Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come estrarre video da DVD con Mac

di

Vorresti copiare sul tuo Mac dei film che hai su DVD, in modo da preservarli e poterli rivedere comodamente quando vuoi, ma non sai a quali programmi affidarti? Allora non ci pensare su due volte e leggi questo mio tutorial, che è incentrato interamente sull’argomento. Posso assicurarti che, alla fine, potrai ritenerti ben contento e soddisfatto di quanto appreso.

Nelle righe successive, infatti, andrò a spiegarti in maniera semplice, ma al tempo stesso dettagliata, come estrarre video da DVD con Mac indicandoti quali programmi adoperare per compiere l’operazione in oggetto e in che modo impiegarli. Ti anticipo che, contrariamente alle apparenze e al di là di quel che tu possa pensare, si tratta di una procedura piuttosto semplice da effettuare e per compiere la quale non è assolutamente necessario essere di grandi esperti in fatto di informatica e nuove tecnologie. Ti basta solo avere qualche minuto libero, un minimo di pazienza e di attenzione.

Allora? Si può sapere che cosa ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo dinanzi il tuo fido Mac e comincia subito a concentrarti sulla consultazione di questa guida. Sei pronto? Sì? Grandioso! Mettiamo, dunque, al bando le ciance e diamoci da fare. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Operazioni preliminari

Prima di entrare nel vivo del tutorial, è doveroso compiere delle operazioni preliminari. Innanzitutto, verifica se il tuo Mac dispone di un masterizzatore, oppure no. Se c’è, passa pure al capitolo successivo della guida, altrimenti devi procurartene uno.

Tieni presente che tutti i più recenti modelli di Mac non sono dotati di masterizzatore. Per cui, se il tuo computer a marchio Apple non è particolarmente datato, per poter compiere l’operazione oggetto di questa guida dovrai, per forza di cose, munirti di un masterizzatore esterno da collegare poi al computer (nel caso in cui tu non lo abbia già fatto, ovviamente).

A tal riguardo, se la cosa può esserti d’aiuto, ti consiglio di consultare la mia guida all’acquisto dedicata proprio ai masterizzatori esterni: ci trovi interessanti “dritte” riguardo marche, modelli, prezzi e compatibilità che possono schiarirti le idee in merito al prodotto da comprare.

Estrarre video da DVD con Mac

A questo punto, direi che possiamo passare all’azione vera e propria e andare a scoprire come poter estrarre video da DVD con Mac. La cosa è fattibile mediante appositi software. Qui sotto, dunque, trovi segnalati i migliori utili allo scopo e le relative istruzioni d’uso.

HandBrake

HandBrake

Il primo strumento che ti suggerisco di considerare se vuoi estrarre video da DVD con Mac è HandBrake. Si tratta di un software totalmente gratuito adibito alla conversione dei DVD video in file MP4 e MKV. È facilissimo da usare e include tantissime impostazioni su cui poter agire personalmente.

Per effettuare il download HandBrake sul tuo Mac, recati sul relativo sito Web e clicca sul bottone Download HandBrake x.x.x.

Successivamente, apri il pacchetto DMG ricavato e trascina l’icona di HandBrake nella cartella Applicazioni del computer, dunque facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri dal menu contestuale, dopodiché premi sul pulsante Apri nella finestra visualizzata, in maniera tale da aprire l’applicazione andando ad aggirare le limitazioni che Apple impone nei confronti delle applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione che va effettuata solo al primo avvio).

Adesso, inserisci nel masterizzatore il DVD con il video che vuoi copiare sul tuo Mac e, nella finestra di HandBrake che intanto è comparsa sulla scrivania, seleziona il nome del dischetto dal menu a sinistra (se non è visibile, clicca prima sul bottone Apri sorgente in alto), espandi il menu Preset collocato in alto a destra e seleziona il profilo di conversione che preferisci o il dispositivo di destinazione. Utilizzando il menu a tendina Titolo a sinistra puoi altresì selezionare il capitolo esatto del DVD da riversare sul computer.

Se hai necessità di personalizzare le proprietà del file di output, regola altresì le impostazioni che trovi nelle schede Sommario, Dimensioni, Filtri, Video, Audio, Sottotitoli e Capitoli di HandBrake al centro della finestra.

A questo punto, clicca sul tasto Sfoglia situato in basso a destra, indica la posizione in cui salvare il file di output e clicca sul tasto Avvia in alto a sinistra per avviare la procedura.

VLC

VLC

VLC è un celebre player multimediale, completamente gratuito e di natura open source, il quale consente di riprodurre qualsiasi genere di file audio e video senza dover adoperare codec esterni. Come valore aggiunto, include delle funzioni per salvare sul computer il contenuto di CD e DVD, video compresi, di conseguenza si presta particolarmente bene per compiere l’operazione oggetto di questo tutorial.

Per eseguire il download di VLC sul tuo Mac, visita il sito Internet del programma e attieniti alle indicazioni ti ho fornito nella mia guida specifica su come scaricare VLC.

Successivamente, inserisci il DVD di tuo interesse nel masterizzatore e avvia VLC, selezionando l’icona che trovi nel Launchpad di macOS.

Ora che visualizzi la finestra del programma sulla scrivania, fai clic sul menu File in alto a sinistra, seleziona la voce voce Converti / Trasmetti in esso presente e premi sul tasto Apri media, dopodiché seleziona il dischetto.

In seguito, scegli il profilo di tuo interesse dal menu a tendina Scegli profilo e/o imposta dei parametri personalizzati premendo sul tasto Personalizza adiacente e intervenendo sulle opzioni che trovi nelle schede Incapsulamento, Codifica video, Codifica audio e Sottotitoli nella nuova finestra mostrata, dunque conferma il tutto facendo clic sul bottone Applica.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, premi sul tasto Salva come file, poi su quello Sfoglia e specifica la posizione in cui vuoi salvare il file di output sul Mac, dopodiché clicca sul tasto Salva per avviare la procedura.

Altre soluzioni per estrarre video da DVD con Mac

Le risorse che ti ho già segnalato non sono le uniche utili per estrarre video da DVD con Mac. Nel caso in cui non ti avessero convinto particolarmente, valuta quindi di affidarti alle altre soluzioni che trovi nell’elenco sottostante.

  • Mobile Media Converter — ottima applicazione per convertire video, come intuibile dal nome stesso, in tutti i più diffusi formati e grazie alla quale è anche possibile estrarre i video presenti sui DVD salvandoli sul computer. È molto semplice da usare ed è completamente a costo zero.
  • MacX DVD Ripper Pro – è un programma commerciale (presenta prezzi a partire da 49,95 dollari/anno) piuttosto versatile che permette di salvare il contenuto dei DVD sul Mac, sotto forma di file video o immagine ISO. Vanta la possibilità di supportare più di 350 profili di conversione. Eventualmente si può scaricare in versione di prova gratuita funzionante per un periodo limitato.
  • Movavi Video Converter – trattasi di un programma che permette di convertire tra loro tutti i principali formati di file video, di estrapolare i filmati dai DVD e di masterizzare nuovi dischi in maniera incredibilmente semplice, il tutto mediante un’interfaccia utente intuitiva e ben curata. È a pagamento (costa 42,95 euro/anno, oppure 55,95 euro una tantum), ma si può scaricare e usare gratis in versione di prova gratuita, funzionante per 7 giorni con alcune limitazioni.

Estrarre video da DVD protetto con Mac

E per poter estrarre video da DVD protetto con Mac? Come si fa? Semplice: è indispensabile usare dei software per il “ripping” dei DVD capaci di aggirare le protezioni anti-copi applicate ai dischi, come nel caso di quelli qui sotto segnalati.

A tal riguardo, è d’obbligo fare fare un’importante precisazione: riversare su computer un DVD protetto con diritti d’autore è lecito solo se si possiede personalmente il supporto originale acquistato è solo a scopo di backup. Inoltre, ciò che viene salvato sul computer dovrà restare sempre e solo ad uso strettamente personale del legittimo proprietario del dischetto.

MakeMV

MakeMKV

MakeMKV è un programma grazie al quale è possibile estrapolare i filmati presenti sui DVD, oltre che su Blu-Ray, aggirando le più recenti protezioni anti-copia. Il file finale viene restituito in formato MKV, in grado di preservare tutte le tracce di audio e sottotitoli del supporto originale. È a pagamento (costa poco più di 60 euro), ma si può scaricare e usare in versione di prova gratuita (si tratta di una beta).

Per eseguire il download di MakeMKV sul tuo Mac, collegati al relativo sito Web e fai clic sulla voce MakeMKV x.x.x for Mac OS X.

A download eseguito, apri il pacchetto DMG scaricato, clicca sul bottone Agree nella finestra mostrata sulla scrivania, sposta l’icona di MakeMKV nella cartella Applicazioni del computer, facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri dal menu contestuale, per aprire il software aggirando le limitazioni imposte da Apple nei confronti delle applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

Adesso, inserisci nel masterizzatore il dischetto di tuo interesse e nella finestra di MakeMKV che intanto è comparsa sullo schermo verrà riconosciuto automaticamente il DVD. Se questo non succede, procedi “manualmente”, facendo clic sul pulsante Alt a destra e selezionando il supporto dal menu a tendina Sorgente.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, premi sul pulsante con il dischetto e l’hard disk a sinistra per eseguire la copia dei file sul computer, dunque seleziona titoli, tracce audio e sottotitoli da includere nel file MKV da creare.

In conclusione, clicca sull’icona della cartella sotto la voce Cartella destinazione e indica la posizione in cui salvare il file MKV di output, dopodiché clicca sulla freccia verde posta sotto la voce Make MKV per avviare la procedura.

Altre soluzioni per estrarre video da DVD protetto con Mac

Stai cercando altre soluzioni grazie alle quali poter estrarre video da DVD con Mac andando ad agire su supporti protetti? In tal caso, rivolgiti alle risorse di seguito elencate. Mi auguro vivamente siano in grado di soddisfarti.

  • Any DVD Cloner Platinum – è un programma grazie al quale è possibile copiare, clonare o comprimere DVD, andando ad aggirare le protezioni anti-copia dei supporti. È a pagamento (costa 49,95 dollari), ma si può provare gratis per un periodo di tempo limitato.
  • DVDFab DVD Ripper – è un software particolarmente apprezzato per compiere operazioni di “ripping” di DVD e Blu-Ray, sia quelli standard che quelli con protezione anti-copia, salvando il risultato ultimo sul disco fisso del Mac nel formato MKV. Il suo fiore all’occhiello è la velocità, grazie all’accelerazione della GPU. È a pagamento (costa 59,99 dollari), ma si può scaricare in versione di prova gratuita funzionante per 30 giorni.
  • Tripard DVD Ripper per Mac – programma che consente di copiare DVD in MP4, MKV, MOV, FLV, WMV, AVI, MPEG e oltre 300 formati con un’elevata qualità dell’immagine, di estrarre e convertire l’audio originale in MP3 da DVD e di compiere svariate altre operazioni sui dischetti che gli vengono dati “in pasto”. Consente altresì di aggirare la protezione anti-copia dei DVD per realizzare copie di backup. È a pagamento (costa 36,00 dollari/mese, oppure 70,00 dollari una tantum), ma si può scaricare gratis per un periodo di prova.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.