Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare PEC Aruba

di

Dietro consiglio di amici e colleghi, hai deciso di aprire una casella di posta elettronica certificata (PEC), in modo da evitare la fila alle poste per l’invio di raccomandate e inviare comunicazioni aventi valore legale ad altri professionisti. Beh, mi sembra davvero un’ottima idea, però sei stai leggendo queste righe è possibile che tu non sia ancora riuscito nel tuo intento, vero? Dimmi un po’, cosa è successo? Hai intenzione di attivare una PEC Aruba ma non sai bene qual è la procedura da seguire? Temi di non avere tutta la documentazione necessaria per portare a termine l’operazione? Nessun problema, sono qui per aiutarti.

Per aprire una casella di posta certificata con Aruba, basta scegliere il piano in abbonamento più adatto alle proprie esigenze, registrare un account tramite il sito ufficiale della nota azienda ed effettuare il pagamento del prodotto. Ad attivazione avvenuta, non bisogna far altro che accedere al servizio di posta elettronica certificata e cominciare a usufruirne.

Come dici? Vado troppo veloce? Hai ragione, forse è meglio procedere con ordine. Prenditi, allora, qualche minuto di tempo libero e dedicati alla lettura del tutorial che sto per proporti. Sto per spiegarti, per filo e per segno, tutti i passaggi che devi effettuare per portare a termine l’attivazione di una PEC Aruba. Sei già pronto per iniziare? Fantastico! Passiamo subito all’azione; ti auguro una buona lettura.

Indice

Che cos’è la PEC e a cosa serve

Prima di spiegarti nel dettaglio come attivare una PEC Aruba voglio assicurarmi che tu abbia compreso le principali caratteristiche delle caselle di posta elettronica certificata, le quali differiscono in maniera sostanziale dagli indirizzi email tradizionali.

La PEC, acronimo di posta elettronica certificata, è uno strumento che può essere impiegato da cittadini, aziende e dalla Pubblica Amministrazione per l’invio di email aventi lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno. Ciò accade in quanto le email inviate da PEC a PEC possiedono un sistema di notifiche che ne certifica l’accettazione da parte del gestore e anche l’avvenuta consegna al destinatario.

Dal 2013, inoltre, per tutte le imprese e le ditte individuali, è obbligatorio possedere un indirizzo PEC e comunicarlo al Registro delle Imprese. Avere un indirizzo PEC può essere utile anche per i privati cittadini (ma è facoltativo), vista la semplicità di utilizzo e la valenza legale delle comunicazioni inviate tramite la stessa.

Per inviare un’email tramite PEC, inoltre, non è necessario dispositivi o software particolari. Basta usare un qualsiasi software di posta elettronica che supporta i protocolli IMAP e POP3 (es. Microsoft Outlook, Mozilla Thunderbird o Apple Mail) oppure è possibile accedere alle caselle di posta certificata tramite gli appositi servizi di Webmail che offrono.

Nello specifico, per quanto riguarda la PEC Aruba, è possibile utilizzarla in tutti i principali di client elettronica, tramite il sito PEC.it e da smartphone e tablet Android e iOS, scaricando l’apposita applicazione gratuita Aruba PEC Mobile.

Se è tutto chiaro, puoi passare alla successiva parte del tutorial, nella quale ti spiegherò nel dettaglio come acquistare, attivare e configurare una PEC Aruba.

Attivare e configurare la PEC Aruba

Se vuoi attivare una PEC Aruba, la prima cosa che devi fare è scegliere il piano in abbonamento più adatto alle tue esigenze. A tal proposito, ti indico qui di seguito le offerte disponibili per l’acquisto di una PEC.

  • PEC Standard – permette di ottenere una casella PEC da 1 GB, accessibile da Web, client e da smartphone e tablet, tramite app. Include anche uno strumento di protezione antivirus e il suo costo è di 5 € + IVA all’anno. Dal secondo anno, invece, il prezzo è di 6€ + IVA all’anno.
  • PEC Pro – permette di ottenere una casella PEC da 2 GB di spazio e 3 GB di archivio. Le altre caratteristiche sono le notifiche SMS e il filtro antivirus e antispam. È accessibile tramite Web, client e anche tramite l’apposita app per Android e iOS. Costa 25€ + IVA all’anno.
  • PEC Premium –  permette di ottenere una casella PEC con 2 GB di spazio e 8 GB di archivio. Costa 40€ + IVA all’anno e, come indicato nei precedenti piani tariffari, è accessibile da Web, client e da applicazione per smartphone, oltre ad offrire il filtro antivirus e antispam e le notifiche via SMS.

Individuato il piano più adatto alle tue esigenze, fai clic sul pulsante Acquista, per proseguire. Nella schermata successiva, premi sul bottone Prosegui e completa l’ordine, dopodiché, se già possiedi un account dedicato ai servizi Aruba, inserisci le credenziali di accesso nei campi di testo Email e Password e fai clic su Accedi.

Se invece non ti sei ancora registrato, premi sul pulsante Registrati e completa l’ordine, dopodiché compila tutti i dati richiesti nelle sezioni visibili a schermo, apponendo anche il segno di spunta su una delle voci quali Persona fisica (privato), Libero professionista, Azienda o Ditta individuale.

A questo punto, compila gli altri campi con i tuoi dati anagrafici obbligatori: Nome, Cognome, Indirizzo, CAP, Provincia di residenza, Comune di residenza, Nazione, Telefono. Gli altri campi obbligatori sono il Codice fiscale, il Sesso, la Data di nascita, il Luogo di nascita e l’Indirizzo email.

Apponi, poi, il segno di spunta sulla dicitura che fa riferimento alla presa visione dell’informativa sulla privacy (casella Consento) e anche su quella denominata Confermo, per indicare di essere maggiorenne. Premi quindi sul pulsante Prosegui e completa l’ordine, indica un nome e una password per ogni casella PEC che vuoi creare, facendo riferimento ai campi di testo Nome casella PEC, Password e Ripeti password.

Inoltre, utilizzando il menu a tendina @pec.it puoi scegliere di personalizzare il suffisso della stessa. Fatto ciò, fai clic sul pulsante Prosegui e completa l’ordine, verifica tutti i dati immessi finora e premi nuovamente sul pulsante Prosegui e completa l’ordine, per passare alla fase di acquisto del servizio.

Nella schermata successiva, indica la modalità di pagamento che preferisci di più, selezionandone una tra Carta di credito, PayPal, Bonifico bancario o Bollettino. Scegli se personalizzare la casella Frequenza di rinnovo, se hai intenzione di acquistare una PEC per più anni, poi apponi il segno di spunta sulle caselle relative all’accettazione delle condizioni contrattuali che trovi più sotto e fai clic sul pulsante Conferma e completa l’ordine, in modo da effettuare il pagamento.

Una volta completato l’acquisto, devi attendere l’attivazione della PEC da parte di Aruba (solitamente avviene dopo 24h/48h dalla ricezione dell’email Conferma Pagamento), in modo da poter cominciare a utilizzarla tramite l’apposito servizio di Webmail, client o app per dispositivi portatili.

In caso venissero richiesti ulteriori passaggi, fai riferimento alle istruzioni che ti verranno fornite via email, all’indirizzo di posta elettronica che hai indicato in fase di registrazione.

Ad attivazione avvenuta, collegati al link indicato, per inserire i dati di login della casella PEC acquistata. Inserisci quindi l’indirizzo PEC e la password nei rispettivi campi di testo e fai clic sul pulsante Accedi.

In alternativa, puoi utilizzare la PEC Aruba scaricando l’applicazione dedicata tramite il Play Store per Android o l’App Store su iOS. Nel primo caso premi sul pulsante Installa e poi su Accetto, attendi che venga automaticamente portato a termine il download e l’installazione, dopodiché pigia sul pulsante Apri per avviarla o utilizza l’icona che sarà stata aggiunta nella home screen del tuo dispositivo.

Su iOS, invece, installa l’applicazione pigiando sui bottoni Ottieni e Installa, dopodiché, se richiesto, avvia la procedura di download automatico tramite il Touch ID, il Face ID o la password del tuo account iCloud. Per avviare l’app, pigia su Apri dall’App Store di iOS oppure premi sull’icona dell’app che trovi nella home screen del tuo device.

In entrambi i sistemi operativi, ad applicazione avviata, inserisci le credenziali di accesso nei campi di testo Email e Password e premi sul pulsante Accedi.

Se intendi configurare la PEC Aruba all’interno del tuo client di posta elettronica preferito, ad esempio Microsoft Outlook, Mozilla Thunderbird o Apple Mail,  utilizza i parametri di configurazione IMAP che trovi indicati qui di seguito.

IMAP

  • Server posta in arrivo (IMAP):pec.aruba.it
    • Porta: 993
    • Richiede SSL: sì
  • Server posta in uscita (SMTP):pec.aruba.it
    • Porta: 465
    • Richiede SSL: sì
    • Richiede autenticazione: sì
  • Nome completo o nome visualizzato:[Il tuo nome]
  • Nome account o Nome utente:il tuo indirizzo di posta certificata Aruba (es. nome@pec.it)
  • Indirizzo e-mail:il tuo indirizzo di posta certificata Aruba (es. nome@pec.it)
  • Password:password scelta in fase di registrazione al servizio Aruba PEC

Nel caso in cui utilizzassi la PEC di Aruba su un dominio personalizzato, tieni presente che le coordinate IMAP (il protocollo POP3 te lo sconsiglio, in quanto ormai vecchio e non in grado di sincronizzare la posta su più dispositivi) sono le stesse appena indicate. Come nome account devi però inserire l’indirizzo PEC con il dominio personalizzato (per esempio nomecasella@pec.nomedominio.xx).

In caso di problemi relativi alla configurazione, leggi il mio tutorial in cui ti ho parlato nel dettaglio di come configurare la PEC Aruba sui principali software di email per Windows e macOS.

In caso di problemi

Nel caso in cui riscontrassi dei problemi relativi all’attivazione della PEC o in caso di dubbi, fai riferimento alla guida ufficiale della PEC Aruba, nella quale vi sono anche le risposte alle domande frequenti (FAQ).

Se, per qualunque motivo, avessi bisogno di contattare l’assistenza clienti, fai riferimento ai contatti telefonici che puoi vedere indicati in questa pagina Web, in corrispondenza della sezione PEC. Inoltre, se già possiedi un account dedicato ai servizi Aruba, puoi aprire un ticket di assistenza facendo clic sul collegamento Apri una richiesta per Assistenza che vedi a schermo.