Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come risintonizzare il digitale

di

Dopo averci rimuginato su per diversi tempo, nei giorni scorsi hai finalmente acquistato un nuovo televisore rispondente in pieno a tutte le tue esigenze. Sino a questo momento puoi dirti pienamente soddisfatto della scelta fatta ma se ora sei qui e stai leggendo questa guida è evidente il fatto che nonostante ciò stai riscontrato qualche difficoltà nel riuscire a vedere i canali che sino a qualche ora fa guardavi senza problemi. Cosa può essere successo? Beh, difficile dirlo così ma fossi in te proverei a risintonizzare il digitale.

A volte, capita che le frequenze locali del digitale terrestre cambino per alcuni canali e c’è bisogno di effettuare una nuova sintonizzazione per risolvere il problema. Temi di non saperlo fare da solo? Non ti preoccupare. Segui le indicazioni su come risintonizzare il digitale che sto per darti e vedrai che in men che non si dica riuscirai a completare l’operazione senza bisogno di aiuti.

Se sei quindi effettivamente interessato a scoprire in che modo bisogna procedere, ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di posizionarti ben comodo dinanzi il tuo televisore e di seguire passo-passo le indicazioni che trovi qui sotto. Sono sicuro che alla fine ti darai uno schiaffo sulla fronte e ti domanderai ma come ho fatto a non arrivarci prima?. Che ne dici, scommettiamo?

Cose importanti da sapere

Come risintonizzare il digitale

A seconda di quelle che sono le tue esigenze e preferenze, puoi risintonizzare il digitale del televisore o dell’eventuale decoder esterno sia automaticamente, sfruttando l’apposita funzionalità della tua TV con digitale terrestre integrato oppure del tuo decoder, che manualmente, intervenendo personalmente sui singoli canali di tuo interesse. La scelta di quale tra i due sistemi adottare spetta solo e soltanto a te, il risultato è praticamente lo stesso in entrambi i casi.

Tieni poi presente che poiché non sono a conoscenza del modello e della marca esatti del televisore e dell’eventuale decoder esterno in tuo possesso, non mi è possibile fornirti spiegazioni dettagliate sul da farsi, mi dispiace. Considerando però che la maggior parte dei TV e dei decoder attualmente presenti sulla piazza presentano impostazioni pressoché simili tra loro, non devi preoccuparti poichè non dovresti riscontrare particolari difficoltà nel riuscire a portare a termine tutta la procedura per risintonizzare il digitale.

Risintonizzare il digitale automaticamente

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre

Se vuoi scoprire come risintonizzare il digitale automaticamente, tutto quello che devi fare è premere il tasto MENU sul telecomando del TV o del decoder ad esso collegato, selezionare la voce Impostazioni dal menu che compare su schermo e selezionare la voce relativa alla sintonizzazione automatica dei canali.

A questo punto, seleziona la modalità di sintonia DTV (non ATV o DTV+ATV, in quanto sul segnale analogico ormai non c’è più nessun canale TV) e vai sul pulsante per avviare la scansione delle frequenze. Nel giro di qualche minuto, sul tuo televisore verrà completata la risintonizzazione ed i canali che prima non si vedevano più dovrebbero tornare visibili.

Risintonizzare il digitale manualmente

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre

Vuoi risintonizzare il digitale solo per pochi canali, senza ripetere la sintonizzazione completa delle frequenze? Nessun problema. Come ti ho già accennato ad inizio guida, tutti i moderni TV ed i decoder per il digitale terrestre sono dotati di una funzione che permette di sintonizzare manualmente solo determinate frequenze senza andare ad intaccare quelle già installate.

Per sintonizzare manualmente singole frequenze del DTT, devi premere il tasto MENU sul telecomando del tuo TV o del decoder ad esso collegato, selezionare la voce Impostazioni dal menu che compare su schermo, selezionare la voce relativa alla sintonizzazione manuale, specificare la frequenza da scansionare per trovare i canali che attualmente non si vedono ed avviare la sintonizzazione premendo l’apposito pulsante a schermo o sul telecomando.

Mi raccomando, quanto effettui la sintonizzazione manuale dei canali, accertati che ci sia impostato DTV in alto e non ATV, altrimenti rischi di effettuare una ricerca sulle vecchie frequenze analogiche.

Puoi trovare un elenco con le frequenze TV del digitale terrestre italiano, regione per regione, collegandoti ai siti Internet delle emittenti che non riesci a visualizzare sul tuo TV o mediante il decoder ad esso collegato e cercando la sezione dedicata alle frequenze e/o alla copertura su territorio nazionale. Ad esempio, collegandoti a questa pagina del sito Internet del sito Internet RAI Way puoi cercare le frequenze di tutti i canali Rai città per città mentre collegandoti a questa pagina del sito Internet di Mediaset puoi cercare le frequenze città per città di Canale 5, Italia Uno, Mediaset Premium e tutte le altre emittenti del gruppo.

Per altre emittenti, prova a fare una ricerca su Google digitando nome dell’emittente frequenze (al posto di nome dell’emittente digita il nome dell’emittente televisiva di tuo interesse) e dovresti riuscire a trovare le informazioni che cerchi abbastanza facilmente.

In alternativa, collegati al sito indipendente Dtti. Si tratta di un portale non collegato a nessuna emittente in particolare grazie al quale è possibile scoprire le frequenze di tutti i canali del digitale terrestre città per città.

In caso di problemi

Come risintonizzare il digitale

Pur attenendoti alle mie indicazioni non sei ancora riuscito a trovare l’opzione per risitonizzare il digitale sul tuo televisore o sul tuo decoder? Allora puoi cercare di reperire maggiori informazioni su come procedere consultando il manuale utente generalmente annesso alla confezione di vendita del dispositivo.

In alternativa, puoi collegarti all’apposita sezione di supporto e assistenza del sito Internet dell’azienda che ha prodotto l’apparecchio (Samsung, LG, Sony, Thomson, Toshiba ecc.) in modo tale da effettuare il download del manuale utente in formato digitale oppure puoi cercare il manuale su altri siti appositi come SafeManuals, Retrevo o ManualsMania oppure su Google, digitando manuale utente nome del TV o del decoder (al posto di nome del TV o del decoder digita il nome del televisore o del decoder esterno in tuo possesso).

Hai seguito pedissequamente tutta la procedura per risintonizzare il digitale ma non riesci ancora a vedere i canali di tuo interesse? In tal caso, potrebbe esserci un problema di segnale dovuto ad un malfunzionamento degli impianti di trasmissione locali o alla tua antenna TV. Per cercare di far fronte alla cosa, prova a muovere un po’ il cavo dell’antenna che si trova dietro il TV e ripeti l’operazione. A volte capita che alcune emittenti non si vedano per un problema di non corretto posizionamento del cavo e non per questioni di frequenze. Se nemmeno in questo modo la situazione migliora, puoi riprovare la sintonizzazione il giorno dopo.

Se la situazione non si sistema, rivolgersi ad un tecnico per controllare lo stato dell’antenna è d’obbligo. A dire il vero, potresti anche provare a correggere l’orientamento della antenna del tuo televisore attenendoti alle indicazioni presenti nella mia guida apposita su come orientare antenna TV. Tieni però conto che tratta di una procedura non facilissima da portare a termine per chi non ha esperienze in ambito di installazione di impianti TV quindi se non sei un grande esperto, piuttosto che compere un passo del genere ti suggerirei di rivolgerti a persone più ferrate sull’argomento onde evitare di far danni.

Se invece sei riuscito a risintonizzare il digitale ma nel fare zappign tra i vari canali ti sei reso conto che questi risultano ordinati in maniera casuale o comunque diversa dal solito, puoi far fronte alla cosa organizzandoli nuovamente mediante le impostazioni del televisore. Per scoprire come procedere, consulta subito la mia guida su come ordinare i canali TV.