Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare email Libero

di

Libero Mail è un servizio di posta elettronica “made in Italy” che offre agli utenti una casella email gratuita con 1GB di spazio per gli allegati e funzioni avanzate per la gestione degli allegati. Come tutti i moderni servizi del suo genere, può essere usato direttamente dal browser (sotto forma di Web-Mail) o tramite client di posta tradizionali, come ad esempio Microsoft Outlook e Apple Mail.

Da non dimenticare, poi, la disponibilità di un’applicazione ufficiale che permette di inviare e ricevere messaggi dagli account Libero Mail direttamente dagli smartphone Android e dagli iPhone. Sempre tutto a costo zero e senza dover affrontare alcuna configurazione completata.

Insomma, se cercavi una valida alternativa a Gmail, Outlook e altri famosissimi servizi di posta elettronica, l’hai trovata! Se vuoi saperne di più e vuoi scoprire come creare email Libero, continua a leggere. Qui sotto trovi spiegato tutto: come registrarsi al servizio, come configurare i client email tradizionali per leggere e inviare la propria corrispondenza elettronica e come accedere a Libero Mail da smartphone. Buon divertimento!

Per creare il tuo account di posta gratuito su Libero.it, non devo far altro che collegarti alla pagina principale del celebre portale e cliccare sulla voce Registrati collocata in alto a destra.

Nella pagina che si apre, pigia sul bottone verde Registra un account mail e compila il modulo he ti viene proposto con tutti i dati richiesti: nome, cognome, Libero ID (che corrisponderà alla parte iniziale del tuo indirizzo email @libero.it), password per accedere al servizio, data di nascita e provincia di residenza.

Seleziona quindi il tuo genere d’appartenenza mettendo il segno di spunta accanto alla voce Donna o alla voce Uomo, indica se sei un privato o un’azienda e fornisci un indirizzo email alternativo o un numero di cellulare come Informazione per il recupero della password, ossia come mezzo da utilizzare per il recupero dei dati d’accesso a Libero Mail in caso di smarrimento.

Portata a termine anche quest’operazione, apponi il segno di spunta accanto alle voci Non sono un robot e Accetto le condizioni generali e le norme sulla Privacy, pigia sul pulsante Registrati e il gioco è fatto. Verrai reindirizzato automaticamente verso la tua nuova casella di posta elettronica.

Se vuoi, puoi creare email Libero anche direttamente dal tuo smartphone o dal tuo tablet. Come? Semplice, collegandoti al sito libero.it con qualsiasi browser (es. Safari su iPhone e Chrome su Android) e pigiando prima sull’icona della busta da lettere in alto a destra e poi sulla voce Versione desktop. Verrai reindirizzato verso l’home page di Libero così come appare sui PC.

Pigia dunque sulla voce Registrati che si trova in alto a destra e prosegui con il processo di creazione del tuo indirizzo di posta elettronica come appena visto insieme. Al termine della procedura potrai scaricare l’applicazione ufficiale di Libero Mail per iPhone e Android e utilizzarla per leggere e inviare posta dal tuo account Libero in mobilità.

Vuoi utilizzare il tuo account Libero Mail in un client di posta elettronica tradizionale, come ad esempio Microsoft Outlook, Apple Mail o Mozilla Thunderbird? Nessun problema. Avvia la procedura per l’aggiunta di un nuovo account all’interno di uno di questi programmi e compila il modulo che ti viene proposto con le seguenti informazioni.

  • Server posta in arrivo (IMAP): imapmail.libero.it, Porta: 993, SSL: sì. Configurazione alternativa: Porta: 143, Richiede SSL: no.
  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.libero.it, Porta: 465, SSL: sì, Richiede l'autenticazione: sì.
  • Nome completo o nome visualizzato: [il tuo nome]
  • Nome account o Nome utente: il tuo indirizzo di posta elettronica Libero Mail (es. nome@libero.it).
  • Indirizzo e-mail: il tuo indirizzo di posta elettronica Libero Mail (es. nome@libero.it).
  • Password: password per accedere all’account su Libero.it.

Quelle che ti ho appena elencato sono le “coordinate” utili ad accedere a Libero Mail tramite protocollo IMAP. Il protocollo IMAP rappresenta lo standard più moderno per accedere alle caselle di posta elettronica, permette di sincronizzare i messaggi in entrata e in uscita su più dispositivi e mantiene sempre una copia dei messaggi sui server remoti.

In alternativa, se vuoi, puoi utilizzare anche il protocollo POP3 che invece è obsoleto e consente di utilizzare il proprio account su un solo dispositivo alla volta. Un altro dei suoi lati negativi è che prevede la cancellazione dei messaggi dai server remoti una volta che questi vengono scaricati in locale sul computer. Questi sono i dati da utilizzare per configurarne l’uso nei client di posta tradizionali.

  • Server posta in arrivo (POP): popmail.libero.it, Porta: 995, SSL: sì.
  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.libero.it, Porta: 465, SSL: sì, Richiede l'autenticazione: sì.
  • Nome completo o nome visualizzato: [il tuo nome]
  • Nome account o Nome utente: il tuo indirizzo di posta elettronica Libero Mail (es. nome@libero.it).
  • Indirizzo e-mail: il tuo indirizzo di posta elettronica Libero Mail (es. nome@libero.it).
  • Password: password per accedere all’account su Libero.it.

Se ti serve una mano per la configurazione di un account in Microsoft Outlook o Mozilla Thunderbird, consulta le mie guide su come configurare Outlook e come configurare Thunderbird.