Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come recuperare email PEC

di

Hai dimenticato la password per accedere alla PEC? Vuoi recuperare alcuni messaggi dalla casella di posta elettronica certificata per conservarli in locale o trasferirli su una nuova casella? A tutte queste domande posso darti alcune semplici soluzioni. Quali? Te le indicherò a breve.

Nella guida di oggi, infatti, ti illustrerò come recuperare email PEC attraverso le procedure di reset della password di alcuni principali gestori di posta elettronica certificata. Nel caso, però, tu abbia la necessità di esportare alcuni messaggi ricevuti per conservarne una copia in locale (come ad esempio le ricevute di consegna), ti indicherò come eseguire quest’operazione tramite Webmail e client di posta elettronica.

Non vedi l’ora di iniziare a leggere i consigli che ho preparato per te in questa mia guida? Se le cose stanno in questo modo, non perdiamo tempo prezioso: siediti comodamente e presta attenzione alle procedure che ti indicherò nei paragrafi successivi. Sono sicuro che, alla fine della lettura, sarai riuscito a ripristinare la password della tua PEC o di esportare i messaggi dalla casella. A me non resta che che augurarti una buona lettura e, soprattutto, ti faccio un in “bocca al lupo” per tutto!

Indice

Recuperare la password della PEC

Se il tuo intento è quello di recuperare la password della casella di posta elettronica certificata, nei prossimi capitoli ti illustrerò come eseguire quest’operazione tramite alcuni provider che offrono questo servizio.

PEC Aruba

Se hai bisogno di recuperare la password di un indirizzo PEC registrato su Aruba, la procedura che devi seguire è molto semplice. Per prima cosa, se sei in possesso di una PEC @pec.it, @pec.cloud, @arubapec.it, @mypec.eu, @gigapec.it, @casellapec.com oppure @pecditta.com, raggiungi questo pannello Web e fai clic sulla voce Password dimenticata?, situata in basso a sinistra. Nella nuova schermata che visualizzi, digita l’indirizzo completo della PEC (ad esempio [nomecasella]@pec.it) e il codice fiscale (o partita IVA) del titolare.

Adesso, premendo sul pulsante Prosegui, se le informazioni inserite sono corrette, riceverai un messaggio con un link per eseguire il reset della password sull’email utilizzata per la registrazione dell’account Aruba. Dopo aver fatto clic sul link in questione, nella pagina Web che visualizzi, devi inserire la nuova password che desideri utilizzare in entrambi i campi a schermo e premere poi sul tasto Salva nuova password. Fatto ciò, premi sul tasto Vai alla pagina di login ed esegui l’accesso con la nuova password impostata.

Nel caso, invece, di più PEC su dominio (ad esempio @pec.[nomedominio].estensione), la procedura da seguire per il reset della password è da effettuare tramite l’account Postmaster. Attraverso questo account, si può accedere alla sezione riservata per la gestione delle singole caselle e resettare la password di ogni singola casella PEC.

Nella schermata principale di questa sezione, fai clic sulla voce Ricerca caselle, digita il nome della casella PEC e premi sul tasto Cerca. Tra i risultati che ti vengono mostrati, individua quello da te ricercato e premi sulla voce Cambia password. Digita quindi la nuova password e premi sul tasto Cambia password per confermare la modifica.

PEC Register

Per quanto riguarda le PEC acquistate su Register.it, l’operazione di reset di una password è piuttosto semplice: raggiungi il pannello Web di accesso della PEC e fai clic sulla voce Non ricordo la password, che trovi in basso a sinistra. Nella schermata che ti viene mostrata, hai a disposizione due scelte: una nel caso tu abbia ancora accesso all’indirizzo email usato in fase di registrazione (Sei l’attuale titolare della casella PEC?) e l’altra nel caso, invece, tu abbia bisogno di effettuare il reset manuale della password perché non hai modo di eseguire la procedura automatica (La tua PEC è scaduta o sei il precedente titolare?).

Utilizzando la prima opzione, devi inserire l’indirizzo PEC completo, il codice di sicurezza e premere sul tasto Procedi, così da ricevere un messaggio all’indirizzo email usato in fase di registrazione per resettare la password tramite link. Nel secondo caso, invece, la procedura è più lunga, in quanto verrai indirizzato su una pagina dove scaricare un modulo da compilare in ogni sua parte e spedire via fax al numero 0353230414 oppure via PEC a pec-recupero-password@register.it.

Nel caso in cui tu sia in possesso di una PEC @registerpec.it, @dadapec.com o @pec-mail.it, la procedura che devi seguire comporta la compilazione di un modulo da inviare via fax al numero 0353230412, così da richiedere l’emissione di una nuova password. Con la procedura di reset della password tramite modulo, riceverai una nuova password sulla casella di posta elettronica dichiarata.

Legalmail

Se hai acquistato una PEC Legalmail, il recupero della password prevedere una procedura automatica per ottenerne una nuova e accedere subito al servizio. Per fare ciò, raggiungi il pannello Web di login alla PEC e premi sulla dicitura Non riesco ad accedere.

Arrivato a questo punto, nella schermata che ti viene mostrata, indica l’indirizzo completo della PEC per cui vuoi recuperare la password, tramite la casella UserID o nome casella. Immetti poi il codice di sicurezza e premi il pulsante Avanti. Visualizzerai alcune opzioni per il recupero: tramite la stessa email usata durante la fase di acquisto della PEC, via SMS sul numero di cellulare associato all’account oppure usando la domanda segreta.

Nel primo caso, riceverai un link via email che ti reindirizzerà al pannello di reset della password. Nel secondo caso, invece, dovrai digitare il codice ricevuto via SMS per effettuare il reset. Nel terzo e ultimo caso, dovrai rispondere alla domanda segreta per reimpostare la password.

Se non dovessi riuscire a recuperare la password tramite le procedure sopra indicate, compila questo modulo e invialo via fax al numero 0623328861. Entro qualche giorno lavorativo, verrà evasa la richiesta e, in caso di esito positivo, riceverai la nuova password di accesso via email.

Altri servizi PEC

Per le PEC acquistate tramite provider diversi da quelli menzionati nei capitoli precedenti, le procedure di recupero della password sono simili a quelle già indicate.

Nel pannello Web di login alla PEC, troverai una voce per il recupero della password: fai quindi clic su di essa e segui la procedura a schermo per effettuare il recupero. Nel caso in cui non dovessi trovare alcuna voce, ti consiglio di accedere al sito Web ufficiale del servizio e contattare l’assistenza tecnica, così da ricevere le informazioni per resettare la password della PEC.

Recuperare i messaggi dalla PEC

Se vuoi recuperare i messaggi ricevuti o inviati nella casella di posta elettronica, eseguendone una copia di backup, ti consiglio di leggere con attenzione i prossimi capitoli, nei quali ti illustrerò nel dettaglio come eseguire l’esportazione di un singolo messaggio di posta o di più messaggi tramite Webmail e client di posta elettronica.

Esportazione dei messaggi tramite Webmail

Accedendo alla PEC tramite Webmail, è possibile recuperare i messaggi di posta, conservandone una copia sul computer in formato EML. I messaggi di posta in questo formato conservano tutte le informazioni sul mittente e sul messaggio stesso, inclusi gli allegati, per essere visualizzati, anche in modalità offline, tramite un qualsiasi client di posta elettronica.

Inoltre, nel caso di modifica dell’indirizzo PEC o di cambio provider che causerebbe la cancellazione di tutti i messaggi, grazie ai backup in EML, è possibile ripristinare la casella sia tramite il protocollo IMAP/POP3, sia tramite gli strumenti d’importazione della Webmail.

Secondo lo stesso principio funziona il backup in formato MBOX. Quest’ultimo permette di scaricare più messaggi, evitando di eseguire la procedura d’esportazione per ogni singola email. Così facendo, viene scaricato un solo file contenente tutti i messaggi di una cartella o quelli selezionati dall’utente.

Molti provider PEC, tramite la Webmail, permettono di esportare i messaggi contenuti nella casella, usando la funzione d’esportazione. In questa mia guida ti farò l’esempio della Webmail PEC di Aruba e dei provider che si appoggiano a quest’azienda.

Per usare la funzione d’esportazione, accedi alla PEC tramite il pannello Webmail, digitando l’username e la password per eseguire il login. Arrivato a questo punto, nella schermata principale, accedi alla sezione dei messaggi e fai clic su una qualsiasi cartella di posta, come ad esempio Posta in arrivo. Adesso, seleziona un messaggio e premi sul pulsante in alto Altre azioni e, nel riquadro che visualizzi, fai clic sulla voce Esporta messaggio(i): così facendo, verrà avviato il download del singolo messaggio selezionato in formato EML.

Per esportare più messaggi contemporaneamente, seleziona più messaggi ed esegui la stessa procedura indicata nelle righe precedenti, così da effettuare il download di un file in formato MBOX.

Esportazione dei messaggi tramite client di posta

Tra i client di posta elettronica che permettono l’esportazione dei messaggi in formato EML, di cui ti ho parlato nel capitolo precedente, quello che ti suggerisco di utilizzare è Thunderbird, scaricabile gratuitamente dal suo sito Web ufficiale sia su Windows che su macOS e Linux. Grazie ad alcune estensioni gratuite, come ad esempio ImportExportTools, è possibile eseguire l’esportazione di un singolo messaggio o di più messaggi in pochi e semplici clic.

Per scaricare Thunderbird, raggiungi il link che ti ho fornito e fai clic sul pulsante Download gratuito, che trovi al centro della pagina. Verrà eseguito il download del file .exe per Windows o .dmg per macOS. Al termine del download, fai doppio clic sul file appena scaricato per avviare l’installazione. Su Windows, premi su nella finestra di Controllo dell’account utente e poi fai clic su Avanti. Seleziona l’opzione Standard e premi su Avanti, su Installa e, infine, su Fine. Su macOS, trascina l’icona di Thunderbird all’interno della cartella Applicazioni.

Fatta quest’operazione, bisogna configurare la casella di posta certificata. Se possiedi una casella PEC Aruba, puoi consultare questa mia guida, nella quale ti ho spiegato come configurarla su Thunderbird. Puoi prendere a modello le linee guide indicate in quel mio tutorial, nel caso in cui devi configurare i parametri IMAP (o POP3, anche se sconsigliato) per caselle PEC acquistate presso altri provider.

Dopo aver eseguito l’accesso alla casella PEC tramite Thunderbird, nella sua schermata principale, fai clic sull’icona, situata in alto a destra, e seleziona la voce Componenti aggiuntivi. Nella barra di ricerca in alto, digita il termine ImportExportTools e premi Invio sulla tastiera. Individuata l’estensione corrispondente al termine digitato, fai clic sul pulsante Aggiungi a Thunderbird, che trovi a fianco. Nella schermata che ti viene mostrata, premi sul pulsante Installa adesso e fai clic sul tasto Riavvia adesso, posizionato in alto a destra.

Dopo che Thunderbird si sarà riavviato, ritorna alla scheda principale del client e fai clic con il tasto destro su una cartella tra quelle che trovi sulla barra laterale di sinistra. Nel menu contestuale che visualizzi, seleziona l’opzione ImportExportTools e scegli le voci Esporta i messaggi della cartella > come file EML, per salvare tutti i singoli messaggi in formato EML oppure fai clic su Esporta cartella remota, per eseguire il download dell’intera cartella dei messaggi in un unico file in formato MBOX. È stato facile, vero?