Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aprire allegati PEC

di

Di recente, ti si è presentata la necessità di aprire una casella PEC per inviare e ricevere alcuni file di cui hai assoluta necessità. Se l’invio non ti ha dato problemi, storia diversa, invece, si è rivelata essere la ricezione degli allegati: non riesci a scaricarli come sei solito fare, poiché tutti i programmi che hai usato finora riescono a mostrarti soltanto una parte “riepilogativa” dell’email, ben differente dal messaggio vero e proprio e che, soprattutto, non contiene i file di tuo interesse.

Ciò di cui forse sei all’oscuro è che, su alcuni software e app, quella di aprire allegati PEC non è un’operazione “immediata”, ma richiede alcuni passaggi intermedi per via della compatibilità soltanto parziale degli stessi con la posta elettronica certificata: in questa guida avrò cura di spiegarti tutto il necessario, dall’apertura degli allegati PEC tramite le interfacce Web e le app dedicate messe a disposizione dai vari servizi, alla visualizzazione degli stessi tramite i programmi più utilizzati per la gestione della posta elettronica.

Dunque, senza attendere un attimo in più, ritaglia qualche minuto del tuo tempo libero e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da spiegarti su quest’argomento: ti garantisco che, una volta completata la lettura di questa guida, sarai in grado di agire in totale autonomia, a prescindere dal dispositivo e dal sistema operativo da te in uso. Detto ciò, non mi resta che augurarti buona lettura e buon lavoro!

Indice

Come aprire allegati PEC online

La maggior parte dei servizi di posta elettronica certificata mette a disposizione un servizio online di Webmail, accessibile tramite qualsiasi browser, utile per la lettura dei messaggi ricevuti e per il download e/o l’apertura dei file allegati agli stessi. In linea generale, tutto ciò che bisogna fare per usufruirne è collegarsi alla pagina di login del servizio, immettere le proprie credenziali d’accesso e, giunti alla cartella della posta in arrivo, selezionare il messaggio che contiene l’allegato ed effettuarne il download utilizzando l’apposita voce/pulsante.

Per quanto riguarda il servizio Legalmail di InfoCert, per esempio, bisogna collegarsi a questo sito Internet, immettere l’user ID/indirizzo PEC e la password negli appositi campi di testo e cliccare sul pulsante Accedi, per entrare nella casella di posta elettronica certificata.

Successivamente, occorre cliccare sulla cartella della Posta in arrivo collocata nella parte sinistra della pagina, evidenziare il messaggio contenente l’allegato di proprio interesse (la presenza del file allegato viene identificata tramite una piccola icona a forma di graffetta) e, quando questo viene aperto, spostarsi nella parte contenente l’email e scorrere in basso il messaggio, fino a trovare la sezione Allegati. A questo punto, bisogna semplicemente cliccare sul file di proprio interesse, indicare la cartella del computer in cui salvarlo e aprirlo con il programma più adatto (a es. Word per i file .docx).

Purtroppo, non posso fornirti indicazioni precise su tutti i servizi Webmail PEC esistenti, poiché sono davvero tantissimi! Posso però garantirti che le istruzioni che ti ho fornito poc’anzi possono essere facilmente utilizzati per aprire allegati PEC Aruba, Postecert (Poste Italiane) e tantissimi altri servizi simili.

Come aprire allegati PEC su PC

Hai seguito la mia guida su come entrare in un’altra email da client per configurare la casella PEC nel programma di posta elettronica che sei solito usare su Windows, ma ora non hai la più pallida idea di come gestire gli allegati ricevuti? Nessun problema! Di seguito ti fornirò le informazioni necessarie per agire tramite i più gettonati client dedicati al sistema operativo Microsoft: Posta di Windows 10 e Outlook.

Posta di Windows 10

Per aprire gli allegati PEC in Posta di Windows 10, avvia innanzitutto il programma e seleziona la cartella Posta in arrivo relativa al tuo account di posta certificata.

Fatto ciò, clicca sul messaggio che contiene l’allegato che desideri aprire, clicca sul file postacert.eml presente in esso e, nella nuova pagina che si apre, individua l’allegato di tuo interesse: di solito, la lista dei file allegati è specificata in cima al messaggio di posta elettronica.

A questo punto, non ti resta che cliccare sull’allegato per aprirlo immediatamente tramite il programma più adatto, oppure fare clic destro sulla sua anteprima e selezionare la voce Salva dal menu che compare, per scaricarlo sul computer.

Outlook

Il funzionamento di Outlook è abbastanza simile a quanto visto in precedenza: dopo aver avviato il programma, fai clic sulla freccetta collocata accanto all’account di posta elettronica certificata di tuo interesse, per accedere alla lista delle cartelle che ne fanno parte, clicca sulla Posta in arrivo e, da lì, seleziona il messaggio che contiene l’allegato di tuo interesse.

A questo punto, spostati nella parte destra della finestra, clicca sul file postacert.eml per aprire il messaggio di posta vero e proprio e, nella schermata che compare e individua l’anteprima del file che ti interessa visualizzare; a questo punto, clicca sul pulsante ▼ a essa corrispondente e, utilizzando il menu che compare, scegli se Aprire l’allegato, StamparloSalvarlo oppure Caricarlo sul cloud.

Come aprire allegati PEC su Mac

Aprire gli allegati PEC su Mac non è difficile: anche in questo caso, se lo desideri, puoi agire direttamente tramite la pagina Internet del servizio da te scelto, come visto nel precedente capitolo, o se hai configurato la casella PEC nei programmi Mail o Outlook, puoi far riferimento ai passaggi che mi appresto a indicarti di seguito.

Mail

Aprire gli allegati PEC tramite Mail, il programma di posta elettronica incluso “di serie” in macOS, è di una semplicità a dir poco disarmante. Per riuscire nell’impresa, avvia il programma richiamandolo dalla barra Dock (l’icona a forma di francobollo), clicca sulla cartella In entrata relativa all’indirizzo PEC che avevi preventivamente configurato e, in seguito, apri il messaggio di posta elettronica che contiene l’allegato di tuo interesse.

A questo punto, scorri in basso il summenzionato messaggio, fai doppio clic sul file postacert.eml che trovi in basso (quello che contiene il vero contenuto dell’email) e, una volta aperta la schermata successiva, recati in fondo all’email e identifica l’area dedicata agli allegati, nella quale dovresti trovare il file che si trovavi cercando. A questo punto, fai clic destro sulla stessa e, tramite il menu che ti viene proposto, scegli se aprire l’allegato, salvarlo, copiarlo o condividerlo.

Outlook

Hai necessità di aprire gli allegati ricevuti nella tua casella PEC configurata in Outlook per Mac? Credo proprio di avere ottime notizie per te. Devi sapere che il funzionamento della versione dedicata a macOS del client di posta elettronica di Microsoft è estremamente simile alla sua controparte per Windows. Per questo motivo, puoi seguire gli stessi passaggi visti in precedenza per riuscire ad aprire e/o scaricare i file allegati di tuo interesse.

Come aprire allegati PEC su Android

Per quanto riguarda la gestione degli allegati PEC su Android, puoi scegliere almeno due modalità differenti: la prima è quella di scaricarli o visualizzarli tramite le app messe a disposizione dai servizi PEC (Aruba, Legalmail, Postecert e così via), la seconda, invece, è quella di servirti di un apposito client di posta elettronica, per esempio K9 Mail. Trovi spiegato tutto qui sotto.

App ufficiali PEC

Alcuni tra i più noti fornitori di caselle PEC, come ArubaInfoCert/Legalmail, per esempio, dispongono di app dedicate per l’accesso alla posta elettronica certificata tramite dispositivo Android. In questo caso, la gestione degli allegati è piuttosto semplice: tutto ciò che devi fare è avviare l’app, configurare la casella PEC (indicando, ove richiesto, nome utente e password per accedere al servizio), aprire la cartella della posta in arrivo e selezionare il messaggio che contiene l’allegato di tuo interesse. Fatto ciò, non ti resta che identificare la sezione relativa agli allegati e pigiare sull’opzione relativa al download degli stessi.

Se utilizzi la PEC di InfoCert, per esempio, devi scaricare l’app Legalmail per Android: dopo averla installata, indica l’indirizo email e la password della casella di posta nei campi proposti e premi sul pulsante Avanti per effettuare l’accesso e visualizzare subito la cartella della Posta in arrivo.

A questo punto, fai tap sul messaggio di tuo interesse e scorri in basso la schermata, fino a raggiungere la fine dell’email: subito dopo la firma, dovrebbe essere presente una casella tratteggiata contenente il file allegato al messaggio (anche più di una, nel caso di file multipli). Per scaricare il file nel telefono, fai tap sulla casella e, per aprirlo, pigia nuovamente sull’icona del file. Tutto qua!

Purtroppo non sono in grado di fornirti le istruzioni precise per tutte le app di PEC esistenti ma, come ti ho già accennato in precedenza, i passaggi sono pressappoco gli stessi a quelli già visti.

Gmail/EML Reader Free

Se il tuo fornitore PEC non mette a disposizione nessuna app proprietaria, puoi scaricare i messaggi ricevuti nella tua casella di posta utilizzando un’app di terze parti, come ad esempio K-9 Mail, un client open source disponibile gratuitamente sul Play Store.

In questo modo, però, non sarai in grado di visualizzare il corpo del messaggio né i relativi allegati, poiché queste informazioni sono “incapsulate” in un file .eml, a sua volta allegato al messaggio PEC: per poter gestire questo tipo di file, devi inoltre scaricare l’app EML Reader Free, anch’essa disponibile gratuitamente sul Play Store.

Dopo aver scaricato e installato entrambe le app, avvia K9-Mail, tocca il pulsante Successivo, indica il tuo indirizzo email PEC e la relativa password negli appositi campi, fai tap sul pulsante Configurazione manuale e poi sul pulsante IMAP; a questo punto, compila il modulo proposto con i parametri IMAP (posta in arrivo) relativi alla tua casella PEC, tocca nuovamente il pulsante Successivo e indica, nella schermata successiva, i parametri SMTP (posta in uscita) relativi al tuo account. Di seguito ti indico i parametri IMAP/SMTP dei più noti servizi PEC agenti in Italia.

  • Aruba
    • Server posta in arrivo (IMAP): imaps.pec.aruba.it; Porta: 993, SSL: sì;
    • Server posta in uscita (SMTP): smtps.pec.aruba.it; Porta:465; SSL: sì; Autenticazione: Sì.
  • Postecert
    • Server posta in arrivo (IMAP): mail.postecert.it; Porta: 993, SSL: sì;
    • Server posta in uscita (SMTP): mail.postecert.it; Porta:465; SSL: sì; Autenticazione: Sì.
  • Kolst
    • Server posta in arrivo (IMAP): imap.kpnqwest.it; Porta: 993, SSL: sì;
    • Server posta in uscita (SMTP): pec.kpnqwest.it; Porta:465; SSL: sì; Autenticazione: Sì.
  • Legalmail
    • Server posta in arrivo (IMAP): mbox.cert.legalmail.it; Porta: 993, SSL: sì;
    • Server posta in uscita (SMTP): sendm.cert.legalmail.it; Porta:465; SSL: sì; Autenticazione: Sì.
  • Register.it
    • Server posta in arrivo (IMAP): server.pec-email.com; Porta: 993, SSL: sì;
    • Server posta in uscita (SMTP): server.pec-email.com; Porta:465; SSL: sì; Autenticazione: Sì.
  • Libero PEC
    • Server posta in arrivo (IMAP): mail.postacert.it.net; Porta: 993, SSL: sì;
    • Server posta in uscita (SMTP): mail.postacert.it.net; Porta:465; SSL: sì; Autenticazione: Sì.

Quando hai finito, tocca nuovamente il pulsante Successivo, imposta le opzioni di sincronizzazione e di notifica, utilizzando la schermata proposta, fai ancora tap su Successivo e indica un nome account (per identificarlo nell’app) e il tuo nome (che sarà visualizzato nei messaggi inviati). Per concludere, pigia sul pulsante Fatto e tocca l’icona della PEC appena configurata.

Giunto nella casella della Posta in arrivo, identifica il messaggio di tuo interesse, fai tap sullo stesso e scorri la pagina in basso fino a trovare l’allegato postacert.eml, dunque, pigia sul pulsante Salva a esso corrispondente per conservarne una copia nella cartella Download di Android.

A questo punto, apri l’app EML Reader Free, tocca l’icona a forma di cartella collocata in alto e recati nella cartella Download, disponibile tra quelle elencate, quindi fai tap sul file postacert.eml salvato in precedenza. Il gioco è praticamente fatto: scorri in fondo alla schermata che ti viene proposta e, dopo aver identificato il riquadro Allegati, effettua un tap prolungato sul file di tuo interesse e indica se AprirloSalvarlo Condividerlo utilizzando il menu visualizzato a schermo.

Come aprire allegati PEC su iPhone

I passaggi necessari ad aprire allegati PEC su iPhone non differiscono molto rispetto a quanto già visto su Android: anche in questo caso, puoi servirti delle app messe a disposizione dai servizi PEC più conosciuti oppure servirti di Mail, il client di posta elettronica incluso “di serie” in iOS.

App ufficiali PEC

Esattamente come già visto per Android, servizi come Aruba e Legalmail mettono a disposizione app dedicate alla gestione e alla visualizzazione della posta elettronica certificata (con relativi allegati) specifiche per iPhone e iPad. Le modalità di funzionamento sono identiche a quelle già viste per Android, per cui ti invito a consultare la sezione dedicata per ulteriori informazioni al riguardo.

Mail

Se non hai possibilità di affidarti a un’app “proprietaria”, puoi configurare il tuo account PEC nel client Mail di iOS e visualizzare da lì gli allegati ricevuti.

Come? Te lo spiego subito. Per prima cosa, apri le Impostazioni dell’iPhone facendo tap sull’icona a forma d’ingranaggio annessa alla schermata Home del dispositivo, poi tocca le voci Password e account Aggiungi account per aggiungere la casella PEC al client di posta.

A questo punto, sfiora le voci Altro Aggiungi account Mail, indica il tuo nome, la tua email PEC e la password d’accesso negli appositi campi, fai tap sulla voce Avanti, poi sulla scheda IMAP, e compila le voci relative al server utilizzando le impostazioni più appropriate per il tuo servizio, che ti ho indicato in questa sezione.

Nota: se necessario, immetti nuovamente nome utente e password anche nei campi relativi ai server della posta in entrata e della posta in uscita.

Ad aggiunta effettuata, assicurati che la levetta Posta sia spostata su ON per attivare la sincronizzazione automatica dei messaggi e premi sul pulsante Salva per finalizzare il tutto.

Successivamente, avvia l’app Mail, tocca la voce Caselle per accedere alla lista degli account configurati, sfiora la voce relativa alla PEC appena aggiunta e, una volta aperta la posta in entrata, fai tap sul messaggio di cui intendi visualizzare l’allegato.

Fatto ciò, scorri verso il basso l’email appena aperta, tocca il riquadro postacert.eml per aprire il messaggio di posta completo, recati alla fine dello stesso e fai tap sull’allegato di tuo interesse per aprirlo ed eventualmente scaricarlo.