Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come convertire XPS in PDF

di

I file XPS sono dei documenti in formato vettoriale basati sulla tecnologia di compressione ZIP e sullo standard XML che hanno il pregio di poter essere visualizzati su una vasta gamma di dispositivi e sistemi senza alterazioni nel loro contenuto. Il formato XPS, che sta per XML Paper Specification, è stato progettato da Microsoft per competere con il PDF di Adobe ma ad oggi risulta meno diffuso rispetto a quest’ultimo. Ecco perché spesso si preferisce convertire XPS in PDF e lavorare su documenti di questo tipo anziché sugli originali.

Se stai leggendo questa guida probabilmente vuoi seguire anche tu questa strada ma mi pare più che evidente il fatto che al momento non hai le idee assolutamente chiare su quali risorse utilizzare per riuscirci. Vista la situazione, non posso far altro se non suggerirti di prenderti qualche minuto di tempo libero, di metterti ben comodo e di iniziare a concentrarti sulla lettura delle indicazioni contenute in questo articolo. Qui di seguito trovi infatti indicati alcuni tra i migliori strumenti che possono essere sfruttati per convertire XPS in PDF.

Come dici? La questione ti interessa ma non essendo molto pratico in fatto di informatica e nuove tecnologie temi di non essere all’altezza della cosa? Ma sta’ tranquillo! Ti assicuro sin da ora che al contrario delle apparenze ed al di là di quel che tu possa pensare non dovrai fare nulla di troppo difficile. Quindi, non perdiamo altro tempo e scopriamo subito come trasformare i file XPS in PDF a costo zero su tutte le principali piattaforme. Buona lettura!

Vai direttamente a ▶︎ Come convertire XPS in PDF onlineCome convertire XPS in PDF su WindowsCome convertire XPS in PDF su Mac

Come convertire XPS in PDF online

Online2PDF

Come convertire XPS in PDF

Se hai bisogno di trasformare XPS in PDF velocemente e non ti va di installare nuovi software sul tuo PC, ti consiglio di affidarti a soluzioni Web-based come Online2PDF che funziona da qualsiasi browser e sistema operativo senza richiedere la presenza di plugin particolari sul computer. Consente di convertire più file contemporaneamente e ha la capacità di elaborare file con un peso massimo di 50 MB. Se si caricano più documenti alla volta, il limite di upload complessivo sale a 100 MB.

Per testare le potenzialità di questo servizio in prima persona, collegati alla sua home page mediante il collegamento che ti ho fornito poc’anzi e trascina i documenti XPS da trasformare in PDF nel riquadro che si trova in fondo alla pagina. Qualora il trascinamento dei file non funzionasse, nessun problema. Clicca sul pulsante Seleziona i file e seleziona i documenti “manualmente”.

Per concludere, assicurati che nel menu a tendina Modalità: ci sia selezionata la voce Conversione standard e premi il bottone Converti per avviare la conversione dei file XPS selezionati. Se invece vuoi fare in modo che per ogni pagina del file venga creato un nuovo documento PDF, prima di cliccare sul pulsante per avviare la procedura di conversione assicurati che sia selezionata l’opzione Crea un nuovo file PDF per ogni pagina dal menu per la scelta della modalità.

La durata dell’operazione dipende dal peso dei documenti da trattare e dalla velocità della connessione Internet in uso. In ogni caso, al termine della trasformazione i file in formato PDF vengono scaricati automaticamente sul computer, nella cartella Download (se non hai apportato modifiche alle impostazioni di default del browser Web che stai utilizzando).

Zamzar

Screenshot che mostra come esportare PDF in Word

Un altro ottimo servizio online che puoi provare per convertire XPS in PDF è Zamzar. Si tratta di un convertitore online molto noto ed affidabile che permette di agire su svariate tipologie di file, comprese quelle in oggetto, con un peso massimo complessivo di 100 MB per upload. È estremamente semplice da usare e per di più è davvero molto comodo. Insomma, provarlo subito e vedrai che non ti pentirai di averlo fatto.

Per convertire XPS in PDF con Zamzar, il primo passo che devi compiere è quello di collegarti alla pagina principale del servizio tramite l’apposito link che ti ho fornito poc’anzi dopodiché devi fare clic sul puslante Choose files… e devi selezionare il documento in formato XPS presente sul tuo computer su cui è tua intenzione andare ad agire.

Una volta fatto ciò, imposta l’opzione pdf dal menu a tendina collocato sotto la voce Step 2, digita il tuo indirizzo di posta elettronica nel campo presente sotto la voce Step 3 e poi clicca sul pulsante Convert per dare il via alla procedura di trasformazione del file.

Attendi quindi che la conversione del file venga avviata e ad operazione completata riceverai un messaggio di posta elettronica all’indirizzo specificato in precedenza con all’interno il link per scaricare tuo file XPS esportato PDF. Clicca sul link presente nel messaggio di posta elettronica dopodiché pigia il pulsante Download now collocato accanto al nome del file da scaricare nella pagina Web che andrà ad aprirsi nel browser. Anche nel caso di Zamzar, se non hai apportato modifiche alle impostazioni di default del browser Web in uso, il file convertito verrà scaricato nella cartella Download del computer.

CloudConvert

Come convertire XPS in PDF

I servizi Web che ti ho già segnalato non hanno saputo attirare in maniera particolare la tua attenzione? No? Allora perché non provi subito CloudConvert? Trattasi di un ottimo convertitore all-in-one anch’esso fruibile direttamente e comodamente dalla finestra del browser grazie al quale è possibile convertire praticamente qualsiasi file, XPS e PDF inclusi. È semplicissimo da usare, non richiede l’installazione di alcun plugin sul computer ed è completamente gratuito.

Gli unici aspetti negativi sono che il numero massimo di file che possono essere convertiti ogni giorno è pari a 25 (10 se non ci si registra creando un account gratuito), che il loro peso può essere pari al massimo ad 1 GB e che non possono essere eseguite più di 5 conversioni in contemporanea. È poi opportuno tener conto del fatto che le conversioni non possono richiedere più di 25 minuti e che qualora dovesse essere necessario più tempo queste saranno interrotte in maniera automatica. Tutte le limitazioni in questione possono eventualmente essere rimosse con la sottoscrizione di un piano a pagamento.

Per utilizzare CloudConvert, collegati alla pagina principale del servizio tramite il link che ti ho indicato qualche riga più su e trascina il documento da convertire nella finestra del browser. In alternativa, fai clic sul bottone Select Files e seleziona il file manualmente dal computer oppure fai clic sulla freccia rivolta verso il basso che si trova accanto e scegli il documento XPS su cui intendi andare ad agire prelevandolo direttamente da Internet (fornendone l’URL) o da uno dei servizi di cloud storage supportati.

Se hai esigenze particolari, puoi fare clic sul bottone con la chiave inglese che trovi accanto al nome del documento così da accedere alla sezione tramite cui regolare tutti i diversi parametri relativi al filmato (es. il numero di pagine esatte da convertire, il numero di DPI, il grado di rotazione del file ecc.). A modifiche ultimate, fai clic sul pulsante Okay per applicare e confermare il tutto.

Per concludere, premi sul pulsante Start conversion che si trova in basso a destra, aspetta che venga portata a termine la conversione del tuo documento e scaricalo sul computer in uso facendo clic sul bottone Download che compare accanto al suo nome. Se non hai effettuato modifiche alle impostazioni predefinite del browser, il file convertito sarà salvato nella cartella Download del tuo PC/Mac.

Come convertire XPS in PDF su Windows

Come convertire XPS in PDF

I limiti in fatto di peso dei documenti imposti dai servizi online summenzionati ti stanno stretti o comunque sia preferisci lavorare in locale? Non ti preoccupare. Se hai un PC con Windows ti basta installare una stampante virtuale PDF e il gioco è fatto. Aprendo gli XPS con il viewer integrato nel sistema operativo e stampandoli in PDF otterrai, infatti, una conversione perfetta in tempi brevissimi. Inoltre non rischierai grosse perdite qualitative o cattive interpretazioni del contenuto dei documenti.

La stampante PDF virtuale che ti consiglio di provare è FreePDF ed è completamente gratuita. Si basa sul software open source GhostScript, pertanto la prima cosa che devi fare è collegarti al sito di FreePDF e cliccare sul link Ghostscript version x.xx per scaricare GhostScript sul tuo PC. A download completato, apri il pacchetto d’installazione di GhostScript (es. gs907w64.exe) e concludi il setup cliccando in sequenza sui pulsanti , Next, I Agree, Install e Finish.

Successivamente, torna sul sito di FreePDF e fai clic su uno qualsiasi dei collegamenti presenti nella colonna Current version della tabella Download mirrors. Avvia dunque il pacchetto d’installazione di FreePDF (es. FreePDF4.14.exe) e porta a termine il setup cliccando in sequenza su , Setup ed End.

Perfetto. Ora non ti resta che aprire il file XPS che intendi convertire in PDF, selezionare la voce Stampa dal menu File del viewer e scegliere FreePDF dall’elenco delle stampanti disponibili. Nella finestra che si apre, imposta la qualità del documento PDF che intendi ottenere (ti consiglio High quality per la massima qualità) e pigia su Salva con nome per scegliere la cartella in cui esportare il file finale.

Se utilizzi Windows 8.x e i documenti XPS si aprono in modalità Modern (cioè nella Start Screen), fai clic destro su di essi e scegli di aprirli con il programma XP Viewer selezionando la voce Apri con dal menu che compare.

Come convertire XPS in PDF su Mac

Come convertire XPS in PDF

Su Mac è possibile utilizzare la stessa tecnica appena vista per i sistemi Windows, ovvero sfruttare una stampante virtuale PDF. La differenza sta nel fatto che il sistema operativo Microsoft include “di serie” il visualizzatore di documenti XPS ma non la stampante PDF, quello di Apple invece offre di default una stampante PDF ma non il lettore di XPS.

Questo significa che per trasformare XPS in PDF su macOS/OS X devi prima procurarti un software ad hoc per aprire i file nel formato in questione, come ad esempio XPS-Reader che costa 3,49 euro ma può essere scaricato gratuitamente per testarne di testarne il funzionamento visualizzando la metà delle pagine che compongono ciascun documento. Lo puoi reperire direttamente dal Mac App Store usando il link che ti ho appena fornito, cliccando sul bottone Visualizza nel Mac App Store e poi su quello Ottieni/Installa (potrebbe esserti richiesto di digitare la password relativa al tuo account Apple).

A download completato, apri il file da trasformare in PDF con XPS-Reader, dopodiché richiama la voce Print dal menu File e seleziona l’opzione Save as PDF dal menu a tendina PDF che si trova in basso a sinistra. Scegli infine la cartella in cui esportare il documento convertito e il gioco è fatto.