Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona XME Pay

di

Parlando con il tuo migliore amico, anche lui cliente Intesa Sanpaolo come te, hai saputo che con l’app della banca, tramite un servizio chiamato XME Pay, non solo puoi effettuare pagamenti online e nei negozi fisici utilizzando il tuo smartphone ma anche archiviare i tuoi documenti, le carte fedeltà e ricevere e inviare denaro ad amici e conoscenti. Per approfondire l’argomento, hai effettuato alcune ricerche sul Web finendo dritto su questa mia guida.

Le cose stanno così, vero? Allora lasciati dire che sei capitato nel posto giusto al momento giusto! Nei prossimi paragrafi, infatti, ti spiegherò come funziona XME Pay fornendoti anche tutte le indicazioni necessarie per attivare il servizio in questione. Inoltre, ti mostrerò la procedura dettagliata sia per effettuare pagamenti online e nei negozi fisici che per aggiungere i tuoi documenti personali e le carte fedeltà dei tuoi negozi preferiti.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non perdiamo altro tempo in chiacchiere e passiamo sùbito all’azione. Coraggio: mettiti bello comodo, ritagliati cinque minuti di tempo libero e, smartphone alla mano, dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Segui attentamente le mie indicazioni, prova a metterle in pratica e sono sicuro che riuscirai ad attivare e usare XME Pay senza riscontrare alcun tipo di problema. Detto ciò, a me non resta altro che augurarti una buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

A cosa serve XME Pay

XME Pay Intesa Sanpaolo

XME Pay è un servizio di Intesa Sanpaolo integrato direttamente nell’applicazione ufficiale della celebre banca italiana. È un vero e proprio portafoglio digitale che consente non solo di gestire il proprio conto bancario e le carte di pagamento di Intesa Sanpaolo ma di aggiungere anche documenti personali (es. patente, carta d’identità, tessera sanitaria ecc.) e le proprie carte fedeltà (es. la tessera del supermercato), da presentare al momento dell’acquisto direttamente dal proprio smartphone.

Con XME Pay è possibile utilizzare il telefono per effettuare pagamenti in modo sicuro sia nei negozi fisici che online, sui siti convenzionati con Masterpass (es. Vodafone, IBS, Esselunga, MediaWorld, Meridiana e molti altri ancora).

Inoltre, con la funzione Bancomat Pay di XME Pay, è possibile scambiare denaro con amici, parenti e conoscenti semplicemente selezionando il contatto di proprio interesse dalla rubrica del telefono o specificandone il numero di cellulare. Oltre a documenti e carte fedeltà, con XME Pay è possibile anche archiviare immagini e informazioni, con la possibilità di monitorare le scadenze dei documenti personali e di altre utenze.

Infine, se ti stai chiedendo quali sono i costi XME Pay, sarai contento di sapere che il servizio in questione è completamente gratuito per tutti i clienti Intesa Sanpaolo.

Come attivare XME Pay

Attivazione XME Pay

Come accennato nei paragrafi precedenti, XME Pay è integrato nell’app di Intesa Sanpaolo per dispositivi Android e iPhone. Tutto quello che devi fare per usare il servizio in questione, quindi, è scaricare l’app della banca e attivare O-Key Smart, il sistema che permette di autorizzare ogni singola operazione di Internet Banking tramite il proprio smartphone.

Se hai già effettuato entrambe le operazioni, sei pronto per usare XME Pay. In caso contrario, accedi allo store del tuo dispositivo, scrivi “Intesa Sanpaolo” nel campo di ricerca e premi sul pulsante per avviarne il download e l’installazione dell’app della banca. Per la procedura dettagliata, puoi leggere la mia guida su come scaricare l’app Intesa Sanpaolo.

A questo punto, avvia l’app in questione, fai tap sul pulsante Entra, inserisci il codice cliente che ti è stato fornito all’apertura del conto (lo stesso che utilizzi solitamente per accedere ai servizi di Internet Banking da computer) nel campo Codice titolare e premi sul pulsante Continua. Inserisci, poi, il PIN di 5 cifre associato al tuo conto nel campo nel apposito e fai tap sul pulsante Continua, per accedere alla schermata Inserisci O-Key.

Se hai ancora la chiavetta di plastica per la generazione dei codici di autorizzazione temporanei, inserisci il codice PIN generato da quest’ultima nel campo apposito oppure digita il codice che hai ricevuto via SMS, premi sul pulsante Attiva O-Key Smart e inserisci il codice PIN associato al tuo conto.

Infine, premi sul pulsante Continua, per ricevere un codice di sicurezza tramite SMS: inserisci, quindi, il codice in questione nel campo Codice sicurezza e fai tap sul pulsante Continua, per completare l’attivazione di O-Key Smart e iniziare a utilizzare XME Pay. Per saperne di più, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come attivare O-Key Smart.

Attivazione O-Key Smart Intesa Sanpaolo

A questo punto, accedi nuovamente alla schermata principale dell’app di Intesa Sanpaolo, premi sulla voce XME Pay e fai tap sul pulsante Attiva. Inserisci, quindi, il tuo codice PIN nel campo apposito, premi sul pulsante Conferma per tre volte consecutive e il gioco è fatto.

Come funziona XME Pay Intesa Sanpaolo

Dopo la doverosa premessa iniziale e la procedura per attivare O-Key Smart, sei pronto per scoprire come funziona XME Pay Intesa Sanpaolo e come usare il servizio in questione sia per effettuare pagamenti e inviare denaro che per caricare documenti e carte fedeltà.

Come usare XME Pay per i pagamenti

Attivazione PAyGO

Con XME Pay puoi effettuare pagamenti online e nei negozi fisici. Nel primo caso, tutto quello che devi fare è avviare l’app di Intesa Sanpaolo, scegliere l’opzione XME Pay e premere sulla carta di pagamento di tuo interesse (viene associata automaticamente al servizio). A questo punto, premi sulla voce Imposta pagamenti e sposta la levetta accanto all’opzione Masterpass da OFF a ON, per abilitare il pagamento online sui siti convenzionati con Masterpass.

In fase d’acquisto, quindi, scegli Masterpass come metodo di pagamento, clicca sul pulsante per completare l’ordine e, nella nuova pagina aperta, seleziona l’opzione Intesa Sanpaolo. Inserisci, poi, i dati d’accesso al tuo conto nei campi Codice titolare e PIN e premi sul pulsante Invia, dopodiché verifica che i dati di pagamento visualizzati a schermo e l’indirizzo di spedizione siano corretti e premi sul pulsante per completare il pagamento. Fatto ciò, riceverai una notifica da Intesa Sanpaolo sul tuo smartphone: fai tap su di essa per autorizzare il pagamento e completare l’operazione.

Se, invece, vuoi effettuare un pagamento nei negozi fisici con XME Pay utilizzando il tuo smartphone e hai un dispositivi Android, puoi affidarti al servizio PAyGO che consente di pagare in tutti negozi abilitati alla tecnologia contactless semplicemente avvicinando il tuo smartphone al POS. Prima però, è necessario attivare i servizi NFC (Near Field Communication) dalle Impostazioni del tuo dispositivo, accedendo alle sezioni Connessioni dispositivo e NFC. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come funziona l’NFC.

Per attivare PAyGO, avvia l’app di Intesa Sanpaolo, seleziona l’opzione XME Pay, fai tap sulla tua carta di credito/debito e, nella nuova schermata visualizzata, premi sul pulsante Attiva PAyGo. In alternativa, accedi al tuo conto, seleziona l’opzione Altro, in basso a destra, fai tap sulle voci Impostazioni e privacy e Pagamenti digitali e sposta la levetta accanto all’opzione PAyGo da OFF a ON.

Segui, poi, le indicazioni mostrate a schermo per creare un PIN PAyGo, un codice di 5 cifre che dovrai digitare per effettuare i pagamenti utilizzando le carte associate a PAyGo. A questo punto, sei pronto per pagare nei negozi fisici utilizzando PAyGO. Al momento del pagamento, avvia l’app di Intesa Sanpaolo, seleziona l’opzione PAyGo, scegli la carta che intendi utilizzare per il pagamento, digita il codice PIN PAyGo e avvicina il tuo smartphone al POS, per completare il pagamento.

Infine, ti segnalo che puoi pagare nei negozi fisici con il tuo smartphone anche con Bancomat Pay. In alternativa, ti ricordo che Intesa Sanpaolo supporta i pagamenti anche tramite Google Pay e Apple Pay.

Come usare XME Pay con documenti e carte fedeltà

Caricare documenti su XME Pay

Oltre ai pagamenti nei negozi fisici e online, con XME Pay puoi anche gestire i tuoi documenti e le carte fedeltà e utilizzarle anche quando non hai con te la copia cartacea.

Per caricare un nuovo documento personale su XME Pay, avvia l’app di Intesa Sanpaolo, premi sulla voce XME Pay, individua la sezione Documenti personali, premi sull’opzione Aggiungi documento e seleziona l’opzione di tuo interesse (Carta d’identità, Tessera sanitaria, Patente e Passaporto) dal menu che si apre.

Adesso, inserisci il PIN che utilizzi solitamente per accedere ai servizi di Internet Banking di Intesa Sanpaolo (o autenticati tramite riconoscimento facciale o impronta digitale), inquadra il documento che intendi caricare con la fotocamera del tuo dispositivo e segui le indicazioni mostrate a schermo, per scansionare al meglio il documento in questione. Se, invece, hai già fotografato il tuo documento in precedenza, puoi caricarlo direttamente premendo sull’icona dell’omino, in basso a sinistra.

A questo punto, assicurati che tutti i dati siano ben leggibili e premi sul pulsante + (in caso contrario fai tap sull’icona del cestino, per ripetere la scansione), per procedere alla scansione della parte interna o del retro del tuo documento. Fatta anche questa, fai tap sul pulsante Continua e, nella nuova schermata visualizzata, apponi il segno di spunta accanto all’opzione di tuo interesse tra Sono il titolare del documento o Il documento è di un’altra persona.

In entrambi i casi, inseriscine i dati nei campi Cognome titolare, Nome titolare, Numero, Ente di emissione, Data di emissione, Data di scadenza e, se lo desideri, aggiungi eventuali commenti nel campo Note. Infine, fai tap sul pulsante Salva, per salvare il documento in questione e aggiungerlo alla lista dei documenti di XME Pay.

Aggiungere un documento su XME Pay

Se tutto è andato a buon fine, visualizzerai il messaggio [tipo documento] aggiunto. Inoltre, premendo sul pulsante Aggiungi scadenza a calendario, puoi aggiungere una scadenza sul tuo calendario (es. la data di scadenza del documento in questione) e ricevere un avviso nei giorni precedenti alla scadenza.

Ti sarà utile sapere che su XME Pay puoi aggiungere anche altre tipologie di documenti (es. bollette) che intendi archiviare o per le quali vuoi ricevere un avviso in prossimità della data di scadenza. In tal caso, dopo aver avviato l’app di Intesa Sanpaolo e aver selezionato l’opzione XME Pay, premi sulle opzioni Aggiungi documento e Altro documento. Se, invece, hai già caricato almeno un documento, fai tap su un qualsiasi documento già presente nel tuo portafoglio virtuale, premi sul pulsante +, in basso a destra, e scegli la voce Altro documento dal menu che si apre.

A questo punto, non devi far altro che scansionare il documento con la fotocamera del tuo dispositivo (puoi anche evitare di farlo premendo sull’opzione Salta), inserirne i dati nei campi Titolo, Data di scadenza e Note e premere sul pulsante Salva, per aggiungerlo su XME Pay.

Caricare un altro documento su XME Pay

Se, invece, la tua intenzione è aggiungere una carta fedeltà, devi sapere che la procedura è pressoché identica al caricamento di un documento personale. Per farlo, accedi alla sezione XME Pay, premi sulla voce Aggiungi carta fedeltà e, nella nuova schermata visualizzata, scegli la carta di tuo interesse o seleziona l’opzione Altra carta non in lista.

A prescindere dalla tua scelta, inquadra il codice a barre o il codice QR della carta in questione con la fotocamera del tuo dispositivo o seleziona l’opzione Inserisci manualmente, per aggiungere il codice della carta a mano. Inserisci, poi, il nome della carta nel campo apposito, seleziona un colore da associare alla carta (se la carta che stai inserendo non è tra quelle disponibili nella lista di Intesa Sanpaolo) e fai tap sui pulsanti Salva e Chiudi, per aggiungerla al tuo portafoglio virtuale.

Dopo aver aggiunto i documenti e le carte fedeltà di tuo interesse su XME Pay, potrai utilizzarle anche quando non ne hai la copia fisica con te. Per esempio, se vuoi utilizzare la carta fedeltà del supermercato al momento del pagamento per accumulare i tuoi punti, avvia l’app di Intesa Sanpaolo, accedi a XME Pay e fai tap sulla carta fedeltà di tuo interesse, per visualizzare il relativo codice a barre e farlo scansionare dall’operatore di cassa. Ti sarà utile sapere che nella schermata relativa alla tua carta fedeltà, puoi anche completare il pagamento in negozio, premendo sull’opzione Vai al pagamento.

Infine, ti segnalo che la scansione dei tuoi documenti personali (es. carta d’identità o patente) disponibili su XME Pay, non è valida per il riconoscimento presso i pubblici uffici. Ricordati, quindi, di portare sempre con te la copia cartacea di un tuo documento di riconoscimento.

Come usare Bancomat Pay

Come usare Bancomat Pay

Bancomat Pay è un altro servizio associato a XME Pay che consente di inviare e ricevere denaro ad amici e conoscenti (che a loro volta utilizzando Bancomat Pay) ma anche creare dei gruppi di pagamento per dividere una spesa o creare una colletta per raccogliere denaro. Inoltre, permette di pagare con il proprio smartphone nei negozi convenzionati.

Per attivare Bancomat Pay, avvia l’app di Intesa Sanpaolo, premi sul pulsante Entra, per accedere al tuo conto, seleziona la voce Altro, in basso a destra, e scegli le opzioni Impostazioni e privacy e Profilo Bancomat Pay. Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sul pulsante Attiva, assicurati che il numero di telefono visualizzato a schermo sia corretto e premi sul pulsante Continua, per attivare Bancomat Pay.

A questo punto, sei pronto per utilizzare il servizio in questione. Per farlo, avvia l’app di Intesa Sanpaolo, premi sulla voce Bancomat Pay, seleziona l’opzione Scambia denaro e, se ancora non lo hai fatto, consenti all’app di accedere ai contatti del tuo telefono. Premi, poi, sul pulsante +, in basso a destra, seleziona la persona di tuo interesse, facendo tap sul suo nome (o seleziona l’opzione Nuovo contatto per inserire manualmente il numero di cellulare della persona di tuo interesse), e scegli una delle opzioni disponibili tra Richiedi e Invia, per richiedere o inviare denaro.

A prescindere dalla tua scelta, inserisci l’importo da richiedere/inviare nel campo Quanto, specifica la motivazione nel campo Per e fai tap sul pulsante Conferma, per completare l’operazione.

Come dici? Vuoi creare un gruppo per raccogliere denaro o dividere una spesa? In tal caso, nella sezione Scambia denaro, seleziona l’opzione Nuovo gruppo, apponi il segno di spunta accanto ai contatti di tuo interesse e premi sul pulsante Avanti. Inserisci, quindi, il nome del gruppo nel campo apposito e, se lo desideri, inseriscine anche una descrizione e una foto. Infine, premi sul pulsante Avanti, per creare il gruppo in questione e iniziare a raccogliere denaro e dividere le spese.

Creare gruppo su Bancomat Pay

Se, invece, vuoi pagare in negozio con Bancomat Pay, dopo aver avviato l’app di Intesa Sanpaolo e aver selezionato l’opzione Bancomat Pay, premi sulla voce In negozio e, al momento del pagamento, inquadra il codice QR che ti viene mostrato dall’esercente con la fotocamera del tuo dispositivo.

In alternativa, premi sull’icona del negozio, in basso a destra, seleziona il negozio di tuo interesse (se hai attivato i servizi di localizzazione dovrebbe essere il primo risultato), inserisci l’importo da pagare nel campo apposito e fai tap sul pulsate Conferma, per completare il pagamento. Semplice, vero?

In caso di dubbi o problemi

Sezione Aiuto di Intesa Sanpaolo

Se hai seguito per filo e per segno le mie indicazioni ma hai ancora qualche dubbio riguardante il funzionamento di XME Pay, puoi accedere alla sezione dell’app di Intesa Sanpaolo dedicata al servizio in questione e trovare le informazioni che cerchi in completa autonomia.

Per farlo utilizzando il tuo smartphone, avvia l’app di Intesa Sanpaolo, premi sull’opzione XME Pay e fai tap sulla voce Aiuto, in alto a destra. Nella nuova schermata visualizzata, seleziona l’opzione di tuo interesse (Che cos’è il XME Pay, Aggiungi documenti personali, Paga con Masterpass ecc.), per trovare le risposte alle tue domande.

Se, invece, hai tentato di usare XME Pay ma hai riscontrato qualche malfunzionamento e vuoi ottenere supporto da parte del servizio clienti della banca, avvia l’app di Intesa Sanpaolo, premi sul pulsante Entra, per accedere al tuo conto, seleziona l’opzione Parla con noi, nel menu in basso, e, nella nuova schermata visualizzata, scegli la voce Filiale online, per metterti in contatto con un operatore in carne e ossa tramite chat.

In alternativa, seleziona l’opzione Email, fai tap sul pulsante +, in basso a destra, scegli la voce Filiale online, poi l’opzione Informazioni varie tramite l’apposito menu a tendina, inserisci il tuo messaggio nel campo Scrivi messaggio e premi sul pulsante Invia, per inviare la tua richiesta tramite email.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.