Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come recuperare ICCID TIM

di

Hai deciso di passare il tuo numero TIM a un altro operatore? Allora avrai quasi sicuramente bisogno dell’ICCID. L’ICCID (acronimo di Integrated Circuit Card ID) è un numero di serie composto da 19 cifre che permette di identificare le SIM in maniera univoca. Viene usato in varie circostanze: oltre che nei casi di passaggio da un operatore all’altro, può essere utile anche quando si richiede la sostituzione della propria scheda a causa di malfunzionamenti o si ha bisogno di una SIM di formato diverso (es. una Nano-SIM in luogo di una Micro-SIM).

A questo punto sorge spontanea una domanda: dov’è che si trova l’ICCID? E nel caso specifico: come recuperare ICCID TIM? La risposta è che dipende; dipende dal tipo di smartphone utilizzato e dallo stato di conservazione del cartoncino della SIM (quello in cui era incastonata la scheda prima della sua attivazione). Di norma, infatti, il codice ICCID  è stampato sul cartoncino in cui è incastonata la SIM ed è molto facile perderlo, ma per fortuna ci sono dei metodi alternativi per recuperarlo.

I metodi alternativi a cui faccio riferimento sono delle applicazioni che puoi installare sul tuo smartphone e che permettono di scoprire tutti i dettagli tecnici della SIM (compreso il codice ICCID). Per scoprire quali sono queste app e come utilizzarle, continua a leggere, trovi spiegato tutto qui sotto.

Come recuperare ICCID TIM su Android

Utilizzi uno smartphone Android? Allora hai bisogno di un’applicazione che ti consenta di visualizzare tutte le informazioni relative alla SIM inserita nel telefono, compreso il codice ICCID. Di applicazioni di questo genere ce ne sono tantissime nel Play Store, ma io ti consiglio SIM Card che è completamente gratuita ed è facilissima da utilizzare. Per installarla sul tuo smartphone, cercala all’interno del Play Store (pigiando sull’icona della lente d’ingrandimento collocata in alto a destra) oppure visita il link diretto che ti ho appena fornito e pigia sul pulsante Installa/Accetto.

A download completato, avvia l’applicazione, seleziona la scheda Info che si trova nella sua schermata principale e dai un’occhiata a tutti i dettagli tecnici della SIM inserita nel telefono. Il codice ICCID che stai cercando è quello che si trova accanto alla dicitura SIM Serial number e inizia con le cifre 8939: se lo selezioni, puoi anche copiarlo nella clipboard e incollarlo velocemente in altre applicazioni (magari per salvarlo negli appunti, inviarlo via email o inserirlo nel sito del tuo operatore). Comodo, vero?

Come recuperare ICCID TIM

Qualora SIM Card non dovesse funzionare (ipotesi abbastanza improbabile) o non dovesse soddisfare le tue aspettative, puoi provare SIM Card Info. Si tratta di un’altra applicazione gratuita che permette di visualizzare i dettagli tecnici della SIM card inserita all’interno del telefono. Per utilizzarla, basta scaricarla dal Google Play Store, avviarla e individuare il codice seriale della SIM (che corrisponde all’ICCID).

SIM Card e SIM Card Info sono compatibili con la stragrande maggioranza dei device Android, compresi gli smartphone dual-SIM, e sono in grado di funzionare su tutte le versioni più diffuse del sistema operativo del robottino verde.

Come recuperare ICCID TIM su iPhone

Hai bisogno di scoprire ICCID TIM e usi un iPhone? Allora sappi che puoi risalire al codice della scheda inserita nel telefono senza ricorrere ad applicazioni di terze parti: tutto quello che devi fare è consultare le impostazioni di iOS, il sistema operativo dello smartphone di casa Apple.

Recati quindi nelle Impostazioni dell’iPhone pigiando sull’apposita icona presente in home screen (l’ingranaggio), seleziona le voci Generali > Info dal menu che compare e scorri la schermata che si apre fino e in fondo, fino ad arrivare al codice ICCID. Il codice potrebbe essere composto da 20 cifre e non 19 come detto in precedenza: in tal caso elimina pure lo “0” finale.

Come recuperare ICCID TIM

La procedura appena illustrata è valida per tutti i modelli di iPhone (compresi quelli della gamma Plus) e per tutte le versioni più recenti del sistema operativo iOS.

Come recuperare ICCID TIM su Windows Phone

Se hai un Microsoft Lumia equipaggiato con Windows 8.1 o Windows 10 Mobile, per risalire al codice ICCID della tua SIM devi installare un’applicazione gratuita rilasciata da Microsoft: mi riferisco a Field Medic, la quale permette di effettuare delle operazioni di diagnostica e di conoscere molti dettagli tecnici del proprio telefono (fra cui i codici identificativi della SIM).

Per scaricare Field Medic sul tuo smartphone, apri il Windows Phone Store, cercala all’interno di quest’ultimo (oppure collega al link diretto che ti ho appena fornito) e pigia sui pulsanti installa e consenti. Al termine del download, recati nel menu di Windows Phone con la lista di tutte le applicazioni installate sullo smartphone, seleziona Field Medic e accetta le condizioni d’uso della app pigiando sul bottone accept.

Come recuperare ICCID TIM

A questo punto, vai su Device status e ti ritroverai al cospetto di una serie di informazioni apparentemente incomprensibili. Non ti preoccupare, il codice ICCID della tua Sim è proprio lì, a due passi. Scorri dunque la schermata che si è aperta fino ad arrivare alla voce Provisidning information e individua il valore Simiccid: è proprio quello il codice che stai cercando (il quale dovrebbe cominciare con 8939).

In conclusione, ti segnalo che sulle versioni più datate di Windows Phone è possibile risalire al codice ICCID di una SIM senza ricorrere ad applicazioni di terze parti, basta recarsi nel menu impostazioni > informazioni > altre informazioni del sistema operativo Microsoft e scorrere la schermata che si apre fino in fondo.

Nota: il tutorial è stato incentrato sull’identificazione del codice ICCID delle SIM TIM, ma in realtà la procedura illustrata in esso è valida anche per le schede di tutti gli altri operatori. Le procedure da seguire e le applicazioni da utilizzare sono sempre  le stesse indipendentemente dall’operatore a cui fa capo la SIM card da identificare.