Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come eliminare account Microsoft

di

Dopo aver usufruito di Outlook, OneDrive e della sincronizzazione dei dati di Windows per diversi anni, hai deciso di creare un nuovo account Microsoft e di eliminare quello vecchio. Sei già riuscito nella prima operazione, mentre non sei riuscito ancora a capire come eliminare account Microsoft. Beh, se le cose stanno così, non preoccuparti: posso infatti spiegarti io, passaggio dopo passaggio, tutto ciò che bisogna fare per portare a termine questa “impresa”.

Cancellare un account Microsoft è una procedura davvero facile da effettuare e richiede soltanto pochi minuti di tempo libero per essere portata a termine. Unica cosa: ricordati che, con il tuo account, perderai anche accesso ai file su OneDrive, alla casella di posta di Outlook, alla sincronizzazione dei dati di Windows e a tutti i servizi collegati a quest’ultimo (es. Xbox Live, Microsoft 365 per le applicazioni di Office e così via).

Se ti è tutto chiaro e sei comunque intenzionato a procedere, mettiti ben comodo e concentrarti sulla lettura delle indicazioni che sto per fornirti. Sono certo che, alla fine, sarai pronto a darmi ragione sul fatto che in realtà portare a termine la cancellazione dell’account Microsoft era un vero gioco da ragazzi. Al bando le ciance e cominciamo!

Indice

Come si elimina account Microsoft

Se ti interessa sapere come si elimina account Microsoft, continua a leggere: trovi spiegato tutto qui sotto. Prima, però, ti guiderò in alcune operazioni preliminari da seguire per evitare eventuali problemi o spiacevoli dimenticanze.

Operazioni preliminari

Pannello gestione abbonamenti Microsoft

Innanzitutto, ci tengo a fare immediatamente chiarezza su un punto. Come già accennato in apertura del tutorial, un account Microsoft non è altro che la combinazione di un indirizzo email e di una password che vengono utilizzati per accedere a servizi quali Outlook.com, OneDrive, Microsoft 365 o Xbox Live.

Un account Microsoft coincide con un indirizzo di posta elettronica Hotmail o Outlook, dunque, se in passato hai creato un account Hotmail e ora vuoi eliminarlo, procedendo eliminerai anche il tuo account Microsoft. Chiaro?

Altra cosa importante da sapere è che agli account Microsoft possono essere associati vari abbonamenti, come quelli di Office (Microsoft 365) e Xbox Live (es. Game Pass), dunque prima di cancellare il tuo profilo devi verificare che su quest’ultimo non ci siano servizi in abbonamento attivi. In caso di servizi attivi, andando a eliminare account Microsoft potresti infatti correre il rischio che ti vengano addebitate delle somme per qualcosa di cui non usufruirai più.

Per verificare che non ci siano servizi attivi sul tuo account, clicca qui per collegarti al pannello di gestione degli abbonamenti e accertati del fatto che non siano indicate eventuali sottoscrizioni. Qualora fossero invece presenti delle sottoscrizioni, rimuovile tutte pigiando sull’apposita opzione.

Ti suggerisco inoltre di prestare particolare attenzione alla presenza di eventuali saldi relativi a carte regalo Microsoft o Xbox, che potrebbero essere attivi sul tuo account. Qualora avessi del saldo facente riferimento a carte regalo faresti bene a sfruttarlo prima di eliminare il tuo account Microsoft. Non facendolo, il saldo ottenuto tramite carte regalo andrebbe inevitabilmente perso al momento della chiusura dell’account.

Inoltre, se finora hai utilizzato il tuo account anche per l’invio e la ricezione della posta elettronica mediante Outlook.com, tieni conto che prima di effettuarne l’eliminazione potrebbe tornarti utile scaricare una copia dei messaggi e dei contatti che risultano collegati allo stesso. Se non sai come fare, leggi le mie guide su come esportare le mail da Outlook e come esportare la rubrica di Outlook mediante le quali ho provveduto a indicarti tutta la procedura da seguire in maniera estremamente dettagliata.

Esportare contatti Outlook

Infine, tieni presente che se è tua intenzione eliminare un account Microsoft perché non ti piace più il nome che hai scelto (ovvero la parte che viene prima della @) puoi far fronte alla cosa anche andando a creare degli alias, vale a dire degli indirizzi di posta elettronica secondari che fanno però capo all’indirizzo principale.

Per creare un alias, ti basta accedere alla sezione Le tue info dell’account Microsoft e selezionare la voce Gestisci il modo in cui accedi a Microsoft. Successivamente, effettua la verifica della tua identità digitando la tua password o il codice di sicurezza ricevuto via SMS/app, oppure, se non hai ancora provveduto a farlo, indica quale metodo intendi utilizzare per proteggere ulteriormente l’account.

Pigia, quindi, sulla voce Aggiungi e-mail annessa alla sezione Alias dell’account e compila il modulo visualizzato a schermo digitando l’indirizzo di posta elettronica che desideri utilizzare come alias.

Eliminazione dell’account

Pannello di gestione account Microsoft

Una volta effettuati i passaggi di cui sopra, per poter eliminare account Microsoft, la prima operazione che devi effettuare consiste nel collegarti al pannello di gestione dello stesso. Per fare ciò, clicca qui, dopodiché effettua l’accesso al servizio con l’account che desideri chiudere e clicca sul tuo nome, posto in alto a sinistra.

Nella nuova pagina che si è aperta, clicca sul collegamento Come chiudere l’account posto in fondo alla pagina (sulla sinistra) e, dopo aver letto l’informativa circa la procedura in oggetto, clicca sul bottone Avanti (in fondo alla pagina).

Selezionare le caselle per chiudere l'account Microsoft

Successivamente, nella nuova pagina apertasi, devi apporre il segno di spunta su tutte le caselle che vedi su schermo e, dopo aver indicato il motivo della chiusura del profilo dal menu Seleziona un motivo, fare clic sul pulsante azzurro Contrassegna l’account per la chiusura.

Eliminare account Microsoft

A questo punto puoi dirti più che soddisfatto: sei finalmente riuscito a portare a termine tutta la procedura per poter eliminare un account Microsoft. Complimenti!

In caso di ripensamenti, sappi che puoi tornare sui tuoi passi e riattivare l’account entro 60 giorni dall’esecuzione della procedura appena fatta. Durante tale arco di tempo, infatti, l’account viene contrassegnato per la chiusura, ma in realtà esiste ancora.

Eliminare account Microsoft

Per poter riaprire l’account Microsoft eliminato dovrai essere in grado di dimostrare che stai usando le informazioni per la sicurezza correnti del tuo account. Per fare ciò, ti basta connetterti al tuo account Microsoft su Outlook.com o da qualsiasi altro sito Internet dell’azienda, loggarti con le credenziali dell’account che hai contrassegnato per la chiusura e cliccare sul pulsante Riapri l’account.

Successivamente, dovrai effettuare la verifica dell’identità accettando la ricezione del codice di sicurezza tramite posta elettronica oppure tramite SMS/app e per concludere dovrai pigiare sul pulsante Fine. Semplice, vero?

Riaprire account Microsoft

Nello sfortunato caso in cui ci avessi ripensato ma l’arco di tempo massimo per poter riattivare e recuperare il tuo account Microsoft fosse ormai trascorso mi spiace dirtelo ma a questo punto della situazione non è più possibile fare nulla.

Se lo ritieni opportuno, puoi però creare un nuovo account Microsoft seguendo le indicazioni che ti ho fornito nella mia guida su come creare un account Microsoft.

Come cancellare un account Microsoft da un dispositivo

Vediamo, adesso, come cancellare un account Microsoft da un dispositivo. Di seguito ti spiegherò come fare ciò su Windows, ma anche su macOS, Android e iOS/iPadOS (qualora avessi aggiunto l’account su queste ultime piattaforme per sincronizzare contatti e account di posta).

Come eliminare account Microsoft da Windows

Eliminare account Microsoft da Windows

Vediamo innanzitutto come eliminare account Microsoft da Windows. Per prima cosa, provvedi ad aprire il Pannello di controllo di Windows (puoi cercarlo nella barra di ricerca di Cortana collocata sulla barra delle applicazioni di Windows 10 oppure cliccando sulla relativa voce presente nel menu Start, su tutte le versioni del sistema operativo di Microsoft).

In seguito, clicca sulla dicitura Account Utente e, nella nuova finestra apertasi, fai nuovamente clic sulla voce Account Utente. Seleziona poi le voci Gestisci un altro account > Elimina account e il gioco è fatto. Nel caso in cui tu voglia mantenere i file dell’account in questione, ricordati di selezionare l’opzione Mantieni i file.

Per maggiori informazioni su come eliminare un account dal PC (non solo un account Microsoft), ti rimando alla lettura della guida che ho dedicato interamente a questo argomento.

Come eliminare account Microsoft da macOS

Come eliminare account Microsoft da Mac

Se hai aggiunto un account Microsoft al Mac per utilizzarlo in Mail, Calendario o altre applicazioni, puoi eliminarlo recandoti nelle impostazioni di macOS.

Provvedi, quindi, ad aprire le Preferenze di Sistema, facendo clic sull’icona grigia con gli ingranaggi situata nella barra Dock o nel Launchpad, e accedi alla sezione Account Internet.

Successivamente, seleziona l’account Microsoft da eliminare, facendo clic sul suo nome (nella barra laterale di sinistra) e, dopo aver apposto la spunta sulle caselle Mail, Contatti, Calendario e Note, clicca sul pulsante (–) e clicca sul bottone OK.

Eliminando l’account, i dati riguardanti lo stesso verranno rimossi dalle applicazioni che avevi precedentemente selezionato.

Come eliminare account Microsoft da Android

Eliminare account Microsoft da Android

Per eliminare un account Microsoft da Android, devi recarti nelle impostazioni di sistema e procedere direttamente da lì.

Provvedi, dunque, ad aprire l’app Impostazioni, pigiando sull’icona della rotella d’ingranaggio presente in home screen o nel drawer e fai tap sulla dicitura Account.

Adesso, premi sull’opzione Microsoft (oppure Outlook o Office, a seconda dei casi) e, se al tuo dispositivo è associato più di un account Microsoft, seleziona quello che intendi eliminare. Dopodiché fai tap sull’opzione Rimuovi o Elimina e conferma l’operazione, premendo sul pulsante Rimuovi account o Elimina account. Il gioco è fatto!

Come eliminare account Microsoft da iOS/iPadOS

Eliminare account Microsoft da iPhone e iPad

Per eliminare un account Microsoft dal tuo iPhone o iPad, tutto quello che devi fare è accedere alle impostazioni di iOS/iPadOS, individuare la sezione dedicata agli account collegati al tuo dispositivo e rimuovere quello di tuo interesse.

Per procedere, apri dunque l’app Impostazioni di iOS/iPadOS, pigiando sull’icona grigia con gli ingranaggi presente in home screen, premi sulle voci Mail o Contatti e, nella nuova schermata apertasi, fai tap sulla dicitura Account e sulla voce Outlook.

Dopodiché pigia sul pulsante Elimina account e conferma l’operazione, facendo tap sulla voce Elimina da iPhone o Elimina da iPad, per eliminare dal tuo dispositivo tutti i dati associati all’account da rimuovere. Attendi, quindi, pochi istanti e l’account Microsoft sarà rimosso dal tuo dispositivo Apple.

Come eliminare account Microsoft Teams

Microsoft teams cancellazione account

Sei giunto su questa guida per scoprire come eliminare account Microsoft Teams? Beh, se avevi creato tale account sfruttando quello di Microsoft e hai già eliminato quest’ultimo seguendo le indicazioni riportate nei capitoli precedenti, non devi fare nient’altro, in quanto cancellando l’account Microsoft avrai eliminato, di conseguenza, quello di Teams.

Altrimenti, se avevi creato l’account Teams con una sottoscrizione a Microsoft 365, dovrai annullare quest’ultima per procedere in tal senso. Se vuoi maggiori informazioni a questo riguardo, ti rimando alla lettura della guida in cui ho spiegato in modo dettagliato come eliminare account Microsoft Teams.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.