Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come salvare i messaggi PEC di Aruba

di

Hai ricevuto un messaggio importante sulla tua casella PEC di Aruba, desideri conservarlo in modo da poterlo recuperare anche offline, ma non sai come procedere? Devi effettuare il salvataggio delle email ricevute sulla tua casella di posta certificata, per conservarne un backup sul tuo computer, ma non sai quale soluzione adottare? Se queste sono alcune delle domande che ti stai ponendo, sarai felice di sapere che sei capitato nel posto giusto al momento giusto.

Nella guida di oggi, infatti, ti illustrerò come salvare i messaggi PEC di Aruba sul tuo computer, sia esso un PC animato dal sistema operativo Windows o un Mac. Ti indicherò, dunque, come eseguire quest’operazione tramite il pannello Webmail della PEC, in modo da poter esportare i singoli messaggi o le intere cartelle e, nel caso in cui avessi configurato la PEC in un client di posta elettronica “tradizionale” (es. Outlook o Apple Mail), ti spiegherò come effettuare l’esportazione dei messaggi tramite quest’ultimo.

Scommetto che questa mia introduzione ha stuzzicato il tuo interesse e, adesso, non vedi l’ora di iniziare a leggere questa mia guida, dico bene? Se le cose stanno in questo modo, non perdiamo altro tempo. Quello che devi fare è semplicemente sederti comodo e impiegare alcuni minuti del tuo tempo libero per leggere e apprendere le procedure che ti indicherò nei prossimi capitoli. In questo modo riuscirai a salvare i messaggi della PEC sul tuo computer in men che non si dica. A me non resta che augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon lavoro!

Indice

Come salvare i messaggi su Aruba PEC

Per salvare i messaggi su Aruba PEC, puoi agire direttamente tramite il pannello della Webmail, utilizzando gli strumenti di esportazione messi a disposizione dalla celebre azienda italiana. Nei prossimi capitoli ti spiegherò nel dettaglio come salvare un singolo messaggio di posta elettronica certificata (EML) oppure un’intera cartella in formato MBOX.

Messaggi singoli

La prima cosa che devi fare è quella di accedere alla Webmail della PEC Aruba, utilizzando le credenziali di accesso associate alla tua PEC. Se non sai come accedere, puoi consultare la mia guida su come entrare nella PEC di Aruba.

Nel pannello principale della Webmail, fai clic sulla scheda Messaggi, che trovi sulla sinistra, e accedi a una delle cartelle che ti vengono mostrate, come ad esempio Posta in arrivo oppure Posta inviata. Adesso, per salvare un singolo messaggio di posta elettronica certificata, fai doppio clic su di esso: in questo modo l’email verrà visualizzata in una nuova scheda.

Fatto ciò, premi sul pulsante Altro, che trovi nell’area in alto, e seleziona una delle opzioni che ti vengono mostrate per l’esportazione del messaggio: puoi scegliere se salvarlo sul disco locale come file MIME, EML o RTF.

Scegliendo l’opzione Esporta sorgente messaggio MIME, verrà scaricato un file TXT contenente il messaggio codificato con le informazioni relative alla sua intestazione. Nel caso dovessi scegliere le voci Esporta messaggio EML o Esporta come documento RTF, verrà invece effettuato il download del messaggio nei rispettivi formati EML e RTF. Il formato RTF include solo il messaggio di testo, mentre con quello EML è possibile conservare anche gli allegati, in un unico file.

In alternativa alla procedura sopra menzionata, puoi decidere di effettuare la stampa del messaggio PEC su carta o su file in formato PDF. Dopo aver aperto un messaggio con un doppio clic su di esso, premi sul tasto Stampa, in alto, e seleziona la stampante fisica o virtuale (PDF), per conservare una copia del messaggio.

Cartella MBOX

Se il tuo intento è quello di scaricare più messaggi contemporaneamente o un’intera cartella della casella  PEC sul disco locale del tuo computer, quello che devi fare è raggiungere la Webmail PEC di Aruba e accendere con le tue credenziali.

Arrivato a questo punto, fai clic sulla scheda Messaggi, che trovi sulla sinistra, e seleziona una cartella tra quelle che ti vengono mostrate. Adesso, fai clic sulla casella che trovi a fianco a ogni messaggio, per selezionare quelli che vuoi scaricare. Fatto ciò, premi sul tasto Altre azioni, in alto, e seleziona la voce Esporta messaggio(i), per effettuare il download del file MBOX contenente tutti i messaggi da te selezionati.

Se vuoi salvare tutti i messaggi contenuti in una cartella, invece, fai clic con il tasto destro su quest’ultima e seleziona, dal menu contestuale, la voce Esporta cartella, per scaricarla sotto forma di file MBOX.

Come salvare i messaggi PEC di Aruba sul PC

Nel caso in cui avessi configurato la PEC di Aruba in un client di posta elettronica, quello che devi fare è utilizzare gli strumenti messi a disposizione dal software per esportare una copia del messaggio sul computer.

Nei prossimi capitoli ti spiegherò come eseguire quest’operazione tramite i client di posta elettronica predefiniti di Windows 10 e macOS oppure utilizzando Thunderbird, un noto software gratuito di gestione delle email, realizzato da Mozilla.

Nel caso in cui non usassi ancora un client di posta elettronica per gestire la tua PEC e volessi cominciare a farlo ora, puoi seguire le indicazioni presenti in questa mia guida per configurare correttamente la PEC di Aruba nel tuo programma di posta elettronica preferito.

Posta di Windows 10

Tramite l’applicazione Posta di Windows 10, che si trova già preinstallata nel sistema operativo Microsoft, puoi gestire facilmente la casella di posta certificata di Aruba. Dopo aver configurato l’accesso IMAP e SMTP al server della PEC, troverai tutte le cartelle e i messaggi di posta nella schermata principale dell’applicazione Posta.

Per salvare un messaggio, fai clic su una cartella che trovi sulla barra laterale, ad esempio Posta in arrivo, e fai clic sul messaggio che vuoi salvare sul computer. Nella barra in alto, premi quindi sull’icona con i tre punti e scegli la voce Salva con nome dal riquadro che ti viene mostrato.

A questo punto, nella nuova schermata che ti viene mostrata, scegli la cartella sul computer nella quale conservare il messaggio e premi sul tasto Salva, per confermarne il salvataggio dello stesso in formato EML.

I file in formato EML non hanno bisogno di software di terze parti per essere visualizzati su Windows 10. Puoi semplicemente utilizzare la stessa applicazione Posta per eseguire quest’operazione, così come ti ho spiegato in questa mia guida.

Vuoi conservare una copia del messaggio PEC su carta o in formato digitale, come ad esempio quello PDF? In questo caso, puoi effettuare la stampa del messaggio, tramite l’apposita funzione Stampa, presente nel menu raggiungibile facendo clic sull’icona con i tre puntini, dopo aver selezionato il messaggio.

Apple email (macOS)

Se possiedi un Mac, la gestione della posta elettronica, inclusa la PEC di Aruba, può essere effettuata tramite l’applicazione gratuita Mail, già installata “di serie” in macOS. Dopo aver configurato l’account PEC in Mail tramite i parametri IMAP e SMTP forniti da Aruba, puoi procedere con i passaggi necessari al salvataggio dei messaggi di posta elettronica sul Mac.

Avvia, quindi, Mail e seleziona la casella di posta che vuoi salvare, tramite le voci presenti nella sezione laterale di sinistra. Nella barra dei menu che trovi situata in alto, fai poi clic sulla voce Casella e, nel riquadro che visualizzi, seleziona l’opzione Esporta casella di posta.

A questo punto, ti verrà mostrata una schermata tramite la quale dovrai selezionare la cartella di destinazione nella quale conservare il file in formato MBOX. Dopo aver fatto clic sulla cartella in questione, premi sul tasto Scegli, per avviare l’esportazione dei messaggi PEC di Aruba.

Se, invece, vuoi salvare un singolo messaggio, devi contare sulla sua esportazione in formato PDF o stamparlo su carta. Nel primo caso, fai clic sulle voci File > Esporta come PDF nel menu in alto, per il salvataggio in PDF. Nel secondo caso, seleziona le voci File > Stampa dal menu in alto e segui le indicazioni a schermo per stampare il messaggio PEC su carta.

Mozilla Thunderbird (Windows/macOS/Linux)

Se vuoi utilizzare delle soluzioni di terze parti, dotati di strumenti più completi per l’esportazione dei messaggi di posta elettronica sul disco locale del computer, ti consiglio di utilizzare il famosissimo software gratuito Thunderbird. Qualora non lo conoscessi, puoi benissimo consultare questa mia guida, nella quale ti parlo nel dettaglio su come scaricare e installare questo client email su Windows e macOS, e poi come utilizzarlo.

Thunderbird è un client di posta elettronica per ricevere e inviare messaggi, sia standard che PEC, tramite i protocolli IMAP/POP3 e SMTP. Dopo aver configurato correttamente il tuo account PEC di Aruba in Thunderbird, puoi procedere al salvataggio di un singolo messaggio, facendo clic su di esso e selezionando la voce Salva come dal menu che si apre. Successivamente, potrai scegliere la cartella di destinazione e il formato del file di output, optando per EML, HTML o TXT.

Se vuoi uno strumento più avanzato per l’esportazione dei singoli messaggi o di intere cartelle, ti consiglio di utilizzare l’add-on gratuito ImportExportTools per Thunderbird. Per installarlo, fai clic sull’icona , che trovi in alto a destro nella schermata principale di Thunderbird, e scegli la voce Componenti aggiuntivi dal riquadro che visualizzi.

A questo punto, nell’apposita casella di ricerca che ti viene mostrata, digita il termine ImportExportTools, seguito dalla pressione del tasto Invio sulla tastiera. Individua, quindi, il corrispondente risultato di ricerca e fare clic sul tasto Aggiungi a Thunderbird, che trovi proprio al suo fianco. Premi poi i pulsanti Installa adesso Riavvia adesso, nelle schermate che ti vengono mostrate, e l’add-on verrà installato.

Perfetto, ci siamo quasi! Adesso non ti resta che fare clic con il tasto destro del mouse sulla cartella contenente i messaggi che vuoi salvare e selezionare le voci ImportExportTools > Esporta i messaggi della cartella > come file EML dal menu che si apre, per salvare i singoli messaggi nel formato EML. In alternativa, puoi procedere con l’esportazione dell’intera cartella in formato MBOX, scegliendo le voci ImportExportTools > Esporta cartella remota.

Se vuoi salvare uno o più singoli messaggi, invece, accedi alla cartella che contiene i messaggi da salvare, selezionali e fai clic con il tasto destro del mouse su di essi. Nel menu contestuale che visualizzi, seleziona poi la voce Salva messaggi selezionati e scegli uno dei formati disponibili, come ad esempio EML, HTML, TXT, MBOX, PDF o CSV.

In aggiunta alla procedura che ti ho indicato nei paragrafi precedenti, puoi effettuare il salvataggio di un messaggio PEC stampandolo su carta, facendo clic destro su di esso e scegliendo, dal menu contestuale, la voce Stampa. Segui quindi le indicazioni a schermo per inviare il messaggio PEC alla stampante e il gioco sarà fatto.