Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trasferire contatti da iPhone a SIM

di

Dopo anni di onorato servizio, il tuo vecchio iPhone comincia ad accusare i segni del tempo; così, dopo averci riflettuto su a lungo finalmente ti sei deciso: sostituirai il tuo vecchio dispositivo Apple con uno smartphone di recente uscita, ma di un’altra marca. Tuttavia, se in questo momento stai leggendo queste righe molto probabilmente è perché, vista la scelta fatta, hai bisogno di un piccolo aiutino per sapere come eseguire una procedura. In particolar modo, vorresti trasferire contatti da iPhone a SIM, in modo tale da poter accedere alla tua rubrica anche da un altro dispositivo, senza riscontrare alcun tipo di problema. Se le cose stanno effettivamente e sei un po’ in agitazione perché non sai come fare, non hai affatto motivo di preoccuparti…posso spiegarti io come risolvere.

Prima di indicarti che cosa è necessario fare per poter trasferire contatti da iPhone e a SIM è bene però chiarire subito su un punto fondamentale. La procedura che andrò ad illustrarti in questa guida risulta di fondamentale importanza se è tua intenzione poter accedere a tutti i tuoi contatti anche da un altro smartphone. Su iPhone, infatti, l’intera rubrica non viene memorizzata sulla SIM, bensì solo ed esclusivamente nella memoria del dispositivo (soltanto dopo che avrai abilitato l’apposita opzione su iCloud). Detto questo, se estrarrai la SIM dal tuo smartphone iOS e la inserirai in un altro device, senza effettuare alcuna apposita procedura preliminare, non potrai visualizzare nessuno dei tuoi contatti.

Inoltre se ciò che ti interessa davvero è trasferire contatti da iPhone a SIM, devi sapere che allo stato attuale delle cose, iOS, il sistema operativo mobile utilizzato sui dispositivi Apple, non integra alcuna funzione apposita per effettuare questa operazione. Per poter trasferire contatti da iPhone a SIM è dunque necessario ricorrere all’impiego di apposite applicazioni, presenti su App Store. Di seguito trovi quindi elencate quelle che, a mio avviso, rappresentano le migliori applicazioni attualmente disponibili sulla piazza per trasferire contatti da iPhone a SIM e le relative “istruzioni” d’impiego. Fatta questa doverosa premessa, se sei quindi effettivamente intenzionato a scoprire che cosa bisogna fare per poter trasferire contatti da iPhone a SIM, ti suggerisco di tenere sotto mano il tuo melafonino, di metterti seduto comodo e di prenderti qualche minuto di tempo libero da dedicare alla lettura delle mie indicazioni. Pronto? Si? Perfetto, allora cominciamo.

Nota: Nel caso in cui avessi bisogno di effettuare l’operazione inversa, ovvero di trasferire contatti da SIM a iPhone, puoi trovare tutte le indicazioni di cui hai bisogno nella mia guida su come importare i contatti su iPhone

Contacts Backup – IS Contacts Kit Free

Se desideri trasferire i contatti da iPhone a SIM, la prima app che ti suggerisco di utilizzare è chiamata Contacts Backup – IS Contacts Kit Free. Si tratta di un’applicazione gratuita presente su App Store che così come puoi facilmente intuire dal tuo stesso nome, permette di effettuare un backup della rubrica dei contatti presenti su iPhone in modo estremamente semplice. Tra le caratteristiche degne di nota, vi è la possibilità di effettuare il backup dei contatti in formato XLS, in formato CSV oppure ancora in un formato compatibile con Outlook, per facilitarne così il passaggio da un dispositivo all’altro.

Detto questo, per poter trasferire contatti da iPhone a SIM con Contacts Backup – IS Contacts Kit Free la prima cosa che bisogna fare è quindi quella di scaricare l’applicazione da App Store. Per fare ciò accedi alla schermata principale del tuo iPhone, dopo averlo sbloccato tramite Touch ID o tramite codice, e premi sull’icona di App Store, fai tap sull’icona a forma di lente di ingrandimento situata nella parte in basso della schermata che ti viene mostrata e poi, nel campo dedicato alla ricerca che si trova in alto, digita contacts backup – is contacts kit free. Individua quindi l’applicazione e premi primo risultato della ricerca che ti viene mostrato e poi fai tap sull’icona dell’applicazione visibile in elenco.

Successivamente, per scaricare l’app sul tuo dispositivo, premi sul pulsante Ottieni/Installa e, se richiesto, digita la password facente riferimento al tuo ID Apple (oppure utilizza il Touch ID). Adesso dovrai soltanto attendere qualche istante affinché venga avviata e portata a termine la procedura di download e di installazione dell’app Contacts Backup – IS Contacts Kit Free.

In alternativa, per velocizzare l’esecuzione di questi passaggi preliminari, puoi anche premere direttamente qui se stai leggendo questa guida dal tuo smartphone Apple. Ti ho condiviso il link per il download dell’applicazione; potrai così collegarti subito all’apposita sezione dell’app presente su App Store e scaricare l’applicazione alla velocità della luce, premendo sul pulsante Ottieni/Installa.

Una volta che l’applicazione si sarà scaricata e installata correttamente, ritorna sulla Home Screen del tuo iPhone e cerca l’icona di Contacts Backup – IS Contacts Kit Free per fare poi tap su di essa al fine di avviarla. Quando ti verrà richiesto, abbi cura di autorizzare l’applicazione ad accedere ai tuoi contatti (altrimenti non potrà funzionare per lo scopo desiderato), dopodiché fai pigia su Accetta oppure su Non consentire se è tua intenzione, rispettivamente, abilitare l’invio delle notifiche oppure no. Si tratta di un’opzione facoltativa, a te la scelta.

A questo punto, per incominciare a utilizzare l’applicazione Contacts Backup – IS Contacts Kit Free per trasferire i contatti da iPhone a SIM, fai tap sul pulsante Export e accertati che, nella schermata che andrà ad aprirsi, vi sia il segno di spunta accanto alla voce All contacts. Fatto questo, premi il pulsante Next per proseguire con la procedura.

Nella schermata successiva dovrai scegliere il formato in cui desideri esportare i contatti di iPhone. Hai a disposizione varie scelte, vado a elencartele. Il primo formato che hai a disposizione è quello pensato per Excel, poi vi è la voce Gmail (per esportarli in formato CSV) ed Outlook (per salvarli sotto forma di file XLS) e infine la voce VCard per salvare i contatti in formato Vcf. Una volta che hai scelto il formato desiderato, premi su Start per avviare l’esportazione della rubrica del tuo dispositivo.

Ad operazione completata, hai diverse opzioni a disposizione. Puoi vedere il file generato in anteprima (pulsante Previw), puoi scegliere se aprilo per valutare il risultato (pulsante Open In), se inviare il file dei contatti esportati da iPhone tramite la posta elettronica (pulsante Email), oppure se caricarli su Dropbox premendo sul pulsante Upload.

Effettuati questi passaggi utilizza il file appena ottenuto con Contacts Backup per trasferire contatti da iPhone a SIM sul tuo nuovo smartphone. Nel caso di Android, una procedura che puoi utilizzare è quella di sincronizzare il file ottenuto con Gmail. Dovrai quindi importare nel servizio di webmail il file generato con l’appliazione. Gmail supporta infatti l’importazione dei contatti da un file in formato CSV o Vcard. Per farlo, recati quindi sulla tua Gmail e vai alla voce Contatti che trovi facendo clic sulla voce Gmail presente in alto a sinistra della tua posta elettronica (in alternativa, fai clic qui per andare direttamente al servizio Contatti di Gmail) e poi fai clic sulla voce Importa contatti per importare il file.

Easy Backup

In alternativa alla soluzione che ti ho appena proposto per trasferire contatti da iPhone a SIM, puoi ricorre all’impiego di un’altra applicazione chiamata Easy Backup. Quest’ultima è un’altra applicazione gratuita che fa della presenza della localizzazione in italiano il suo punto di forza. Come la precedente applicazione indicata, anche Easty Backup ti permette di trasferire i contatti da iPhone alla SIM, con una procedura di facile e intuitiva.

Fatta questa premessa, ti spiego subito come trasferire contatti da iPhone a SIM con Easy Backup. Ovviamente, la prima cosa da fare è scaricare l’applicazione. Per fare ciò, recati nella schermata principale del tuo iPhone e premi sull’icona di App Store. Dovrai poi fare tap sull’icona a forma di lente di ingrandimento collocata nella parte in basso della schermata che ti viene mostrata e per poi andare a digitare il nome dell’applicazione (Easy Backup) nel campo di testo dedicato alla ricerca che trovi in alto.

A questo punto, premi sul primo risultato della ricerca che ti viene mostrato e poi fai tap sull’anteprima della prima applicazione disponibile in elenco. In alternativa, se desideri velocizzare l’esecuzione di questa procedura di download dell’applicazione, premi qui direttamente dal tuo smartphone. Potrai subito collegarti all’apposita sezione dell’app presente su App Store.

Ora dovrai avviare il download dell’applicazione: per farlo, premi sul pulsante Ottieni/Installa e, se richiesto, digita la password facente riferimento al tuo ID Apple oppure utilizza il Touch ID (se supportato sul tuo modello di iPhone). Adesso dovrai soltanto attendere qualche istante affinché la procedura di download e di installazione dell’applicazione Easy Backup venga avviata e portata a termine.

Una volta terminato il download dell’app su iPhone, cerca l’icona di Easy Backup e fai tap su di essa. Una volta visualizzata la schermata principale dell’app e letta l’introduzione iniziale, premi sul pulsante Inizia collocato in basso e poi fai tap prima su Accedi ai contatti e poi su OK per autorizzare l’app ad accedere ai tuoi contatti. L’autorizzazione all’accesso ai contatti è obbligatorio, altrimenti l’applicazione non potrà funzionare per lo scopo predefinito. Invece, puoi liberamente scegliere se premere su OK oppure su Non consentire se vuoi che l’applicazione ti invii le notifiche oppure no.

Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata dovrai premere sul pulsante raffigurante una freccia situato al centro dello schermo in corrispondenza della voce Esegui subito il backup. Una volta eseguito il backup, hai alcune opzioni a disposizione. Puoi premere sulla voce E-mail per inviare, tramite messaggio di posta elettronica, l’intero elenco dei tuoi contatti in formato vCard (dovrai anche effettuare la registrazione all’applicazione tramite l’account Facebook o Google). In alternativa, premendo sul Esporta potrai caricare il file vCard appena generato sul tuo account Dropbox oppure su Google Drive. In questo caso, però, si tratta di una feature della versione Pro di Easy Backup quindi per poterla utilizzare è necessario effettuare l’acquisto della versione a pagamento dell’applicazione, il cui costo è di 3,49€. Per trasferire i contatti della rubrica del tuo iPhone vi è inoltre la voce Exel che ti permette di inviare via email un file in formato Xlsx.

Anche in questo caso, dovrai poi utilizzare il file ottenuto con Easy Backup per trasferire contatti da iPhone a SIM sul tuo nuovo smartphone. Nel caso tu abbia acquistato uno smartphone Android, potrai nuovamente effettuare la sincronizzazione con Gmail dal momento che il servizio di webmail supporta l’importazione del file vCard generato. Per farlo, dovrai eseguire la stessa operazione indicata in precedenza.