Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come mettere un video sullo stato di WhatsApp

di

Hai girato un video con lo smartphone e vorresti pubblicarlo su WhatsApp in un modo che, però, sia visibile un po’ a tutti i tuoi contatti. Hai dunque effettuato delle ricerche in Rete e hai scoperto che è possibile raggiungere questo scopo tramite gli stati, che sono delle combinazioni di foto, video ed elementi testuali (simili alle storie di Instagram e Facebook) visibili a tutti i contatti della celebre applicazione di messaggistica (salvo eccezioni impostate dall’utente).

Stuzzicato da questa possibilità, stai cercando delle indicazioni precise su come mettere un video sullo stato di WhatsApp e vuoi sapere se posso darti una mano in tal senso. Le cose stanno così, non è vero? Allora sappi che la risposta è affermativa: oggi sono qui proprio per aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo. Trovi spiegato tutto qui sotto.

Solo una piccola nota prima di cominciare: la procedura è attuabile solo su Android e iPhone; su computer, mi spiace dirtelo, ma né il client di WhatsApp per PC né WhatsApp Web supportano la pubblicazione degli stati. Fatta anche questa doverosa precisazione, mettiamoci all’opera!

Indice

Come mettere un video sullo stato di WhatsApp

Se vuoi scoprire come mettere un video sullo stato di WhatsApp, le indicazioni alle quali devi attenerti sono quelle presenti qui sotto.

Su Android

Video stato WhatsApp Android

Se possiedi uno dispositivo Android e desideri mettere un video sullo stato di WhatsApp, le prime cose che devi fare sono prendere il device, sbloccarlo, accedere alla schermata home e/o al drawer e selezionare l’icona dell’app di messaggistica (quella con il fumetto verde e la cornetta telefonica).

A questo punto, accedi alla sezione Stato, facendo tap sulla voce apposita presente in alto, nella schermata principale di WhatsApp; dopodiché premi sul pulsante con la macchina fotografica situato in basso a destra, effettua uno swipe dal basso verso l’alto del display, per accedere alla Galleria del telefono e seleziona il filmato che è tua intenzione condividere. In alternativa, puoi creare un video al momento, premendo sul pulsante circolare posto in basso e continuando a tenere premuto sino a quando non termini la registrazione.

Dopo aver effettuato i passaggi di cui sopra, ti verrà mostrata la schermata dell’editor degli stati di WhatsApp. Se vuoi, dunque, puoi apportare modifiche al filmato prima di pubblicarlo, regolandone la durata, spostando gli indicatori appositi a destra e a sinistra che trovi sulla timeline in alto, e/o aggiungendovi emoji, sticker, testi e disegni, premendo sulle icone con la faccina, la “T” e la matita.

In seguito, digita un’eventuale didascalia con la quale accompagnare il video, nel campo apposito, posto in basso, e procedi pure con la pubblicazione, facendo tap sul pulsante con l’aeroplano di carta collocato in fondo a destra. Aspetta poi che il video venga elaborato dall’applicazione: al termine, esso sarà visibile dagli altri utilizzatori di WhatsApp, a seconda delle tue impostazioni sulla privacy.

Se vuoi, puoi anche visualizzare tu stesso il video appena postato, selezionando la voce Il mio stato che trovi nella sezione Stato della schermata principale di WhatsApp e poi sull’anteprima dello stato stesso.

Su iPhone

Video stato WhatsApp iPhone

Se stai usando WhatsApp su iPhone, per mettere un video sullo stato di WhatsApp provvedi in primo luogo a prendere il tuo dispositivo, a sbloccarlo, ad accedere alla home screen e/o alla Libreria App e a selezionare l’icona della famosa applicazione di messaggistica (quella con il fumetto verde e la cornetta telefonica).

Ora che visualizzi la schermata principale di WhatsApp, seleziona la voce Stato che trovi in basso a sinistra e fai tap sull’icona a forma di macchina fotografica situata accanto alla voce Il mio stato. Adesso, se negli stati vuoi pubblicare un video già presente in Galleria, premi sull’icona raffigurante il paesaggio che si trova in basso a sinistra e selezionalo, altrimenti puoi creare un filmato al momento, premendo sul pulsante circolare in basso al centro e continuando a tenere premuto fin quando non termini la registrazione.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, ti ritroverai al cospetto della schermata tramite la quale editare la stato. Se vuoi, dunque, puoi modificare la lunghezza del filmato spostando gli indicatori a destra e a sinistra che trovi sulla timeline in alto e puoi ruotarlo, aggiungervi emoji, sticker, testi e disegni usando le apposite funzioni che si possono richiamare premendo sulle icone con la taglierina, la faccina, la “T” e la matita che trovi sempre in cima.

In seguito, aggiungi un’eventuale didascalia nel campo apposito, situato in basso, e premi sul pulsante con l’aeroplano di carta adiacente, per procedere con la pubblicazione del video. Aspetta quindi che il filmato venga elaborato da WhatsApp e che venga pubblicato, dopodiché risulterà visibile dagli altri utilizzatori dell’app di messaggistica, in base a quelle che sono le tue impostazioni sulla privacy.

Se vuoi, puoi visualizzare tu stesso il video appena condiviso, facendo tap sulla voce Il mio stato che trovi nella schermata Stato di WhatsApp e poi sull’anteprima dello stato stesso.

Come mettere un video lungo sullo stato di WhatsApp

WhatsApp e tastiera

WhatsApp permette di pubblicare negli stati video della durata massima di 30 secondi ognuno. Di conseguenza, i filmati che hanno una durata maggiore, se non tagliati dallo stesso utente nella schermata tramite la quale è possibile editare gli stati, vengono “spezzettati” in automatico dall’applicazione. La cosa è molto comoda, in quanto consente di mettere un video lungo sullo stato di WhatsApp senza particolari problemi, sebbene non in maniera continua.

Affidando la gestione dei filmati lunghi direttamente a WhatsApp, però, si corre il rischio che questi vengano divisi nel punto sbagliato. Se preferisci evitare che ciò accada e, dunque, vuoi gestire personalmente la suddivisione dei video aventi una durata superiore ai 30 secondi, puoi ricorrere all’uso di alcune applicazioni di editing video disponibili sia per Android che per iOS: ne trovi segnalate alcune nell’elenco qui di seguito.

  • InShot (Android/iOS) — è un’applicazione di editing video che consente di apportare numerose modifiche ai filmati presenti nella libreria del proprio dispositivo, tra cui anche la possibilità di dividere i video in più parti per condividerli negli stati di WhatsApp e su altri social network. Di base è gratis, ma per sbloccare funzioni aggiuntive e per rimuovere gli annunci pubblicitari e altre limitazioni occorre effettuare acquisti in-app (al costo base di 1,09 euro).
  • Video Splitter for Whatsapp Status (Android) — applicazione disponibile per soli dispositivi Android che consente di dividere in più parti i video eccessivamente lunghi da pubblicare negli stati di WhatsApp, permettendo di decidere personalmente i punti di taglio, oltre che di estrapolarne specifiche parti. È gratis.
  • WhatSplit Video Status (iOS) — app solo per iPhone che consente di dividere in più parti i filmati da condividere negli stati di WhatsApp e su altri social network. È gratuita e facilissima da usare.

Se cerchi altre applicazioni per tagliare i video da mettere nello stato di WhatsApp, ti consiglio la lettura della mia rassegna sulle app per modificare video e del mio post su come dividere un video in più parti.

Come mettere un video YouTube sullo stato WhatsApp

Vorresti mettere un video YouTube sullo stato di WhatsApp ma non sai in che modo riuscirci? Nessun problema, posso spiegartelo io. Trovi tutte le indicazioni di cui hai bisogno nei passi qui di seguito. Tieni presente, però, che non è possibile inserire direttamente un filmato di YouTube negli stati di WhatsApp, bensì solo il relativo link.

Su Android

YouTube stato WhatsApp Android

Se possiedi uno smartphone Android, puoi mettere il link a un video di YouTube sullo stato di WhatsApp procedendo nel seguente modo: individua il filmato di tuo interesse e copiane il link, procedendo come ti ho spiegato nella mia guida su come copiare un link da YouTube.

Successivamente, apri l’app di WhatsApp, seleziona la voce Stato che trovi nella parte in alto della schermata principale e fai tap sul pulsante con la matita collocato in basso a destra. Adesso, premi e continua a tenere premuto sul cursore per il testo comparso sullo schermo, dopodiché seleziona la voce Incolla dal menu che ti viene mostrato, in modo da incollare il link copiato poc’anzi da YouTube.

Se vuoi, puoi personalizzare ulteriormente il tuo stato, inserendo emoji e sticker, modificando il colore di sfondo oppure inserendo dei testi a piacere, premendo sui pulsanti con la faccina, con la “T” e con la tavolozza che trovi in basso a sinistra, dopodiché procedi pure con la pubblicazione, sfiorando il bottone con l’aeroplano di carta collocato in basso a destra.

Su iPhone

YouTube stato WhatsApp iPhone

Se stai usando un iPhone, invece, provvedi in primo luogo a individuare il video presente su YouTube che desideri condividere nello stato di WhatsApp, dopodiché copiane il relativo link, procedendo come ti ho spiegato nella mia guida su come copiare un link da YouTube.

Successivamente, apri WhatsApp, seleziona la voce Stato che si trova in basso a sinistra e, nella nuova schermata visualizzata, fai tap sull’icona con la matita presente in corrispondenza della dicitura Il mio stato. Adesso, premi sul cursore per il testo comparso sullo schermo e seleziona l’opzione Incolla dal menu che compare, in modo da incollare l’URL del video di YouTube.

In seguito, modifica, se vuoi, puoi cambiare il colore di sfondo della stato e lo stile del testo, servendoti dei pulsanti con la “T” e la tavolozza che trovi in alto a destra, dopodiché procedi pure con la pubblicazione, facendo tap sul bottone con l’aeroplano di carta collocato in basso a destra.

Come mettere un video musicale sullo stato di WhatsApp

Icona WhatsApp e nota musicale

Ti stai chiedendo se esiste un modo per mettere un video musicale sullo stato di WhatsApp? Beh, sappi che a differenza di altri servizi social, come ad esempio Facebook, la celebre app di messaggistica non consente l’aggiunta di colonne musicali negli stati, ma è comunque possibile attuare degli “stratagemmi” che permettono di ottenere un risultato simile.

Più precisamente, mi riferisco alla possibilità di pubblicare nello stato di WhatsApp un filmato con musica di sottofondo oppure a quella di condividere negli stati i link ai video musicali di proprio interesse presenti online. Per ulteriori approfondimenti, ti rimando alla lettura della mia guida dedicata in via specifica all’argomento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.