Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Migliori client email Android

di

Per via del lavoro che svogli, sei sempre fuori ufficio e quindi hai la necessità di leggere e inviare email utilizzando prevalentemente i tuoi dispositivi mobili, che sono equipaggiati tutti con Android. A tal proposito, ti domandi quale sia il servizio di posta elettronica più adatto alle tue esigenze: hai bisogno di un’applicazione che ti aiuti a gestire le email in modo semplice ma efficace.

Beh, per fortuna ci sono diverse soluzioni a tua disposizione e, se vuoi, posso aiutarti a destreggiarti fra di esse, spiegandoti come individuare i migliori client email per Android sulla base delle tue necessità. Tu devi solo ritagliarti un po’ di tempo libero: nel corso dei prossimi capitoli di questo mio tutorial, infatti, ti parlerò di quelle che ritengo essere le migliori app per la gestione della posta elettronica dedicate a smartphone e tablet Android. Ti farò una panoramica su quelle che sono le caratteristiche di maggior risalto di ciascuna soluzione e ti illustrerò nel dettaglio come configurare il tuo account email nelle varie app.

Detto ciò, se adesso sei curioso di saperne di più al riguardo e non vedi l’ora di iniziare, mettiti seduto bello comodo, segui attentamente le indicazioni che sto per darti e mettile in pratica sul tuo smartphone o tablet, in modo da trovare l’app più adatta a te. Arrivati a questo punto, non mi resta che augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon lavoro!

Indice

Migliore app client email Android

Se ti domandi quale sia il miglior client email per Android, continua a leggere questa mia guida: nelle righe che seguono ti illustrerò il funzionamento di quelle che ritengo siano le migliori app gratuite per la gestione della posta elettronica sul sistema del robottino verde.

Gmail

Gmail

Gmail è considerata da molti come la migliore app/client per la gestione delle email su Android. Quest’applicazione è sviluppata da Google ed è, in alcuni casi, preinstallata sui dispositivi dotati del sistema operativo Android. Può comunque essere scaricata gratuitamente in qualsiasi momento, tramite il Play Store.

Tra le sue caratteristiche principali vi è la possibilità di leggere le email degli account di posta Gmail ma è possibile anche la configurazione di provider di terze parti, come per esempio Outlook e Yahoo, in aggiunta all’utilizzo dei protocolli IMAP o POP3.

Detto ciò, se vuoi avvalertene e hai bisogno di scaricarla, collegati al Play Store e premi sul pulsante Installa. Al termine del download, avvia l’app pigiando sulla sua icona che troverai aggiunta automaticamente alla home screen e/o al drawer del tuo dispositivo.

All’avvio dell’app, premi sul pulsante Accedi, dopodiché scegli il servizio di posta elettronica che vuoi configurare, pigiando sul suo nome (per esempio Google o Outlook), dopodiché segui le istruzioni che ti vengono mostrate a schermo, per inserire l’indirizzo email e la password dell’account che vuoi configurare.

Se, invece, desideri configurare un indirizzo di posta elettronica differente da quelli predefiniti, seleziona la voce Altro (IMAP) e, dopo aver indicato il tuo indirizzo email, inserisci i corretti parametri IMAP e SMTP affinché avvenga la corretta comunicazione con i server di posta elettronica. In caso di dubbi o problemi relativamente alla configurazione IMAP, consulta la mia guida dedicata all’argomento.

Al termine della configurazione, potrai trovare tutte le email ricevute direttamente  nella schermata principale dell’app. Se poi vuoi accedere alle altre sezioni di Gmail, pigia sull’icona ☰ situata nell’angolo in alto a sinistra e individua quelle a te utili, come la posta inviata (Inviati). Per scrivere una nuova email, invece, pigia sul pulsante (+). In caso di dubbi o problemi, fai riferimento al mio tutorial su come funziona Gmail.

Outlook

Outlook

Tra le app più famose per la gestione della posta elettronica su Android, bisogna anche citare Outlook, il servizio di posta elettronica di Microsoft. Tramite quest’app è possibile configurare gli account Mail, Outlook e Live ma anche i servizi di posta elettronica di altre aziende, come Gmail o Yahoo. È inoltre supportata la configurazione di altri indirizzi email tramite i parametri IMAP e POP3.

Detto ciò, se vuoi avvalertene, collegati al Play Store di Android e scarica l’app, pigiando sul pulsante Installa. Al termine dell’installazione automatica, avvia l’applicazione pigiando sulla sua icona che troverai aggiunta alla home screen e/o al drawer del tuo dispositivo.

All’avvio dell’app, inizia la configurazione dell’account di posta elettronica da aggiungere, indicando l’indirizzo email nel campo di testo che ti viene mostrato. Premi, quindi, sul pulsante Aggiungi account e immetti la password dello stesso. Nel caso in cui si trattasse di un account di posta diverso da quelli preconfigurati, ti verrà richiesto di inserire anche i relativi parametri IMAP e SMTP.

Al termine della configurazione, manuale o automatica che sia, ti verranno mostrati tutti i messaggi di posta elettronica ricevuti nella cartella Posta in arrivo, la quale si suddivide nelle categorie Evidenziata e Altro.

Per vedere le altre cartelle, come per esempio la Posta inviata, premi sulla miniatura del tuo profilo situata nell’angolo in alto a sinistra. Per scrivere una nuova email, invece, pigia sull’icona della matita situata nell’angolo in alto a destra. In caso di dubbi o problemi, fai riferimento alla mia guida su come funziona Outloook.

Spark

Spark Android

Se stai cercando un client per la gestione della posta elettronica alternativo ai più famosi Gmail e Outlook, ti suggerisco Spark. Si tratta di un’app gratuita per Android (e anche iOS) che permette di gestire la posta elettronica in modo semplice e intuitivo, grazie a un’interfaccia utente davvero accattivante.

Detto ciò, se vuoi avvalertene, scaricala e installa la sua app dal Play Store di Android, pigiando sul pulsante Installa. Dopodiché, avviala pigiando sulla sua icona che verrà automaticamente aggiunta alla home screen e/o al drawer del tuo dispositivo.

All’avvio dell’app, premi sul pulsante Salta, per saltare il tutorial iniziale, dopodiché digita l’indirizzo email dell’account che vuoi configurare nel campo di testo che ti viene mostrato. oppure fai tap sul pulsante Accedi con Google, se desideri configurare un account Gmail.

Prosegui premendo su Avanti, indica la password dell’account e, se necessario, inserisci i parametri IMAP e SMTP nei relativi campi di testo visibili facendo tap sulla voce Impostazioni aggiuntive. Infine, premi sul pulsante Accedi per terminare la configurazione.

Al termine delle procedure indicate, ti verranno visualizzate tutte le email ricevute nella schermata principale, denominata Smart Inbox, la quale suddivide automaticamente la posta elettronica in alcune categorie, a seconda dei mittenti.

Tutte le altre sezioni utili dell’app, come per esempio la Posta inviata, sono visibili facendo tap sull’icona ☰ situata nell’angolo in alto a sinistra. Per scrivere una nuova email, invece fai tap sull’icona della matita situata in basso a destra. In caso di dubbi o problemi, leggi la mia guida su come ricevere le email sul cellulare.

Blue Mail

BlueMail

In un elenco di quelli che sono migliori client di posta elettronica per Android, ritengo utile suggerire anche Blue Mail: un’app gratuita che si caratterizza anch’essa per la presenza di svariati strumenti utili alla gestione della posta elettronica e alla suddivisione automatica delle email ricevute.

Blue Mail supporta la configurazione dei principali indirizzi di posta elettronica, quali Outlook e Gmail, ma anche l’aggiunta di altri gestori, attraverso l’inserimento dei parametri IMAP e POP3.

Detto ciò, per avvalertene, collegati al Play Store di Android e scaricala la sua app, premendo sul pulsante Installa. Al termine del download e dell’installazione automatica, avvia l’applicazione pigiando sulla sua icona: la troverai aggiunta alla home screen e/o al drawer del tuo dispositivo.

All’avvio dell’app, per iniziare a configurare il tuo indirizzo di posta elettronica, fai tap sulla voce Aggiungi un account Google, per aggiungere un account Gmail, e digita i relativi indirizzo emailpassword.

In alternativa, nel caso in cui avessi bisogno di aggiungere un account diverso da quello dei servizi Google, premi sulla dicitura Accedi con email e completa la configurazione manuale, digitando l’indirizzo email e la password, oltre ai relativi parametri IMAP e SMTP.

Al termine di questa procedura, potrai trovare tutte le email ricevute nella schermata principale dell’app. Per accedere alle altre cartelle utili alla gestione della posta elettronica, come per esempio la posta inviata, fai tap sull’icona ☰ situata nell’angolo in alto a sinistra. Per scrivere una nuova email, invece, pigia sull’icona della matita e del foglio di carta situata nel menu in basso. Facile, vero?

Altre app Android per email

Yahoo Mail

Vorresti altri consigli sulle app per email da scaricare su Android? In tal caso, leggi attentamente i consigli che trovi nelle righe che seguono, in modo da individuare il servizio più adatto alle tue esigenze.

  • Yahoo Mail: se possiedi un account di posta Yahoo, Yahoo Mail potrebbe essere il servizio per la gestione della posta elettronica che fa al caso tuo. L’app è molto semplice da utilizzare e può essere impiegata anche per la configurazione di altri indirizzi di posta elettronica, come per esempio Outlook e Gmail.
  • Libero Mail: è l’app ufficiale dedicata alla gestione della posta elettronica per gli account Libero Mail, ma può essere utilizzata anche per la configurazione di altri servizi, come per esempio Outlook. Per maggiori informazioni al riguardo, ti suggerisco la lettura del mio tutorial su come configurare Libero Mail su Android.
  • Mymail: è un’altra app alternativa per la gestione delle email che ti consiglio di scaricare su Android. Il suo funzionamento è del tutto simile a quello delle altre soluzioni di cui ti ho parlato in questo mio tutorial, dal momento in cui permette la configurazione automatica dei più famosi servizi di posta elettronica e quella manuale, tramite l’inserimento dei parametri POP3 e IMAP.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.