Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come risintonizzare il digitale

di

Dopo averci rimuginato su per diversi tempo, nei giorni scorsi hai finalmente acquistato una nuova TV rispondente in pieno a tutte le tue esigenze. Sino a questo momento puoi dirti pienamente soddisfatto della scelta fatta ma se ora sei qui e stai leggendo questa guida è evidente il fatto che nonostante ciò stai riscontrato qualche difficoltà nel riuscire a vedere i canali che sino a qualche ora fa guardavi senza problemi. Cosa può essere successo? Beh, difficile dirlo così ma fossi in te proverei a capire come risintonizzare il digitale.

A volte, capita che le frequenze locali del digitale terrestre cambino per alcuni canali e c’è bisogno di effettuare una nuova sintonizzazione per risolvere il problema. Temi di non saperlo fare da solo? Non ti preoccupare. Segui le indicazioni su come risintonizzare il digitale che sto per darti e vedrai che in men che non si dica riuscirai a completare l’operazione senza bisogno di aiuti.

Se sei quindi effettivamente interessato a scoprire in che modo bisogna procedere, ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di posizionarti ben comodo dinanzi il tuo televisore e di seguire passo-passo le indicazioni che trovi qui sotto. Sono sicuro che alla fine ti darai uno schiaffo sulla fronte e ti domanderai “ma come ho fatto a non arrivarci prima?”. Che ne dici, scommettiamo?

Indice

Informazioni preliminari

Come risintonizzare il digitale

A seconda di quelle che sono le tue esigenze e preferenze, puoi risintonizzare il digitale della TV o dell’eventuale decoder esterno sia automaticamente, sfruttando l’apposita funzionalità della tua TV con digitale terrestre integrato oppure del tuo decoder, sia manualmente, intervenendo personalmente sui singoli canali di tuo interesse.

Tieni poi presente che poiché non sono a conoscenza del modello e della marca esatti della TV e dell’eventuale decoder esterno in tuo possesso, non mi è possibile fornirti spiegazioni dettagliate per ogni dispositivo.

Ad ogni modo, i menu dei vari decoder e televisori, sebbene diversi tra loro, non presentano differenze così abissali da non consentirti di portare a termine tutta la procedura per risintonizzare il digitale seguendo le indicazioni “generiche” che sto per darti.

Inoltre, ti andrò a spiegare come effettuare la sintonizzazione dei canali digitali attraverso il decoder di Sky, che in molti casi è in grado di ricevere anche i programmi del digitale terrestre.

Per prima cosa, però, ti consiglio di dare un’occhiata al mio articolo che ti spiega nel dettaglio come vedere se la TV (o il decoder) sono DVB-T2, in quanto senza il supporto a questo standard, i televisori e i decoder digitale terrestre non saranno in grado di ricevere i canali in seguito allo switch-off iniziato a ottobre 2021 e che si concluderà (pare) nel 2023.

Come sintonizzare il digitale terrestre in TV

sintonizzazione

Risintonizzare il digitale terrestre sulle TV con ricevitore digitale terrestre integrato è una procedura veramente semplice, ma è necessario fare una piccola premessa. Come anticipato, la risintonizzazione dei canali può avvenire sia in maniera automatica, che manuale.

Nei prossimi paragrafi ti andrò a illustrare le principali differenze fra i due metodi e ti spiegherò come fare i due tipi di sintonizzazione.

Risintonizzazione automatica

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre

Se vuoi scoprire come risintonizzare il digitale automaticamente, tutto quello che devi fare è premere il tasto MENU sul telecomando del TV o del decoder ad esso collegato, selezionare la voce Impostazioni dal menu che compare su schermo e andare sull’opzione per la sintonizzazione automatica dei canali.

A questo punto, seleziona la modalità di sintonia DTV (non ATV o DTV+ATV, in quanto sul segnale analogico ormai non c’è più nessun canale TV) e premi sul pulsante per avviare la scansione delle frequenze.

Segui le indicazioni su schermo per confermare eventualmente l’avvio della procedura e, nel giro di qualche minuto, sul tuo televisore verrà completata la risintonizzazione e i canali che prima non si vedevano più dovrebbero tornare visibili.

Attraverso questa procedura, la tua TV procederà in automatico alla scansione delle frequenze digitali tramite l’antenna. Successivamente, i canali trovati nella lista verranno riposizionati a seconda del sistema di numerazione. Nel caso del digitale terrestre, si tratta del sistema LCN. Risolvi eventuali conflitti di numerazione che ti vengono segnalati.

smart tv auto

Qualora le indicazioni generali date poc’anzi non ti fossero state d’aiuto, ti faccio un esempio pratico. Qualora fossi in possesso di una Smart TV con sistema operativo Android TV (uno dei più diffusi), puoi effettuare la risintonizzazione automatica in pochissimi passaggi.

Per prima cosa, premi il pulsante HOME o Options presente sul tuo telecomando. Per questa guida, sto utilizzando una Smart TV Sony Bravia del 2015, quindi ricorda che la procedura può variare leggermente da modello a modello.

Raggiungi quindi le Impostazioni tramite le frecce direzionali del telecomando, quindi premi il tasto centrale dello stesso. Seleziona poi il menu denominato Impostazioni dei canali, quindi fai l’accesso a quello denominato Impostazioni Digitale o Digitale.

A questo punto, dovresti aver raggiunto il sotto-menu di risintonizzazioni dei canali, che solitamente permette di avviare la sintonia dei canali attraverso il pulsante Sintonia digitale. Fatto ciò, non devi far altro che pigiare il tasto Preselezione digitale automatica o Sintonizz. Automatica.

Non ti resta che seguire le indicazioni su schermo per confermare la procedura, quindi osserva l’andamento della scansione automatica attraverso la barra di caricamento centrale che compare su schermo.

Risintonizzazione manuale

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre

Vuoi risintonizzare il digitale solo per pochi canali, senza ripetere la sintonizzazione completa delle frequenze? Nessun problema. Come ti ho già accennato a inizio guida, tutte le moderne TV e i decoder per il digitale terrestre sono dotati di una funzione che permette di sintonizzare manualmente solo determinate frequenze senza andare a intaccare quelle già installate.

Per sintonizzare manualmente singole frequenze del DTT, devi premere il tasto MENU sul telecomando del tuo TV o del decoder ad esso collegato e selezionare la voce Impostazioni dal menu che compare su schermo.

Fatto ciò, non ti resta altro da fare che selezionare la voce relativa alla sintonizzazione manuale. Seleziona dall’apposito cursore che appare su schermo la frequenza da scansionare per trovare i canali che attualmente non si vedono e avvia la sintonizzazione premendo l’apposito pulsante a schermo o sul telecomando.

Mi raccomando, per dispositivi particolarmente datati, quanto effettui la sintonizzazione manuale dei canali, accertati che ci sia impostato DTV in alto e non ATV, altrimenti rischi di effettuare una ricerca sulle vecchie frequenze analogiche.

Puoi trovare un elenco con le frequenze TV del digitale terrestre italiano, regione per regione, collegandoti ai siti Internet delle emittenti che non riesci a visualizzare sul tuo TV o mediante il decoder ad esso collegato e cercando la sezione dedicata alle frequenze e/o alla copertura su territorio nazionale.

Un metodo molto veloce per trovare le frequenze è semplicemente provare a fare una ricerca su Google digitando [nome dell’emittente] frequenze. In questo modo dovresti riuscire a trovare le informazioni che cerchi abbastanza facilmente.

In alternativa, puoi collegarti al sito indipendente DTTI. Si tratta di un portale non collegato a nessuna emittente in particolare grazie al quale è possibile scoprire le frequenze di tutti i canali del digitale terrestre città per città.

Per farlo, ti basta fare clic sulla regione di tuo interesse nella home page del sito, quindi scegliere dalla schermata che compare su schermo il nome della tua città di appartenenza.

Di nuovo, ti faccio un esempio pratico. Su Smart TV con sistema operativo Android TV avviare la sintonizzazione manuale di un canale è davvero molto semplice. Puoi seguire la stessa procedura vista prima per la sintonizzazione automatica e, al momento della scelta del tipo di sintonizzazione, selezionare la voce Preselezione digitale manuale o Sintonizz. Manuale.

Inserisci, dunque, i numeri delle frequenze attraverso i tasti direzionali del telecomando, nel campo denominato Frequenza (MHz), oppure scegli di effettuare una scansione attraverso il singolo Numero Canale.

Nel caso avessi dubbi su come sintonizzare canali digitale terrestre su TV Samsung o su marche e modelli diversi da quelli con Android TV, puoi consultare le mie guide tematiche su come sintonizzare il digitale su TV Sony, LG e Philips (e quella dedicata ai TV Samsung linkata prima).

Come risintonizzare il decoder digitale terrestre

risintonizzare decoder

Nel caso volessi risintonizzare il decoder digitale terrestre, premi il tasto MENU del telecomando del decoder, in modo da ottenere l’accesso alle impostazioni, quindi scorri verso destra o verso il basso fino a trovare la voce Installazione o Sintonizzazione.

Fatto ciò, pigia sulla voce Scansione automatica e assicurati che nel menu Modo scansione venga spuntata l’opzione Tutti, che ti permette di risintonizzare tutte le categorie di canali disponibili.

Segui le indicazioni su schermo per confermare l’avvio della procedura, quindi attendi qualche minuto affinché la scansione venga completata. I canali verranno automaticamente riposizionati attraverso una lista denominata LCN. Risolvi eventuali conflitti di numerazione che ti vengono segnalati.

Data la mole di decoder presenti in commercio, tieni presente che potrai trovare differenze nei menu personalizzati dello stesso. Le istruzioni che ti ho fornito, tuttavia, dovrebbero permetterti di risintonizzare la stragrande maggioranza dei decoder presenti sul mercato.

Nel caso volessi approfondire la procedura, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida su come risintonizzare il decoder. Nel caso volessi procedere con una sintonizzazione manuale, invece, la procedura è pressoché identica a quella vista per i modelli TV.

Come sintonizzare il digitale terrestre su Sky

sky q digitale

Sappi che è possibile risintonizzare la vasta gamma di decoder My Sky, in modo abilitare la visione dei canali digitali terrestri non compresi nell’offerta Sky. Per prima cosa, accendo il decoder, quindi schiaccia il tasto MENU sul telecomando Sky, posizionato in alto.

Fatto ciò, naviga con le frecce direzionali del telecomando nel menu principale del decoder e recati nel sottomenu Opzioni. Quindi, seleziona la voce Altri canali Sat e pigia il tasto rosso del telecomando, in modo da accedere alla sezione dedicata.

A questo punto, premi nuovamente il tasto rosso del telecomando, in modo da effettuare la risintonizzazione automatica del canali digitali. Attendi qualche minuto per la conclusione dell’operazione di sintonizzazione. Puoi trovare le nuove emittenti dal canale 5001 in poi.

Nel caso utilizzassi la Sky Digital Key o se hai collegato il decoder My Sky all’antenna del digitale, puoi effettuare la scansione dei canali DTT direttamente dalla sezione Opzioni > Digitale terrestre. Premi il tasto rosso una volta nel sottomenu, per entrare nell’apposita sezione.

Fatto ciò, sposta sul valore Tutti i canali l’opzione Tipologia Canali, quindi scegli l’opzione Crea nuova lista nel sottomenu denominato Modalità scansione, dunque premi nuovamente il tasto rosso per avviare la ricerca.

Nel caso volessi risintonizzare un decoder Sky Q, puoi effettuare la scansione pigiando sul tasto HOME (a forma di casetta) del telecomando. Fatto ciò, recati nel menu Impostazioni. Fai poi l’accesso alla sezione Altri canali SAT, quindi seleziona la voce Ricerca canali e premi il pulsante OK, in modo da avviare la scansione digitale.

Nel caso avessi collegato l’antenna del digitale terrestre al decoder, come visto per i decoder My Sky, premi il tasto HOME del telecomando, recati in Impostazioni > Digitale terrestre, spunta l’opzione Ricerca canali, infine pigia il tasto OK in modo da avviare una nuova sintonizzazione. Maggiori informazioni qui.

In caso di problemi

Come risintonizzare il digitale

Pur attenendoti alle mie indicazioni non sei ancora riuscito a trovare l’opzione per risitonizzare il digitale sul tuo televisore o sul tuo decoder? Allora puoi cercare di reperire maggiori informazioni su come procedere consultando il manuale utente generalmente annesso alla confezione di vendita del dispositivo.

In alternativa, puoi collegarti all’apposita sezione di supporto e assistenza del sito Internet dell’azienda che ha prodotto l’apparecchio (Samsung, LG, Sony, Thomson, Toshiba ecc.) in modo tale da effettuare il download del manuale utente in formato digitale.

In alternativa, puoi cercare il manuale su altri siti appositi come SafeManuals o ManualsMania oppure su Google, digitando manuale utente nome del TV o del decoder (al posto di nome del TV o del decoder digita il nome del televisore o del decoder esterno in tuo possesso).

Hai seguito pedissequamente tutta la procedura per risintonizzare il digitale ma non riesci ancora a vedere i canali di tuo interesse? In tal caso, potrebbe esserci un problema di segnale dovuto a un malfunzionamento degli impianti di trasmissione locali o alla tua antenna TV.

Per cercare di far fronte alla cosa, prova a muovere un po’ il cavo dell’antenna che si trova dietro la TV e ripeti l’operazione. A volte capita che alcune emittenti non si vedano per un problema di non corretto posizionamento del cavo e non per questioni di frequenze. Se nemmeno in questo modo la situazione migliora, puoi riprovare la sintonizzazione il giorno dopo.

Se la situazione non si sistema, rivolgersi a un tecnico per controllare lo stato dell’antenna è d’obbligo. A dire il vero, potresti anche provare a correggere l’orientamento della antenna del tuo televisore attenendoti alle indicazioni presenti nella mia guida apposita su come orientare antenna TV.

Tieni però conto che tratta di una procedura non facilissima da portare a termine per chi non ha esperienze in ambito di installazione di impianti TV quindi se non sei un grande esperto, piuttosto che compere un passo del genere ti suggerirei di rivolgerti a persone più ferrate sull’argomento onde evitare di far danni.

Se invece sei riuscito a risintonizzare il digitale ma nel fare zapping tra i vari canali ti sei reso conto che questi risultano ordinati in maniera casuale o comunque diversa dal solito, puoi far fronte alla cosa organizzandoli nuovamente mediante le impostazioni del televisore. Per scoprire come procedere, consulta subito la mia guida su come ordinare i canali TV.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.