Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare Free Fire

di

Conoscendo la tua passione per i videogiochi di genere sparatutto, il tuo migliore amico ti ha consigliato di provare Free Fire. Non avendone mai sentito parlare prima d’ora, hai effettuato alcune ricerche sul Web scoprendo che si tratta di un titolo gratuito con partite da 10 minuti, durante le quali si fronteggiano 50 giocatori con lo scopo di sopravvivere alla battaglia.

Essendo rimasto colpito dalla trama e dalle meccaniche del gioco, hai accettato il consiglio del tuo amico ma, non avendo ancora chiaro su quali piattaforme di gioco è disponibile Free Fire, vorresti il mio aiuto per ottenere ulteriori dettagli in merito e, soprattutto, per scaricarlo sui tuoi dispositivi. Le cose stanno così, dico bene? Allora sarò ben felice di darti una mano e spiegarti come scaricare Free Fire.

Oltre alla procedura dettagliata per ottenere il gioco in questione su smartphone e tablet, troverai anche le indicazioni per giocare a Free Fire da PC tramite un emulatore di Android, cioè un software che permette di utilizzare app e giochi per Android su Windows e macOS. Detto ciò, non mi resta che augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Come scaricare Free Fire su Android

Come scaricare Free Fire su Android

Se la tua intenzione è scaricare Free Fire su Android e hai un dispositivo equipaggiato con Android 4.1 o successivi, tutto quello che devi fare è accedere al Play Store (lo store ufficiale di app e giochi presente sui dispositivi Android con servizi Google), cercare il gioco in questione all’interno di quest’ultimo e premere sul pulsante per avviarne il download.

Per procedere, prendi dunque il tuo smartphone o tablet, avvia il Play Store premendo sulla sua icona (il simbolo ▶︎ colorato) presente in home screen o nel drawer delle app e fai tap sull’opzione Cerca app e giochi visibile in alto.

A questo punto, scrivi “Free Fire” nel campo in questione e premi sull’icona della lente d’ingrandimento, che si trova nell’angolo in basso a destra della tastiera, per visualizzare i risultati della ricerca. Individua, poi, Gardena Free Fire e premi sul relativo pulsante Installa, per avviarne il download e l’installazione. Attendi, quindi, che la barra d’avanzamento raggiunga il 100% e fai tap sul pulsante Apri, per avviare Free Fire e iniziare a giocare.

Se, invece, utilizzi un dispositivo su cui non è presente il Play Store (es. uno smartphone Huawei con AppGallery), puoi scaricare Free Fire tramite uno store alternativo, come ti ho spiegato nella mia guida su come installare app su Huawei.

Al primo avvio di Free Fire, apponi il segno di spunta per dichiarare di avere almeno 16 anni di età e accettare l’informativa sulla privacy, fai tap sul pulsante Confirm e scegli se accedere utilizzando il tuo account Facebook, il tuo account Google o se giocare come ospite (Guest).

Tieni presente, però, che scegliendo quest’ultima opzione, i tuoi progressi di gioco saranno memorizzati sul tuo dispositivo e non sul server del gioco: in caso di problemi, quindi, non potrai recuperare la tua partita.

Come scaricare Free Fire su iPhone/iPad

Come scaricare Free Fire su iPhone

La procedura per scaricare Free Fire su iPhone (o anche su iPad) è piuttosto semplice: in pochi minuti, sarai pronto per iniziare a giocare. Promesso. Anche in questo caso, inoltre, non sono richieste particolari specifiche per effettuare il download del gioco, se non quella di utilizzare un dispositivo con iOS 8/iPadOS o versioni successive.

Detto ciò, per scaricare Free Fire, avvia l’App Store premendo sulla sua icona (la “A” bianca su sfondo azzurro) e fai tap sulla voce Cerca, collocata nel menu in basso. Nella nuova schermata visualizzata, digita “Free Fire” nel campo di ricerca collocato in alto e premi sul pulsante Cerca, per visualizzare i risultati della ricerca.

A questo punto, se desideri visualizzare la descrizione completa e le recensioni degli altri utenti, fai tap su Free Fire, altrimenti premi sul pulsante Ottieni per avviarne sùbito il download. Potrebbe esserti chiesto di verificare la tua identità tramite Face ID, Touch ID o immissione della password dell’ID Apple.

Ti segnalo che se in passato hai già scaricato Free Fire, il pulsante Ottieni sarà sostituito dall’icona della nuvoletta con la freccia rivolta verso il basso.

A download avviato, attendi che la barra d’avanzamento raggiunga il 100% e fai tap sul pulsante Apri (o selezione l’icona del gioco dalla Home screen o dal drawer), per avviare Free Fire. Al primo avvio, scegli se attivare le notifiche, apponi il segno di spunta accanto all’opzione per dichiarare di avere almeno 16 anni di età e premi sul pulsante Confirm, per accedere alla schermata principale di Free Fire e iniziare a giocare.

Come scaricare Free Fire su PC

Come scaricare Free Fire su Bluestacks

Se ti stai chiedendo se è possibile scaricare Free Fire su PC, devi sapere che il gioco in questione è disponibile esclusivamente sotto forma di applicazione per smartphone e tablet. Tuttavia, esistono degli emulatori di Android che consentono di scaricare e usare su Windows e macOS tutte le applicazioni progettate per gli smartphone e i tablet equipaggiati con il sistema operativo del robottino verde, compreso Garena Free Fire.

Se ritieni questa una valida soluzione per scaricare e giocare a Free Fire su PC, puoi affidarti a Bluestacks, tra i più diffusi emulatori per Android e tra quelli che offrono prestazioni migliori per i giochi. Per prima cosa, collegati dunque al sito ufficiale di Bluestacks e clicca sul pulsante Scarica Bluestacks, per avviare il download del software in questione.

Completato lo scaricamento, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file BlueStacksInstaller_[versione].exe ottenuto, premi sul pulsante , per consentire al programma di apportare modifiche al computer, e seleziona l’opzione Installa ora, per avviare l’installazione di Bluestacks. Attendi, quindi, pochi instanti affinché il programma venga installato e avviato automaticamente.

Se, invece, hai un Mac, apri il pacchetto .dmg ottenuto, fai doppio clic sull’icona di BlueStacks presente al suo interno, premi sui pulsanti Apri e Installa ora, inserisci la password del tuo account utente su macOS e clicca sul pulsante Installa assistente, per avviare l’installazione.

Attendi, poi, che la barra d’avanzamento raggiunga il 100% e che il programma venga avviato automaticamente. Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come scaricare Bluestacks.

Installare Bluestacks su Mac

Al primo avvio di Bluestacks, clicca sul pulsante Registrati presente nella schermata relativa a Google Play e premi sull’opzione Accedi, per accedere con il tuo account Google. Inseriscine, quindi, i dati d’accesso nei campi Indirizzo email o numero di telefono e Inserisci la password e clicca sul pulsante Avanti, per effettuare il login e accedere alla schermata principale di Bluestacks.

A questo punto, scrivi “Free Fire” nel campo di ricerca collocato in alto a destra (su Mac assicurati di aver selezionato la scheda App Center) e premi sull’icona della lente d’ingrandimento, per visualizzare i risultati della ricerca. Nella nuova schermata visualizzata, individua Garena Free Fire e clicca sul pulsante Installare/Installa, per avviare il download e l’installazione del gioco in questione.

In alternativa, puoi procedere allo scaricamento di Free Fire direttamente dal Play Store. Per farlo, avvia quest’ultimo facendo clic sulla sua icona, scrivi “Free Fire” nel campo Cerca app e giochi collocato in alto e premi il tasto Invio della tastiera, per visualizzare i risultati della ricerca.

A questo punto, individua Garena Free Fire (dovrebbe essere il primo risultato), clicca sul relativo pulsante Installa e, non appena la barra d’avanzamento raggiunge il 100%, premi sul pulsante Apri (o seleziona l’icona del gioco aggiunta alla schermata principale di Android), per avviare Free Fire e iniziare a giocare da computer.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.