Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare mixer al PC

di

Il mixer è un’apparecchiatura essenziale per svolgere diverse attività che riguardano sia la riproduzione che la registrazione di audio. Viene comunemente utilizzato in particolare per le sessioni live, al fine di miscelare suoni provenienti da diverse sorgenti sonore, ma anche, ad esempio, per la produzione di podcast o per integrare un Home Recording Studio e semplificare la registrazione multitraccia.

Per ottemperare a tutte queste funzioni, si rende spesso indispensabile effettuare la connessione dello stesso al computer. Non è per nulla banale, tuttavia, eseguire questa operazione nella modalità corretta: le variabili sono tante, a partire dai diversi modelli di mixer in circolazione, fino alle varie interfacce hardware preposte a questo scopo di cui il PC può essere dotato.

Come dici? Sei alle prime armi in questo mondo e anche tu ti senti un po’ perplesso al riguardo? Non devi assolutamente preoccuparti: ho pensato a questa guida proprio per illustrarti come collegare mixer al PC nel migliore dei modi, considerando, quindi, le diverse opzioni che potresti trovarti ad affrontare. Mettiamoci all’opera, dunque: sono certo che nei prossimi paragrafi troverai la procedura più idonea alle tue esigenze!

Indice

Informazioni preliminari

mixer USB

Come prima cosa occorre stabilire la tipologia di mixer che hai a disposizione — o che dovrai eventualmente acquistare —, in modo da associarlo correttamente alla scheda audio del tuo computer. Ne esistono sostanzialmente di due tipi: mixer digitali e mixer analogici.

I mixer digitali processano internamente il suono in maniera analogica, quindi lo digitalizzano e codificano attraverso specifici convertitori software, rendendolo sostanzialmente più pulito e lineare.

Behringer XENYX QX1204USB
Vedi offerta su Amazon
G-MARK - Mixer digitale a 16 canali, USB, Bluetooth, MP3, ingresso com...
Vedi offerta su Amazon

Nel mixer analogico questa trasformazione non avviene: l’audio viene mantenuto il più possibile fedele all’originale ed elaborato attraverso meccanismi come filtri, equalizzatori e compressori, che operano sul segnale elettrico. Il risultato acquisisce caratteristiche di maggior naturalezza e ricchezza di sfumature, ma anche di imprevedibilità.

Yamaha Mg10Xu Mixer Audio Professionale con Effetti per Studio, Live, ...
Vedi offerta su Amazon
ZED-6 mixer analogico a 6 input (2 Mic/Line, 2 Stereo) per musicisti, ...
Vedi offerta su Amazon

Ovviamente, per un computer è più semplice poter lavorare su un segnale digitale, che richiede meno risorse in quanto meno complesso da elaborare. In particolare, nel caso in cui non si disponga di un’interfaccia audio esterna, è consigliabile scegliere questa soluzione, considerando che spesso le schede audio integrate non permettono performance qualitativamente all’altezza della situazione per processare flussi analogici.

Sta di fatto che la scelta di un mixer rispetto all’altro rimane del tutto soggettiva, ed è, a tutti gli effetti, influenzata da fattori di vario genere, come la disponibilità economica e le finalità che ci si è preposti. È possibile, comunque, effettuare collegamenti al PC da entrambe le tipologie di mixer.

Come collegare il mixer al PC per registrare

mixer analogico

Il mixer è uno strumento estremamente comodo da utilizzare in ambito Home Recording, in associazione a una DAW (Digital Audio Workstation) o a un software generico per la registrazione, in quanto consente di gestire anche fisicamente i vari canali in entrata ed in uscita. Inoltre è possibile sfruttare i suoi preamplificatori, in particolare quelli microfonici, per dare maggiore spessore alla resa audio e compensare laddove la scheda audio non sia in grado di garantire prestazioni particolarmente elevate.

Nei prossimi paragrafi ti illustrerò, quindi, come collegare il mixer al PC per registrare, in modo da realizzare al meglio i tuoi progetti attraverso un routing (ovvero quel complesso di procedure che consente indirizzare correttamente i segnali audio all’interno del mixer e verso i sistemi esterni), essenziale per minimizzare l’incidenza dei rumori. Il primo consiglio che voglio darti vale come accorgimento generale prima di attuare qualsiasi collegamento di interfacce audio: è opportuno abbassare sempre tutti i volumi, per evitare pericolosi picchi che potrebbero danneggiarle seriamente.

Come collegare il mixer digitale

collegamento mixer USB

La scelta del mixer digitale, come detto, è assolutamente soggettiva, ma indubbiamente ha dalla sua una certa praticità nell’esecuzione dei collegamenti. Negli ultimi anni, inoltre, la conversione del segnale digitale è diventata più sofisticata e permette di ottenere risultati qualitativamente molto soddisfacenti.

Vediamo, quindi, come collegare il mixer digitale al PC in pochi semplici passaggi. Le possibilità, sostanzialmente, sono due: la prima, quella più tradizionale, avviene tramite l’utilizzo di un cavo USB, dove la prima estremità (a volte caratterizzata dalla presenza di un connettore di tipo USB-B) va inserita nell’apposito ingresso del mixer, mentre la seconda, con connettore di tipo USB-A standard, va inserita nella porta USB del PC.

Amazon Basics - Cavo USB 2.0, A-maschio a B-maschio, con connettori pl...
Vedi offerta su Amazon
SUCESO Cavo Stampante USB 2.0-2M Cavo USB Tipo A Maschio a Tipo B Masc...
Vedi offerta su Amazon
UGREEN Cavo USB 3.0 Tipo A Maschio a Tipo A Maschio Super Speed 5Gbps ...
Vedi offerta su Amazon
Nimaso Cavo USB 3.0 A Maschio a A Maschio (2 Pezzi:1M+2M), Cavo USB 3....
Vedi offerta su Amazon

Come operazione preliminare, tuttavia, potrebbe essere opportuno installare i driver e il software specifico del mixer sul computer, nel caso in cui il modello di cui disponi sia provvisto di scheda audio interna o di particolari funzionalità di consolle, ed eseguire il collegamento sopra illustrato solo una volta che il processo di installazione lo richieda.

Prendiamo come esempio la serie MG (Mixing Consolle) di Yamaha. Se hai uno dei prodotti di questa gamma, accedendo a questa pagina puoi trovare i relativi driver aggiornati a 64 bit o a 32 bit, in base alle caratteristiche del tuo sistema operativo. Verrai indirizzato a una nuova pagina nella quale, una volta accettato il contratto di licenza (dovrai semplicemente cliccare sul box in fondo alla pagina per inserire il segno di spunta), vedrai attivarsi il pulsante sottostante, che riporta il nome del file di installazione.

Cliccandoci sopra avrà inizio il download: una volta terminato fai doppio clic sul file zip ottenuto, quindi nuovamente doppio clic sull’omonima sottocartella. Ora clicca due volte sul file di setup e segui passo per passo le istruzioni a video. Puoi, in ogni caso, fare riferimento alla guida, che espone dettagliatamente tutti i passaggi per il collegamento e l’installazione.

In ambito USB è doveroso fare una ulteriore precisazione: alcuni dispositivi potrebbero montare interfacce USB che rispondono allo standard 1.0. Quest’ultimo consente di registrare solo un canale del mixer (idealmente il Master). Solo a partire dallo standard 2.0 è possibile registrare in modalità multitraccia, in quanto quest’ultimo ha introdotto la possibilità di separare i canali del mixer assegnandoli alle singole tracce sulla DAW. Ti suggerisco di verificare questa caratteristica sulle specifiche del prodotto in tuo possesso.

Alcuni modelli di mixer digitali dispongono di interfaccia Firewire: si tratta di una particolare tecnologia di tipo Plug & Play che consente il riconoscimento del dispositivo senza che l’utente intervenga per l’installazione o la configurazione. Come tecnologia sta cadendo in disuso negli ultimi tempi, surclassata dall’evoluzione degli standard USB più moderni. Tuttavia, non è difficile riscontrarne la presenza in molti modelli di mixer.

FireWire 400 cavo adattatore 2FT trasparente IEEE 1394 cavo/iLink 6 pi...
Vedi offerta su Amazon
CY IEEE 1394 4 pin maschio USB Firewire CableiLink cavo adattatore per...
Vedi offerta su Amazon
cablepelado – Cavo FireWire 400 da 4 pin a 6 pin 1.8 metri Nero
Vedi offerta su Amazon
Rekkles Portable Firewire IEEE 1394 6 Pin Femmina a 1394 Adattatore Ti...
Vedi offerta su Amazon

La Firewire offre una velocità di trasferimento dei dati da 400 a 800 Mbps e permette di inviare al computer tutti i singoli canali di ingresso presenti: rimane una soluzione ottima per applicazioni di tipo Home Recording. È indispensabile, però, che anche il computer disponga di questo ingresso. In caso contrario occorre acquistare uno specifico adattatore.

Cablecc - Cavo adattatore USB maschio a Firewire IEEE 1394 4 pin masch...
Vedi offerta su Amazon
Bomcomi 121 Centimetri USB 2.0 Maschio per Firewire IEEE 1394 4 Pin Ma...
Vedi offerta su Amazon
Rekkles Portable Firewire IEEE 1394 6 Pin Femmina a 1394 Adattatore Ti...
Vedi offerta su Amazon

Come collegare il mixer analogico senza USB

mixer analogico

Hai dei dubbi su come collegare il mixer analogico senza USB al tuo computer? Nessun problema, è possibile realizzare anche questa connessione con pochi, semplici accorgimenti.

Per attuare questo collegamento occorre un cavo specifico in grado di connettere l’uscita stereo del mixer all’ingresso della scheda audio del tuo PC.

Esistono diverse soluzioni in commercio, e la scelta dipende prevalentemente dal tipo di scheda audio di cui disponi. Se vuoi sfruttare quella integrata del computer avrai bisogno di un cavo dotato a un’estremità di due connettori RCA maschi, da inserire nelle due uscite stereo out (rispettando la corrispondenza dei colori bianco e rosso) del mixer e dall’altra di un connettore jack da 3,5 mm da inserire nell’ingresso microfonico del PC (nota bene che molti computer dispongono di un’unica presa per cuffie e microfono).

I connettori RCA sono molto diffusi per trasmettere segnali in ambito audio e video: quelli che ti occorrono sono caratterizzati dalla presenza di un perno centrale metallico contornato da un anello, sempre metallico, utile ad agganciare la presa femmina a cui li stai collegando. Il jack da 3,5 mm, invece, è facilmente riconoscibile in quanto largamente utilizzato come terminale mono per cuffie e auricolari.

Beikell Cavo Audio RCA Jack [2M], Cavo Adattatore 3,5mm a 2RCA Maschio...
Vedi offerta su Amazon
LINKINPERK Cavo Audio RCA Jack, Cavo Adattatore Jack 3.5mm a 2RCA Cavo...
Vedi offerta su Amazon

In alternativa puoi acquistare un cavo dotato di adattatore con due Jack TRS (detto anche Jack stereo) a una estremità, da collegare all’ingresso Main Out del mixer e sempre di un connettore jack da 3,5 mm all’altra, da inserire nella presa microfono del computer.

Il jack TRS è simile a quello da 3,5 mm, ma ha dimensioni maggiori, arrivando a circa 6,3 mm. Serve a consentire la trasmissione di un segnale audio bilanciato, quindi esente da disturbi esterni, e per questo sostanzialmente più stabile.

Cavo Jack Mono 3.5 a 6.3 2M, POSUGEAR Nylon intrecciato 3.5mm Maschio ...
Vedi offerta su Amazon
Cavo Jack 3.5 a 2x 6.3 Vitalco 5m Audio Maschio AUX 3.5mm TRS Stereo a...
Vedi offerta su Amazon

Se hai una scheda audio esterna potrai, molto probabilmente, sfruttare gli ingressi stereo della stessa, se presenti: dovrai optare quindi per un cavo dotato di due connettori RCA maschi da un lato da inserire nella scheda audio e altri due connettori RCA maschi da inserire nelle uscite stereo out del mixer. Solo dopo aver realizzato uno dei collegamenti sopra indicati, scelto in base alla tue esigenze, potrai allacciare il mixer alla rete elettrica, per poi accenderlo.

Cavo audio RCA, 2RCA Maschio a 2 RCA Maschio Cavo Audio Stereo per CD,...
Vedi offerta su Amazon
UGREEN Cavo RCA 2 Metri da 2 Maschi a 2 Maschi, Cavo 2 RCA Cavo Coassi...
Vedi offerta su Amazon

Come collegare il mixer al PC per karaoke

mixer per karaoke

Sei appassionato di karaoke e vorresti realizzare un impianto a regola d’arte, eseguendo correttamente tutti i collegamenti? Anche in questo caso la soluzione per individuare come collegare il mixer al PC per karaoke è a portata di mano: occorre solo considerare che, diversamente dalle casistiche analizzate finora, dovrai utilizzare il computer come sorgente per le basi audio, che verranno poi convogliate nel mixer, il quale a sua volta le diffonderà attraverso uno o più altoparlanti.

Se il mixer è USB o Firewire, considera che queste interfacce sono bidirezionali, in grado, ovvero, di processare il segnale sia in entrata che in uscita. Il collegamento col PC si realizza quindi esattamente allo stesso modo visto nel capitolo dedicato al mixer digitale.

Il discorso cambia se devi operare il collegamento di un mixer analogico. In questo caso occorre utilizzare un cavo come quello visto in precedenza, dotato quindi da un lato di un connettore jack da 3,5 mm, da inserire nell’uscita delle cuffie del PC e dall’altro di due jack TRS da inserire, questa volta, negli ingressi LINE IN del mixer.

UGREEN Cavo Audio Jack Professionale Cavo AUX 3,5mm Maschio a Doppio 6...
Vedi offerta su Amazon
Cavo mono da 6,3 mm, cavo splitter audio da 6,3 mm a 3,5 mm, cavo inte...
Vedi offerta su Amazon

In un impianto karaoke completo è necessario però capire come collegare mixer a pc e cassa: è venuto quindi il momento di collegare anche l’altoparlante (o gli altoparlanti). Verifica preventivamente le connessioni disponibili sulla cassa: tipicamente dovresti trovare gli ingressi denominati LINE IN sia per XLR (detto anche cannon bilanciato a tre poli), sia per due connettori stereo RCA maschi.

retro cassa

Individua, a seguire, le possibili uscite del tuo mixer. In linea generale è sempre consigliabile utilizzare il collegamento XLR con cannon tripolare. Si tratta di un particolare connettore, molto utilizzato nei microfoni professionali, caratterizzato dalla presenza di tre perni (o poli) di cui 2 adibiti alla trasmissione del segnale e uno alla gestione della massa, posti all’interno di un cilindro metallico. Grazie a questo bilanciamento e alla sua particolare conformazione, consente un collegamento più stabile sia meccanicamente che qualitativamente.

Se il mixer dispone di uscite Main Out a tre poli (ovvero la corrispettiva presa maschio per l’inserimento del connettore cannon femmina) sfruttala, inserendoci, quindi, il connettore XLR femmina di un cavo coassiale che vede all’altra estremità un altro connettore XLR maschio, da introdurre nella presa di ingresso della linea presente nella cassa.

Primewire – Cavo XLR Cannon PRO di Alta qualitá da 5m - Maschio Femmin...
Vedi offerta su Amazon
VSnetwork Cavo XLR DMX Cannon 5 Metri Maschio/Femmina Bilanciato, Prof...
Vedi offerta su Amazon

In alternativa, se uno fra mixer e cassa (o entrambi) non dispongono di ingressi cannon, va bene anche il semplice jack TRS: dovrai, quindi, acquistare o un cavo combinato con jack TRS da inserire nell’uscita Main out del mixer e cannon maschio per la relativa presa della cassa, o un cavo con due jack TRS alle rispettive estremità. Hai solo un ingresso stereo nella cassa? In questo caso procurati un cavo con due connettori RCA maschi da collegare agli ingressi output bianco/rosso del mixer, che termina all’altra estremità con ulteriori due connettori RCA maschi da inserire nei corrispettivi ingressi della cassa, e il gioco è fatto.

Cavo Audio Bilanciato, connessioni Jack 6.3 Stereo a Cannon XLR 3P Fem...
Vedi offerta su Amazon
Cavo Audio Bilanciato, connessioni Jack 6.3 Stereo a Cannon XLR 3P Fem...
Vedi offerta su Amazon
LinkinPerk 6.35 mm Cavo Audio Jack Professionale,6,35mm Maschio a 6,35...
Vedi offerta su Amazon
Syncwire Cavo Jack 6.35mm Stereo - 3M Chitarra Jack Cavi 6.35mm a 6.35...
Vedi offerta su Amazon
Primewire - 0,5m Cavo RCA Stereo - 2X RCA Maschio a 2X RCA Maschio - C...
Vedi offerta su Amazon
Primewire - 0,5m Cavo RCA Stereo - 2X RCA Maschio a 2X RCA Maschio - C...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.