Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come risparmiare su Amazon

di

Alla fine hai ceduto anche tu alla comodità e agli ottimi prezzi di Amazon, il popolare portale e-commerce che sta cambiando il modo in cui siamo soliti effettuare gli acquisti. Un fenomeno globale, non solamente italiano, da non lasciarsi sfuggire, anche perché risulta potenzialmente possibile effettuare degli affari non di poco conto.

Questo l'hai già capito, ma sei alla ricerca di maggiori indicazioni in merito al funzionamento della piattaforma. Più precisamente, sei interessato a comprendere al meglio come risparmiare su Amazon, in quanto hai sentito dire che spesso ci sono iniziative importanti in tal senso.

Il tuo obiettivo è questo, non è vero? A tal proposito, direi che sei arrivato nel posto giusto. Nei capitoli che seguono mi appresto infatti ad approfondire un po' tutte le principali possibilità a tua disposizione per venire a conoscenza e usufruire delle iniziative promozionali legate ad Amazon. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e soprattutto buon shopping!

Indice

Come risparmiare comprando su Amazon

Dato che ti stai chiedendo come risparmiare su Amazon, ritengo sia giusto fornirti dei rapidi accorgimenti che potresti voler mettere in atto, così che tu possa tenere d'occhio quanto accade sul noto portale e-commerce, ovviamente facendo uso di quanto previsto ufficialmente dalla piattaforma. Ci sono infatti molte possibilità per risparmiare, di cui potresti non essere a conoscenza o che magari non hai mai approfondito a dovere. Di seguito puoi trovare tutti i dettagli del caso.

Canale Telegram Offerte e Sconti Aranzulla.it

Canale Telegram Aranzulla

Anche io vado sempre alla ricerca di offerte interessanti su Amazon, specialmente per quanto riguarda i prodotti tecnologici, così ho deciso di aprire un mio canale Telegram ufficiale, dove segnalare gli sconti e gli errori di prezzo più interessanti riguardanti PC, smartphone, tablet, gadget e tutto quello che riguarda la tecnologia. Clicca qui per iscriverti gratis e non perderti tutti gli sconti più interessanti aggiornati in tempo reale!

Monitorare il prezzo dei prodotti

Monitorare il prezzo dei prodotti Come risparmiare comprando su Amazon

La prima soluzione da prendere in considerazione per risparmiare su Amazon è monitorare il prezzo dei prodotti. Non è necessario affidarsi a tool o siti esterni, ma potresti banalmente pensare di inserire il prodotto da monitorare nel carrello virtuale di Amazon.

Per seguire l'andamento di prezzo del prodotto che intendi acquistare, collegati dunque al sito Web di Amazon, soffermati con il puntatore del mouse sulla voce Account e liste e fai clic sul pulsante Accedi, inserendo in seguito i tuoi dati di accesso nei campi Indirizzo e-mail o numero di cellulare e Password e premendo sul pulsante Accedi per eseguire l'accesso.

Se, invece, non hai ancora un account, soffermati con il puntatore del mouse sulla voce Account e liste e seleziona il collegamento Inizia qui, dopodiché inserisci i tuoi dati nei campi Il tuo nome, Numero di cellulare o e-mail, Password e Verifica password e premi sul pulsante Continua, seguendo poi le indicazioni che ti vengono fornite. Per la procedura dettagliata, puoi fare riferimento al mio tutorial su come registrarsi su Amazon, ma non dovresti avere in realtà troppi problemi.

In ogni caso, una volta effettuato il login sul portale, inserisci il nome del prodotto che stai cercando nella barra di ricerca presente in alto e fai clic sull'icona della lente di ingrandimento per visualizzare i risultati della tua ricerca. Individua, quindi, il prodotto di tuo interesse, fai clic sulla relativa immagine di anteprima per accedere alla scheda descrittiva e premi sul pulsante Aggiungi al carrello, presente a destra, per mettere da parte il prodotto e dare un'occhiata al prezzo col passare del tempo.

Per intenderci, quando vorrai dare un'occhiata al tutto, ti basterà premere sul pulsante Carrello collocato in alto a destra e annotare il prezzo attuale del prodotto di tuo interesse. Tra l'altro, solitamente, in caso di variazione del prezzo, nella pagina in questione potrai visualizzare un box con la scritta, ad esempio, Messaggi importanti sugli articoli nel carrello, che può indicare il cambiamento del prezzo di un articolo presente nel tuo carrello. In questo modo, quindi, puoi di fatto monitorare l'andamento del prezzo e procedere all'effettivo acquisto quando meglio ritieni. Puoi tra l'altro chiaramente pensare di sfruttare l'app per dispositivi mobili di Amazon per tenere d'occhio il tutto anche in mobilità. Per maggiori dettagli, puoi fare riferimento alle mie guide su come scaricare Amazon e come comprare su Amazon.

Risparmiare sulla spedizione Amazon

Risparmiare sulla spedizione Amazon

Al netto del monitorare i prezzi, un'altra questione da non sottovalutare è quella relativa al costo di spedizione dei prodotti. Infatti, in alcuni contesti potresti trovare ottime offerte da parte di rivenditori di terze parti che però poi si rifanno con costi di spedizione esorbitanti.

A tal proposito, tieni in considerazione il fatto che sui prodotti venduti e/o spediti da Amazon è possibile non pagare i costi della spedizione. Per conoscere i costi e, soprattutto, sapere se il prodotto di tuo interesse è disponibile per la spedizione gratuita, ti basta accedere alla scheda dell'articolo e individuare le indicazioni relative alla consegna, che vengono sempre esplicitate sin dalla pagina del prodotto sul noto portale e-commerce. Di seguito alcune informazioni generali su quanto previsto solitamente.

  • Spedizione gratuita per ordini a partire da 29 euro: se l'articolo che intendi acquistare riporta questa opzione, significa che è disponibile alla spedizione gratuita ma solo se incluso in un ordine che supera i 29 euro. Nel caso in cui non venga raggiunta questa cifra, puoi scegliere di aggiungere altri prodotti per raggiungere la soglia minima richiesta, così da non pagare la spedizione o magari pensare di rimandare l'ordine a quando avrai la necessità di fare altri acquisti, così da evitare di duplicare le spese di spedizione.
  • Spedizione gratuita Prime: il prodotto da te scelto è disponibile alla spedizione gratuita e non pagherai alcun costo aggiuntivo per ricevere l'articolo. Tieni conto, però, che usualmente questo tipo di opzione è legata alla sottoscrizione Amazon Prime, che al costo base di 4,99 euro al mese o 49,90 euro all'anno offre, tra i vari benefici, spedizioni veloci e illimitate senza costi aggiuntivi e senza soglia minima d'acquisto su milioni di prodotti che riportano l'etichetta Prime. Per venire a conoscenza delle possibilità di risparmio relative all'abbonamento e per maggiori dettagli, ti consiglio di approfondire anche il capitolo di questa guida su come risparmiare su Amazon Prime.
  • Clicca e ritira gratis senza alcun minimo d'ordine: se quest'opzione risulta disponibile, potresti avere l'opportunità di scegliere un punto di ritiro predefinito, a cui magari sei solito passare vicino nel corso della tua giornata, in cui farti consegnare il prodotto, così da evitare le spese di spedizione. Per ulteriori dettagli, potresti voler fare riferimento alla mia guida su come funziona Amazon Locker.

Per il resto, se sei interessato ad approfondire un po' tutte le possibilità attualmente disponibili (in quanto la situazione è in continua evoluzione), ti consiglio di fare riferimento anche alle linee guida ufficiali di Amazon sulle spedizioni. Inoltre, potresti voler fare riferimento al mio tutorial su come non pagare la spedizione su Amazon.

Usare buoni regalo, coupon e ricariche Amazon

Codici personalizzati Amazon

Usare buoni regalo, coupon e ricariche Amazon è un'altra soluzione per risparmiare sul celebre portale e-commerce, al netto di prezzi e costi di consegna. Infatti, non tutti sanno che esistono svariate iniziative che consentono di risparmiare su vari prodotti.

La prima possibilità che ti consiglio di approfondire è quella relativa ai codici personalizzati di Amazon. In parole povere, effettuando l'accesso col proprio account Amazon è possibile dare un'occhiata all'eventuale possibilità di ottenere promozioni dedicate. Non è detto che queste siano disponibili, ma un tentativo non guasta e nel corso degli anni non sono stati in pochi a riuscire a risparmiare in questo modo. Per verificare il tutto, ti basta collegarti alla pagina dei codici personalizzati di Amazon e premere eventualmente sul pulsante Accedi, eseguendo il login col tuo profilo. Se risulta disponibile qualche promozione per il tuo account, verrai informato in merito.

Per il resto, ti consiglio di dare un'occhiata alla pagina dei coupon di Amazon, in cui sono spesso presenti dei risparmi da applicare. Questa sezione è in continua evoluzione, dunque potresti volerci dare un'occhiata spesso, considerando anche il fatto che va oltre alle classiche offerte (su cui scenderò maggiormente nel dettaglio più avanti). Per quel che riguarda buoni o ricariche Amazon, invece, devi sapere che in alcuni periodi promozionali l'utilizzo di questi ultimi può consentirti di ottenere, ad esempio, buoni sconto.

Non posso essere più preciso in questo caso, in quanto tutto dipende dalle iniziative lanciate periodicamente da Amazon, ma in passato, giusto per farti un esempio, è stato possibile ottenere un buono sconto da 4 euro a fronte dell'acquisto di un buono regalo da 50 euro. Insomma, potresti voler restare aggiornato su queste opportunità. Puoi in ogni caso approfondire l'argomento seguendo quanto indicato nelle mie guide su come funziona un buono regalo Amazon e su come convertire buoni Amazon. Inoltre, potresti voler dare un'occhiata al tutorial su come ricaricare su Amazon.

Per il resto, ti ricordo che in questi casi il mondo del Web può risultare tuo amico, sia per restare aggiornato, ovviamente mediante fonti affidabili, sulle iniziative promozionali lanciate che eventualmente per cercare di ottenere buoni Amazon e altro. A tal proposito, potresti voler dare un'occhiata ai miei tutorial sui siti Web di sondaggi e su come ottenere buoni Amazon.

Risparmiare con eventi Amazon

Risparmiare con eventi Amazon Prime Day

Oltre alle possibilità descritte in precedenza, valide un po' per tutto l'anno, una questione assolutamente da tenere in considerazione per risparmiare è rappresentata dall'organizzazione degli eventi Amazon.

Di cosa si tratta? Di veri e propri periodi promozionali, nei quali è possibile trovare prodotti di ogni genere a prezzi davvero vantaggiosi. Usualmente, al netto del fatto che in realtà è tutto in evoluzione, durante l'anno, i principali eventi Amazon volti al risparmio sono i tre di seguito.

  • Amazon Black Friday: è l'evento annuale che viene proposto (anche in Italia) nel quarto venerdì di novembre per dare il via allo shopping natalizio. La giornata del Black Friday in sé ha una durata di 24 ore, ma l'evento promozionale può durare anche più giorni. In ogni caso, in questo contesto le promozioni (che riguardano prodotti di ogni genere) vengono proposte in più modalità: ci sono offerte valide per tutta la durata dell'evento con disponibilità quasi illimitata e offerte lampo disponibili solo per un lasso di tempo limitato e in quantità limitata. Il Black Friday è aperto a tutti gli utenti iscritti ad Amazon, ma i clienti Prime usualmente possono usufruire di diversi vantaggi.
  • Amazon Cyber Monday: è il lunedì che segue il Black Friday, nel quale molte aziende del settore hi-tech propongono miriadi di prodotti a prezzi vantaggiosi. Anche in questo caso, le offerte si dividono usualmente in offerte lampo e in offerte valide per tutto il periodo promozionale. Si tratta in parole povere di una sorta di estensione del Black Friday.
  • Amazon Prime Day: a differenza degli eventi citati in precedenza, il Prime Day è riservato agli utenti che hanno sottoscritto un abbonamento ad Amazon Prime (o che hanno attivato la prova gratuita). Si svolge generalmente in estate e solitamente dura per più di una giornata. Le modalità, però, sono le medesime del Black Friday e del Cyber Monday con offerte valide per tutto il periodo promozionale e offerte lampo. In alcuni anni si sono visti anche più eventi di questo tipo, dunque potresti voler restare aggiornato in merito (ma in questo caso usualmente ti basta aprire Amazon, in quanto chiaramente il portale e-commerce non manca di mettere ben in evidenza questa tipologia di iniziative).

Per il resto, nonostante non si tratti propriamente di eventi, potresti voler risparmiare dando un'occhiata alle sezioni Amazon Warehouse e Renewed, dato che sul portale e-commerce puoi trovare anche prodotti usati e ricondizionati a prezzi potenzialmente convenienti. Inoltre, non dimenticarti dell'esistenza della sezione Outlet, in cui potresti trovare affari relativi ad articoli appartenenti a vecchie collezioni.

Al netto di questo, ti ricordo che, andando oltre alle grandi occasioni, su Amazon ci sono offerte un po' tutto l'anno. Certo, generalmente è nelle giornate degli eventi principali che si possono trovare alcuni degli sconti più consistenti, ma non c'è una regola precisa e potresti paradossalmente trovare ciò che fa per te a un prezzo niente male anche in un periodo casuale.

Per tenere d'occhio il tutto, dunque, potrebbe interessarti dare uno sguardo ogni tanto alla sezione Offerte del giorno, che ti permette di accedere rapidamente anche all'area dedicata alle Offerte lampo (attive solamente per poco tempo e spesso legate a una disponibilità limitata in termini di pezzi). Potrebbe inoltre interessarti approfondire la mia guida su come trovare sconti su Amazon.

Acquistare con buono 18app

18app Amazon

Come dici? Hai diritto al Bonus cultura, o meglio ai buoni 18app, e hai sentito dire risulta possibile spendere il tutto anche su Amazon, ma non sai come fare? In questo caso, ti fornisco subito alcune indicazioni in merito a come puoi informarti sull'iniziativa.

Dato che si fa riferimento a una situazione in costante aggiornamento, ritengo tu possa essere interessato innanzitutto a dare un'occhiata alla pagina ufficiale di Amazon relativa al Bonus cultura, che può fornirti indicazioni precise in merito a quanto stabilito per l'anno in corso. Inoltre, un'altra fonte inesauribile di informazioni sull'argomento è chiaramente il portale ufficiale dell'iniziativa 18app, che puoi sfruttare per ottenere ulteriori indicazioni.

In ogni caso, per fugare ulteriori dubbi in merito a questa possibilità, potresti voler dare un'occhiata al mio tutorial su come acquistare su Amazon con 18app, in cui ho approfondito il tutto. Inoltre, potrebbe interessarti anche dare un'occhiata alle mie guide su come usare 18app e come creare buoni 18app.

Come risparmiare su Amazon Prime

Come risparmiare su Amazon Prime

Stai valutando la sottoscrizione dell'abbonamento Amazon Prime, che include benefici come quelli relativi alle spedizioni veloci e all'accesso a offerte esclusive, ma vorresti prima comprendere se c'è un modo per risparmiare sulla sottoscrizione? Ti fornisco subito alcuni dettagli che potrebbero tornarti utili.

Ebbene, innanzitutto, se non hai mai usufruito del servizio, ti ricordo che di base per i nuovi utenti è disponibile un periodo di prova gratuita di 30 giorni. Al seguito di quest'ultimo, i prezzi classici dell'abbonamento sono di 49,90 euro all'anno o 4,99 euro al mese. Per maggiori dettagli, ti consiglio di fare riferimento al mio tutorial su come avere Amazon Prime gratis, in cui ho spiegato un po' tutto quello che c'è da sapere in merito. Potrebbe inoltre eventualmente interessarti anche dare un'occhiata alla mia guida su come disattivare Amazon Prime, nel caso in cui il periodo di prova non ti soddisfi.

C'è però un'altra questione che potrebbe interessarti approfondire. Se sei uno studente universitario, puoi infatti usufruire per un po' di tempo di tutti i vantaggi di Amazon Prime a un prezzo ridotto. Quest'iniziativa è chiamata Amazon Prime Student: in questo caso ci sono 90 giorni di prova gratuita e i prezzi sono di 24,95 euro all'anno. Se sei interessato a questa opportunità, puoi fare riferimento alla mia guida su come fare Amazon Prime Student.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.