Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sbloccare un PC senza sapere la password

di

Hai riesumato il tuo vecchio computer e adesso sei curioso di vedere cosa c'è dentro, dato che non lo avvii da un bel po' di tempo. Il problema, però, si presenta quasi subito: non hai la minima idea di quale sia la password di sblocco del sistema operativo.

Se le cose stanno in questo modo, non disperare (non ancora, almeno). Ci sono alcune procedure che puoi provare a utilizzare per far fronte al problema. Nello specifico, puoi provare a modificare la password del tuo account Microsoft (se il PC è dotato di Windows 10 o successivi), affidarti a programmi di terze parti oppure tentare le procedure di recupero messe a disposizione da Apple (se si tratta di un Mac).

In qualsiasi caso, se desideri scoprire come sbloccare un PC senza sapere la password, trovi tutto descritto nei prossimi paragrafi. Con un pizzico di fortuna dovresti riuscire nel tuo intento e, di conseguenza, recuperare il contenuto del tuo computer “bloccato” nella schermata di login. Detto questo non mi resta che augurarti buona lettura e buona fortuna per tutto!

Indice

Come sbloccare un computer senza sapere la password: Windows

Cambiare password account Microsoft

Il primo passaggio che ti consiglio di prendere in considerazione è la modifica della password collegata al tuo account Microsoft. Devi sapere, infatti, che se sul PC è installato Windows 10 o una versione successiva del sistema operativo Microsoft (es. Windows 11) ed è configurato un account online (quindi non un account locale) come account utente, questa procedura può essere estremamente utile per riuscire ad accedere al PC.

Per cominciare, collegati quindi a questa pagina del sito di Microsoft, inserisci l'indirizzo email relativo al tuo account (quello in uso sul PC bloccato) e premi sul pulsante Avanti, quindi premi sul link Password dimenticata? e procedi con la verifica dell'identità: apponi il segno di spunta accanto alla voce Invia e-mail a [tuo indirizzo email] oppure fai clic sulla voce Mostra altri metodi di verifica e seleziona quello più idoneo alle informazioni che possiedi sul tuo account (come SMS a [tuo numero di telefono], per esempio).

Una volta verificata l'identità tramite l'inserimento del codice ricevuto via email, SMS o con altro mezzo, se necessario, porta a compimento la verifica in due passaggi scegliendo un altro metodo tra quelli proposti per ricevere un ulteriore codice, quindi inseriscilo nell'apposito campo e premi il tasto Avanti. Ora non devi far altro che immettere la tua nuova password nei campi Nuova password e Conferma la password per poi premere sui pulsanti Avanti e Accedi. Ora, inserendo la nuova password nella schermata di login del PC non dovresti avere difficoltà ad accedere al suo contenuto.

Sbloccare PC con KON-BOOT

In alternativa, per quanto riguarda gli account Windows locali, puoi fare affidamento su KON-BOOT: un software a pagamento compatibile con tutte le versioni di Windows (ma, volendo, anche con macOS) che permette di eliminare la password di accesso del PC. Il suo prezzo è di 27 dollari una tantum per la licenza personale, mentre è di 75 dollari, sempre una tantum, per la licenza commerciale (richiesta per bypassare la password degli account online e il Secure Boot).

Per cominciare, su un PC naturalmente diverso rispetto a quello che vuoi andare a sbloccare, disattiva l'antivirus (il programma è sicuro, ma vista la sua natura potrebbe essere classificato come “sospetto” e bloccato) e scarica il programma tramite la sua pagina Internet ufficiale, premendo prima sul pulsante For Windows e, successivamente, sul tasto PayPal Pay Now in corrispondenza della licenza che desideri acquistare. A questo punto, nella nuova pagina apertasi, decidi se effettuare il pagamento tramite l'account PayPal oppure clicca sul tasto Paga con una carta e segui la semplice procedura a schermo per gli utenti non registrati (che consiste, semplicemente, nell'inserire i dati della propria carta).

Una volta acquistato il programma ed eseguito il download del corrispettivo file .exe sul computer, inserisci una chiavetta USB formattata (e quindi vuota) sulla quale andare a copiare KON-BOOT, quindi fai clic due volte sull'eseguibile e porta a compimento la procedura di installazione premendo sui pulsanti e OK.

Ora è necessario copiare KON-BOOT nella chiavetta: tramite la finestra apertasi, sfrutta il menu a tendina chiamato Available USB drives e seleziona la tua chiavetta USB, poi clicca sui pulsanti Install to USB stick (with UEFI support) e . Nel giro di pochi secondi il programma verrà copiato sulla chiavetta selezionata. A questo punto, all'interno della chiavetta, andranno inseriti altri file utili per l'auto-avvio del PC del quale si vuole bypassare la schermata di login. Copia quindi il file konbootFLOPPY.img dalla cartella di download di KON-BOOT alla cartella multiboot > kon-bootCD della chiavetta USB, quindi copia anche l'intera cartella EFI (puoi trovarla nella cartella kon-bootUSB) nella directory principale della chiavetta USB.

Ora è tutto pronto! Scollega in maniera sicura la pen-drive dal PC e collegata al computer da sbloccare, quindi avvia la normale procedura di riavvio tramite l'apposito pulsante collocato in basso a destra. Fatto ciò, premi i tasti F11 o F12, e così facendo, dovresti veder comparire la finestra Boot Manager: spostati verso il basso per selezionare la tua chiavetta e premi il pulsante Invio. A questo punto, nella schermata nera che visualizzi, con la scritta KON-BOOT, pigia un pulsante qualsiasi e attendi che il sistema operativo si avvii. Se tutto è andato per il verso giusto, in questo modo, dovresti poter accedere lasciando il campo Password vuoto. Tieni presente, però, che KON-BOOT non elimina del tutto la password, ma consente solamente di bypassarla.

Per informazioni più specifiche su KON-BOOT, in caso di problemi con il suo utilizzo o per altre soluzioni utili per bypassare la password su PC Windows, ti consiglio di consultare il mio tutorial specifico sull'argomento.

Come sbloccare un computer senza sapere la password: Mac

Sbloccare Mac senza password

Possiedi un Mac e vorresti sapere come fare nel caso in cui avessi completamente dimenticato la password di login? Allora, in tal caso, puoi provare a sfruttare le varie opzione messe a disposizione da Apple.

Come prima cosa devi recarti nella finestra di login, molto simile apparentemente alla finestra di stop (quella che si attiva dopo un determinato periodo di inutilizzo del computer). Per visualizzare la giusta finestra, come prima cosa, riavvia il Mac oppure tieni premuto il pulsante di accensione fino allo spegnimento, poi premilo di nuovo per riavviare il PC.

Una volta riavviato sei all'interno della finestra di login: inserisci per tre volte consecutive una password sbagliata, in questo modo dovresti vedere comparire l'opzione per modificare la password chiamata Se hai dimenticato la password puoi…. Fatto ciò le opzioni presentate possono essere diverse.

  • Riavviare e mostrare le opzioni per reimpostare la password — premi sulla suddetta voce e attendi il riavvio del Mac. Dopodiché accedi con il tuo ID Apple, inserisci il codice di verifica ricevuto su un altro dispositivo (se richiesto) e digita la chiave di recupero FileVault che ti è stata assegnata al momento dell'attivazione del servizio. Dopodiché seleziona l'utente da sbloccare, premi sul pulsante Avanti, digita una nuova password e premi nuovamente sul tasto Avanti. In ultimo, per confermare quanto fatto, premi sul pulsante Riavvia per spegnere e riaccendere il PC.
  • Reimposta tramite l'ID Apple — premi sulla voce in questione, quindi inserisci le informazioni richieste relative al tuo ID Apple e fai clic sul pulsante Reimposta password. Nel caso in cui, invece, il PC dovesse riavviarsi in maniera automatica segui i passaggi relativi alla prima opzione; questo significa che hai impostato il recupero tramite FileVault e non mediante l'ID Apple. Se il recupero tramite ID Apple è fattibile, dovrebbe aprirsi una finestra di dialogo chiamata Reimposta password, con al suo interno l'opzione Disattiva il Mac (la disattivazione è temporanea): premi su quest'ultima e poi sul pulsante Disattiva. Ora digita la nuova password nell'apposito campo, fai clic sul pulsante Avanti e premi sul pulsante Riavvia, per confermare quanto fatto.
  • Reimposta la password tramite la chiave di recupero — si tratta di un ulteriore metodo per reimpostare la password di login tramite la chiave di recupero FileVault. Per tale ragione vigono le stesse regole viste in precedenza: inserisci la stringa FileVault, imposta una nuova password digitandola nell'apposito campo, quindi premi il pulsante Riavvio e attendi che il PC si riaccenda.

Nel caso in cui nessuno di questi metodi dovesse funzionare puoi provare a eseguire l'avvio con macOS Recovery; si tratta, in sostanza, di una modalità di recupero utile in caso di malfunzionamento o di problemi con l'avvio. Per servirtene, innanzitutto, è necessario che tu sia a conoscenza del processore utilizzato dal tuo PC: Intel oppure chip Apple Silicon (es. M1 o M2). Se il processore è Intel, per avviare la modalità recovery, premi in contemporanea i tasti cmd+r, se invece il processore è Apple tieni premuto il tasto di accensione quindi, nella finestra delle opzioni di avvio, premi sull'icona a forma di ingranaggio e poi sul tasto Continua.

A questo punto, se ti viene chiesto di selezionare un utente amministratore di cui sei a conoscenza della password, premi sulla voce Hai dimenticato tutte le password? e procedi inserendo le credenziali dell'I D Apple oppure la chiave di recupero FileVault. Nel primo caso seleziona l'utente relativo alla password da modificare, digita la nuova password e premi sul pulsante Avanti, quindi premi sull'opzione Esci e riavvia il PC. Nel secondo caso, invece, inserisci la stringa richiesta, quindi procedi reimpostando la password come descritto qualche riga più su.

Ancora niente? Allora, se non disponi di una chiave di recupero FileVault e il tuo ID Apple non ti consente di impostare una nuova password, puoi utilizzare un ultimo metodo offerto da Apple: l'assistente di reimpostazione della password. Per servirtene, dopo aver visualizzato la schermata di blocco relativa al tentativo di reimpostazione della password di login con l'ID Apple, premi sulla voce Esci e vai alle utility di recupero quindi, nella finestra che vedi aprirsi, scegli l'opzione Terminale, digita al suo interno il comando resetpassword e premi il pulsante Invio della tastiera. Nell'ulteriore finestra che vedi aprirsi premi sulle opzioni Disattiva il Mac e Disattiva quindi, quando richiesto, inserisci le credenziali del tuo ID Apple e premi sul tasto Avanti. Per concludere inserisci la nuova password nell'apposito campo e premi sui tasti Avanti ed Esci, dunque riavvia il PC per portare a compimento la procedura.

Ultimo, ma non meno importante, puoi decidere di bypassare la richiesta della password di login utilizzando KON-BOOT con modalità molto simili a quelle viste in precedenza. In questo modo, nel caso in cui proprio non riuscissi ad accedere senza ricordare la password, eviterai di procedere con l'inizializzazione del tuo Mac.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.