Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come entrare in un’altra email

di

Di recente, hai deciso di creare una casella di posta elettronica specifica per il lavoro, in modo da tenere ben separati i tuoi contatti personali da quelli professionali. Ora, però, ti ritrovi in una situazione alquanto scomoda: hai già configurato e memorizzato il tuo primo indirizzo di posta su tutti i device che sei solito utilizzare e, adesso, non hai la più pallida idea di come entrare in un’altra email rispetto a quella a cui ti sei sempre affidato.

Come dici? Ho proprio indovinato? Bene, allora sappi che ti trovi nel posto giusto, in un momento che non poteva essere migliore! Di seguito, infatti, intendo spiegarti per filo e per segno come accedere a caselle di posta aggiuntive per i servizi più conosciuti, sia su computer che su smartphone e tablet. In seguito, avrò inoltre cura di spiegarti come aggiungere nuovi account ai più noti client di gestione di posta elettronica: Posta di Windows 10, Outlook, Mail di Apple e Thunderbird.

Dunque, senza esitare un attimo in più, mettiti bello comodo e immergiti nella lettura di questa mia guida. Sono sicuro che, una volta giunto a conclusione, riuscirai a ottenere un risultato più che soddisfacente per quelle che sono le tue necessità. Buona lettura e buon lavoro!

Indice

Gmail

Hai interesse ad accedere contemporaneamente a due o più differenti account Gmail? Nessun problema, in quanto sia la versione Web del servizio che l’app per smartphone e tablet consentono di visualizzare e gestire più account contemporaneamente. Di seguito ti spiego come procedere in entrambi i casi.

Computer

Per procedere da computer, collegati alla tua casella di posta Gmail, effettua l’accesso (se necessario) e attendi che la cartella della posta in arrivo venga completamente caricata nel browser; fatto ciò, clicca sulla tua immagine del profilo situata nell’angolo superiore destro della pagina e premi il bottone Aggiungi account presente nel menu visualizzato a schermo.

A questo punto, indica nella nuova pagina che si apre il secondo indirizzo Gmail nel quale intendi effettuare l’accesso, pigia sul tasto Avanti, immetti la password dell’account in questione e il gioco è fatto: dopo qualche istante, dovresti essere in grado di accedere alla seconda casella di posta elettronica!

All’occorrenza, puoi passare rapidamente da un’email all’altra cliccando sull’immagine profilo collocata in alto a destra e scegliendo, dal pannello proposto, l’email da visualizzare. Non è stato affatto difficile, vero?

Smartphone e tablet

Associare una seconda email all’app di Gmail per smartphone e tablet è altrettanto semplice! Se, ad esempio, utilizzi Android, devi per prima cosa avviare l’applicazione richiamandola dal drawer del dispositivo, pigiare sul pulsante  collocato in alto a sinistra e, successivamente, fare tap sulle voci Impostazioni Aggiungi account.

Fatto ciò, tocca la voce Google, sblocca le impostazioni di sicurezza con la modalità più appropriata (improntariconoscimento faccialesequenzaPIN password) e procedi con l’aggiunta del secondo account da configurare: immetti l’indirizzo email nell’apposito campo mostrato a schermo, sfiora il pulsante Avanti, ripeti l’operazione immettendo la password e, per concludere, definisci le opzioni di sincronizzazione per il profilo appena aggiunto.

Se tutto è andato per il verso giusto, dovresti visualizzare la cartella Posta in arrivo relativa all’account appena configurato: per passare rapidamente da una casella all’altra, fai tap sull’immagine profilo collocata all’estremità destra della barra di ricerca e seleziona, dalla schermata che si apre, l’email che ti interessa utilizzare.

Per quanto riguarda Gmail per iPhone, il procedimento è abbastanza simile: dopo aver richiamato l’app dalla schermata Home di iOS, pigia sul pulsante  collocato in alto a sinistra, premi poi sul pulsante posto in corrispondenza dell’indirizzo di posta elettronica già configurato e, successivamente, sulle voci Gestisci account Aggiungi account.

A questo punto, fai tap sulla voce Google, premi sul pulsante Continua per consentire l’accesso a Google.com e indica, dove richiesto, l’indirizzo di posta elettronica e la password della seconda casella email che ti appresti a configurare; quando hai finito, sfiora il pulsante Avanti e, dopo esserti assicurato che la levetta corrispondente al profilo appena aggiunto sia impostata su ON, pigia sulla voce Fine per accedere immediatamente alla casella di posta in arrivo.

Per cambiare rapidamente account di posta utilizzato, tocca il pulsante  situato in alto a sinistra e sfiora l’immagine relativa alla casella di posta a cui intendi accedere. Tutto qui!

Outlook.com

Per quanto riguarda gli indirizzi di posta elettronica Outlook.com, le cose cambiano leggermente rispetto a quanto visto poc’anzi per Gmail: sebbene l’omonima app per smartphone e tablet permetta di accedere a più indirizzi di posta elettronica contemporaneamente, ciò non vale, invece, per la versione Web del servizio. Questo significa che, se ti interessa accedere a un’altra email di Outlook.com tramite il browser, dovrai effettuare la disconnessione dalla casella di posta attuale ed entrare nel servizio con le nuove credenziali. Di seguito ti spiego tutto nel dettaglio.

Computer

Per accedere a una seconda email Outlook tramite computer, procedi come segue: collegati al sito Internet Outlook.com, attendi che venga caricata la pagina relativa alla casella di posta attualmente configurata e, in seguito, clicca sulla tua immagine profilo collocata nell’angolo in alto a destra della pagina e scegli la voce Disconnetti dal piccolo pannello che va ad aprirsi.

Completata quest’operazione, puoi effettuare l’accesso alla seconda casella di posta elettronica semplicemente immettendo le relative credenziali nei campi visualizzati a schermo: tutto qui!

Smartphone e tablet

Dopo aver avviato l’app di Outlook per Android o iOS (il procedimento è identico, in entrambi i casi), effettua uno swipe da sinistra verso il centro per accedere al menu dell’applicazione, pigia sul pulsante  collocato nella parte sinistra della barra e tocca la voce Aggiungi account/Accedi con Outlook.com collocata nel pannello successivo.

Fatto ciò, sfiora la voce Aggiungi account email, specifica la seconda email Outlook nell’apposito campo, pigia sul bottone Accedi con Outlook e immetti successivamente la password della casella di posta; quando hai finito, premi sul pulsante Accedi e il gioco è fatto: ora puoi tranquillamente chiudere le impostazioni pigiando sul pulsante collocato in alto a sinistra.

A partire da questo momento, puoi selezionare rapidamente la casella di posta da controllare effettuando uno swipe da sinistra verso il centro e facendo tap sulla relativa immagine personale, collocata nella parte sinistra del pannello di gestione.

iCloud

Per quanto concerne iCloud Mail, il servizio di posta elettronica reso disponibile da Apple, le cose stanno nel seguente modo: tramite Web, non è possibile accedere a un’altra email senza effettuare la disconnessione da quella attualmente in uso; al contrario, è possibile configurare più account iCloud insieme su smartphone e tablet, sia Android che iOS, seppure con modalità differenti. Di seguito ti spiego tutto nel dettaglio.

Computer

Per accedere a un’altra email iCloud tramite computer, devi innanzitutto collegarti al sito Internet del servizio e attendere che la casella di posta elettronica venga completamente caricata; quando ciò avviene, pigia sul tuo nome collocato in alto a destra e, dal menu che compare, scegli la voce Esci. Per concludere, scegli se uscire semplicemente oppure uscire e autorizzare il browser, così da evitare la richiesta di autenticazione a due fattori per i successivi accessi.

A disconnessione effettuata, verrai automaticamente ricondotto alla schermata di login: immetti, dunque, l’indirizzo della seconda casella di posta elettronica a cui intendi accedere, premi il tasto Invio della tastiera, specifica successivamente la password d’accesso al servizio e il gioco è fatto: se necessario, premi sul bottone Mail nella schermata di gestione di iCloud per accedere direttamente alla casella di posta..

Smartphone e tablet

Nel momento in cui ti scrivo questa guida, non esiste un’app di iCloud email dedicata a smartphone e tablet Android: ciò che puoi fare, però, è aggiungere la casella di posta aggiuntiva all’app Gmail, pienamente compatibile con il servizio di Apple.

A causa di alcune impostazioni di sicurezza, però, non è possibile utilizzare la password generale di iCloud per configurare la posta elettronica all’interno di client non prodotti da Apple, ma bisogna generare una password specifica da associare all’app in questione; affinché questo passaggio vada a buon fine, è indispensabile che l’autenticazione a due fattori sia attiva sull’account in questione: se non hai ancora provveduto a farlo, puoi rimediare seguendo le istruzioni che ti ho fornito in questa guida.

Una volta attivata l’autenticazione a due fattori, puoi generare una password specifica per l’app Gmail per Android nel seguente modo: collegati a questa pagina Internet direttamente dal dispositivo da cui intendi agire, effettua l’accesso inserendo i dati necessari e, successivamente, tocca i link Sicurezza Genera password.

A questo punto, immetti un’etichetta per identificare la parola d’ordine che ti appresti a generare (ad es. Gmail Android) e fai tap sul bottone Genera: prendi nota della password mostrata a schermo, rispettando maiuscole e minuscole (ed includendo eventuali caratteri speciali), poiché ti servirà a breve. Sappi, inoltre, che le password specifiche per le app possono essere utilizzate una e una sola volta.

Per concludere, avvia l’app di Gmail, effettua uno swipe da sinistra verso il centro per richiamare il suo menu principale, tocca le voci Impostazioni Aggiungi account, specifica l’opzione Altro e procedi con le stesse modalità indicate nel paragrafo dedicato a Gmail per Android, avendo però cura di utilizzare l’indirizzo email associato all’account iCloud e di specificare la parola d’ordine generata in precedenza e non quella che sei solito usare per accedere a iCloud (che verrà segnalata come errata).

Se, invece, devi entrare in un’altra email iCloud da iOS, le cose sono decisamente più semplici, in quanto il servizio è nativamente integrato nel sistema operativo. Per procedere, apri le Impostazioni del tuo dispositivo toccando l’icona a forma d’ingranaggio collocata nella schermata Home dello stesso, fai tap sulle voci Impostazioni Password e account e sfiora l’opzione Aggiungi account presente nel nuovo pannello proposto.

A questo punto, tocca l’icona di iCloud, immetti l’indirizzo di posta elettronica nell’apposito campo, pigia sul bottone Avanti, specifica la password d’accesso e fai tap nuovamente su Avanti; per concludere, definisci le opzioni di sincronizzazione (avendo cura di lasciare su ON la levetta in corrispondenza di Posta) e il gioco è fatto!

In questo modo, la casella di posta verrà automaticamente aggiunta nell’app Mail che, per impostazione predefinita, visualizzerà tutte le caselle di posta elettronica configurate nel dispositivo. Per accedere, invece, alle singole email in modo selettivo, avvia l’app Mail, effettua uno swipe dal bordo sinistro verso il centro e scegli la casella di tuo interesse tra quelle proposte.

Come entrare in un’altra email da client

Come dici? Hai trovato utili soltanto in parte le informazioni che ti ho fornito nel corso di questa guida, poiché vorresti entrare in un’altra email tramite il client di posta di cui sei solito avvalerti da computer? Allora questa è la sezione del tutorial che più si addice al tuo caso.

La maggior parte dei programmi di posta elettronica esistenti permette di configurare e gestire più caselle di posta contemporaneamente: requisito fondamentale, però, è attivare l’IMAP per il servizio di posta elettronica che intendi configurare; per tua informazione, il protocollo IMAP è quello che permette di gestire le email attraverso vari dispositivi, evitando comportamenti inattesi causati da errori di sincronizzazione.

Se non hai ancora attivato il protocollo IMAP, ti invito a seguire le istruzioni segnalate in questa guida per porre immediatamente rimedio; inoltre, ti invito ad annotare i parametri di configurazione della casella di posta specifici per il tuo servizio, poiché ti serviranno per aggiungere l’email al programma da te scelto.

Di seguito ti illustro le procedure da utilizzare per configurare una casella di posta elettronica aggiuntiva nei più conosciuti client desktop.

Posta di Windows 10

Per configurare una casella email aggiuntiva nel programma Posta di Windows 10, procedi come segue: avvia innanzitutto il software richiamandolo dal menu Start (l’icona a forma di bandierina collocata nell’angolo inferiore sinistro dello schermo), pigia sul pulsante ⚙ collocato in basso e poi sulle voci Gestisci account Aggiungi account.

A questo punto, seleziona il tipo di account che intendi utilizzare (ad es. Outlook.com, Google Yahoo!) e procedi inserendo le informazioni richieste. Se il tuo servizio di posta non compare tra quelli elencati, clicca, invece, sulla voce Altro account, inserisci l’indirizzo di posta elettronica, il nome da specificare nei messaggi inviati e la password dell’account e fai clic sul bottone Accedi.

Con un pizzico di fortuna, le impostazioni ottimali saranno rilevate automaticamente e dovrai semplicemente confermare l’aggiunta dell’account pigiando sul pulsante Fine; altrimenti, ti verrà chiesto di procedere con la configurazione manuale dell’account: in tal caso, inserisci i parametri IMAP annotati in precedenza nei campi proposti.

Apple Mail (macOS)

Inserire un account aggiuntivo nel programma Mail, il gestore di posta predefinito già presente nei Mac, è altrettanto semplice: per prima cosa, lancia il programma tramite la sua icona collocata nella barra Dock (quella a forma di francobollo), pigia sul menu Mail collocato in cima e seleziona, da quest’ultimo, la voce Precedente.

Giunto alla nuova finestra, clicca sul bottone [+] collocato nell’angolo in basso a sinistra, apponi il segno di spunta accanto al tuo gestore di posta elettronica (a scelta tra iCloud, Microsoft Exchange, Google, Yahoo! oppure AOL), clicca sul pulsante Continua ed effettua l’accesso utilizzando i dati del tuo account.

Se il servizio non compare tra quelli elencati, apponi il segno di spunta accanto alla voce Altro account Mail, clicca sul pulsante Continua e immetti nome, indirizzo password nei campi proposti; per concludere, fai clic sul pulsante Accedi e seleziona gli elementi da sincronizzare.

Laddove Mail non riuscisse a recuperare correttamente i parametri della casella configurata, dovrebbero esserti proposte ulteriori caselle che devi compilare manualmente con i parametri IMAP ottenuti in precedenza.

Outlook (Windows/macOS)

Vuoi aggiungere un nuovo account di posta elettronica in Outlook, il client fornito con la suite d’ufficio Microsoft Office? Allora procedi come segue.

Se ti trovi su un PC Windows, dopo aver avviato il programma, clicca sulla scheda File collocata in alto a sinistra, premi sul pulsante Aggiungi account collocato subito sotto la casella di posta già configurata e inserisci l’indirizzo email da configurare nell’apposito campo, quindi clicca sul bottone Connetti per tentare di effettuare la configurazione automatica, operazione che ti consiglio di fare se il tuo provider di posta elettronica è tra quelli più usati (ad es. Gmail, Outlook, Yahoo! e così via).

Se, invece, la configurazione automatica non dovesse andare a buon fine, ripeti i passaggi precedenti e, dopo aver inserito l’indirizzo di posta elettronica nell’apposito campo, clicca sulla voce Opzioni avanzate e apponi il segno di spunta nella casella Consenti la configurazione manuale dell’account.

Quando hai finito, pigia sul pulsante Connetti per accedere alla schermata successiva, seleziona il protocollo IMAP tra le scelte disponibili e immetti, nei campi proposti, i parametri di configurazione annotati in precedenza.

Se, invece, ti trovi su un Mac, procedi come segue: dopo aver avviato il programma, recati nel menu Outlook > Preferenze (in alto), pigia sull’icona Account collocata nella schermata che va ad aprirsi, quindi fai clic sul pulsante [+] collocato in basso a sinistra e scegli la voce Nuovo account dal menu che viene visualizzato a schermo.

Successivamente, immetti l’indirizzo email che intendi aggiungere al programma, fai clic sul pulsante Continua e indica la password d’accesso nell’apposito campo: se tutto è andato per il meglio, il programma dovrebbe rilevare in automatico le impostazioni del server. Quando ciò accade, non ti resta che cliccare sui pulsanti Aggiungi account Fatto per concludere la procedura.

Se, invece, le impostazioni non vengono rilevate in automatico, seleziona il tuo gestore di posta nella schermata Scegliere il provider per [indirizzo email] o, se esso non compare tra le opzioni, scegli la voce IMAP/POP per avviare la configurazione manuale: in seguito, imposta il menu a tendina Tipo su IMAP e inserisci, dove richiesto, i parametri di configurazione annotati in precedenza.

Per ulteriori informazioni riguardo la procedura di configurazione di Outlook, ti invito a consultare il mio tutorial specifico sull’argomento.

Thunderbird (Windows/macOS/Linux)

Se utilizzi Thunderbird, procedi in questo modo: una volta aperto il programma, clicca sul bottone  collocato in alto a destra e vai nel menu Opzioni > Impostazioni account; in alternativa, puoi accedere alla medesima voce cliccando sul menu Opzioni collocato in cima alla finestra (puoi renderlo visibile, su Windows, previa pressione del tasto Alt).

Fatto ciò, pigia sul bottone Azioni account collocato in basso a sinistra, seleziona la voce Aggiungi account di posta… dal menu proposto e compila il modulo successivo con le informazioni richieste: emailnome password. Con un pizzico di fortuna, Thunderbird riuscirà a recuperare autonomamente i parametri di configurazione della casella di posta, aggiungendola automaticamente al programma.

Se ciò non dovesse accadere, ti verranno proposte ulteriori caselle da compilare con i parametri IMAP recuperati in precedenza.