Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sintonizzare i canali Rai

di

Non riesci più a vedere i canali della Rai sul digitale terrestre? Vorresti sintonizzarli nuovamente, ma hai paura che quest’operazione possa essere troppo difficile o, ancora, che possa cambiare la numerazione degli altri canali sul tuo televisore o sul tuo decoder? Non disperare, è possibile far fronte alla cosa in maniera semplicissima e senza dover affrontare procedure particolarmente complesse.

Nel corso di questa guida ti spiegherò, per l’appunto, come sintonizzare i canali Rai sul televisore usando due diverse “tecniche”: effettuando una risintonizzazione automatica completa, andando a sovrascrivere la lista canali esistente; oppure eseguendo una ricerca manuale, mirata a individuare e aggiungere alla lista i soli canali provenienti dalle emittenti Rai.

Anche se detta così la procedura può sembrare un po’ troppo articolata, ti assicuro che in realtà si tratta di un gioco da ragazzi, quindi non perdere altro tempo e segui attentamente le istruzioni che trovi qui sotto: tempo pochi secondi e, se non ci sono problemi legati alla ricezione del segnale o al tuo impianto, potrai vedere nuovamente tutte le emittenti della TV di Stato.. Pronto per partire? Benissimo, iniziamo. Ti auguro una buona lettura.

Indice

Informazioni preliminari

Come sintonizzare i canali Rai

Prima di spiegarti, nel dettaglio, come sintonizzare i canali Rai sul tuo televisore o sul decoder, lascia che ti dia qualche informazione in più in merito alle procedure da compiere.

A seconda delle tue specifiche esigenze, puoi scegliere due modalità di sintonizzazione: quella automatica, che consente di sovrascrivere la lista dei canali precedente con una nuova lista; oppure quella manuale, che consente di risintonizzare esclusivamente i canali Rai, indicandone manualmente la frequenza.

Nello specifico, il mio consiglio è di adottare la prima soluzione qualora riscontrassi problemi di ricezione non soltanto con i canali Rai (o con alcuni di essi), ma anche su altre emittenti; se, al contrario, la tua problematica è riconducibile esclusivamente ad alcuni specifici canali Rai, sarebbe preferibile optare per la sintonizzazione manuale.

In quest’ultimo caso, come troverai spiegato più avanti in questa guida, devi necessariamente individuare le frequenze Rai in uso della tua zona e specificarle nell’apposito menu del televisore, in fase di ricerca.

Ad ogni modo, prima di fare qualsiasi cosa, assicurati che il cavo dell’antenna sia saldamente collegato al televisore; verifica inoltre che l’apparecchio sia compatibile con il digitale terrestre DVB-T2 di ultima generazione, che a partire da gennaio 2023, salvo eventuali proroghe, dovrebbe prendere il posto della modalità di trasmissione attualmente in uso (DVB-T). Maggiori info qui.

Come sintonizzare canali Rai HD: procedura automatica

Come sintonizzare canali Rai HD: procedura automatica

Nel momento in cui ti scrivo questa guida, a differenza di Mediaset, la Rai non ha attivato la doppia numerazione LCN per i canali in alta definizione sul digitale terrestre: ciò significa che essi non sono ancora disponibili sulle classiche numerazioni 1 (Rai 1), 2 (Rai 2), 3 (Rai 3), 21 (Rai 4) e 25 (Rai Premium) e che, per accedervi, dovrai aumentare ciascun numero di programma di 500 unità.

In altre parole, secondo la numerazione automatica nazionale, Rai 1 HD si trova sul canale 501, Rai 2 HD sul 502, Rai 3 HD sul 503, Rai 4 HD sul 521 e Rai Premium HD sul 525. Va comunque fatta una precisazione: allo stato attuale delle cose, Rai 3 HD non trasmette soltanto i TG della propria regione (cosa che succede su Rai 3 non HD) ma anche quelli di tutte le altre, a rotazione. Inoltre, per alcune regioni, i canali 521 (Rai 4 HD) e 525 (Rai Premium HD) potrebbero non essere disponibili.

Dunque, prima di procedere con la risintonizzazione completa dei canali, verifica la presenza delle emittenti di tuo interesse presso le numerazioni che ti ho segnalato in precedenza; inoltre, per poter fruire della summenzionata tipologia di trasmissione, è indispensabile che il televisore o il decoder in tuo possesso sia compatibile con le trasmissioni in HD.

Se non riesci a trovare i canali che stai cercando, devi necessariamente effettuare una nuova sintonizzazione dei canali del televisore (oppure del decoder): per prima cosa, dunque, accendi l’apparecchio, premi il tasto Menu del telecomando e raggiungi la sezione Impostazioni o Avanzate del pannello che compare in sovrimpressione, servendoti delle frecce direzionali e del tasto OK.

Ora, apri la sezione dedicata ai Canali e seleziona la voce relativa alla scansione automatica, dal menu successivo; se necessario, inserisci il PIN di protezione nell’apposito campo (generalmente, il codice di sblocco predefinito è 1111, oppure 0000 o, ancora, 1234 o 9999) e, dopo aver impostato la modalità di sintonia dei canali su Antenna (per il digitale terrestre), premi sul tasto OK e attendi che la ricerca venga portata a termine.

Qualora, alla fine della sintonizzazione automatica, venisse visualizzato un messaggio relativo al conflitto di numerazione tra alcuni canali, opta per la risoluzione automatica, premendo sull’apposito pulsante.

Una volta conclusa la procedura, recati sui canali 501, 502, 503 e così via, per verificare che i programmi Rai HD siano stati aggiunti con successo; se lo desideri, puoi avvalerti della funzione di riordinamento della lista canali del televisore per spostare le versioni HD dei canali Rai al posto di quelle a bassa definizione.

Come hai potuto notare tu stesso, quelle che ti ho fornito finora sono indicazioni generali su come procedere: seppur valide nella maggior parte dei casi, non riflettono l’effettivo nome dei menu presenti sul tuo televisore, in quanto ciascun modello è dotato di opzioni diverse. Come esempio concreto, lascia che ti spieghi come agire, con precisione, sui televisori prodotti da Sony ed LG.

Come sintonizzare i canali Rai su TV Sony Bravia

Come sintonizzare i canali Rai su TV Sony Bravia

Per sintonizzare i canali su Smart TV Sony Bravia, premi il tasto Home del telecomando e, usando i tasti freccia, evidenzia l’icona delle Impostazioni situata in fondo allo schermo (a forma d’ingranaggio) e premi il tasto OK, in modo da accedere all’omonimo menu.

Ora, procedendo in maniera analoga, accedi alle sezioni Impostazione canale/Impostazioni dei canali > Sintonia/Impostazione digitale, specifica di voler procedere con la sintonia/preselezione digitale automatica e rispondi in maniera affermativa all’avviso che compare in seguito.

A questo punto, indica di voler ricevere i canali tramite antenna e premi il pulsante Avvia, per dare inizio alla ricerca automatica dei canali; se ti viene richiesto, risolvi eventuali conflitti LCN, specificando manualmente i canali da aggiungere alla lista, tra quelli disponibili.

Come sintonizzare i canali Rai su TV Sony Bravia

Se vuoi sostituire i canali Rai a definizione standard con quelli in HD, puoi riposizionare questi ultimi dove più desideri, andando a modificare la lista canali del televisore: per farlo, apri nuovamente le Impostazioni del televisore, raggiungi i menu Impostazioni digitale > Ordine programmi digitali e inserisci il numero del primo canale Rai in HD sul quale intervenire, per esempio 501 (per Rai 1 HD), nell’angolo che si trova in alto a destra, servendoti del tastierino numerico del telecomando.

Ora, premi il tasto OK del telecomando per attivare la modalità di spostamento; infine, digita il nuovo numero da assegnare alla trasmissione, sempre avvalendoti del tastierino numerico e premi sul tasto OK per confermare lo scambio. Ripeti la stessa operazione per tutti gli altri Rai HD che intendi riposizionare.

In caso di dubbi o problemi nel mettere in atto le procedure delle quali ti ho parlato in questa sezione, ti rimando alla lettura della mia guida su come ordinare i canali su TV Sony Bravia.

Come sintonizzare i canali Rai su TV LG

Come sintonizzare i canali Rai su TV LG

Se, invece, il tuo è un televisore LG, procedi in questo modo: per prima cosa, premi il tasto Impostazioni rapide del telecomando, quello a forma d’ingranaggio, per visualizzare l’apposito pannello in sovrimpressione, sulla parte destra dello schermo.

Ora, avvalendoti delle frecce direzionali del telecomando, seleziona la voce (⋮) Tutte le impostazioni, schiaccia il tasto OK del telecomando e, allo stesso modo, apri il menu Canali > Sintonizzazione e impostazioni canali, in modo da entrare nell’area dedicata alle frequenze.

Fatto ciò, indica il PIN per lo sblocco delle impostazioni, se necessario, per passare alla fase di regolazione della sintonia: imposta il menu Modalità programma su Antenna, sposta su ON la levetta relativa all’aggiornamento elenco canali automatico, seleziona la voce Sintonizzazione automatica e premi sul pulsante OK.

Adesso, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Antenna, premi sul pulsante Avanti, seleziona la casella situata accanto alla voce automatico e premi sul pulsante Avanti ancora per due volte consecutive, in modo da avviare una nuova sintonizzazione automatica. Se ti viene richiesto, al termine della stessa, risolvi eventuali conflitti LCN selezionando il canale che vuoi aggiungere alla lista, tra quelli disponibili.

Come sintonizzare i canali Rai su TV LG

Se vuoi spostare i canali HD dalle rispettive posizioni originali (501, 502, 503 e così via) a quelle previste per i canali in definizione standard, fai così: raggiungi il menu Tutte le impostazioni > Canali > Gestione canali del televisore, scegli l’opzione Modifica tutti i canali e, aiutandoti con le frecce direzionali, evidenzia il canale da spostare (ad es. 501 per Rai 1 HD) e premi il tasto OK del telecomando.

A questo punto, schiaccia il tasto blu, immetti il nuovo numero da assegnare al canale (ad es. 1) e premi il tasto OK oppure il pulsante Invio, per dare conferma e scambiare la posizione dei canali selezionati; ripeti la stessa operazione per tutti gli altri canali Rai HD da riposizionare. Maggiori info qui.

Come sintonizzare manualmente i canali Rai del digitale terrestre

Come sintonizzare manualmente i canali Rai del digitale terrestre

Se stai riscontrando la mancata ricezione dei soli canali Rai e vuoi procedere con la sintonizzazione manuale degli stessi, devi innanzitutto procurarti le frequenze Rai specifiche per la città in cui vivi.

Per riuscirci, collegati alla live chat del portale Rai Way, inserisci il tuo comune di residenza nell’apposito campo di testo, quando ti viene richiesto e dai Invio: nel giro di alcuni secondi, dovresti visualizzare una tabella contenente le varie frequenze (sigla Freq., in MHz) e canali (sigla Ch.) usate dai trasmettitori locali, per i vari gruppi di canali Rai.

In alternativa, puoi usare anche il sito indipendente Dtti, non collegato ad alcuna emittente televisiva: per individuare le frequenze Rai, collegati alla home page del servizio, seleziona il nome della tua regione dalla lista proposta (ad es. Campania) e premi in seguito sul nome della città in cui risiedi. Servendoti della pagina successiva, prendi note delle frequenze (Freq.) oppure dei canali (Ch) relative ai vari gruppi di canali Rai.

Una volta ottenute le informazioni necessarie, raggiungi il menu Impostazioni > Canali > Sintonia manuale (o simili) del televisore, scegli di voler ricevere i canali tramite Antenna e inserisci la frequenza del gruppo di canali Rai di tuo interesse, all’interno dell’apposito campo.

Infine, premi sul pulsante Avvia per avviare la ricerca e, al termine della stessa, verifica che i canali Rai siano comparsi nella lista dei programmi del televisore; se necessario, ripeti la medesima operazione per le frequenze dei restanti gruppi di canali Rai.

Come sintonizzare manualmente i canali Rai del digitale terrestre

Per esempio, se impieghi un televisore a marchio Sony Bravia, devi recarti nel menu Impostazioni > Impostazione dei canali > Impostazione digitale > Sintonia digitale > Preselezione digitale manuale; successivamente, seleziona la voce Tipo scansione e indica se effettuare una ricerca per frequenza (quella espressa in MHz) oppure per canale (contraddistinto dalla sigla Ch).

Successivamente, immetti la frequenza o il numero di canale di tuo interesse e premi sul tasto Scansiona in alto oppure Scansiona in basso; se non trovi alcun canale con il primo metodo, procedi con il secondo.

Se, invece, possiedi un televisore a marchio LG, raggiungi il menu Tutte le impostazioni > Canali > Sintonizzazione e impostazioni canali > Sintonizzazione manuale e, quando richiesto, indica il canale e la frequenza/banda, servendoti delle apposite voci. Infine, premi sul pulsante Aggiorna e attendi qualche istante, affinché la procedura venga portata a termine. Maggiori info qui.

Come sintonizzare i canali Rai sul satellite

Come sintonizzare i canali Rai sul satellite

Vorresti sintonizzare i canali Rai sul satellite perché non riesci a trovarli? In questo caso, bisogna fare alcune precisazione. Se, per esempio, disponi di un abbonamento a Sky con parabola e decoder Sky Q, non riceverai di default i canali Rai, poiché essi non vengono più trasmessi, già da alcuni anni, sulle frequenze satellitari del colosso delle Pay TV.

Per far fronte alla cosa, puoi collegare il decoder di Sky all’antenna del digitale terrestre, usando l’apposito connettore posto sul retro, ed effettuare una nuova sintonizzazione dei canali DTT, a seguito della quale abiliterai la ricezione di alcuni dei canali Rai disponibili sul digitale terrestre.

Per riuscirci, premi il tasto Home del telecomando Sky Q, raggiungi la sezione Impostazioni > Digitale terrestre, evidenzia la voce Ricerca canale e premi il tasto OK, per avviare la sintonizzazione. Ti faccio presente che la summenzionata procedura può essere usata anche sui decoder dotati di Sky Digital Key.

A seguito della nuova sintonizzazione dei programmi, potrai vedere i canali Rai a partire dalla numerazione 5000: 5oo1 per Rai 1, 5002 per Rai 2, 5003 per Rai 3, 5021 per Rai 4, 5023 per Rai 5, 5024 per Rai Movie, 5025 per Rai Premium e 5054 per Rai Storia. Per maggiori informazioni, dà uno sguardo nel capitolo dedicato della mia guida su come risintonizzare il decoder Sky.

Come sintonizzare i canali Rai sul satellite

Se, invece, possiedi un televisore con modulo CAM o sintonizzatore DVB-S interno, un decoder o qualsiasi altro apparecchio abilitato alla visione dei canali satellitari e non riesci a captare nessun programma associato alle emittenti Rai, ti sarà utile sapere che le trasmissioni avvengono sul satellite Eutelsat Hot Bird a 13° Est, sulle frequenze disponibili in questa pagina, principalmente in chiaro. Gli unici programmi criptati sono quelli per i quali la Rai detiene i diritti per la sola trasmissione su territorio italiano.

Dunque, se necessario, dovrai avviare una nuova sintonizzazione dei canali satellitari sull’apparecchio televisivo o sul decoder abilitato, inserendo, quando richiesto, i parametri che ti ho indicato in precedenza; chiaramente, prima di procedere, assicurati che il cavo dell’illuminatore (LNB) sia saldamente collegato al ricevitore satellitare del televisore, al modulo CAM oppure al decoder.

Per saperne di più, ti rimando alla lettura delle mie guide su come sintonizzare i canali, come vedere i canali satellitari su TV LG e come puntare la parabola satellitare, particolarmente utile in caso di problemi di ricezione. Mi raccomando, dà loro almeno uno sguardo!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.