Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare WhatsApp su tablet

di

Per attivare un account su WhatsApp, si sa, occorre verificare la propria identità usando un numero di cellulare valido: è per questo che la app non è mai approdata sui tablet in maniera ufficiale (e probabilmente mai lo farà). Ma se ho utilizzato il termine “ufficiale” è perché esistono degli stratagemmi che permettono di installare WhatsApp su tablet bypassando, almeno parzialmente, l’ostacolo.

Ti avverto, non si tratta di procedure sempre comode da mettere in pratica, ma per il momento rappresentano le uniche strade percorribili per avere WhatsApp su tablet Android e iPad (compresi i modelli dotati di sola connessione Wi-Fi). Il segreto – se così lo vogliamo chiamare – consiste nel forzare l’installazione della app sul proprio device e attivare un nuovo account usando un numero di cellulare non ancora registrato su WhatsApp (va bene anche quello di un cellulare tradizionale, non deve essere per forza uno smartphone). Se si utilizza un numero già registrato sul servizio si perderà la possibilità di accedere a WhatsApp con il telefono in quanto WhatsApp limita l’accesso a un solo device per numero).

In alternativa, se si vuole utilizzare lo stesso account di WhatsApp sullo smartphone e sul tablet, si possono scaricare delle applicazioni che consentono di usare WhatsApp Web sul tablet. In questo modo il tablet funge da “ripetitore” dello smartphone (che deve restare acceso e connesso a Internet) e consente di chattare su WhatsApp senza perdere l’accesso su quest’ultimo. Continua a leggere se vuoi saperne di più.

Indice

Come installare WhatsApp su tablet Android

Se ti stai chiedendo come installare WhatsApp su tablet Android, sappi che puoi scaricare l’applicazione direttamente dal Play Store o dal sito ufficiale della celebre app di messaggistica (soluzione ideale se hai un device sprovvisto di servizi Google) e attivarlo usando la SIM presente nel tablet o il numero di una SIM presente in un telefono che non hai ancora usato per registrare un account WhatsApp. Ecco tutti i dettagli.

Come installare WhatsApp su tablet con SIM

WhatsApp Play Store

Se hai un tablet Android con SIM, puoi installare WhatsApp e attivarlo con il numero associato alla scheda. Se non sai qual è il numero della tua SIM, recuperalo seguendo le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come recuperare numero SIM.

A questo punto, se hai un device dotato dei servizi di Google, per scaricare e installare WhatsApp, ti basta collegarti direttamente dal tuo tablet alla pagina dell’app sul Play Store e fare tap sul pulsante Installa.

In alternativa, accedi al Play Store selezionando l’icona apposita che trovi nel menu delle app (il simbolo ▶ colorato), digita “WhatsApp” nella barra di ricerca e seleziona prima l’icona di WhatsApp dai risultati di ricerca e poi il pulsante Installa.

Hai un tablet HUAWEI o di altra marca sprovvisto del Play Store? In questo caso puoi installare WhatsApp su tablet HUAWEI o altri dispositivi che non dispongono dei servizi Google scaricando “manualmente” il file di installazione dell’app dal sito ufficiale.

Per farlo, apri il browser che usi solitamente per navigare online dal tuo tablet, collegati all’indirizzo whatsapp.com/android e in seguito premi su Scarica per avviare il download del file WhatsApp.apk.

Al termine del download, per aprire il file, fai tap su Apri nella notifica appena comparsa, oppure vai nella sezione Download del tuo tablet per trovare il pacchetto APK di WhatsApp.

Una volta aperto il pacchetto APK, fai tap sulla voce Impostazioni dalla notifica del browser. Alla voce Consenti l’installazione di App, fai tap sulla levetta per attivare questa opzione. Questo ti consentirà di attivare l’installazione di app da origini sconosciute e installare le applicazioni che non provengono dal Play Store.

Superato questo passaggio, fai tap sulla freccia indietro per tornare all’installazione di WhatsApp, poi su Installa e infine su Apri, una volta completato il processo.

Ora puoi procedere con la configurazione di WhatsApp Messenger. Dopo aver aperto l’app, fai tap su Accetta e Continua per proseguire oppure, se vuoi leggere l’informativa sulla privacy premi sull’apposito collegamento per aprirla sul browser.

A questo punto WhatsApp ti chiederà di inserire il numero della SIM inserita nel tablet e di scegliere il Paese dal menu a tendina per trovare automaticamente il prefisso internazionale. In alternativa, puoi digitare manualmente il prefisso (quello per l’Italia è +39).

Dopo aver inserito il prefisso nazionale e il numero di telefono della SIM del tablet, fai tap su Avanti, poi su OK per confermare o su Modifica per cambiare il numero nel caso tu abbia sbagliato a inserirlo.

In pochi secondi, riceverai un SMS di verifica sul tuo tablet con un codice di 6 cifre che dovrai inserire nell’apposito campo, per attivare WhatsApp sul tuo tablet. Se non ricevi il codice, fai tap su Chiamami per ricevere una chiamata durante la quale ti verrà dettato il codice.

Se hai installato WhatsApp Messenger scaricando il pacchetto APK, per motivi di sicurezza, ti consiglio di ripristinare il blocco per le app installate da fonti sconosciute. Per farlo, vai nelle Impostazioni del tablet facendo tap sull’icona con l’ingranaggio e in seguito sulla voce Sicurezza e Privacy.

Da qui, pigia su Altro per espandere le opzioni, seleziona la voce Installa App Sconosciute e poi sul tuo browser. Fai quindi tap sull’interruttore Consenti l’installazione di App per attivare nuovamente il blocco.

Missione compiuta! Ora non ti resta che usare WhatsApp come faresti anche sullo smartphone.

Come installare WhatsApp su tablet senza SIM

WhatsApp Web Login

Se sei arrivato a questo punto della guida, probabilmente vorrai sapere anche come installare WhatsApp su tablet senza SIM solo WiFi. La procedura per ottenere l’app WhatsApp Messenger è uguale a quella illustrata nel capitolo precedente. Per quanto riguarda l’utilizzo di WhatsApp Messenger senza una SIM nel tablet, dovrai necessariamente usare il numero di un telefono con SIM non ancora registrato su WhatsApp.

Quindi, se sei solito usare WhatsApp sul tuo smartphone, non potrai usare lo stesso numero di telefono per ricevere il codice di verifica. Come dici? Non hai uno smartphone senza WhatsApp? In questo caso puoi procurarti una SIM secondaria da inserire nel tuo smartphone (se è un dual SIM) e usarla per configurare WhatsApp sul tuo tablet.

Altrimenti puoi collegare l’app di WhatsApp presente sul tuo smartphone al tuo tablet utilizzando WhatsApp Web e accedere alle tue chat dal tablet (anche se probabilmente non è quello che volevi fare). Per riuscirci, ti basta collegarti dal tablet al sito web.whatsapp.com e scansionare il QR di WhatsApp Web con lo smartphone.

Come installare WhatsApp su tablet Apple

WhatsApp Web QR code

A differenza dei modelli Android, non è possibile installare WhatsApp su iPad. È comunque possibile usare WhatsApp Web tramite il browser Safari per ricevere e inviare messaggi ai propri contatti.

La procedura da seguire è sempre la stessa: ti basta collegarti dal tablet al sito web.whatsapp.com e scansionare il QR di WhatsApp Web con lo smartphone. Se la pagina non presenta il codice QR, fai tap sull’icona AA in alto a destra e seleziona l’opzione Richiedi sito Desktop.
Una volta fatto, vedrai un codice QR sulla pagina di WhatsApp Web del tuo tablet Apple.

WhatsApp Web è una soluzione molto comoda, l’unico inconveniente è che riceverai le notifiche sul tablet solo se lasci il browser aperto. Se hai bisogno delle notifiche in background, potresti scaricare alcune app di terze parti che non fanno altro che proporre un browser dedicato unicamente a WhatsApp Web con supporto alle notifiche in background. Spesso presentano banner pubblicitari e, trattandosi di soluzioni non ufficiali, possono smettere di funzionare da un momento all’altro, ma non ci sono altre alternative.

Puoi trovare le app in questione – ad esempio PadChat for WhatsApp Messenger – puoi cercare semplicemente “WhatsApp” nell’App Store. Mi raccomando, leggi sempre i commenti per capire se un’applicazione è valida o meno. Per un ulteriore approfondimento, ti rimando al mio tutorial su come usare WhatsApp per iPad.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.