce Imposta My Sky. Spostati, poi, sulla voce Wi-Fi integrato e premi la freccia verso destra, per impostare l’opzione su ON. Quando hai finito, premi il tasto Verde, per salvare il tutto.

Successivamente, accedi alla sezione Linea Dati, per avviare la ricerca delle reti Wi-Fi rilevabili, seleziona la rete di tuo interesse, premi il tasto OK del telecomando e, quando richiesto, immetti la chiave di rete (devi usare i tasti numerici del telecomando) e premi il pulsante OK, per stabilire la connessione.

A questo punto, gli aggiornamenti dovrebbero essere scaricati in modo del tutto automatico; a download ultimato, dovresti ricevere un messaggio d’avviso indicante la necessità di aggiornare il software My Sky HD al software Sky Q Black: quando ciò accade, premi il pulsante OK/Aggiorna visualizzato a schermo per portare a termine l’update, che potrebbe impiegare diversi minuti.

All’avvio successivo del decoder, potrai guardare i tuoi canali come di consueto, avvalendoti però del nuovo sistema Sky Q Black. Se hai necessità di effettuare una seconda risintonizzazione, puoi attenerti ai passaggi che mi accingo a illustrarti nel capitolo successivo di questa guida.

Nota: qualora il decoder, nonostante la connessione a Internet, non dovesse rilevare alcun aggiornamento, puoi forzarne la ricerca premendo, per due volte consecutive, il tasto Giallo del telecomando.

Come risintonizzare il decoder Sky Q

Come risintonizzare il decoder Sky Q

Di norma, il decoder Sky Q non ha bisogno di sintonizzazione manuale, in quanto i canali appartenenti al bouquet offerto da Sky (sia quelli in chiaro, che quelli criptati) sono già preconfigurati e disponibili nel decoder.

Se, però, hai necessità di aggiungere al decoder anche canali "esterni" alle frequenze di Sky (ad es. i canali satellitari esteri diffusi in chiaro), puoi provvedere alla risintonizzazione dei canali satellitari nel seguente modo: premi il pulsante Home del telecomando Sky (quello con l’icona a forma di casetta), spostati sulla voce Impostazioni, avvalendoti delle frecce direzionali, e poi premi il tasto OK.

In séguito, accedi alla sezione Altri canali SAT, premi il tasto OK, evidenzia la voce Ricerca canali e premi il pulsante OK, per avviare la ricerca delle frequenze aggiuntive (che saranno disponibili a partire dal canale 9000).

Qualora avessi, invece, collegato l’antenna analogica al tuo decoder e volessi avviare la risintonizzazione dei canali del digitale terrestre (quelli disponibili dal 5000 in poi), puoi seguire le medesime istruzioni che ti ho mostrato nel capitolo relativo alla Sky Digital Key.

Se, nonostante la nuova sintonizzazione, dovessi avere problemi nella ricezione di alcuni canali, la causa potrebbe essere da ricercarsi nell’errato orientamento della parabola satellitare. A tal proposito, potrebbe tornarti utile la mia guida su come puntare la parabola, nella quale ti ho mostrato come orientare correttamente l’antenna parabolica, al fine di migliorare la ricezione dei canali.

Come risintonizzare Sky Digital Key

Come risintonizzare Sky Digital Key

Utilizzi la Sky Digital Key per usufruire del digitale terrestre (poiché il tuo decoder Sky non è predisposto per il collegamento all’antenna "classica") e hai necessità di effettuare una nuova sintonizzazione dei canali, per aggiungerne di nuovi o migliorare la ricezione di quelli già esistenti?

Nessun problema: puoi compiere quest’operazione in modo estremamente semplice, seguendo i passaggi più adatti al decoder in tuo possesso.

  • Software Sky HD/My Sky HD – premi il tasto Menu del telecomando, recati nella sezione Opzioni > Digitale terrestre e premi il tasto rosso, per accedere alla sezione relativa alla ricerca dei canali. In séguito, imposta l’opzione Tipologia canali su Tutti i canali e scegli l’opzione Crea nuova lista nella sezione Modalità scansione. Per avviare la ricerca, premi nuovamente il tasto rosso e attendi che la procedura sia portata a termine. In alcuni casi, a ricerca ultimata, potresti visualizzare il messaggio relativo al conflitto di numerazione: premi più volte il tasto OK, finché esso non scompare.
  • Software Sky Q – premi il tasto Home del telecomando, recati nella sezione Impostazioni > Digitale terrestre, evidenzia la voce Ricerca canali e premi il tasto OK, per avviare la nuova sintonizzazione degli stessi.

Ricorda che i canali del digitale terrestre saranno disponibili a partire dal numero 5000 e che la summenzionata procedura può essere utilizzata anche sui decoder dotati di ingresso antenna "nativo" (e che, quindi, non necessitano di Sky Digital Key per la ricezione dei canali del digitale terrestre).