Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare le GIF su WhatsApp

di

Le GIF sono delle immagini animate che, grazie alla loro popolarità, sono diventate ormai parte integrante della comunicazione online: supportate da tutti i principali social network e app di messaggistica, sono disponibili anche su WhatsApp. Se ora se qui e stai leggendo questa guida, scommetto è perché sei interessato a questa funzionalità ma non sai bene come avvalertene, giusto? Allora non preoccuparti.

Nelle prossime righe trovi infatti spiegato come fare le GIF su WhatsApp sia ricavandole da video realizzati con il tuo smartphone che avvalendoti dell’enorme database di GIF pronte all’uso integrato in WhatsApp. Quest’ultimo è accessibile anche dal client di WhatsApp per Windows e macOS e da WhatsApp Web, quindi potrai condividere GIF non solo da WhatsApp per Android e iPhone, ma anche da PC.

Se vuoi saperne di più, ti suggerisco di metterti seduto comodo e di prenderti giusto qualche minuto di tempo libero per mettere in pratica le indicazioni che trovi qui di seguito. A me non resta che augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Come fare le GIF su WhatsApp da Android

GIF WhatsApp Android

Se sei in possesso di uno smartphone Android, sarai felice di sapere che esiste più di una soluzione per fare le GIF su WhatsApp. Puoi, infatti, trasformare in GIF un video presente nella memoria del tuo dispositivo, puoi creare un’immagine animata a seguito della registrazione di un filmato, oppure puoi inviare una GIF già pronta all’uso scegliendola tra quelle presenti nel database predefinito dell’applicazione.

Per iniziare, avvia dunque l’app di WhatsApp sul tuo dispositivo e apri la chat di tuo interesse. Adesso, per creare una GIF sul momento partendo da un video esistente (deve durare al massimo 6 secondi), fai tap sul pulsante con il simbolo della graffetta e, nel menu proposto, scegli se creare una GIF partendo da un video realizzato in precedenza (Galleria) o se registrare un video sul momento da trasformare poi in una GIF (Fotocamera).

A questo punto, dopo aver registrato o dopo aver selezionato il video da trasformare, usa gli indicatori su schermo per impostarne i punti di inizio e fine (la durata massima deve essere di 6 secondi, altrimenti non compare l’opzione per inviarlo come GIF), premi sul pulsante GIF situato in alto a destra, aggiungi un’eventuale didascalia e premi sulla freccia, per inviare l’immagine.

Se, invece, vuoi semplicemente sfogliare il catalogo delle GIF incluse nel database di WhatsApp, fai tap sull’icona faccina che è situata in corrispondenza del campo di testo. Fatto ciò, premi sul pulsante GIF, seleziona la GIF di tuo interesse o cercala tramite il motore di ricerca (l’icona lente d’ingrandimento) e, per inviarla nella chat selezionata, premi sull’icona della freccia.

Come fare le GIF su WhatsApp da iPhone

Come inviare GIF su WhatsApp

Per quanto riguarda la possibilità di fare delle GIF tramite l’app di WhatsApp su iPhone, le opzioni a disposizione sono le stesse viste poc’anzi per Android. Puoi, quindi, trasformare un video in una GIF partendo da un filmato registrato sul momento o realizzato in precedenza (deve durare massimo 6 secondi) e puoi anche avvalerti di un motore di ricerca interno dell’app di WhatsApp con tantissime GIF pronte all’uso.

Per procedere, avvia dunque l’app di WhatsApp sul tuo iPhone e, tramite la schermata Chat, individua e fai tap sulla conversazione di tuo interesse.

Adesso, fai tap pulsante con il simbolo (+) situato nell’angolo in basso a sinistra, dopodiché premi sulla voce Libreria foto e video (per scegliere un video registrato in precedenza da trasformare in GIF) o sulla dicitura Fotocamera (per registrare un video sul momento, tramite la fotocamera del tuo dispositivo).

Fatto ciò, in entrambi i casi, per trasformare il video in una GIF, usa gli indicatori gialli per delinearne i punti di inizio e fine (deve durare massimo 6 secondi), fai tap sul pulsante GIF, aggiungi eventualmente una didascalia e premi sul pulsante con il simbolo della freccia, situato in basso a destra, per inviarlo.

Vorresti condividere una GIF già esistente su WhatsApp cercandola tramite il database interno? In questo caso, dopo aver aperto la schermata della chat con un utente, premi sul pulsante (+) e fai tap sulla voce Libreria foto e video.

Adesso, pigia sul pulsante con il simbolo della lente di ingrandimento situato in basso a sinistra. A questo punto, individua la GIF di tuo interesse o cercala tramite il motore di ricerca. Infine, inviala premendo sul pulsante con il simbolo della freccia.

Come fare le GIF su WhatsApp da PC

WhatsApp Web GIF

Anche utilizzando WhatsApp per PC e WhatsApp Web è possibile condividere GIF animate nelle proprie conversazioni. In questo caso, però, almeno per il momento, non è possibile crearne di nuove.

Tutto ciò che devi fare per riuscirci è effettuare l’accesso a WhatsApp da client o WhatsApp Web scansionando il codice QR che vedi sul PC, tramite il menu Impostazioni > WhatsApp Web dell’app di WhatsApp sullo smartphone (maggiori info qui).

Fatto ciò, nella schermata principale di WhatsApp sul computer, individua e fai clic sulla conversazione di tuo interesse, dopodiché premi sull’icona faccina e fai clic sul tasto GIF, per vedere tutte le immagini animate disponibili e utilizza eventualmente il motore di ricerca, per cercare quella di tuo interesse.

Infine, per inviare una GIF nella chat selezionata, fai clic sulla stessa e premi sull’icona della freccia.

Altre soluzioni per fare le GIF su WhatsApp

giphy

L’app di WhatsApp permette, come detto, di trasformare un video in una GIF, ma purtroppo risulta limitata rispetto ad altre applicazioni. Pertanto, nelle righe che seguono trovi alcune app per Android e iOS utilizzabili per la creazione avanzata di GIF; le immagini ottenute possono poi essere condivise su WhatsApp o altre popolari piattaforme social o di messaggistica istantanea.

  • GIPHY (Android/iOS/iPadOS) – è la più famosa app gratuita dedicata alla creazione di GIF e alla ricerca delle stesse, tramite un vasto database interno. In quest’app, infatti, sono messi a disposizione numerosi strumenti avanzati per la realizzazione di GIF, tra cui adesivi, cornici, filtri e molto altro ancora.
  • GIF Me! (Android/iOS/iPadOS) – è un’altra valida app per creare GIF. Anche quest’applicazione è gratuita e permette di realizzare immagini animate partendo da video realizzati in precedenza o registrati sul momento. Oltre a disporre di strumenti per la personalizzazione estetica delle immagini animate, presenta anche opzioni avanzate per la modifica delle stesse.
  • GIF Maker (Android/iOS) – anch’essa disponibile gratuitamente, quest’applicazione permette, in maniera simile alle altre, di creare GIF facilmente da zero, ma anche di scaricarle, avvalendosi dell’apposito database interno.

Per maggiori informazioni su queste e altre soluzioni simili, ti invito a leggere il mio tutorial dedicato alle app per creare GIF.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.