Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare video da Vimeo

di

Scaricare un filmato da Vimeo è davvero un gioco da ragazzi: basta aprire la pagina che lo ospita, premere sul pulsante per il download che si trova in basso e selezionare una delle risoluzioni disponibili. Peccato solo che questa funzione non sia attiva per tutti i filmati! Ci sono infatti moltissimi video che Vimeo non consente di scaricare direttamente. Fortuna però che esistono delle soluzioni esterne che permettono di ovviare alla cosa. Ti piacerebbe scoprire quali? Bene, allora sappi che sei capitato nel posto giusto, al momento giusto.

In questa mia guida, infatti, trovi indicati i migliori programmi per computer, sia per Windows che per macOS e Linux, e le migliori app per smartphone e tablet, sia per Android che per iOS/iPadOS, adatti allo scopo. Se poi non vuoi installare nulla sul dispositivo da te impiegato, ti informo che esistono anche dei pratici servizi Web che consentono di fare tutto comodamente dal browser, senza richiedere alcun plugin particolare e senza dover effettuare registrazioni varie.

Coraggio, dunque, prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri, insieme a me, come scaricare video da Vimeo utilizzando le soluzioni appena menzionate. Ti assicuro che si tratta davvero di un gioco da ragazzi… ed è tutto gratis: non bisogna sborsare neanche un centesimo! Ciò detto, ti auguro, come mio solito, buona lettura e, ovviamente, anche buon download!

Indice

Come scaricare video da Vimeo gratis

Se vuoi scoprire come scaricare video da Vimeo gratis e stai usando un computer con su installato Windows o macOS (oppure Linux), le soluzioni alle quali ti invito a fare affidamento sono quelle che trovi segnalate qui sotto. Individua la soluzione che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo e mettila subito alla prova.

4K Video Downloader (Windows/macOS/Linux)

4K Video Downloader

Se cerchi un software che ti consenta di scaricare video da Vimeo, ti suggerisco innanzitutto di prendere in considerazione 4K Video Downloader. Si tratta di un programma per Windows e macOS (e anche per Linux) che permette di scaricare video da alcuni famosi servizi di video sharing, come per l’appunto Vimeo. È possibile scegliere tra vari formati formati (anche solo audio) e qualità per l’output e di base è gratis, ma eventualmente è disponibile anche in una variante Premium (a pagamento, al costo di 14,64 euro) che consente di sbloccare funzioni extra, come il download simultaneo di più di tre video.

Per scaricare 4K Video Downloader sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul pulsante Scarica 4K Video Downloader.

A download completato, se stai usando Windows, apri il pacchetto d’installazione appena ottenuto e, nella finestra che vedi comparire sul desktop, clicca sul pulsante Next. Apponi poi il segno di spunta sulla casella relativa all’accettazione dei termini del servizio e porta a termine il setup premendo sui pulsanti Next (per due volte di seguito), Install, e Finish. In seguito, avvia il programma, selezionando il relativo collegamento aggiunto al menu Start.

Se stai usando macOS, invece, dopo aver scaricato il pacchetto d’installazione del programma sul computer, apri quest’ultimo, trascina l’icona di 4K Video Downloader nella cartella Applicazioni del Mac, facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri dal menu contestuale. In seguito, premi sul bottone Apri in risposta all’avviso sullo schermo, in modo da avviare il programma andando però ad aggirare le limitazioni imposte da Apple verso gli sviluppatori non certificati (operazione che va effettuata solo al primo avvio).

Ora che, a prescindere dal sistema operativo impiegato, visualizzi la finestra di 4K Video Downloader, copia nella clipboard del computer l’indirizzo del filmato di Vimeo da scaricare, premi sul bottone Incolla il collegamento collocato in alto a sinistra e attendi qualche secondo affinché il link venga elaborato.

Nell’ulteriore finestra che compare, assicurati che risulti selezionata l’opzione Scarica video dal menu a tendina sinistra (altrimenti provvedi tu), scegli poi il formato di output che preferisci dal menu Formato che si trova a destra, indica la cartella in cui vuoi salvare il file finale previo clic sul bottone Sfoglia e procedi pure con il download, facendo clic sul pulsante Scarica.

Video DownloadHelper (Windows/macOS/Linux)

Video DownloadHelper

Un altro ottimo strumento a cui puoi affidarti per scaricare video da Vimeo è Video DownloadHelper. Non è un software, ma si tratta di un’estensione compatibile con i browser Chrome e Firefox, per cui la si può usare su tutti i sistemi operativi per i quali i due navigatori sono disponibili, ovvero Windows e macOS (oltre che Linux). Permette di catturare i video presenti su qualsiasi pagina Web e di effettuarne il download.

Per scaricare e installare l’estensione, se stai usando Chrome, collegati alla relativa sezione del Chrome Web Store e fai clic prima sul bottone Aggiungi e poi su quello Aggiungi estensione. Invece, se stai usando Firefox, visita la relativa sezione del sito Internet Mozilla Addons e fai clic prima sul pulsante Aggiungi a Firefox e Installa.

Ad installazione completata, apri la pagina di Vimeo che contiene il filmato che desideri scaricare, clicca sull’icona di Video DownloadHelper in alto a destra e seleziona la prima voce (quella con l’anteprima del filmato) dal menu che compare.

Se è la prima volta che tenti di scaricare video da Vimeo, ti verrà prima proposta l’installazione di un software, per portare correttamente a termine l’operazione: accetta, cliccando sul pulsante Installa app integrativa. A download completato, avvia il file che hai ottenuto e attieniti alle indicazioni riportate sullo schermo finalizzare il setup.

Come scaricare video da Vimeo online

Non vuoi o non puoi scaricare nuovi programmi sul tuo computer e ti piacerebbe capire come scaricare video da Vimeo online? Allora continua pure a leggere. Qui di seguito, infatti, trovi segnalati quelli che, a parer mio, rappresentano i migliori servizi Web di questo tipo. Provali subito!

Loader.to

Loader.to

Il primo servizio Web che ti suggerisco di mettere alla prova è Loader.to. Si tratta di una delle migliori soluzioni fruibili online per scaricare video da Vimeo. È gratis, supporta svariati siti di video sharing e consente di selezionare differenti formati e risoluzioni di output. Permette anche di estrapolare la sola traccia audio dai filmati.

Per potertene servire, tutto quello che devi fare è recarti sulla relativa home page e inserire l’URL del video presente su Vimeo che è tua intenzione scaricare nel campo URL. Seleziona poi il formato di output e la risoluzione che preferisci tramite il menu a tendina Format e fai clic sul pulsante Download.

Attendi, dunque, che l’elaborazione del filmato venga portata a termine e clicca sul pulsante Download presente nel riquadro comparso in basso, così da avviare lo scaricamento tuo video.

VIDO

VIDO

VIDO è un’altra soluzione disponibile online alla quale puoi affidarti per scaricare video da Vimeo. È molto facile da usare, permette di salvare i video di proprio interesse in vari formati e risoluzioni ed è completamente a costo zero. Da notare che consente anche di estrapolare la sola traccia audio.

Per servirtene, recati sulla relativa home page, immetti l’URL dei video presente su Vimeo che è tua intenzione scaricare nel campo di testo apposito situato al centro e fai clic sul pulsante Go collocato a destra. Individua poi il formato e la risoluzione che preferisci degli elenchi comparsi in basso e premi sul relativo bottone Download.

Nella pagina Web che successivamente ti verrà mostrata, fai clic destro sul player video e seleziona l’opzione per salvare il contenuto sul computer dal menu contestuale che vedi comparire, in modo da procedere con il download.

Come scaricare video da Vimeo su Android

Videos downloader for Vimeo HD

Non hai il computer a portata di mano e ti piacerebbe quindi capire come scaricare video da Vimeo su Android? Per riuscirci, puoi ricorrere all’impiego di una delle varie app adibite allo scopo, come nel caso di Videos downloader for Vimeo HD. È gratis, facile da usare e permette di effettuare il download dei filmati disponibili su Vimeo (oltre che su Instagram)

Per effettuarne il download e l’installazione sul tuo dispositivo, visita la relativa sezione del Play Store e premi sul bottone Installa (se stai usando un dispositivo senza Play Store, puoi effettuare il download da uno store alternativo).

In seguito, apri il browser (es. Chrome) e visita la pagina di Vimeo in cui è presente il video che vuoi scaricare oppure avvia l’app di Vimeo e raggiungi il filmato da lì, dopodiché fai tap sull’icona per aprire il menu (in genere è quella con i tre puntini) e scegli l’opzione Condividi dal menu che si apre, dopodiché seleziona l’icona dell’app dal menu che ti viene proposto.

Ora che visualizzi la schermata di Videos downloader for Vimeo HD, scegli la risoluzione in vuoi scaricare il video e attendi che la procedura venga portata a termine, dopodiché ti verrà mostrata l’anteprima del filmato e il file verrà salvato automaticamente nella galleria del dispositivo. In alternativa, puoi scegliere di condividere il video su uno dei social supportati.

Come scaricare video da Vimeo su iPhone

Vimeo Downloader

Se, invece, possiedi uno smartphone (oppure un tablet) a marchio Apple e, dunque, ti interessa capire come scaricare video da Vimeo su iPhone (e iPad), le indicazioni alle quali devi attenerti sono quelle che trovi in questo passo. Per riuscire nel tuo intento, puoi avvalerti dell’uso dell’app Comandi. Si tratta di una soluzione di proprietà di Apple preinstallata sui dispositivi mobili dell’azienda (se rimossa, può essere scaricata nuovamente e gratuitamente dalla relativa sezione dell’App Store) che permette di eseguire degli script per effettuare varie operazioni, come ad esempio scaricare video da Vimeo, senza dover ricorrere all’uso di app aggiuntive.

Per servirtene per il tuo scopo, devi installare uno script per il download dei video da Vimeo, come Vimeo Downloader, che puoi ottenere visitando la relativa pagina Web con Safari dal tuo iPhone e facendo tap sui pulsanti Ottieni comandi rapidi e Aggiungi comando rapido non attendibile.

Se nel fare ciò ti viene mostrato un avviso che indica che il comando che vuoi ottenere non può essere aperto perché non lo consentono le impostazioni di sicurezza dell’app Comandi, procedi nel seguente modo per rimediare: fai tap sull’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio) che trovi nella home screen e/o nella Libreria App, seleziona la voce Comandi Rapidi e porta su ON l’interruttore accanto alla voce Comandi non attendibili, dopodiché fai tap sul pulsante Consenti e digita il codice di sblocco del dispositivo, per confermare l’esecuzione dell’operazione.

Successivamente apri il browser e visita la pagina di Vimeo in cui è presente il video che vuoi scaricare oppure avvia l’app di Vimeo e raggiungi il filmato da lì, dopodiché fai tap sull’icona della condivisione (quella con il quadrato e la freccia) e seleziona l’opzione Vimeo Downloader dal menu che si apre.

In seguito, seleziona la risoluzione in cui vuoi salvare il filmato dal menu che ti viene proposto, scegli l’opzione Download dall’ulteriore menu che compare e quando ti viene mostrato il player del video sullo schermo premi nuovamente sull’icona della condivisone collocata in alto a destra e sfiora l’opzione Salva video, dopodiché scegli di salvare il filmato nell’album Video dell’app Foto. Eventualmente, puoi anche decidere di condividerlo oppure di aprirlo in un’altra app tra quelle installate sul dispositivo.

Attenzione: i video ospitati da Vimeo potrebbero essere protetti da copyright e/o il loro download potrebbe essere vietato dalle condizioni d’uso del servizio. Questo tutorial è stato scritto a puro scopo illustrativo e quindi io non mi assumo alcuna responsabilità circa l’uso che potrebbe essere fatto delle informazioni presenti in esso.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.