Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trasferire contatti da Samsung a iPhone

di

Vorresti sincronizzare la rubrica di un iPhone con quella di uno smartphone Samsung (quindi uno smartphone Android) ma non sai quale soluzione adottare? Sei passato da un telefono Samsung a un iPhone e non sai come recuperare i contatti che avevi sull’altro dispositivo? Non ti preoccupare, si tratta di una procedura molto più semplice di quello che si può immaginare.

Esistono fondamentalmente tre strade da seguire per trasferire contatti da Samsung a iPhone. Una, semplicissima, prevede la sincronizzazione dei contatti tramite un sevizio cloud supportato da entrambi i dispositivi, come Gmail; la seconda, un po’ più complicata, prevede l’esportazione manuale dei contatti da uno smartphone e la loro importazione sull’altro; la terza strada è una sorta di compromesso tra le due precedenti e può essere portata a termine con l’ausilio di un computer.

Nel corso di questa guida sarà mia cura spiegarti come agire nelle tre casistiche appena illustrate: ti garantisco che è tutto molto più semplice di quanto sembra! Dunque, non ti resta che proseguire nella lettura di questo mio tutorial, analizzare pregi e difetti di ciascuna soluzione e scegliere quella che ti sembra più adatta alle tue esigenze. Buona lettura e buon lavoro!

Indice

Come trasferire contatti da Samsung a iPhone tramite cloud

Come trasferire contatti da Samsung a iPhone tramite cloud

La strada più semplice per trasferire contatti da Samsung a iPhone consiste nell’usare un servizio cloud per la rubrica compatibile con entrambi i dispositivi, come Gmail: questo approccio, oltre a essere molto semplice da mettere in pratica, ha il vantaggio di tenere la rubrica sincronizzata su entrambi i dispositivi coinvolti. In soldoni, le modifiche apportate ai contatti su un dispositivo vengono “trasmesse” automaticamente sull’altro, a patto che i device siano collegati a Internet.

Per procedere, sblocca dunque il tuo smartphone (o tablet) Samsung, recati nelle Impostazioni di Android, facendo tap sul simbolo a forma d’ingranaggio residente sulla schermata Home oppure nel drawer del dispositivo, fai tap sulle voci Account e backup e Account e sfiora il nome del profilo Gmail collegato al dispositivo.

Adesso, fai tap sulla voce Sincronizza account e assicurati che la levetta corrispondente alla dicitura Rubrica sia impostata su ON, altrimenti fallo tu.

Qualora non avessi ancora provveduto ad aggiungere un account Google al dispositivo, dopo aver aperto il menu Impostazioni > Account e backup > Account, fai tap sul pulsante Aggiungi account, sfiora l’icona di Google e, dopo aver inserito la sequenza di sblocco/PIN del dispositivo, provvedi ad effettuare l’accesso al tuo account inserendone le credenziali negli appositi campi.

Se non possiedi un account Google, fai tap sulla voce Crea un account e segui le indicazioni che ti vengono fornite per realizzare un nuovo profilo Gmail; se hai bisogno di una guida passo-passo relativa all’intera procedura, fa’ pure riferimento al tutorial specifico sull’argomento, disponibile sul mio sito.

Conclusa la “preparazione” del dispositivo Samsung, passa all’iPhone e accedi alle Impostazioni di iOS, facendo tap sull’icona dell’ingranaggio situata nella schermata Home oppure nella Libreria app.

Ora, tocca la voce Contatti, fai tap sull’opzione Account e poi sulla dicitura Aggiungi account; in seguito, tocca il logo di Google, fai tap sul pulsante Continua ed effettua l’accesso mediante il profilo Gmail configurato in precedenza sul dispositivo Samsung. Se non ne ricordi più la password, puoi recuperarla velocemente, seguendo le indicazioni che ti ho fornito in questo tutorial.

Ad accesso effettuato, assicurati che la levetta corrispondente alla voce contatti sia impostata su ON, altrimenti fallo tu, e concludi il tutto sfiorando la voce Salva collocata in alto a destra. Fatto! Nel giro di qualche secondo, le rubriche di entrambi i dispositivi dovrebbero sincronizzarsi e i contatti archiviati sul device Samsung dovrebbero comparire anche su iPhone.

Attenzione però, non è ancora finita. Per far sì che la rubrica di Gmail venga usata come predefinita su iPhone e che i nuovi contatti vengano salvati automaticamente su quest’ultima, devi tornare nel menu Impostazioni > Contatti e impostare Gmail come account di default.

Ci tengo a precisare che i contatti già presenti su iPhone prima dell’aggiunta della rubrica di Gmail sul dispositivo non verranno portati automaticamente sulla piattaforma cloud di Google; per rimediare, puoi copiare “manualmente” i contatti in Gmail seguendo le indicazioni che ti ho dato nel mio tutorial su come sincronizzare i contatti di iPhone con Gmail.

Come trasferire contatti da Samsung a iPhone manualmente

Come trasferire contatti da Galaxy a iPhone manualmente

In alternativa, puoi scegliere di trasferire i contatti dallo smartphone Samsung all’iPhone manualmente: in questo modo, manterrai separate le rubriche di entrambi i dispositivi e potrai controllare in modo preciso i nominativi da inserire nella rubrica. Tuttavia, i contatti non saranno sincronizzato e le modifiche apportate ai nominativi presenti sul telefono Samsung non verranno riprodotte anche su iPhone, e viceversa.

Tutto chiaro? OK, procediamo. Per prima cosa, è necessario esportare la rubrica Samsung su un file VCF, che dovrà essere poi trasferito sull’iPhone e importato tramite l’app Contatti: dunque, prendi lo smartphone Samsung, apri l’app Rubrica richiamandola dalla schermata Home oppure dal drawer del dispositivo e fai tap sul pulsante (⋮), situato in alto a destra, per richiamare il menu principale dell’app.

Se ti appresti a esportare i contatti da un tablet Samsung, puoi richiamare lo stesso pannello sfiorando il pulsante ☰, situato in alto sinistra.

Adesso, fai tap sulla voce Gestisci contatti, tocca la voce Importa o esporta contatti e fai tap sul pulsante Esporta; adesso, scegli se trasferire i file nella memoria interna oppure sulla microSD (se presente) e fai nuovamente tap sul pulsante Esporta, in modo da archiviare l’intera rubrica del dispositivo nel file Rubrica.vcf. Se necessario, fai tap sul pulsante Consenti, in modo da autorizzare la creazione del file in memoria.

Come trasferire contatti da Galaxy a iPhone manualmente

A questo punto, apri l’app Archivio di Samsung, fai tap sul pulsante ☰ posto in alto a sinistra e seleziona la voce Memoria interna oppure Scheda SD, a seconda del percorso di salvataggio scelto in precedenza. Adesso, effettua un tap prolungato sul file Rubrica.vcf (quello che hai creato poco fa), tocca la voce Condividi e scegli di aprire il file nell’app di posta elettronica che preferisci. Infine, auto-inviati il file a un indirizzo email accessibile dall’iPhone.

Ci siamo quasi: adesso, non ti resta che passare a quest’ultimo dispositivo, avviare l’app Mail e aprire successivamente il messaggio che hai provveduto a inviarti poc’anzi. Infine, fai tap sull’allegato Rubrica.vcf e, per aggiungere tutti i contatti alla rubrica del “melafonino”, fai tap sulla voce Aggiungi tutti i [XX] contatti che si trova in cima alla nuova schermata apertasi.

In alternativa, per aggiungere soltanto determinati nominativi, fai tap su ciascuno di essi e tocca la voce Crea nuovo contatto, per inserirlo nella rubrica di iOS, oppure Aggiungi a contatto, per aggiungere le informazioni di contatto a un nominativo già esistente in rubrica.

Come trasferire i contatti da Samsung a iPhone tramite PC

Come trasferire i contatti da Samsung a iPhone tramite PC

Se ritieni che l’importazione manuale da smartphone a smartphone rappresenti una pratica scomoda, puoi ottenere lo stesso risultato mediante il computer, importando il file della rubrica sulla rubrica online di iCloud (che viene sincronizzata in automatico con l’iPhone).

A tal riguardo, puoi seguire due strade: creare il file VCF dallo smartphone e auto-inviartelo a una casella email accessibile dal computer, come visto poco fa o realizzarlo mediante Samsung Smart Switch, il programma di gestione ufficiale dedicato ai dispositivi Samsung.

Per agire in tal senso, collegati a questo sito Web e clicca sul pulsante Download per Windows, se il tuo PC è dotato del sistema operativo di Microsoft, oppure su Download per iOS, qualora il tuo fosse un Mac.

A download ultimato, avvia il file ottenuto e, se impieghi Windows, clicca sul pulsante ; apponi quindi il segno di spunta accanto alle voci Accetto i termini del Contratto di licenza e fai clic sui pulsanti Avanti e Fine, per ultimare il setup e avviare Smart Switch.

Se, invece, il tuo è un Mac, fai doppio clic sull’icona SmartSwitchMac.pkg presente nel pacchetto dmg che hai aperto poc’anzi finestra che compare sulla scrivania, premi sui pulsanti Consenti e Continua per due volte consecutive, poi su Accetta e Installa e, quando richiesto, immetti la password del Mac nell’apposito campo.

Per finire, clicca sul pulsante Installa software e attendi che l’installazione di Smart Switch venga ultimata; infine, premi sui pulsanti Riavvia e Non spostare, così da riavviare il Mac e mantenere il pacchetto d’installazione del programma. Al riavvio successivo, puoi aprire SmartSwitch richiamandolo dal menu Vai > Applicazioni di macOS, oppure dal Launchpad.

A partire da questo momento, i passaggi sono gli stessi su Windows e macOS: al primo avvio, se necessario, aggiorna Smart Switch premendo sul pulsante che compare sullo schermo, attendi che il software si riavvii in automatico e, quando richiesto, collega lo smartphone al computer tramite USB. Se necessario, fai tap sul pulsante Consenti che compare sullo schermo del telefono, per autorizzare la comunicazione tra i dispositivi.

Come trasferire contatti da Samsung a iPhone

Ora, clicca sul pulsante Backup annesso alla finestra di Smart Switch, seleziona la casella accanto alla voce Rubrica dalla schermata che compare in seguito e rimuovi il segno di spunta da tutte le altre caselle; successivamente, clicca sul simbolo dell’ingranaggio posto accanto alla voce Rubrica, apponi il segno di spunta accanto alla dicitura Salva in formato spbm e CSV e clicca sul pulsante OK. Per finire, clicca ancora sul pulsante OK e attendi che il backup venga portato a termine.

A backup ultimato, dopo essere tornato alla schermata iniziale di Smart Switch, clicca sul pulsante Ripristino, poi sul pulsante Seleziona dati di backup e, in seguito, sulla rotella d’ingranaggio collocato alla voce Chiamate e contatti. Per finire, clicca sul pulsante Salva Rubrica in formato CSV e scegli la cartella in cui salvare il file della rubrica, servendoti del pannello visualizzato su schermo.

Adesso, clicca più volte sul pulsante Annulla, fino a tornare alla schermata iniziale di Smart Switch, poi chiudi quest’ultima.

Una volta ottenuto il file CSV, puoi finalmente procedere con l’importazione su iCloud: dunque, servendoti del browser che preferisci, raggiungi questa pagina Web, effettua l’accesso al tuo ID Apple (quello in uso su iPhone) e clicca sulla voce Contatti, situata nella console di amministrazione dell’account.

Per finire, clicca sul pulsante a forma d’ingranaggio situato in basso a sinistra, scegli l’opzione Importazione vCard… dal menu che compare e seleziona il file della rubrica realizzato in precedenza, per importarlo su iCloud e, dunque, nella rubrica del “melafonino”.

Ovviamente, affinché tutto vada per il meglio, devi aver abilitato iCloud su iPhone e la levetta relativa ai Contatti deve essere attivata nel menu Impostazioni > [tuo nome] > iCloud del dispositivo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.