Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come unificare contatti iPhone

di

Scorrendo la rubrica del tuo iPhone, ti sei accorto che al suo interno ci sono diversi contatti “doppioni” che fanno riferimento alla medesima persona? Allora non startene lì con le mani in mano! Appena hai qualche minuto di tempo libero, apri la rubrica del tuo “melafonino” e fai pulizia di tutti i contatti duplicati. In che modo? È facilissimo: l’app Contatti dell’iPhone include un’apposita funzione che permette di raggruppare più contatti in uno eliminando di fatto tutti quelli che sono i doppioni presenti in rubrica.

Se vuoi saperne di più e vuoi imparare come unificare i contatti su iPhone utilizzandola, consulta la guida che sto per proporti. Oltre a mostrarti come procedere direttamente dal tuo iPhone, ti parlerò anche di una funzione ad hoc dell’applicazione Contatti del Mac la quale integra una funzione con la quale è possibile individuare i contatti duplicati unendoli. Grazie all’integrazione con iCloud, poi, le modifiche vengono apportate anche sull’iPhone associato al medesimo ID Apple del Mac. E qualora volessi unificare i contatti su iPhone utilizzando delle soluzioni di terze parti, troverai utile l’ultima parte della guida in cui parlo nel dettaglio di una di queste soluzioni (anche se non ne consiglio caldamente l’utilizzo).

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, attua le “dritte” che ti darò. Vedrai: se seguirai passo dopo passo le mie indicazioni, non avrai il benché minimo problema nel portare a termine la tua “impresa” odierna. A me non resta altro da fare che augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Unificare i contatti dall’iPhone

Come ti accennavo nell’introduzione di quest’articolo, ci sono vari modi per unificare i contatti su iPhone. Uno di questi permette di agire direttamente dal proprio dispositivo anche se, questo è bene specificarlo fin dall’inizio, non è proprio il massimo della comodità, in quanto richiede che l’utente faccia gran parte del lavoro “manualmente”. Comunque sia, vediamo insieme come procedere.

Il primo passo che devi compiere per unificare i contatti “doppioni” su iPhone è quello di avviare l’app Contatti sul tuo smartphone (l’icona della rubrica telefonica raffigurante i due omini) e selezionare il contatto al quale vuoi associare gli altri contatti “doppioni”.

A questo punto, pigia sulla voce Modifica posta in alto a destra, scorri fino in fondo la scheda del contatto che hai selezionato e poi pigia sulla voce (+) collega contatti… presente nella sezione CONTATTI COLLEGATI. A questo punto, nella schermata che ti viene proposta, fai tap sul nome del contatto da unificare a quello appena aperto (es. un contatto che ha lo stesso nome e cognome di quello selezionato poc’anzi) e completa l’operazione pigiando prima sul pulsante Collega e poi su Fine (sempre in alto a destra).

Qualora dovessero esserci anche un terzo o addirittura un quarto contatto facente riferimento sempre alla stessa persona, ripeti l’operazione selezionando la voce (+) collega contatti… che si trova in fondo alla scheda del primo contatto, seleziona i contatti da unificare e pigia sui pulsanti Collega e Fine per completare l’operazione.

Alla fine, il risultato che otterrai dopo aver seguito i passaggi che ti ho mostrato poc’anzi, sarà che nella rubrica del tuo iPhone, troverai un solo contatto contenente tutte le informazioni precedentemente ospitate nei contatti “doppioni”. Niente male, vero?

Se vuoi fare in modo che le modifiche apportate alla rubrica del tuo iPhone siano applicate anche a tutti i dispositivi associati al tuo ID Apple, devi collegare l’iPhone all’account iCloud. Per farlo, devi aver innanzitutto creato un account iCloud, poi devi recarti nelle Impostazioni del tuo device (l’icona grigia con gli ingranaggi posta nella schermata Home), accedere con il tuo ID Apple, pigiare sul tuo nome e cognome situato nella parte superiore della schermata visualizzata, fare tap sulla voce iCloud e spostare su ON la levetta dell’interruttore situata in corrispondenza della dicitura Contatti. Per maggiori informazioni su come sincronizzare iCloud, leggi a guida che ti ho appena linkato.

Unificare i contatti su iPhone dal Mac

Hai a disposizione un Mac e vorresti unificare i contatti direttamente da lì? In tal caso, sappi che sui computer a marchio Apple è presente una funzione che permette di unificare i contatti su iPhone eliminando i doppioni in maniera automatica. Per riuscirci bisogna semplicemente usare l’applicazione Contatti inclusa in macOS che, essendo sincronizzata con i contatti di iCloud, permette di gestire i contatti presenti sulla rubrica dell’iPhone direttamente dal computer, senza dover eseguire importazioni o esportazioni manuali.

Per eliminare i doppioni dall’applicazione Contatti del Mac, avvia quest’ultima cliccando sull’icona della rubrica con i due omini presente nel Launchpad di macOS o sulla barra Dock. Una volta che si è aperta la finestra dell’applicazione Contatti, apri il menu Scheda, seleziona la voce Cerca i duplicati… e attendi qualche secondo affinché venga controllato l’elenco di tutti i contatti alla ricerca dei “doppioni”.

Una volta che verranno individuate le schede dei contatti contenenti informazioni duplicate, ti verrà chiesto se vuoi unirli o meno. Se desideri farlo, pigia sul bottone Unisci presente nel riquadro Sono state trovate N schede e N voci duplicate. Come per “magia”, le schede dei contatti che presentano informazioni duplicate verranno unite in una sola scheda, così da fare un po’ di “pulizia” in rubrica.

Naturalmente, se vuoi fare in modo che le modifiche apportate alla rubrica del tuo Mac siano applicate anche al tuo iPhone e, più in generale, a tutti i dispositivi associati al tuo ID Apple, devi collegare il Mac all’account iCloud. Per farlo, ovviamente devi aver creato un account iCloud, poi devi recarti nelle Preferenze di Sistema del tuo Mac (l’icona grigia dell’ingranaggi posta sul Dock), accedere con il tuo ID Apple, pigiare sul pulsante iCloud e apporre il segno di spunta sulla casella Contatti. Per maggiori informazioni su come sincronizzare iCloud, leggi a guida che ti ho appena linkato.

Soluzioni di terze parti per unificare i contatti su iPhone

Come ti accennavo nell’introduzione di questa guida, esistono anche alcune soluzioni di terze parti che permettono di unificare i contatti su iPhone in maniera semplice e veloce. Nella fattispecie, puoi adoperare una delle tante app adatte allo scopo, come la famosissima Cleaner Pro che è gratuita e svolge un lavoro di ottimo livello individuando automaticamente tutti i contatti duplicati e provvedendo alla loro eliminazione. Integra anche alcune funzioni extra — come quella che permette di creare backup automatici dei dati — disponibili sotto forma di acquisti in-app a partire da 1,09 euro per elemento. Tieni conto, comunque, che app come Cleaner Pro accedono a informazioni sensibili, quali i tuoi contatti in rubrica, e quindi potrebbero costituire un potenziale rischio per la privacy.

Se nonostante questo decidi di scaricare comunque l’app, pigia sul bottone Apri per avviarla e iniziare a utilizzarla per fare un po’ di “pulizia” in rubrica. Tanto per cominciare, scorri le schede informative che compaiono a schermo per apprendere le caratteristiche di Cleaner Pro e, dopo averne preso visione, chiudi la schermata in questione facendo tap sulla voce Get Started che si trova in basso.

Ora ti verrà proposta la creazione di un account Cleaner, operazione necessaria per l’esportazione dei backup creati in locale: se vuoi saltare questo passaggio pigia sulla dicitura Salva posta in alto a destra e il gioco è fatto, altrimenti registrati con la tua email o il tuo account Google. Ora sei finalmente pronto per utilizzare Cleaner: pigia sul bottone Accedi ai contatti, fai tap sul pulsante OK per concedere all’app il permesso di accedere ai contatti salvati in rubrica, pigia sul bottone Avanti e poi fai tap sul pulsante Backup per effettuare un backup completo dei dati.

Una volta terminato il processo di backup, esportali via email o tramite uno dei servizi di cloud storage tra quelli supportati e fai tap sulla voce Finito posta in alto a destra. Pigia, poi, sulla (x) che compare in alto a sinistra per chiudere l’avviso che ti invita ad abbonarti alla versione Premium del servizio e poi sulla voce Rimuovi protezione.

A questo punto, non dovrai fare altro che pigiare sul pulsante Unisci situato in basso, fare tap sul bottone Mostra possibili unioni (le due frecce che si uniscono rivolte verso il basso), pigiare sulla voce Contatti duplicati e fare tap sul pulsante Unione per unirli (se vuoi accertarti che si tratti effettivamente di contatti duplicati, pigia sulla i posta in corrispondenza del nominativo di ciascun contatto). Una volta terminata l’operazione, nella schermata Unione completata, potrai visualizzare il riepilogo dell’operazione di pulizia che è stata svolta, con tanto di dettagli riguardanti i duplicati rimossi, i nuovi contatti uniti e i duplicati eventualmente rimasti.