Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Migliori email

di

Per rimanere in contatto con amici e parenti, vorresti creare il tuo primo indirizzo di posta elettronica ma, non essendo molto pratico con il computer e con il mondo della tecnologia, sei un po’ titubante sulla buona riuscita di quest’operazione. Nutri inoltre dei dubbi a riguardo, dal momento in cui non hai la più pallida idea di quale servizio di Webmail utilizzare.

Hai perfettamente ragione! Non è facile districarsi nel vasto modo del Web e, in particolar modo, se si è alle prime esperienze, scegliere un servizio di posta elettronica può risultare confusionario. Nonostante ciò voglio rassicurarti; sono qui per aiutarti a fare la scelta giusta per quelle che sono le tue esigenze. Il tutorial di quest’oggi, infatti, lo dedicherò a passare in rassegna i principali servizi di Webmail, affinché tu riesca a trovare quello che più ti si addice.

Non preoccuparti se non hai praticità con i servizi di posta elettronica, in questa guida ti spiegherò tutto in maniera molto semplice. Sono sicuro che, alla fine della lettura, non avrai più dubbi su quale servizio di posta elettronica utilizzare e ti sarai chiarito le idee. Scommettiamo? Chiarite queste premesse, sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Come al solito, prima di cominciare, desidero augurarti una buona lettura.

Gmail

Parlando di quelli che sono i migliori servizi di posta elettronica accessibili via Web, bisogna incominciare assolutamente da quelli che sono i servizi più apprezzati e conosciuti.

In quest’ottica, inizio quindi parlandoti di Gmail, in quanto si tratta della posta elettronica gratuita fornita da Google. Gmail è uno tra i servizi di Webmail più utilizzato, anche via dell’integrazione con tutti gli altri servizi Google. Basta infatti un solo account per avere l’accesso altri popolari servizi quali Google Drive, Google Foto e Youtube.

Per quanto riguarda le sue caratteristiche principali vi è la possibilità di avere fino a 15 GB di spazio di archiviazione per le email, spazio che però è da considerare condiviso con Google Drive e Google Foto e che, eventualmente, è possibile espandere a pagamento.

È inoltre da sottolineare l’integrazione con Google Drive per quanto riguarda l’invio di allegati via posta elettronica. In allegato ad una email inviata con Gmail si possono inviare file con dimensioni fino a 25 Megabyte. In caso di allegati di dimensione maggiore, però, non tutto è perduto: il file sarà caricato automaticamente su Google Drive e nell’email verrà inserito un link per il download dello stesso.

Parlando delle caratteristiche di Gmail, bisogna anche citare le sue diverse opzioni di personalizzazione. La categorizzazione dei messaggi avviene attraverso etichette che possono essere aggiunte o rimosse alla casella di posta elettronica. Vi è la poi la possibilità di personalizzare ulteriormente la posta elettronica impostando un tema di sottofondo caricando anche un’immagine personalizzata.

La posta elettronica di Google offre inoltre il supporto a IMAP o POP3, permettendo così di scaricare i messaggi della casella di posta elettronica anche se si desidera utilizzare un client destkop per gestire la propria corrispondenza digitale. L’indirizzo email offerto sarà del tipo [nomedatescelto]@gmail.com.

Gmail è quindi il miglior servizio di posta elettronica via Web per chi desidera l’integrazione completa con i servizi e prodotti Google. Su dispositivi mobili Android, infatti, Gmail è la posta elettronica predefinita del dispositivo, mentre è disponibile al download l’applicazione su dispositivi mobili iOS.

Per creare un indirizzo di posta elettronica Gmail dovrai recarti al suo sito Internet ufficiale, premere sul pulsante Crea un account e seguire poi la procedura guidata di creazione dell’email, indicando i tuoi dati, scegliendo il tuo nome utente e indicando una password da utilizzare per accedere al servizio.

Per ulteriori informazioni e per scoprire come creare un’email con Gmail, leggi il mio tutorial di approfondimento. Troverai tutte le spiegazioni relative al servizio di posta elettronica di Google.

Outlook

Ai tempi MSN, l’email Hotmail era uno tra i più noti e diffusi servizi di Webmail. Con il passare degli anni, la posta elettronica di Microsoft non si è estinta: ha semplicemente cambiato nome ed è ora conosciuta con il nome di Outlook.

Ad oggi, infatti, Outlook è sicuramente uno tra i migliori servizi di posta elettronica ed è assolutamente in grado di dare del filo da torcere a Gmail, in quanto a popolarità.

L’interfaccia utente di Outlook è particolarmente chiara e pulita e offre una suddivisione di email in cartelle con soltanto due etichette principali: Evidenziata e Altra. Tra i suoi punti di forza vi è sicuramente la sua immediatezza di utilizzo e il suo filtro antispam avanzato che sposta automaticamente le email indesiderate nell’apposita cartella.

La posta elettronica di Outlook offre inoltre l’integrazione con i servizi di Microsoft come One Drive e Skype, ma anche lo spazio di archiviazione praticamente illimitato, dato che si espande ogni mese in base alle tue esigenze.

Le possibilità di personalizzare la posta elettronica dal punto di vista estetico sono possibili grazie alla presenza di numerosi temi ma, degna di assoluta nota, vi è l’integrazione con alcuni strumenti dedicati alla produttività.

La posta elettronica di Microsoft, infatti, può essere personalizzata tramite l’aggiunta di componenti aggiuntivi che possono facilitare il lavoro. Tra i componenti aggiuntivi maggiorente degni nota vi è l’integrazione con Trello, Evernote, Paypal e persino Giphy.

Molto utile anche la possibilità di accedere ai principali servizi Microsoft in maniera veloce, tramite un menu di scorciatoie che rimanda all’utilizzo di servizi utili, tra cui le versioni online della suite Microsoft Office. La gestione degli allegati pesanti viene affidata a Dropbox, ma si può anche scegliere di allegare file da altri servizi di cloud come per esempio Google Drive.

Outlook offre inoltre l’integrazione con Flow, servizio Microsoft dedicato alla produttività che permette di automatizzare alcuni aspetti del proprio lavoro attraverso la personalizzazione del servizio.

Outlook è quindi un servizio di posta elettronica altrettanto degno di nota ed è consigliato in particolar modo per chi considera poco intuitiva la gestione di posta elettronica da parte di Gmail. L’indirizzo di posta elettronica fornito da Outlook sarà del tipo [nomedatescelto]@outlook.it, [nomedatescelto]@outlook.com, oppure [nomedatescelto]@hotmail.com.

Il servizio di posta elettronica Microsoft è inoltre lo strumento predefinito degli smartphone Windows Phone, è disponibile anche sotto forma di client per desktop e supporta la gestione di email tramite IMAP e POP 3.

Chi desidera utilizzare Outlook sullo smartphone per leggere le email anche quando è fuori casa può usufruire dell’applicazione gratuita per Android e iOS.

Per creare un indirizzo di posta elettronica con Outlook devi per prima cosa collegarti al sito ufficiale del servizio e poi premere sul pulsante Iscriviti. Nella schermata successiva dovrai poi seguire la procedura guidata di creazione del tuo indirizzo email, indicando tutti i dati richiesti al fine della creazione.

Se desideri ulteriori informazioni e, in particolar modo, se vuoi scoprire come creare un’email con Outlook, leggi il mio tutorial dedicato. Nella guida che ti ho indicato troverai tutte le spiegazioni relative a come è possibile creare un account gratuito e ottenere così l’indirizzo di posta elettronica di Microsoft.

Yahoo Mail

Yahoo Mail è uno tra i servizi di posta elettronica storico che non è ancora tramontato, nonostante l’azienda Yahoo abbia passato alcune fasi calanti con conseguenti crolli degli utili, complice in parte lo storico sorpasso da parte di Google come motore di ricerca. Attualmente, bisogna inoltre considerare che Yahoo e la posta elettronica Yahoo Mail, fanno parte della società Oath, azienda controllata dal gruppo Verizon Communications.

Nonostante i piccoli intoppi a livello aziendale, Yahoo Mail si configura comunque con un servizio di buon livello per quanto riguarda la Webmail. L’interfaccia utente, inoltre, si è decisamente snellita in seguito ai nuovi aggiornamenti ed è nota per la sua semplicità.

Tra le sue caratteristiche maggiormente di nota vi è la possibilità di avere uno spazio d’archiviazione da 1 TB ma anche la possibilità di integrare facilmente altri account di posta elettronica per accedervi direttamente dalla versione Web di Yahoo Mail.

L’organizzazione delle email è però un po’ limitata, in quanto limitata alla creazione di cartelle e alla presenza di filtri che classificano le email ricevute in alcune categorie predefinite.

La dimensione massima degli allegati inviabili è di 25 MB ed è inoltre da segnalare l’integrazione con Flickr che permette di aggiungere immagini e GIF animate alle mail. Per inviare allegati di dimensioni maggiori è anche possibile condividere i file da servizi di cloud: Yahoo Mail supporta infatti l’integrazione con Google Drive e Dropbox.

L’accesso alla posta elettronica di Yahoo è anche configurabile nei principali client per la gestione della corrispondenza virtuale, attraverso i protocolli POP3 e IMAP. Chiaramente non mancano le integrazioni con tutti gli altri servizi Yahoo.

Yahoo Mail è disponibile gratuitamente anche tramite applicazione per dispositivi mobili Android, iOS e Windows Phone.

Nella creazione di un indirizzo di posta elettronica di Yahoo potrai avere un indirizzo email del tipo [nomedatescelto]@yahoo.com.

Per creare un’email con Yahoo devi chiaramente collegarti al suo sito Internet ufficiale e premere per prima cosa sul pulsante Registrati. Successivamente dovrai procedere all’indicazione dei dati necessari al fine della registrazione per una corretta creazione del tuo account di posta elettronica.

Per ulteriori informazioni sul servizio di posta elettronica offerto da Yahoo Mail, puoi leggere la mia guida dedicata ad esso: vi troverai ulteriori informazioni per approfondire e potrai scoprire come creare un’email con Yahoo.