Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiungere email su iPhone

di

Alla fine non hai resistito alla tentazione e ti sei regalato uno smartphone nuovo di zecca: un iPhone. Hai già provveduto a configurarlo e a prendere dimestichezza con le sue principali caratteristiche, ma ci sono ancora alcune cose che non ti sono molto chiare: nella fattispecie, non hai ancora capito come aggiungere email su iPhone. A causa del tuo lavoro, infatti, usi più di un account di posta elettronica e così vorresti capire come risolvere il tuo problema. Se le cose stanno effettivamente così, sappi che sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto!

Nei prossimi paragrafi, infatti, ti mostrerò come aggiungere più di un account email su iPhone utilizzando Apple Mail, il client incluso “di serie” su iOS e, se questo non dovesse soddisfarti, alcune soluzioni di terze parti, molte delle quali sono gratuite al 100%, facili da utilizzare e compatibili con tutti i principali servizi di posta elettronica.

Allora, si può sapere cosa ci fai ancora lì impalato? Non te l’ha detto nessuno che il tempo è denaro? Non perdiamoci in inutili chiacchiere e passiamo subito all’azione: mettiti bello comodo, concentrati sulla lettura dei prossimi paragrafi, attua le “dritte” che ti darò e vedrai che non avrai il benché minimo problema nell’aggiungere email su iPhone. A me non resta altro da fare che augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Come aggiungere posta su iPhone

Aggiungere posta su iPhone

Aggiungere un nuovo account email su iPhone è un’operazione davvero semplice da attuare. la prima cosa da fare per avvicinarsi all’obiettivo è controllare la presenza dell’app Mail, di cui ti ho parlato in precedenza, sul dispositivo. Nel caso in cui per qualsiasi ragione fosse assente puoi semplicemente scaricarla dall’App Store tramite la normale procedura di download delle nuove app.

Una volta in possesso della summenzionata app recati nelle Impostazioni di iOS per configurare un nuovo account di posta elettronica: pigia, quindi, sull’icona grigia raffigurante gli ingranaggi situata nella schermata Home e fai tap sulla voci Mail > Account > Aggiungi account. Ora, seleziona il provider relativo all’account di posta che vuoi aggiungere su iPhone come iCloud, Microsoft Exchange ecc. o, se nessuno di questi è il provider da te utilizzato, premi sulla voce Altro.

Lo step successivo è quello di fornire le informazioni circa l’account di posta elettronica che desideri aggiungere sul tuo “melafonino”: se hai selezionato uno dei provider proposti compila il modulo che ti viene proposto fornendo l’indirizzo email da configurare e la relativa password d’accesso. di questo comunque ne parleremo meglio in seguito per quanto riguarda gli account iCloud e Gmail di Google. La procedura che sarai chiamato a seguire risulterà alquanto semplice, visto che a login effettuato il tuo account verrà subito riconosciuto e sarà aggiunto automaticamente al tuo iPhone.

Se, invece, hai pigiato sulla voce Altro, devi procedere in modo diverso: pigia su Aggiungi account Mail, compila i campi Nome, E-Mail, Password e Descrizione con le informazioni richieste e pigia sulla voce Avanti (in alto a destra).

Se l’account viene riconosciuto in modo automatico, bene, altrimenti provvedi tu stesso a inserire manualmente i parametri POP/IMAP: inserisci le informazioni relative i server di posta in arrivo e in uscita compilando i moduli annessi con le informazioni corrette che puoi reperire sul sito del provider. A lavoro ultimato, sposta su ON l’interruttore situato accanto alla voce Posta (se necessario) e fai tap sulla voce Salva. Anche di questo, per quanto riguarda le email di Libero e di Aruba, ne parleremo meglio nei paragrafi dedicati.

Come aggiungere email iCloud su iPhone

Aggiungere email iCloud iPhone

Se desideri aggiungere un account di posta elettronica di iCloud, una volta seguite le istruzioni presenti nel paragrafo precedente, premi sulla voce relativa a iCloud. Nella nuova schermata che visualizzi inserisci nell’apposito campo di testo il tuo indirizzo email relativo all’ID Apple e premi sulla voce Avanti, posta in alto a destra, quindi inserisci la password dell’account e premi nuovamente sulla dicitura Avanti.

A questo punto non ti resta altro da fare se non attendere che venga eseguito l’accesso all’account: inserisci quindi il codice di sblocco del tuo iPhone e aspetta che venga portata a compimento l’aggiunta di quest’ultimo a quelli presenti sull’iPhone. Finito! Ora, entrando nell’app Mail, vedrai l’aggiunta della casella di posta in questione, sotto alla voce iCloud.

Come aggiungere email Google su iPhone

Aggiungere email Google su iPhone

Sfrutti principalmente l’email di Gmail e vorresti impostarla sul tuo iPhone? Come prima cosa, seguendo sempre le istruzioni fornite in precedenza, una volta giunto alla voce Aggiungi account delle impostazioni relative all’app Mail di iOS, fai tap sull’icona di Google, quindi premi sul pulsante Continua presente nell’avviso apertosi a schermo. Fatto ciò, seleziona il tuo account Google tra quelli presenti nella schermata che si è aperta, oppure premi sulla voce Utilizza un altro account, per aggiungerne uno nuovo.

A questo punto se l’account selezionato era già salvato, non devi fare altro se non selezionare gli elementi da sincronizzare tra iPhone e Gmail, spostando le levette su ON relative alle voci Mail (obbligatorio) e Contatti, Calendari e Note, quindi premere sulla voce Salva posta in alto a destra.

Nel caso dell’aggiunta di un nuovo account, invece, è necessario eseguire l’accesso allo stesso: digita l’indirizzo email o il numero di telefono dell’account Google e premi il pulsante Avanti, poi digita la password e premi di nuovo sul tasto Avanti, quindi sincronizza gli elementi che desideri “scambiare” tra iPhone e account Google, spostando su ON le relative levette — prestando attenzione a selezionare la voce Mail — e fai tap sulla voce Salva, in alto a destra. Il messaggio “Account aggiunto” ti confermerà l’avvenuta esecuzione dell’intera operazione. Per maggiori informazioni, o in caso di problemi, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come configurare Gmail su iPhone, dove troverai ulteriori delucidazioni.

Tieni presente che, però, per restrizioni di natura tecnica, gli account di Gmail utilizzati tramite l’app Mail di iPhone, non consentono di ricevere notifiche push per i nuovi messaggi ricevuti. Per risolvere questo problema, devi attivare l’inoltro automatico della posta di Gmail verso un account email che supporti le notifiche push, ad esempio l’account di iCloud Mail, o usare un client alternativo, come quelli che ti elencherò in uno dei capitoli successivi del post.

Come aggiungere Libero su iPhone

Aggiungere Libero Mail su iPhone

Per aggiungere un account Libero Mail su iPhone puoi servirti della procedura di cui ti ho accennato in precedenza. Per procedere premi quindi sull’icona Impostazioni e poi sull’opzione Mail, susseguita dalle voci Account > Aggiungi account > Altro > Aggiungi account Mail. A questo punto inserisci i dati richiesti (sempre come descritto nel paragrafo precedente) e fai tap sulla voce Avanti.

A questo punto inserisci manualmente i parametri richiesti, che trovi riportati qui sotto. Personalmente ti consiglio di utilizzare il protocollo IMAP, premendo sulla relativa scheda, dato che POP3 è datato e quasi inutilizzato. Ecco i dati da inserire.

  • Server posta in arrivo (IMAP)/Nome host: imapmail.libero.it.
  • Porta: 993.
  • Richiede SSL: sì.
  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.libero.it.
  • Porta: 465.
  • Richiede SSL: sì.
  • Richiede l’autenticazione: sì.
  • Nome completo o nome visualizzato: [tuo nome].
  • Nome account o Nome utente: indirizzo di posta Libero (es. nome@libero.it).
  • Indirizzo e-mail: indirizzo di posta Libero (es. nome@libero.it).
  • Password: password di Libero Mail scelta in fase di registrazione.

Fatto ciò, premi sul tasto Avanti e attendi la verifica della casella email: una volta verificata sposta su ON la levetta posta accanto alla voce Mail e fai tap sulla voce Salva, posta in alto a destra. Per maggiori informazioni puoi leggere il mio post su come configurare Libero Mail su iPhone, dove puoi trovare tutte le informazioni del caso.

Come aggiungere email Aruba su iPhone

Aggiungere email Aruba su iPhone

Nel caso dell’email di Aruba devi seguire un processo estremamente simile a quello visto in precedenza per Libero Mail. Una volta giunto nella schermata relativa alla selezione del client di posta da utilizzare, dopo aver premuto sulla voce Altro e aver inserito i primi dettagli del tuo account (Nome, E-mail,Password e Descrizione), devi inserire i seguenti parametri relativi al protocollo IMAP (POP3 è ormai datato e sconsigliato).

Posta ordinaria Aruba con SSL

  • Server posta in arrivo (IMAP)/Nome host: imaps.aruba.it per caselle dominio o imap.aruba.it per caselle @aruba.it o @technet.it.
  • Porta: 993.
  • Richiede SSL: sì.
  • Richiede autenticazione: sì.
  • Server posta in uscita (SMTP): smtps.aruba.it per caselle dominio o smtp.aruba.it per caselle @aruba.it o @technet.it.
  • Porta: 465.
  • Richiede SSL: sì.
  • Richiede autenticazione: sì.
  • Nome completo o nome visualizzato: [Il tuo nome].
  • Aruba (es. nome@aruba.it).
    Indirizzo e-mail: indirizzo di posta elettronica Aruba (es. nome@aruba.it).
  • Password: password scelta in fase di creazione della casella di posta elettronica Aruba.

Nel caso in cui, invece, volessi inserire la PEC Aruba tra gli account del tuo iPhone, ti basta fruttare questi ulteriori parametri (anche se in realtà è consigliato usare l’app Aruba PEC).

PEC

  • Server posta in arrivo (IMAP)/Nome host: imaps.pec.aruba.it.
  • Porta: 993.
  • Richiede SSL: sì.
  • Richiede autenticazione: sì.
  • Server posta in uscita (SMTP): smtps.pec.aruba.it.
  • Porta: 465.
  • Richiede SSL: sì.
  • Richiede autenticazione: sì.
  • Nome completo o nome visualizzato: [Il tuo nome].
  • Nome account o Nome utente: indirizzo di posta elettronica PEC Aruba (es. nome@pec.it).
  • Indirizzo e-mail: indirizzo di posta elettronica Aruba PEC (es. nome@pec.it).
  • Password: password scelta in fase di creazione della casella PEC Aruba.

Come gestire account email su iPhone

Impostazioni email iPhone

Dopo aver aggiunto un nuovo account di posta elettronica sul tuo iPhone, è probabile che tu abbia intenzione di personalizzarne le impostazioni, ad esempio la firma da utilizzare nei messaggi spediti o la possibilità di impostarlo come account predefinito per la composizione dei nuovi messaggi.

Se vuoi impostare l’account aggiunto poc’anzi a iPhone come quello da utilizzare in modo predefinito, apri l’app Impostazioni (l’icona grigia raffigurante gli ingranaggi situata nella schermata Home), fai tap sulla voce Mail, scorri la schermata visualizzata e seleziona la voce Account di default situata in fondo. Nella schermata che si apre, apponi il segno di spunta sul nome del provider dell’account di posta aggiunto poc’anzi (es. Libero, Outlook ecc.) e fai tap sulla voce &lt. Mail situata in alto a sinistra per tornare indietro e salvare le modifiche apportate.

Vuoi personalizzare la firma da utilizzare per i messaggi inviati dall’account email aggiunto sul tuo iPhone? Dopo esserti recato in Impostazioni > Mail, pigia sulla voce Firma situata in fondo alla schermata e, se vuoi usare una firma diversa per ciascun account presente sul tuo iPhone, apponi il segno di spunta sulla voce Per account. A questo punto, digita nell’apposito campo di testo la firma personalizzata che vuoi usare e il gioco è fatto.

Ci sono tante altre impostazioni che puoi modificare, molte delle quali sono proprie dell’app Mail e che quindi hanno effetto su tutti gli account di posta aggiunti sull’iPhone (come lo stile dei contrassegni, l’organizzazione dei thread e quant’altro). Se ti va di approfondire l’argomento, dai un’occhiata alla guida in cui spiego nel dettaglio come impostare Mail su iPhone: lì troverai le informazioni che cerchi.

Ti sei pentito di aver aggiunto un altro account email al tuo iPhone e ora vorresti rimediare alla situazione? No problem: rimuovere un account email su iPhone è ancora più semplice. Per procedere, apri l’app Impostazioni pigiando sull’icona grigia raffigurante gli ingranaggi che si trova nella schermata Home poi pigia sull’opzione Mail, quindi premi sulla voce Account e sul nome dell’account che desideri rimuovere (es. Libero, Outlook ecc.). Ora, nella schermata che si apre, seleziona la voce Elimina account (scritta in rosso) e conferma l’operazione pigiando ancora una volta sulla voce Elimina account che compare in basso.

Nel caso di client di terze parti, invece, per rimuovere un account devi prima recarti nelle impostazioni di quest’ultimo, poi provvedere a rimuovere l’account che vi avevi aggiunto ed eventualmente disinstallare l’app del client stesso.

App per email iPhone

App email iPhone

Vorresti aggiungere account email su iPhone senza dover utilizzare Apple Mail, il client incluso “di serie” su iOS? In tal caso puoi ricorrere a una delle molteplici alternative presenti su App Store che, per certi versi, sono decisamente più “potenti” e personalizzabili rispetto a Mail.

Tieni presente, però, che molte app di terze parti per la posta elettronica utilizzano funzioni basate sul cloud (es. per programmare l’invio di email in giorni e orari specifici o per inviare notifiche push) che richiedono il transito dei messaggi sui server dei produttori e in alcuni casi la conservazione dei dati di accesso alle caselle di posta, il che potrebbe rappresentare un bel problema di privacy.

Il mio consiglio è quello di scegliere sempre app che siano conformi al GDPR e utilizzino un token di sicurezza al posto della tua password (per gli account supportati). Per saperne di più, puoi leggere le sezioni dedicate alla privacy delle varie app di posta elettronica disponibili su iPhone (es. Gmail, Outlook, Spark e Airmail).

Ciò detto, lascia che ti illustri alcuni client tra i più interessanti che puoi provare sul tuo “melafonino”.

  • Gmail — credo che quest’app non abbia bisogno di molte presentazioni: se vuoi utilizzare il tuo account Gmail su iPhone, l’app sviluppata da Google è la migliore soluzione che tu possa adottare. È gratis e permette di ricevere le notifiche push (a differenza dell’app Mail, che come detto non consente di usare le notifiche push per gli account Gmail).
  • Microsoft Outlook — la versione per dispositivi iOS di Outlook supporta praticamente tutti i principali servizi di posta elettronica e, grazie alle comode gesture che permettono di archiviare e posticipare i messaggi ricevuti e all’organizzazione smart della inbox, è una valida alleata di chi vuole essere sempre produttivo al 100%. È gratis. Se ti interessa avere maggiori informazioni su come utilizzare Outlook su iPhone, dai un’occhiata alla guida che ti ho appena linkato.
  • Spark Mail — molti considerano questa app uno dei migliori client email per iOS e macOS, se non il migliore di tutti. Il suo design accattivante e ben costruito gli sono valsi numerosi riconoscimenti, compreso il titolo di “Migliore app dell’App Store”. Fra le caratteristiche degne di nota di Spark, ci sono la gestione intelligente della inbox, la programmazione dell’inoltro dei messaggi, la possibilità di firmare con uno swipe e molto altro ancora. È gratis e supporta tutti i principali servizi di posta. Purtroppo è stato sotto i riflettori per il fatto che processa i messaggi sul cloud e conserva, per alcuni provider che non sopportano l’uso di token, i dati di accesso alle caselle di posta sui suoi server.
  • Airmail — è un altro famoso client per iOS (e anche macOS) che supporta praticamente tutti i principali servizi di posta e può essere personalizzato in base alle proprie esigenze. É gratis nella versione di base, ed è acquistabile anche in abbonamento Pro al prezzo di 9,99 euro/anno (la versione per macOS, invece, costa 10,99 euro/anno). Valgono anche in questo caso gli avvisi sulla privacy fatti per Spark e simili.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.