Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come risintonizzare il decoder

di

Sono passati diversi anni da quando hai iniziato a vedere la TV tramite un decoder digitale terrestre, in realtà però non hai amato questa nuova tecnologia e sei riuscito a “digerirla” solo grazie all’aiuto di parenti e amici che hanno configurato il decoder per te. All’inizio funzionava tutto abbastanza bene, ma ora diversi canali sembrano spariti nel nulla.

Probabilmente hanno cambiato frequenza rispetto alla loro collocazione iniziale, e questo significa che per tornare a vederli devi effettuare una nuova sintonizzazione del decoder. Come dici? Non vuoi disturbare ancora una volta i tuoi parenti per farti riconfigurare il tutto? Nessun problema! Seguendo attentamente le istruzioni su come risintonizzare il decoder che sto per darti, riuscirai ad effettuare tutto il lavoro da solo.

Dunque, senza esitare oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine di questa guida, sarai in grado guardare di nuovo, finalmente, tutte le trasmissioni messe in onda sul tuo canale preferito. Promesso!

Indice

Come risintonizzare il decoder digitale terrestre

Come risintonizzare il decoder digitale terrestre

I passi da compiere per risintinizzare il decoder digitale terrestre non sono difficili: seguendo alla lettera le istruzioni che mi appresto a fornirti, riuscirai a raggiungere il tuo obiettivo in men che non si dica.

Tanto per cominciare, premi il tasto MENU del telecomando del decoder, per accedere al suo menu di sistema, quindi utilizza le frecce direzionali per posizionarti sulla voce Installazione e schiaccia il tasto OK del telecomando.

Ora, seleziona la voce Scansione automatica, premi il tasto OK del telecomando e assicurati che nel menu Modo scansione sia selezionata l’opzione Tutti, in modo da risintonizzare tutte le categorie di canali disponibili, sia TV che radio. Per concludere, spostati sul pulsante Ricerca e premi il tasto OK per due volte consecutive, in modo da avviare il processo di sintonizzazione del decoder.

Questa operazione dovrebbe durare alcuni minuti, durante i quali verranno analizzate tutte le frequenze ricevute tramite l’antenna: al termine della procedura, tutti i canali memorizzati in precedenza saranno sostituiti da quelli nuovi, consentendoti dunque di accedere alle emittenti che prima risultavano invisibili.

Tieni presente che ciascun decoder ha un proprio menu personalizzato, che potrebbe differire da quello che ti ho descritto finora: le istruzioni che ti ho fornito poc’anzi, tuttavia, possono essere facilmente riadattate alla maggioranza degli apparecchi presenti in circolazione.

Per esempio, se hai bisogno di risintonizzare il decoder Telesystem, procedi in questo modo: afferra il telecomando del decoder, premi il tasto MENU e, mediante le frecce direzionali, seleziona la voce Ricerca Canali; dopodiché premi il tasto OK. Su alcuni apparecchi, potresti dover accedere alla sezione Sistema > Gestione canali Sistema > Canali.

Successivamente, evidenzia la voce Ricerca automatica e, consapevole che questa operazione eliminerà la lista dei canali precedente, premi per due volte consecutive sul tasto OK, in modo da avviare la nuova sintonizzazione dei canali, che potrebbe durare alcuni minuti.

Nota: qualora dovessi visualizzare un messaggio d’errore relativo al conflitto di canali, premi più volte il tasto OK del telecomando, fino a farlo scomparire.

Come risintonizzare il decoder Sky

Desideri ampliare la dotazione dei canali disponibili sul tuo decoder Sky, aggiungendo alla lista le emittenti estere gratuite che trasmettono tramite satellite? Utilizzi il decoder Sky per ricevere anche i canali del digitale terrestre e vorresti aggiungerne dei nuovi? Allora questa è la sezione del tutorial più adatta al tuo caso, nella quale ti spiegherò come risintonizzare il decoder Sky in modo semplicissimo.

Come risintonizzare il decoder My Sky

Come risintonizzare il decoder Sky

I passi necessari per risintonizzare il decoder My Sky e abilitare la visione dei canali “esterni” al pacchetto Sky sono i seguenti: per prima cosa, dopo aver acceso il decoder, prendi il telecomando dello stesso e schiaccia il tasto Menu, che si trova in alto.

Successivamente, utilizzando le frecce direzionali del telecomando, seleziona le voci Opzioni Altri canali Sat e premi il tasto rosso del telecomando, per accedere alla sezione dedicata.

A questo punto, premi nuovamente il tasto rosso del telecomando, per avviare la ricerca dei canali: dopo averla ultimata, premi il tasto Esc del decoder Sky HD, oppure quello identificato dal quadrato con la freccia verso sinistra del decoder My Sky HD, e avvia nuovamente la visione dei canali. Le nuove emittenti aggiunte saranno disponibili dal canale 9000 in poi

Se, invece, utilizzi la Sky Digital Key per usufruire del digitale terrestre attraverso il decoder Sky, o se hai collegato a quest’ultimo l’antenna “classica”, puoi risintonizzare i canali del digitale nel seguente modo: premi il tasto Menu del telecomando, accedi alla sezione Opzioni > Digitale terrestre e premi il tasto rosso, per entrare nell’apposita sezione.

Ora, imposta l’opzione Tipologia canali su Tutti i canali e scegli l’opzione Crea nuova lista nella sezione Modalità scansione. Infine, premi il tasto rosso per avviare una nuova ricerca e attendi che la stessa venga portata a termine.

In alcuni casi, ultimata la ricerca, potresti visualizzare un messaggio relativo al conflitto di numerazione: per risolverlo, premi più volte il tasto OK, finché esso non scompare. Ad ogni modo, ricorda che i canali del digitale terrestre saranno disponibili a partire dal numero 5000.

Come risintonizzare il decoder Sky Q

Come risintonizzare il decoder Sky Q

In genere, il decoder Sky Q non ha bisogno di sintonizzazione manuale, poiché i canali che appartengono al bouquet di Sky (in chiaro o criptati che siano) sono preconfigurati e già disponibili nel decoder.

Tuttavia, se necessiti di aggiungere al decoder anche i canali non appartenenti alle frequenze di Sky (come quelli satellitari esteri diffusi in chiaro), puoi effettuare una nuova sintonizzazione dei canali nel seguente modo: schiaccia il tasto Home del telecomando Sky (quello con l’icona a forma di casetta), seleziona la voce Impostazioni, avvalendoti delle frecce direzionali, e poi premi il tasto OK.

Fatto ciò, spostati nella sezione Altri canali SAT, premi il tasto OK, seleziona la voce Ricerca canali e premi il pulsante OK, in modo da avviare la ricerca delle frequenze aggiuntive (che saranno disponibili a partire dal canale 9000).

Laddove avessi collegato l’antenna analogica al decoder e volessi avviare la risintonizzazione dei canali del digitale terrestre, fai così: dopo aver premuto il tasto Home del telecomando, recati in Impostazioni > Digitale terrestre, evidenzia la voce Ricerca canali e premi il tasto OK del telecomando, in modo da avviare una nuova sintonizzazione. A sintonizzazione ultimata, i canali del digitale terrestre saranno disponibili a partire dal canale 5000.

In caso di problemi

Come risintonizzare il decoder

Nonostante tu abbia seguito pedissequamente le mie indicazioni su come risintonizzare il decoder, continui ad avere problemi nel captare le frequenze di alcuni canali? In tal caso, le cause di questo fastidioso intoppo potrebbero essere da ricercare altrove.

Per prima cosa, controlla che il cavo dell’antenna sia inserito correttamente nel decoder e, fatta questa verifica, prova ad effettuare una seconda sintonizzazione dell’apparecchio.

Qualora neppure questa soluzione dovesse risolvere il tuo problema, potresti aver bisogno di riposizionare l’antenna TV, in modo da ripristinare la corretta ricezione dei canali: in tal caso, ti consiglio vivamente di rivolgerti a un antennista, che sicuramente potrà fornirti tutto l’aiuto di cui ha bisogno.

Tuttavia, se hai qualche competenza in merito all’argomento, potresti cercare di sistemare il tutto in autonomia, seguendo le istruzioni che ti ho fornito nei miei tutorial su come orientare l’antenna TV (per l’antenna terrestre) e su come puntare la parabola (per l’antenna satellitare).

Ad ogni modo, ti raccomando di agire in tal senso solo se ti senti sicuro di ciò che stai per fare: in caso contrario, potresti compromettere irrimediabilmente la ricezione di tutti i canali o, peggio ancora, mettere a rischio la tua persona. Non dimenticarlo!

Come dici? Finalmente sei riuscito a ripristinare la ricezione dei canali ma, sfortunatamente, essi non risultano più essere ordinati in modo corretto? In tal caso, leggi pure il mio tutorial su come ordinare i canali TV, nel quale ti ho spiegato, per filo e per segno, come far fronte a questa tua nuova necessità.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.