Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come verificare se l’antenna TV funziona

di

Da qualche giorno, non riesci più a guardare il tuo programma TV preferito a causa di alcuni problemi di ricezione che riscontri di continuo. Prima di chiamare un antennista, però, vorresti sincerarti che il problema non sia da ricercarsi nel tuo apparecchio di ricezione, cioè nel tuo TV o nel tuo decoder, anziché nell’antenna. Intenzionato a farlo in completa autonomia, hai aperto Google alla ricerca di una guida che potesse accompagnarti in questa "impresa", finendo proprio qui, sul mio sito Web.

Beh, se le cose stanno proprio in questo modo, sappi che ti trovi proprio nel posto giusto e al momento giusto: di seguito, infatti, ti mostrerò come verificare se l’antenna TV funziona servendoti di alcune semplici tecniche, le quali non richiedono competenze né apparecchiature specifiche per poter essere messe in pratica.

Allora? Cosa ci fai ancora lì, impalato? Ritaglia un po’ di tempo libero per te, mettiti bello comodo e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da dirti sull’argomento: sono sicuro che, al termine di questa guida, avrai acquisito le competenze necessarie per capire, nel concreto, la reale natura del tuo problema. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buona fortuna!

Indice

Come verificare se l’antenna TV funziona correttamente

In caso di problemi di ricezione del segnale, prima ancora di rivolgerti a un tecnico specializzato, ti consiglio di effettuare una serie di semplici operazioni per verificare se l’antenna TV funziona correttamente. Di seguito, ti illustrerò quelle che, a mio avviso, possono aiutare a risolvere efficacemente il problema. Prima di procedere, però, ricorda di verificare che il cavo dell’antenna sia collegato correttamente all’apposito ingresso posto sul retro del televisore, intesi?

Verificare la qualità del segnale

Come verificare se l'antenna TV funziona correttamente

La prima verifica che devi effettuare riguarda la qualità del segnale ricevuto dall’apparecchio televisivo: questo controllo ti sarà utile per capire se i tuoi problemi di visione (disturbata o mancante) sono dovuti a un effettivo malfunzionamento dell’antenna oppure alla necessità di sintonizzare nuovamente i canali TV.

Numerosi televisori e decoder, anche quelli un po’ meno moderni, dispongono di una funzione integrata per controllare l’intensità del segnale ricevuto dall’antenna. Purtroppo, però, ogni parecchio ha un menu strutturato in maniera diversa e, dunque, non mi è possibile fornirti istruzioni dettagliate per il tuo modello di televisore o decoder: non basterebbero le pagine del mio sito per analizzarli tutti in dettaglio!

In linea del tutto generale, posso dirti che devi recarti nel menu delle impostazioni del televisore/decoder, accedere alla sezione relativa all’antenna/sintonizzazione dei canali e, da lì, selezionare l’opzione per il test del segnale, ce potrebbe essere chiamata anche test dell’antennatest del ricevitore.

Come verificare se l'antenna TV funziona correttamente

Per capire meglio, facciamo un esempio pratico: se utilizzi un televisore LG dotato del sistema operativo WebOS, puoi raggiungere la sezione per il test del segnale nel seguente modo: premi il pulsante delle impostazioni (identificato dall’icona ⚙️) sul telecomando, utilizza le frecce direzionali fino a raggiungere la voce Tutte le impostazioni e premi il tasto OK.

In seguito, portati sulla sezione Canali, premi il tasto OK e, dopo aver selezionato la voce Sintonizzazione e impostazione canali, premi nuovamente il tasto OK. Se tutto è andato per il verso giusto, dovresti essere nell’area dedicata alla sintonizzazione dei canali: scegli, quindi, la voce Test segnale, premi il tasto OK del telecomando e attendi che venga effettuata la verifica della qualità del segnale per le varie frequenze.

Qualora l’antenna fosse danneggiata fisicamente, l’intensità del segnale rilevato dovrebbe oscillare tra lo 0% e il 10% o, comunque, avere valori molto bassi. Se così non fosse, puoi provare a migliorare la qualità dei canali ricevuti effettuando una nuova sintonizzazione del televisore o del decoder: ti spiegherò in dettaglio come fare nella sezione successiva di questa guida.

Risintonizzare i canali

Come verificare se l'antenna TV funziona - Risintonizzare i canali

Se, dalla verifica precedente, hai notato che il segnale dell’antenna non è eccellente ma comunque non è pessimo come pensavi, puoi provare a effettuare una risintonizzazione del televisore (o del decoder), così da aggiornare la lista dei canali memorizzati, scongiurando l’eventualità di problemi causati dal cambio di frequenza delle trasmissioni.

I passaggi per effettuare una nuova sintonizzazione dei canali variano, anche in questo caso, da apparecchio ad apparecchio, pertanto non mi è possibile fornirti una procedura valida per tutti i TV e i decoder esistenti in commercio. Generalmente, però, ciò che bisogna fare è premere il tasto Menu/Config del telecomando, in modo da accedere all’area di configurazione del televisore, scegliere l’opzione relativa alla gestione dei canali e recarsi nell’area dedicata alla sintonizzazione/scansione automatica.

Se necessario, bisogna poi immettere il PIN di sicurezza dell’apparecchio (di solito è 000011111234 o, ancora, 8888), impostare la modalità antenna/sintonia su DTV e, per avviare la ricerca automatica dei canali, premere il tasto OK del telecomando.

Per esempio, se stai usando un televisore LG, devi schiacciare il pulsante ⚙️ del telecomando e, avvalendoti del menu visualizzato a schermo, scegliere la voce Tutte le impostazioni (in basso) e premere il tasto OK.

Successivamente, devi selezionare l’icona dedicata ai Canali, premere il tasto OK, scegliere la voce Sintonizzazione e impostazioni canali e premere nuovamente il tasto OK. Giunto nella nuova schermata che compare, assicurati che in corrispondenza della dicitura Modalità programma sia specificata l’opzione Antenna (altrimenti fallo tu), seleziona la voce Sintonia automatica e premi il tasto OK del telecomando.

A questo punto, apponi il segno di spunta accanto alla voce Antenna, seleziona il pulsante Avanti (in basso), premi il tasto OK, quindi seleziona la voce Ordinamento automatico e premi nuovamente il pulsante Avanti. Per concludere, specifica il tipo di ricerca che vuoi eseguire (ad es. Ricerca solo digitale), premi ancora il pulsante Avanti e attendi che la sintonizzazione dei canali venga portata a termine.

Per ulteriori informazioni riguardo la sintonizzazione dei canali su TV e decoder, ti rimando alla lettura delle mie guide specifiche su come risintonizzare il televisore e come risintonizzare il digitale.

Controllare gli altri apparecchi

Come verificare se l'antenna TV funziona

Continui a rilevare problemi di ricezione del segnale? Allora ti consiglio di effettuare i controlli di cui ti ho parlato poc’anzi anche su tutti gli altri apparecchi (TV o decoder) di casa. Qualora i problemi di ricezione non dovessero presentarsi sugli altri dispositivi, è molto probabile che la causa sia da ricercarsi nel danneggiamento del ricevitore interno del TV oppure in un cavo dell’antenna difettoso.

Per accertartene, ti consiglio di collegare il televisore inizialmente "non funzionante" a un cavo dell’antenna in grado, invece, di captare segnale. In linea di massima, possono succedere due cose.

  • Se, dopo la risintonizzazione dei canali, il TV/decoder tornerà a comportarsi normalmente, puoi facilmente concludere che la causa del malfunzionamento è il cavo dell’antenna a cui era collegato in precedenza.
  • Se, invece, il TV/decoder dovesse continuare a non funzionare, allora il problema è sicuramente da ricercarsi nell’apparecchio.

La mancata ricezione del segnale da parte di tutti gli apparecchi di casa, invece, indicherebbe un malfunzionamento generale dell’antenna (o della "scatola" di alimentazione che la accompagna).

Consultare i vicini

Come verificare se l'antenna TV funziona

Hai appurato che l’intero impianto di ricezione TV di casa tua non funziona? Allora, se abiti in un palazzo dotato di antenna condominiale, potresti consultare i tuoi vicini, chiedendo loro se riscontrano, a loro volta, problemi nella fruizione dei canali televisivi.

Se i vicini ti rispondono affermativamente, allora puoi concludere con certezza che l’antenna condominiale è, probabilmente, danneggiata o posizionata male. In caso di risposta negativa, invece, è molto probabile che i cavi estesi nel tuo appartamento non siano più in buono stato.

Ad ogni modo, memorizza tutte le informazioni raccolte finora (includendo la lista dei vicini che, eventualmente, riscontrano i tuoi stessi problemi), poiché sarà fondamentale comunicarla al tecnico antennista.

Cosa fare se l’antenna TV non funziona

Cosa fare se l'antenna TV non funziona

Hai seguito alla lettera tutto quanto ti ho suggerito per verificare se l’antenna TV funziona e, sfortunatamente, l’esito finale è stato negativo? Non temere, hai ancora qualche opportunità di risolvere autonomamente la situazione.

Se, per esempio, i problemi di ricezione sono circoscritti soltanto ad alcuni canali, potresti valutare l’acquisto di un amplificatore per segnale TV: è un apparecchio che, collegato all’antenna del televisore, può risolvere i problemi di ricezione più lievi, aumentando l’intensità del segnale di almeno 20 dB (se ben ti ricordi, te ne ho parlato nella mia guida su come amplificare il segnale TV). Apparecchi di questo tipo possono essere facilmente reperiti online, con prezzi variabili tra i 15€ e i 25€.

Aplic - Amplificatore antenna TV - Amplificatore a 2 uscite - amplific...
Vedi offerta su Amazon
SLx - Amplificatore di segnale TV con filtro 4G integrato Singolo
Vedi offerta su Amazon
Amplificatore TV da interno con filro LTE 1 ingresso/4uscite
Vedi offerta su Amazon

Se, invece, i problemi da te riscontrati sono ben più gravi (ad es. la mancanza totale di ricezione del segnale televisivo), allora devi necessariamente rivolgerti a un tecnico antennista qualificato, il quale dovrà intervenire sui cavi del tuo appartamento oppure sull’antenna posta in cima all’edificio in cui risiedi.

Durante il colloquio, illustra al tecnico gli esiti delle verifiche effettuate in precedenza (controllo del segnale TV, tentativi di risintonizzare i canali, eventuali problematiche riscontrate dai vicini e test sugli apparecchi di casa tua), così che quest’ultimo abbia una panoramica completa della questione e sia in grado di risolvere, nel più breve tempo possibile, questo fastidioso problema.

Chiaramente, se vivi in un palazzo dotato di antenna condominiale, dovrai comunicare il tutto all’amministratore di condominio, che si occuperà in prima persona di contattare un tecnico qualificato (e di suddividere le spese annesse all’intervento, qualora il problema fosse comune).

Per sopperire provvisoriamente al malfunzionamento dell’antenna TV esterna, potresti valutare l’acquisto di un’antenna interna, adibita alla ricezione dei canali del digitale terrestre: certo, la qualità del segnale non sarà pari a quella di un impianto "standard", ma è il metodo più economico (e rapido) per sopperire alla mancanza di quest’ultimo, in attesa del tecnico. Di seguito ti propongo alcuni apparecchi di questo tipo.

Antenna Interna TV, 1byone Antenna per DTT DVB-T/DVB-T 2 per TV con Di...
Vedi offerta su Amazon
Bqeel 2019 Antenna tv interna per digitale terrestre Antenna HDTV port...
Vedi offerta su Amazon
AmazonBasics - Antenna portatile digitale da interni, per sintonizzato...
Vedi offerta su Amazon
[Aggiornata al 2019] Antenna HDTV Digitale Interna Intelligente Intens...
Vedi offerta su Amazon

Una volta ottenuta l’antenna da interni, tutto ciò che devi fare è collegarla al televisore (avvalendoti del cavo ricevuto in dotazione) e, se previsto, all’alimentazione da rete elettrica. Una volta collegata l’antenna, non devi far altro che risintonizzare i canali TV, per abilitarne nuovamente la ricezione.