Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come criptare una cartella Mac

di

Hai archiviato alcuni vecchi file di lavoro in varie cartelle che ora vorresti cifrare per evitare modifiche accidentali? Se possiedi un Mac puoi riuscirci in maniera abbastanza facile senza installare alcun programma aggiuntivo sul computer.

Proprio così! Se vuoi imparare come criptare una cartella Mac, non devi far altro che aprire l’Utility Disco inclusa in OS X e seguire le indicazioni che trovi di seguito. In alternativa puoi anche adoperare un’applicazione di terze parti, ma di questo parleremo più avanti.

Se stai cercando una soluzione relativa a come criptare una cartella Mac e non hai intenzione di spendere soldi per riuscirci, ti consiglio di affidarti all’Utility Disco inclusa “di serie” in OS X. Come forse già saprai, l’Utility Disco del Mac è un’applicazione molto facile da usare che consente di montare, partizionare e formattare hard disk, chiavette USB e altri dispositivi di memorizzazione. Fra le sue tante funzioni ce n’è anche una che consente di trasformare delle semplici cartelle in file dmg (cioè immagini disco) cifrati.

Per criptare una cartella con Utility Disco, avvia la app dalla cartella Altro del Launchpad e seleziona la voce Nuova > Immagine disco da cartella dal menu File. Seleziona dunque la cartella da cifrare e clicca sul pulsante Immagine che si trova in basso a destra.

Nella finestra che si apre, digita il nome che vuoi assegnare all’immagine disco cifrata che stai per creare (digitandolo nel campo Salva col nome), imposta l’opzione Criptatura 128-bit AES nel menu a tendina Codificazione e clicca sul pulsante Salva. Digita quindi la password che vuoi usare per proteggere la cartella nei campi Password e Verifica, togli il segno di spunta dalla voce Memorizza la password nel portachiavi e fai click su OK per completare l’operazione.

In questo modo hai creato una “cartella” cifrata a cui è possibile accedere solo immettendo la password giusta dopo aver aperto il file dmg, però si tratta di un’immagine in sola lettura. Questo significa che non puoi né aggiungere né rimuovere file dal suo interno. Dovresti copiare i file fuori dal drive virtuale, copiarli momentaneamente in una cartella del tuo Mac e creare una nuova immagine disco cifrata dopo aver applicato le modifiche desiderate.

Per creare un’immagine disco cifrata dinamica, in cui si possono aggiungere e cancellare liberamente file di qualsiasi genere, segui le indicazioni che ti ho dato nella mia guida su come proteggere una cartella Mac.

mac1

Se vuoi criptare una cartella Mac in maniera più semplice, puoi provare l’applicazione Espionage che costa 29,99 euro ma è disponibile in una versione di prova gratuita che consente di sfruttarne tutte le funzioni per un periodo di 14 giorni.

Per scaricare Espionage sul tuo Mac, collegati al sito Internet dell’applicazione e clicca sul pulsante Download. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (Espionage.dmg) e trascina l’icona di Espionage nella cartella Applicazioni di OS X per installare il software sul tuo computer.

A questo punto, per cifrare una cartella con Espionage, avvia la app e segui la procedura di configurazione iniziale. Devi cliccare prima su Next per due volte consecutive e poi su Agree. Dopodiché devi digitare la password da usare per entrare nel programma nei campi Choose password e Verify password e cliccare sempre su Next.

A procedura ultimata, clicca sull’icona di Espionage presente nell’area di notifica di OS X (accanto all’orologio), digita la password per sbloccare l’applicazione e trascina le cartelle da criptare nel riquadro che si apre. Quando vorrai visualizzare il contenuto delle cartelle, non dovrai far altro che richiamare il riquadro di Espionage, impostare su ON la levetta collocata accanto alle loro icone e fare doppio click sul nome della cartella da aprire.