Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come inviare una mail da iPhone

di

Hai acquistato il tuo primo iPhone e stai prendendo sempre più confidenza con le sue funzioni. Le cose stanno andando piuttosto bene, ma non sei riuscito ancora a completare la configurazione della posta elettronica: nonostante tu abbia fatto vari tentativi, infatti, non riesci a capire come inviare una mail da iPhone.

Le cose stanno così, vero? Allora sappi che sei nel posto giusto. Nei prossimi capitoli di questa guida, infatti, avrò modo di spiegarti come configurare un account di posta elettronica sul tuo "melafonino" e come usufruirne per inviare (e naturalmente ricevere) email. Inoltre, ti spiegherò come inviare email con allegati, come usare la PEC e come risolvere i problemi più comuni che si possono avere con la configurazione della posta elettronica sullo smartphone Apple.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non devi far altro che ritagliarti qualche minuto di tempo libero e mettere in pratica le indicazioni che sto per darti. Ti assicuro che si rivelerà tutto molto più semplice di quello che immagini e che, in men che non si dica, sarai pronto a gestire le email dal tuo iPhone. Detto ciò, non mi resta che augurati una buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come inviare una mail con iPhone

Se sei d’accordo, direi di non tergiversare oltre e di vedere sùbito come inviare una mail da iPhone. Io per realizzare il tutorial ho usato un iPhone aggiornato a iOS 13, ma le indicazioni riportate di seguito sono valide un po’ per tutte le versioni del sistema operativo Apple (oltre che, naturalmente, per tutti i modelli di "melafonino").

Come configurare un account email su iPhone

Aggiunta account iPhone

La prima cosa da fare, come intuibile, è configurare un account email sull’iPhone. Durante la procedura di configurazione iniziale dovresti aver già collegato il tuo "melafonino" a un account iCloud: puoi vedere quale aprendo l’app Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio presente in Home screen) e premendo sul tuo nome.

Quello che vedi, nella nuova schermata apertasi, sotto il tuo nome è il tuo indirizzo iCloud: questo ti dà accesso a tutti i servizi online di Apple, incluso il servizio di posta elettronica iCloud Mail che comprende una casella gratuita da 5GB e la possibilità di gestire messaggi con allegati fino a 20MB (o 5GB, se si attiva il servizio Mail Drop). Questo significa che sei già in grado di inviare – e ricevere – messaggi di posta elettronica senza eseguire ulteriori configurazioni.

Se, però, vuoi usare un indirizzo diverso oppure vuoi rivolgerti a un altro gestore di posta elettronica (es. Gmail), devi provvedere a configurare l’apposito account sull’iPhone. Per riuscirci, accedi al menu Impostazioni del telefono, vai su Password e account (da iOS 14 il menu è stato spostato, bisogna andare su Impostazioni > Mail o Impostazioni > Contatti), sfiora la voce Aggiungi account e, dalla schermata che si apre, seleziona il tuo gestore di posta elettronica: iCloud, Microsoft Exchange, Google, Yahoo!, Aol, Outlook.com oppure Altro, se non è nessuno di quelli elencati in precedenza.

Se necessario, consenti l’apertura della pagina di login del servizio di posta selezionato, immetti le credenziali del tuo account e, sempre se necessario, scegli quali elementi sincronizzare con iPhone (oltre alle Mail) tra Contatti, Note ecc.

Se hai scelto l’opzione Altro (perché usi un servizio email diverso da quelli elencati nel menu di configurazione dell’account) devi inserire anche le coordinate dei rispettivi server IMAP (posta in arrivo) e SMTP (posta in uscita). Puoi trovare tutto sul sito del provider. Per qualche esempio concreto, poi, puoi dare un’occhiata al mio tutorial su come attivare IMAP.

Come dici? Non hai ancora creato un account di posta elettronica da poter usare sul tuo "melafonino"? In questo caso, apri il browser che utilizzi solitamente per navigare in Internet, collegati al sito del servizio di posta che preferisci e crea il tuo account. Puoi farlo anche da iPhone, ma credo risulti più comodo da computer. Per le procedure dettagliate, ti lascio ai miei tutorial su come aprire una casella di posta su tutti i principali servizi del settore.

Ti faccio notare che alcuni servizi di posta elettronica, ad esempio Gmail, se usati tramite il client di posta predefinito di iPhone (Mail), non supportano le notifiche push, quindi non avvisano in tempo reale della ricezione di nuovi messaggi. Per superare questo ostacolo, puoi ricorrere a delle app per inviare mail da iPhone realizzate da terze parti (te ne parlerò meglio più avanti).

Come spedire una mail con iPhone

Come inviare una mail da iPhone

Una volta configurato il tuo account, puoi inviare una mail da iPhone in maniera molto semplice. Per riuscirci, apri l’app Mail (l’icona della busta da lettere su fondo azzurro che trovi in Home screen), seleziona la cartella In entrata (se necessario) e premi sull’icona con il foglio e la matita che vedi in basso a destra.

In alternativa, puoi eseguire un tap prolungato sull’icona di Mail e sfiorare la voce Nuovo messaggio dal menu che ti viene proposto. Si aprirà così la schermata di composizione del messaggio, con i campi tipici di tutti i servizi di posta elettronica.

  • A: in cui va l’indirizzo del destinatario (se ne possono inserire anche più d’uno, separandoli con virgola). Puoi prelevare anche dei contatti dalla rubrica, selezionando i suggerimenti automatici che compaiono durante la digitazione o premendo il pulsante (+) presente sulla destra.
  • Cc/Ccn: in cui va l’indirizzo del destinatario da mettere in copia carbone o in copia carbone nascosta (se ne possono inserire anche più d’uno, separandoli con virgola).
  • Oggetto: in cui va l’oggetto del messaggio.

Se sul tuo iPhone hai configurato più di un account email, puoi selezionare l’indirizzo da usare per inviare il messaggio nel campo Da.

Una volta scritto il tutto, premi sull’icona della freccia verso l’alto (in alto a destra) per spedirlo. Se preferisci salvarlo come bozza e spedirlo in un secondo momento, premi invece sul pulsante Annulla (in alto a sinistra) e scegli la voce apposita dal menu che ti viene proposto. Successivamente, potrai inviare il messaggio salvato in bozza aprendo Mail, selezionando la voce Bozze dalla lista delle cartelle del tuo account (accessibile premendo sul pulsante < collocato in alto a sinistra), aprendolo e pigiando sull’icona della freccia verso l’alto.

Una volta premuto sul pulsante di invio, puoi assicurarti dello stato di una email accedendo alla lista delle cartelle del tuo account (accessibile premendo sul pulsante < collocato in alto a sinistra) e aprendo le cartelle In uscita e Inviata: se il tuo messaggio è ancora in fase di invio, sarà visibile nella prima cartella; se è stato già inviato al destinatario, sarà nella seconda cartella.

In fondo a ogni nuovo messaggio composto in Mail verrà riportata automaticamente la firma impostata per il tuo account. Se non ne hai ancora impostata una, vai nel menu Impostazioni > Mail del tuo iPhone, premi sulla voce Firma (in fondo allo schermo) e digita la firma che vuoi usare nei tuoi messaggi.

Nota: se hai anche un Mac e/o un iPad, ti segnalo che puoi interrompere la scrittura di una email su iPhone e riprenderla in tempo reale su un altro dispositivo Apple (o anche viceversa) sfruttando la funzione Continuity.

Come inviare una mail con allegato da iPhone

Allegati Mail

Come dici? Ti piacerebbe inviare una foto o un documento come allegato in una email ma non trovi il pulsante giusto per riuscirci? Non ti preoccupare. Anche se Mail, il client predefinito dell’iPhone, non include un pulsante per l’aggiunta di allegati, è possibile inviare documenti, foto e altri file tramite quest’ultimo in maniera semplicissima.

Tutto quello che devi fare è aprire l’elemento che desideri inviare come allegato in un’altra app (ad es. una foto nell’app Foto o un documento nell’app File), premere sull’icona della condivisione (il quadrato con la freccia all’interno) e selezionare Mail dal menu che ti viene proposto.

Si aprirà così la classica schermata di composizione di Mail con, all’interno, il file selezionato impostato come allegato. Non ti resta, dunque, che inserire destinatario, oggetto ecc., scrivere il tuo messaggio e inviarlo normalmente. Se utilizzi un account iCloud, puoi inviare fino a 5GB di allegati tramite il servizio Mail Drop. Maggiori info qui.

Naturalmente, puoi anche inviare più file contemporaneamente, eseguendo una selezione multipla nell’applicazione in cui si trovano gli elementi che desideri condividere via email (es. Foto o File) e ripetendo i passaggi indicati poc’anzi.

Come inviare una PEC da iPhone

Come inviare una PEC da iPhone

Se hai bisogno di inviare una PEC da iPhone, hai due strade a tua disposizione: configurare il tuo account di posta certificata in Mail, scegliendo l’opzione Altro nel menu Impostazioni > Password e account > Aggiungi account (da iOS 14 il menu è stato spostato, bisogna andare su Impostazioni > Mail o Impostazioni > Contatti) e inserendo i relativi parametri IMAP/SMTP (come spiegato in precedenza), oppure installando l’app ufficiale del tuo provider, ad esempio Aruba PEC Mobile per la PEC di Aruba.

Ti ricordo, però, che non tutti i servizi di posta certificata e non tutti i piani prevedono l’accesso da mobile. Prima di configurare la tua casella PEC su iPhone, dunque, verifica che il servizio da te scelto supporti questa possibilità. Maggiori info qui.

Impossibile inviare mail da iPhone

Impostazioni iOS

Come dici? Nonostante tu abbia seguito i miei suggerimenti alla lettera, non sei riuscito a inviare email dal tuo iPhone? Evidentemente c’è qualcosa che non va nella configurazione del tuo account di posta elettronica.

Se Mail ti chiede continuamente di inserire la password del tuo account, evidentemente non stai inserendo le credenziali esatte. A tal proposito, potrebbero tornarti utili i miei tutorial su come recuperare le password di iCloud, Gmail, Outlook.com, Yahoo Mail e Libero.

Se i problemi dovessero persistere e stai usando un account di posta configurato manualmente tramite parametri IMAP/SMTP, assicurati di aver attivato l’uso del protocollo IMAP sul tuo account e di aver inserito le "coordinate" giuste in Mail. Puoi trovare maggiori dettagli su come attivare IMAP e configurare gli account di tutti i principali provider tramite questo protocollo nel mio tutorial dedicato all’argomento.

Assicurati, inoltre, di non avere problemi di connessione sull’iPhone (es. esaurimento dei Giga sulla tua offerta o disconnessione del Wi-Fi) e prova a controllare su siti come Downdetector se il tuo gestore di posta elettronica sta avendo problemi sui suoi server. In quest’ultimo caso, dovrai solo pazientare e attendere la risoluzione degli stessi da parte del provider.

Come ultimissima soluzione, puoi vedere se riavviando l’iPhone e rimuovendo e poi aggiungendo nuovamente un account dal menu Impostazioni > Password e account (da iOS 14 il menu è stato spostato, bisogna andare su Impostazioni > Mail o Impostazioni > Contatti) di iOS questo torna a funzionare correttamente. Per rimuovere un account, basta premere su di esso nel menu appena citato e selezionare l’opzione Elimina account dalla schermata successiva; per aggiungerne uno nuovo ti basta seguire la procedura descritta a inizio tutorial.

Come dici? Il tuo problema è che non c’è l’app Mail su iPhone? In questo caso non ti preoccupare: se hai disinstallato per sbaglio l’applicazione Mail dal tuo "melafonino", puoi recuperarla facilmente da App Store, tramite questo link (o cercando semplicemente "Mail" nella scheda Cerca). Fai quindi tap sull’icona dell’app, premi sul pulsante con la nuvola e il gioco e questa verrà reinstallata in pochi secondi.

App per inviare mail da iPhone

Gmail

L’applicazione Mail di iPhone ti sembra un po’ troppo limitata? Nessun problema: su App Store ci sono diverse app per inviare mail da iPhone realizzate da vari produttori. Qualche esempio? Gmail di Google, che consente di usare anche account di altri provider, e Outlook di Microsoft, che consente anch’essa di gestire la posta di tantissimi provider diversi.

Ci sono poi app realizzate da altri produttori, più o meno "blasonati"; alcune di esse sono estremamente valide, ma bisogna stare attenti alla privacy: poiché le applicazioni in questione richiedono l’accesso alle caselle di posta elettronica che si configurano in esse, bisogna informarsi bene prima di scaricarne e usarne una (una ricerca su Google con i termini "[nome app] privacy" potrebbe essere d’aiuto).

La mia opinione è che, a meno di non avere esigenze specifiche, è meglio affidarsi all’app Mail predefinita di iPhone o alle due app super-famose che ti ho citato in precedenza.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.