Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come eliminare account Kik

di

Dopo averlo provato per qualche settimana hai deciso che Kik Messenger non fa per te? Vorresti cancellare il tuo account dall’applicazione ma non sai come riuscirci? Se vuoi posso darti una mano e spiegarti come eliminare un account Kik in maniera temporanea, in modo da renderlo “invisibile” nelle ricerche degli amici, e definitiva, richiedendone la cancellazione.

Seguendo la procedura standard per la disabilitazione del profilo, tutte le conversazioni e i dati dell’account rimangono sui server di Kik, cosa che non avviene invece con la cancellazione completa dell’account. Inoltre, il profilo rimane in una sorta di “limbo” dal quale può essere richiamato in qualsiasi momento. Basta effettuare un nuovo accesso nell’applicazione e tutto torna come prima.

Detto questo, se sei interessato a scoprire cosa bisogna fare per uscire da Kik, prenditi qualche minuto di tempo libero e scopri come disabilitare o cancellare definitivamente il tuo account da questo social network. Ti assicuro che riuscirai a fare tutto nel giro di pochissimi minuti.

Operazioni preliminari

La disattivazione degli account Kik deve essere confermata tramite un link che si riceve via email, quindi prima di passare all’azione assicurati che l’indirizzo di posta elettronica associato al tuo profilo sia valido e ancora accessibile.

Per verificare qual è l’indirizzo email associato al tuo account Kik, apri l’applicazione, pigia sull’icona dell’ingranaggio che vedi in alto a destra e seleziona la voce Il tuo account dal menu che si apre. Se l’indirizzo email non corrisponde a quello che utilizzi attualmente, fai “tap” su quest’ultimo, digita l’indirizzo al quale hai accesso attualmente e pigia sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.

Come eliminare account Kik

Un altro passaggio che ti consiglio vivamente di compiere è quello relativo alla rimozione di tutti i tuoi dati presenti su Kik. Per cancellare i tuoi dati personali, vale a dire nome e metodo di pagamento associati all’account Kik, avvia l’applicazione, pigia sull’icona dell’ingranaggio collocata in alto a destra e seleziona la voce Il tuo account dal menu che si apre. Dopodiché fai “tap” sulle voci NomeCancella il metodo di pagamento e procedi alle modifiche desiderate (come nome puoi inserire quello che vuoi).

Per quanto concerne le chat, mi spiace, ma Kik non include un sistema di backup delle conversazioni come WhatsApp. Questo significa che disattivando il tuo account le perderai tutte. Se vuoi salvare le tue chat di Kik, devi copiarle e incollarle in un file di testo oppure “fotografarle” effettuando uno screenshot dello schermo del tuo smartphone.

Come disattivare un account Kik

Adesso direi che sei pronto per passare all’azione ed eliminare account Kik… anzi, disattivarlo! Per disabilitare il tuo profilo utente, apri l’applicazione di Kik sul telefonino e pigia sull’icona dell’ingranaggio collocata in alto a destra. Dopodiché seleziona la voce Il tuo account dal menu che si apre, seleziona l’opzione Esci e pigia sul pulsante  per confermare l’azzeramento della app.

Come eliminare account Kik

L’azzeramento è un’operazione mediante la quale il proprio account viene scollegato da Kik e tutte le conversazioni attualmente presenti nell’applicazione vengono cancellate. Dopo averla portata a termine, collegati a questa pagina Web (dal computer o anche dallo smartphone), digita l’indirizzo email associato all’account Kik da disattivare (nel campo di testo collocato al centro dello schermo) e clicca sul pulsante Go!.

Come eliminare account Kik

Per finire, accedi alla tua casella di posta elettronica, apri il messaggio che hai ricevuto da parte di Kik e clicca sul pulsante Deactivate contenuto in quest’ultimo.

Si aprirà una pagina Web all’interno della quale vedrai un messaggio con la conferma della disattivazione del profilo e troverai un breve questionario da compilare per spiegare le motivazioni che ti hanno spinto alla disattivazione dell’account. Seleziona, quindi, una delle opzioni disponibili (es. My friends aren’t using it, i miei amici non utilizzano l’applicazione) e clicca sul pulsante Go! per completare l’operazione.

Come eliminare account Kik

Ora il tuo account Kik è disattivato. Questo significa che non compare più nelle ricerche degli altri utenti e che è scomparso dalla rubrica dei tuoi amici, tuttavia è ancora presente sui server di Kik e può essere riattivato con un semplice login nell’applicazione.

Proprio così! Qualora cambiassi idea e volessi riattivare il tuo account su Kik, non dovrai far altro che avviare l’applicazione sul tuo smartphone, effettuare l’accesso con i dati del tuo account disattivato e confermare la tua volontà di ripristinare il profilo. Purtroppo la cronologia delle chat non verrà preservata (come detto in precedenza tutte le conversazioni verranno cancellate), ma potrai ricominciare a usare il servizio senza dover creare un altro account.

Eliminare un account Kik definitivamente

Disattivare un account non è la stessa cosa di cancellarlo, questo perché tutti i dati dell’utente rimangono sui server del servizio (in questo caso Kik) e quindi rimangono potenzialmente esposti a rischi di sicurezza.

Se vuoi richiedere la cancellazione completa del tuo account, collegati a questa pagina del sito Internet di Kik e compila il modulo che ti viene proposto con nome, indirizzo email e motivazione per cui stai cancellando il profilo. Infine, apponi il segno di spunta accanto all’opzione I understand that I’m permanently deactivating my account and I won’t be able to login again to reactivate it e premi sul pulsante Go, per dare conferma.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.