Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sapere il numero di telefono di una SIM

di

Rimettendo in ordine i cassetti della tua scrivania, ti sei imbattuto in quella vecchia SIM che non utilizzi ormai da qualche tempo e che, in realtà, avevi quasi dimenticato: avendola ormai ritrovata, hai dunque deciso di riciclarla inserendola nel telefono di emergenza acquistato qualche tempo fa, così da essere sempre reperibile nel caso in cui il tuo smartphone principale dovesse spegnersi in modo imprevisto. È a questo punto, però, che è sorto un piccolo problema: proprio non riesci a ricordare quale possa essere il numero della SIM appena ritrovata, per cui ti risulta impossibile anche solo effettuare una ricarica per poterlo riutilizzare. Come se non bastasse, non hai credito sufficiente a effettuare uno squillo su un’altra numerazione, pertanto hai già abbandonato l’idea di affidarti al metodo in assoluto più semplice e più ovvio.

Ho centrato il punto? Perfetto, allora questa è proprio la guida giusta da consultare: nelle battute seguenti, infatti, ti illustrerò come sapere il numero di telefono di una SIM con i metodi più semplici e pratici da mettere in atto, adatti anche a chi, come te, proprio non va d’accordo con tutto ciò che riguarda la tecnologia. Sarà mia cura, inoltre, fornirti tutte le informazioni e i dati necessari da utilizzare qualora le procedure fai da te non dovessero andare a buon fine e si presentasse la necessità di rivolgersi a un operatore telefonico.

Dunque, cosa aspetti a iniziare? Prenditi qualche minuto di tempo libero, tieni a portata di mano la tua SIM e un telefono in cui inserirla e mettiti subito a lavoro: posso assicurarti che, una volta completata la lettura di questa guida, sarai perfettamente in grado di mettere in pratica i consigli forniti, scegliendo la procedura più adatta al tuo caso. Detto ciò, non mi resta che augurarti buona lettura e… buona fortuna!

Indice

Controllare la SIM

Come sapere il numero di telefono di una SIM

La prima soluzione che ti consiglio di mettere in pratica, nonché la più semplice da attuare, è controllare la scheda SIM della quale intendi conoscere il numero: su alcune vecchie SIM, infatti, il numero di telefono è riportato proprio sulla parte in plastica. Dunque, per verificare se è questo il tuo caso, prendi la SIM tra le mani e poggiala delicatamente su una superficie piana, rivolgendo il chip dorato verso il basso.

A questo punto, identifica la sequenza di cifre stampata sulla parte in plastica e osservala con attenzione: se ciò che leggi ha tutta l’aria di rappresentare un prefisso con annessa una numerazione successiva, quello potrebbe essere proprio il numero di telefono che stavi cercando. Stai molto attento alla composizione delle cifre che vedi: se l’insieme di numeri inizia con la sequenza di cifre 8939, molto probabilmente stai leggendo il seriale della SIM (o ICCID) e non il suo numero di telefono.

Ad ogni modo, per avere conferma che quella che hai letto è proprio la numerazione che stai cercando (e non un numero di serie, né il numero provvisorio della SIM, eventualità possibile in caso di portabilità o di sostituzione), inserisci la SIM in questione nel telefono a tua disposizione ed effettua una chiamata di controllo da un altro telefono: se la chiamata avviene con successo, allora l’obiettivo è raggiunto!

Controllare l’involucro di vendita della SIM

Involucro di vendita

Se non sei riuscito a recuperare il numero telefonico dalla parte in plastica della SIM, puoi provare a farlo dalla sua confezione di vendita: la numerazione della scheda, in alcuni casi, è stampata sull’involucro preposto a contenere la SIM (in pratica dove si trovano anche il PIN e il PUK associati a essa), oppure su un cartoncino stampato e incollato alla bustina di plastica che lo contiene, sotto la dicitura Numero di telefono N. Tel.

Anche in questo caso, valgono le medesime precauzioni viste sopra: le sequenze numeriche che iniziano per 8939 non sono numeri telefonici ma ICCID, mentre se si tratta di una SIM sostitutiva o di una SIM derivante da un cambio operatore con portabilità (MNP), il numero di cellulare stampato sulla confezione potrebbe corrispondere a quello provvisorio. Effettua sempre una chiamata di prova per accertarti di avere a che fare con la numerazione esatta.

Sapere il numero di telefono di una SIM da Android

Sapere il numero di telefono di una SIM da Android

Non sei riuscito a scoprire il numero di telefono della SIM in tuo possesso con nessuno dei metodi illustrati in precedenza? Allora ti consiglio di provare attraverso il tuo smartphone. Se hai un terminale Android, per prima cosa, inserisci la scheda all’interno di quest’ultimo (se non sai come si fa, ti consiglio di utilizzare Google per reperire le istruzioni necessarie, digitando ad esempio come inserire [modello smartphone] o, se disponi di un terminale Huawei, di seguire la mia guida specifica sull’argomento).

Una volta inserita la scheda nel telefono, accendi quest’ultimo, fai tap sull’icona Impostazioni collocata nel drawer di Android (la sezione in cui risiedono le icone di tutte le app installate), pigia sulla voce Info sul dispositivo/Info sul telefono e accedi successivamente alla sezione Stato, selezionandola con un tap dalla lista delle opzioni proposte.

A questo punto, tutto ciò che devi fare è scorrere verso il basso la schermata proposta, fino a identificare la voce Numero di telefono/Il mio numero di telefono: è proprio lì che puoi trovare la numerazione associata alla scheda SIM in uso; se non lo conosci, puoi recuperare anche il nome dell’operatore corrente (solo in caso di SIM registrata), dando un’occhiata alla voce Rete collocata nel medesimo pannello. Per verificare la correttezza della numerazione appena scoperta, effettua una telefonata di prova.

Non sei soddisfatto del risultato ottenuto? Allora ti consiglio di far riferimento a un’app di terze parti come SIM Card per Android: essa ti permette, oltre che di visualizzare immediatamente il numero di telefono della scheda in uso, di accedere con facilità ai contatti salvati su di essa. Tutto ciò che devi fare è installare la summenzionata app da Google Play (puoi pigiare su questo link, se stai leggendo il mio tutorial dal telefono di interesse) ed eseguirla con un tap: il numero che stai cercando è specificato sotto la dicitura Phone Number, mentre l’operatore attuale compare in corrispondenza del riquadro SIM Card operator name.

A questo punto, è necessario farti una precisazione: qualora dovessi visualizzare nella schermata di Android la dicitura Numero sconosciuto, o la summenzionata app non dovesse presentare affatto la dicitura Phone Number, molto probabilmente stai utilizzando una SIM sostitutiva, una SIM senza numero registrato o una SIM di un operatore differente rispetto a quello che ha inizialmente rilasciato la numerazione. In questo caso, ti consiglio di prendere nota dell’operatore corrente della SIM e di rivolgerti al servizio clienti, seguendo le istruzioni specificate più avanti in questa guida.

Sapere il numero di telefono di una SIM da iPhone/iPad

Sapere il numero di telefono di una SIM da iPhone/iPad

Hai deciso di utilizzare un iPhone o un iPad con modulo SIM per risalire al numero della tua scheda telefonica? Poco male, puoi accedere all’informazione di cui necessiti in modo estremamente semplice, agendo direttamente dall’interno del sistema operativo.

Dunque, per prima cosa, pigia sull’icona Impostazioni collocata nella schermata Home del dispositivo e tocca successivamente la voce Telefono: la numerazione che cerchi è esplicitata in corrispondenza della dicitura Il mio numero. In alternativa, se hai collegato il terminale a iTunes mediante computer, clicca sulla relativa icona collocata in alto a sinistra, nella schermata del programma, per poi cliccare sulla voce Riepilogo collocata nel riquadro sinistro: la numerazione associata alla SIM è indicata in corrispondenza della voce Numero di telefono.

Come dici? Non sei riuscito a risalire al numero della tua SIM, in quanto l’iPhone o l’iPad riportano la dicitura Numero sconosciuto? Allora, anche in questo caso, potresti essere in possesso di una SIM non registrata, di una SIM sostitutiva o di una SIM postuma a un cambio gestore: ciò che ti consiglio di fare, a questo punto, è di recarti in Impostazioni > Generali > Info, annotare il numero di serie (ICCID) della SIM e tentare di risalire alla numerazione telefonica previa telefonata all’operatore, come vado a spiegarti nella sezione immediatamente seguente.

Contattare l’operatore

Contattare l'operatore

Non sei riuscito a risalire al numero della tua SIM in nessuno dei modi che ti ho segnalato in precedenza e, dunque, stai pensando di gettare la spugna e disfarti definitivamente della scheda? Non demordere: come ultima spiaggia, puoi rivolgerti al centro assistenza dell’operatore presso cui è registrata l’utenza della SIM e, con un pizzico di fortuna, ottenere il numero che stai cercando!

Tieni presente che, per questioni tecniche, l’operatore ti chiederà il numero seriale o ICCID della SIM: ti consiglio, dunque, di recuperarlo dal corpo della SIM, dall’involucro di vendita o, come ti ho spiegato nel mio tutorial in merito, attraverso un’app specifica, per poi annotarlo su un foglio di carta e comunicarlo al tuo interlocutore quando richiesto. Per questioni di privacy, inoltre, potrebbero esserti richiesti i dati relativi all’intestatario della SIM: assicurati di avere sotto mano tutte le informazioni necessarie prima di avviare la chiamata al centro assistenza, onde evitare attese inutili che terminano con un nulla di fatto!

Ad ogni modo, tutto ciò che devi fare è comporre dalla SIM in questione il numero di assistenza del gestore di telefonia (119 per TIM190 per Vodafone155 per Wind133 per Tre401212 per Poste Mobile192193 per Fastweb, ad esempio), chiedere di parlare con un operatore e sottoporgli la richiesta di conoscere la numerazione da cui stai telefonando, fornendo le informazioni necessarie, quando richieste.

Se necessiti di aiuto in questa fase, o se la SIM in questione non permette di effettuare chiamate in uscita, puoi consultare le mie guide su come parlare con operatore TIM, come parlare con operatore Vodafone, come parlare con operatore Wind, come parlare con operatore Tre, come contattare Poste Italiane e come parlare con operatore Fastweb per ottenere qualche informazione in più su come metterti in contatto diretto col gestore di telefonia di tuo interesse.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a errori@aranzulla.it