Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come consegnare modem Fastweb

di

Stai per richiedere la disdetta del tuo contratto Fastweb? Hai deciso di effettuare la migrazione da Fastweb a un altro operatore o stai per rientrare in TIM? Allora mi raccomando, cerca di rispettare attentamente tutte le regole previste nella procedura per disdire il contratto con Fastweb e assicurati di versare quanto dovuto all’operatore, sia in termini di eventuali contributi di disattivazione previsti dal contratto che di apparecchiature, come il modem.

Perché dovresti essere così attento? Perché, se non lo fai, incorrerai nel pagamento di alcune penali e costi accessori alquanto "salati". Credo che tu non voglia correre un rischio del genere, giusto? Allora dedicami cinque minuti del tuo tempo e scopri come consegnare modem Fastweb per scongiurare la richiesta di ulteriori somme rispetto a quelle che già devi come costi di disattivazione all’operatore.

Nei prossimi paragrafi di questo tutorial, trovi tutte le informazioni di cui necessiti. Coraggio: mettiti bello comodo, prenditi il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di attuare le "dritte" che ti darò. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

modem Fastweb

Prima di addentrarci nel vivo di questo tutorial e vedere nel dettaglio come consegnare modem Fastweb, mi sembra doveroso fornirti alcune informazioni preliminari circa i costi di disattivazione standard della linea e le tempistiche da rispettare per la consegna delle apparecchiature Fastweb in tuo possesso, modem compreso.

Per quanto riguarda i costi di disattivazione della linea, questi possono ammontare fino a 29,95 euro, a cui potrebbero sommarsi eventuali spese aggiuntive a titolo di rimborso per i bonus di cui hai usufruito nel corso della tua sottoscrizione. Se entro 45 giorni dalla cessazione della linea non provvederai a restituire tutte le apparecchiature che l’operatore ti ha concesso in comodato d’uso o ti ha dato a noleggio, incorrerai nel pagamento di penali alquanto "salate".

Ti consiglio, per tanto, di visitare il sito Internet di Fastweb e consultare la documentazione relativa alla trasparenza, alla gestione contrattuale e alla privacy, in cui puoi trovare l’elenco completo delle penali che bisogna pagare se non si restituiscono il modem o le altre apparecchiature (es. telefono cordless, scheda di rete wireless ecc.) all’operatore entro la tempistica summenzionata di 45 giorni dalla cessazione della propria linea.

Le cifre potrebbero variare da un momento all’altro (e per questo rinnovo l’invito a consultare la pagina del sito di Fastweb che ti ho linkato poc’anzi), ma nel momento in cui scrivo questa guida corrispondono a 50 euro per quanto concerne la mancata restituzione del modem FASTGate, che va effettuata tramite Poste Italiane.

Come restituire modem Fastweb

Pacco

Adesso veniamo al nocciolo della questione e vediamo come restituire il modem Fastweb. Come ti ho già accennato nel capitolo precedente, bisogna restituire il modem Fastweb tramite Poste Italiane. La restituzione è gratuita, purché vengano soddisfatte le seguenti condizioni: in primis, l’invio delle apparecchiature deve avvenire entro entro 45 giorni dalla disattivazione dei servizi da parte dell’operatore; poi le apparecchiature devono essere perfettamente integre e funzionanti.

Per procedere con la restituzione, devi attendere una comunicazione da parte di Fastweb, la quale conterrà tutti i dettagli necessari in merito alle modalità di spedizione gratuita con Poste Italiane. Le istruzioni necessarie per consegnare il modem Fastweb dovrebbero arrivare via e-mail (all’indirizzo @fastwebnet.it facente capo all’intestatario del contratto) o via SMS (al numero di cellulare indicato in fase di sottoscrizione dei servizi Fastweb).

Nel messaggio sono contenute le istruzioni per restituire il modem, il link alla lettera di vettura, l’indirizzo presso cui effettuare la spedizione e il codice di convenzione da utilizzare per la consegna.

Dopo aver stampato la lettera di vettura da esibire al corriere di Poste Italiane, provvedi dunque a preparare il pacco da inviare a Fastweb. Metti il modem FASTGATE all’interno della confezione originale, non dimenticando nessuno dei componenti che si trovavano inizialmente al suo interno (es. cavi, manuali, etc.). Avvolgi il tutto in carta da pacco sigillandolo con del nastro adesivo e allega al pacco il documento di trasporto compilato con i tuoi dati personali.

Se hai perso la confezione di vendita originale del modem Fastweb, puoi utilizzare in sostituzione della stessa una scatola d’imballo avvolta in una carta da pacco, così che tu possa scongiurare eventuali danneggiamenti al dispositivo durante il suo trasporto. Anche in questo caso, sigilla la scatola con del nastro adesivo. Una volta preparata la scatola per la spedizione, provvedi a inviarla tramite PosteItaliane all’indirizzo riportato di seguito.

SDA Express Courier S.p.A. SS 11 ANGOLO SP 13, 20064 GORGONZOLA (MI).

Prima d’ora non hai mai effettuato la spedizione di un pacco con Poste Italiane e quindi hai ancora delle difficoltà in merito a come procedere? In realtà, nelle comunicazioni che hai ricevuto via e-mail o SMS da parte dell’operatore, dovrebbero esserci tutti i dettagli del caso. Comunque sia, se pensi possa esserti utile, consulta anche la mia guida su come spedire con Poste Italiane.

In caso di dubbi o problemi

Come sapere a chi appartiene un numero di cellulare

Hai riscontrato dei problemi nella procedura di restituzione del modem Fastweb o hai ancora dei dubbi a tal riguardo? L’operatore non ti ha fornito alcuna indicazione in merito a come procedere? Beh, se le cose stanno così, non perdere altro tempo prezioso e contatta immediatamente Fastweb!

Per contattare il servizio clienti dell’operatore, chiama il numero 02 45400126 (a pagamento, attivo dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 18:00) e chiedi tutte le informazioni necessarie alla restituzione degli apparati. In alternativa puoi anche avvalerti dei canali di assistenza social di Fastweb, disponibili via Facebook e Twitter, esponendo il tuo problema e attendendo una risposta da parte dell’operatore.

Per maggiori informazioni in merito a come parlare con un operatore Fastweb, ti rimando alla lettura della guida in cui spiego nel dettaglio come utilizzare i vari canali di assistenza disponibili per contattare il customer care del celebre provider.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.