Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sapere il credito Wind da altro telefono

di

Ti capita spesso di prestare il tuo smartphone, in cui hai installato una SIM WINDTRE, ad altre persone (magari un tuo parente) e di ritrovarti improvvisamente senza credito? Vorresti tenere sotto controllo il credito della tua linea WINDTRE anche quando non hai il tuo telefono a portata di mano? Allora non ti preoccupare, sei capitato proprio sulla guida giusta!

Nelle righe che seguono, infatti, troverai indicato come sapere il credito Wind da altro telefono (o meglio, il credito WINDTRE, visto che Wind ha cambiato nome dopo la fusione con Tre) tramite alcune soluzioni messe a disposizione dall’operatore stesso. Utilizzandole, non correrai più il rischio di brutte sorprese relative al credito e, in caso di necessità, potrai anche ricaricare la tua linea a distanza quando non hai il tuo telefono a portata di mano.

Come dici? È proprio quello che stavi cercando? Allora non perdiamoci ulteriormente in chiacchiere e passiamo sùbito all’azione: prendi un qualsiasi telefono tu abbia sotto mano, diverso da quello che usi abitualmente e nel quale hai installato la SIM di WINDTRE, e segui le indicazioni che trovi di seguito. Ti assicuro che, indipendentemente dal gestore che utilizzi, si rileverà davvero un gioco da ragazzi!

Indice

App per sapere il credito Wind da altro telefono

App WINDTRE

La soluzione più rapida, semplice ed efficace per sapere il credito Wind da altro telefono è rivolgersi all’app ufficiale di WINDTRE, disponibile gratuitamente sia per Android (scaricabile dal Play Store e da store alternativi) che per iPhone (scaricabile da App Store).

Tramite l’applicazione ufficiale di WINDTRE, potrai accedere alla tua area clienti con nome utente e password, indipendentemente dal modello di smartphone e dall’operatore utilizzato, e potrai visualizzare tutte le informazioni relative alla tua linea, con inoltre l’opportunità di effettuare ricariche e gestire la tua offerta "a distanza".

Chiaramente, per poter accedere al tuo account, devi aver già creato quest’ultimo: in caso contrario, potrai crearlo sul momento. Ti avviso però, dovrai avere il tuo smartphone con la SIM WINDTRE a portata di mano, in quanto ti verrà recapitato lì un codice di conferma che dovrai poi inserire nell’applicazione, per verificare la tua identità e completare la registrazione.

Se è tutto chiaro, direi di iniziare. Il primo passo che devi compiere è aprire lo store delle app del tuo dispositivo e cercare WINDTRE al suo interno. Fatto ciò, seleziona l’applicazione ufficiale di WINDTRE dai risultati della ricerca e procedi alla sua installazione, premendo sul pulsante Installa/Ottieni. Se necessario, verifica anche la tua identità: nel caso di iPhone, ad esempio, potresti doverti autenticare tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Ad installazione completata, avvia l’app di WINDTRE, premendo sulla sua icona comparsa nel menu delle app del tuo smartphone, consentile di inviarti notifiche, accedere alla funzione telefonica e di localizzarti quando in uso e supera la presentazione iniziale, premendo più volte sulla freccia verso destra. Successivamente, se hai già un account WINDTRE, premi sul pulsante ACCEDI e immetti prima email o numero di telefono che hai usato per registrarti e poi la tua password.

Se, invece, non hai ancora un account, premi sul pulsante Crea il tuo account (in basso), inserisci il numero della tua linea WINDTRE, pigia su Continua, immetti il codice di verifica che ti è arrivato via SMS sul numero WINDTRE, premi nuovamente su Continua e segui le indicazioni su schermo per impostare una password e completare la registrazione.

Ad accesso effettuato, troverai il tuo credito in bella mostra nella schermata principale dell’app (alla quale potrai tornare in qualsiasi momento premendo sul logo WINDTRE collocato in alto a sinistra).

Nel caso in cui volessi ricaricare il credito, premi invece sul pulsante ☰ e poi sulla voce Ricarica. Nella pagina che si apre, assicurati che in alto a destra sia selezionato il numero che vuoi ricaricare, seleziona un importo dal menu apposito (da 5 a 100 euro), seleziona un metodo di pagamento tra carta, PayPal e conto e premi sul pulsante Ricarica, in modo da completare la transazione seguendo le indicazioni su schermo.

Sito per sapere il credito Wind da altro telefono

Sito WINDTRE

Nel caso in cui non avessi la possibilità di installare l’app di WINDTRE sul tuo smartphone, puoi riuscire comunque nell’intento di verificare il credito Wind da altro telefono avvalendoti del sito ufficiale dell’operatore.

Apri, quindi, il browser che utilizzi solitamente per navigare online dal tuo smartphone e visita il sito windtre.it. A questo punto, per evitare di essere reindirizzato sullo store del tuo dispositivo per l’installazione dell’app, attiva la modalità di visualizzazione desktop: se usi Chrome, puoi riuscirci premendo sul pulsante ⋮ collocato in alto a destra e selezionando la voce Sito desktop dal menu che si apre; se invece utilizzi Safari, devi premere sull’icona Aa presente nella barra degli indirizzi e selezionare la voce Richiedi sito desktop dal menu che ti viene proposto.

Una volta ricaricata la pagina, premi sul pulsante ☰ del sito WINDTRE, sfiora l’icona LOGIN, quindi il pulsante ACCEDI e immetti i dati del tuo account. In alternativa, premi su CREA IL TUO ACCOUNT e crea un account sul momento come visto prima nella procedura da app.

Ad accesso effettuato, troverai le informazioni sul tuo credito nella schermata iniziale dell’area clienti, più precisamente nella sezione Linea telefonica accessibile dal menu laterale. Per visualizzarle, potresti dover scorrere la pagina fino e in fondo. Per eseguire una ricarica, ti basta invece premere sul pulsante apposito (accanto al credito residuo) e indicare numero, importo e metodo di pagamento tramite gli appositi menu su schermo.

Nota: come chiaramente intuibile, puoi usare il sito di WINDTRE anche da computer e tablet. Le procedure da seguire sono le medesime che trovi qui sopra, eccezion fatta per la necessità di attivare la modalità di visualizzazione desktop nel browser.

Numero per sapere il credito Wind da altro telefono

Come sapere il credito Wind da altro telefono

Hai provato a chiamare il 4242 da un altro operatore, per conoscere il credito della tua SIM WINDTRE, ma questo non risulta raggiungibile? Stai usando un altro numero WINDTRE e chiamando il 4242 ti vengono fornite solo le informazioni relative a quest’ultimo? Purtroppo è normale, il numero per la gestione del credito di WINDTRE è raggiungibile solo da linee WINDTRE e fornisce solo informazioni relative al numero dal quale si sta chiamando. Inoltre, mi spiace informarti che non c’è un numero dedicato al credito residuo da chiamare da altro operatore.

L’unica cosa che puoi fare è provare a chiamare il numero del servizio clienti WINDTRE per chi telefona dall’estero o da altro operatore, il 320.500.0.200, che non è gratuito (si paga come una normale chiamata in base al piano attivo sulla propria linea) e permette sia di parlare con un operatore che di ricaricare le linee WINDTRE.

Se vuoi contattare il numero in questione e provare a chiedere informazioni sul credito residuo a un operatore, componi il 320.500.0.200 dal tuo telefono (indipendentemente dall’operatore usato), avvia la chiamata e, quando la voce registrata te lo dice, digita il numero associato alla tua SIM WINDTRE (quella di cui desideri scoprire il credito).

Fatto ciò, segui le indicazioni del sistema per parlare con un operatore (l’opzione dovrebbe corrispondere al tasto 3, ma è soggetta a frequenti variazioni) e attendi di parlare con un consulente WINDTRE per chiedergli informazioni sul tuo credito.

Se vuoi effettuare una ricarica, invece, dopo aver chiamato il servizio clienti WINDTRE, digita il numero associato alla tua SIM e premi sul tasto corrispondente all’opzione di ricarica: dovrebbe essere l’1 ma è soggetto a frequenti variazioni, quindi ascolta le indicazioni della voce guida.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.