Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come unificare file PDF

di

Un tuo amico ti ha inviato un documento PDF suddiviso in più parti e, per tua praticità, ti piacerebbe unificarlo? In tal caso, sono ben felice di comunicarti che sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto. Quest’oggi, infatti, sarà mia premura indicarti quali software e servizi online è possibile utilizzare per unificare file PDF.

Come dici? La cosa ti interessa ma essendo poco pratico in fatto di informatica e nuove tecnologie temi che le operazioni da compiere possano essere troppo complicate per te? Ma no, non hai assolutamente motivo di preoccuparti! Posso infatti assicurarti che al contrario delle apparenze ed al di là di quel che tu possa pensare unificare file PDF è in realtà semplicissimo, basta solo avere qualche minuto di tempo libero oltre che un minimo di concentrazione e di attenzione ed il gioco è fatto, fidati.

Detto ciò, se sei quindi effettivamente intenzionato a scoprire quali risorse utilizzare e come fare per riuscire ad unificare file PDF, ti invito a metterti seduto ben comodo dinanzi il tuo fido computer ed a dedicare una minima parte del tuo prezioso tempo alla lettura di questo tutorial. Vedrai, alla fine potrai dirti più che soddisfatto delle scoperte fatte oltre che ben felice di essere riuscito nel tuo intento, ovviamente.

Unificare file PDF su Windows

PDFTK Builder

Come unificare file PDF

Se utilizzi un PC con su installato Windows, puoi unificare file PDF in maniera estremamente semplice. In che modo? Usando PDFTK Builder, un’applicazione gratuita ed open source capace di unire, dividere, ruotare le pagine e applicare password ai documenti in formato PDF.

Per servirtene, collegati al suo sito Web ufficiale tramite il link che ti ho appena fornito e poi fai clic sul collegamento pdftkb_setup.exe. Avvia quindi il pacchetto d’installazione del programma e clicca prima su e poi su Next. Apponi pi il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement per accettare le condizioni d’uso del software e concludi il setup pigiando prima su Next per tre volte consecutive e poi su Install e Finish.

Attendi dunque qualche istante affinché la finestra del software risulti visibile a schermo (nel caso in cui il programma non dovesse avviarsi da solo fai doppio clic sulla sua icona che è stata aggiunta al desktop per risolvere) dopodiché seleziona la scheda Join files di PDFTK Builder e trascina in esso i documenti da elaborare.

Serviti dei pulsanti Move up (sposta su) e Move down (sposta giù) per predisporre i file nell’ordine che preferisci e, per concludere, clicca su Save as per salvare il documento unificato in una cartella del PC a tua scelta.

Altre soluzioni

Come unificare file PDF

Oltre al software summenzionato, ci sono un mucchio di altri programmi ai quali puoi rivolgerti per unificare file PDF su Windows. Mi chiedi quali? Beh, da’ subito uno sguardo alla mia guida dedicata ai programmi per unire PDF in cui ti ho indicato quelli che a parer mio rappresentano le migliori soluzioni in tal senso attualmente disponibili sulla piazza.

Unificare file PDF su Mac

Anteprima

Come unificare file PDF

Utilizzi un Mac e vorresti sapere come fare per riuscire ad unificare file PDF? In tal caso, sono lieto di comunicarti che per effettuare questa operazione non devi necessariamente ricorrere a software di terze parti. Infatti, tutto ciò di cui hai bisogno è già incluso in macOS. Mi riferisco ad Anteprima, il software “di serie” per la visualizzazione delle foto e di varie tipologie di documenti (compresi quelli in formato PDF, ovviamente). Come funziona? Te lo spiego subito.

Per unificare file PDF su Mac con Anteprima tutto quello che devi fare è aprire il primo file da unire mediante doppio clic. Successivamente devi recarti nel menu Vista che si trova in alto, devi attivare la visualizzazione delle miniature e devi trascinare tutti gli altri documenti da aggiungere al PDF selezionato nella barra che compare sulla sinistra.

Per concludere, organizza le miniature delle pagine nell’ordine che preferisci cliccandoci sopra e trascinandole nella posizione che più preferisci e salva il documento unificato selezionando la voce Stampa… dal menu File e la voce Salva come PDF… dal menu PDF che si trova in basso a sinistra nella finestra che si apre.

Indica quindi il nome che intendi assegnare al tuo documento, specifica la posizione in cui effettuarne il salvataggio e fai clic sul bottone Salva per completare tutta la procedura.

Altre soluzioni

Come unificare file PDF

Oltre che con Anteprima, puoi unificare file PDF su Mac anche servendoti di Automator. Per scoprire come fare, da’ subito uno sguardo alla mia guida su come unire PDF Mac mediante cui ho provveduto a fornirti tutte le info del caso.

Unificare file PDF online

SmallPDF

Come unificare file PDF

Se invece hai la necessità di unificare file PDF ma anziché utilizzare programmi ed applicazioni desktop preferisci ricorrere all’uso di appositi servizi online, ti suggerisco di rivolgerti a SmallPDF.

Non presenta limiti di upload stringenti (l’unica pecca, se così vogliamo definirla, è quella che impone di elaborare al massimo due documenti all’ora), è estremamente semplice da utilizzare, tutela la privacy degli utenti cancellando tutti i file che vengono caricati sui suoi server nell’arco di un’ora ed è perfettamente compatibile con tutti i principali programmi di navigazione: Chrome, Edge, Internet Explorer, Firefox e Safari.

Per unificare file PDF con SmallPDF, collegati subito alla pagina principale del servizio tramite il collegamento che ti ho fornito poc’anzi, clicca sul pulsante Scegli file e seleziona i documenti da unire. In alternativa, puoi trascinare i PDF da combinare insieme nel riquadro collocato al centro dello schermo. In entrambi i casi, attendi qualche secondo affinché l’upload venga avviato e completato.

Nella pagina Web che a questo punto ti verrà mostrata, potrai scegliere se avviare direttamente il download del documento unificato, cliccando sui pulsanti Unire PDF e Scarica il file, o se riordinare prima le pagine del file selezionando la scheda Modalità pagina e spostando le miniature dei fogli con il mouse.

Online2PDF

Screenshot di Online2PDF

Il servizio per unificare file PDF che ti ho proposto poc’anzi non ha saputo attirare in maniera particolare la tua attenzione? Mi spiace. Tuttavia ti invito a non gettare ancora la spugna ed a dare uno sguardo a Online2PDF. Si tratta di un altro servizio Web che permette di unire e modificare i file PDF in vari modi.

Non richiede registrazioni e funziona da tutti i browser. Inoltre ha dei limiti di upload molto ampi: si possono caricare fino a 20 file alla volta per un peso complessivo di 100 MB. Anche in tal caso, si tratta di un servizio che pone un occhio di riguardo nei confronti della privacy degli utenti andando a cancellare tutti i file caricati entro 24 ore dall’upload.

Per unificare file PDF tramite Online2PDF, il primo passo che devi compiere è quello di fare clic sul collegamento che ti ho fornito poc’anzi in modo tale da poterti subito collegare alla pagina principale del servizio. Successivamente clicca sul bottone Seleziona file oppure trascina i file PDF che è tua intenzione andare ad unire nel riquadro grigio che si trova in basso.

Seleziona poi la voce Unisci i file dal menu a tendina Modalità, assicurati che nel menu Come ci sia selezionata la voce uno dopo l’altro e clicca sul pulsante Converti per scaricare il documento di output.

Se necessario, puoi anche modificare l’ordine dei PDF da unire spostando le loro icone nel riquadro grigio di Online2PDF prima di effettuare il download del file unificato.

CloudConvert

Come unificare file PDF

Un altro servizio online che ti invito a prendere in considerazione se hai l’esigenza di unificare file PDF è CloudConvert. Diversamente dalle soluzioni che ti ho già suggerito, non si tratta di un tool online dedicato in via esclusiva ai PDF ma permette di convertire tra loro vari tipi di file.

CloudConvert si può utilizzare a costo zero e senza registrazioni ma ha un limite di 10 conversioni al giorno (di cui massimo 5 in contemporanea) e di 1 GB per upload. Per rimuovere tali limitazioni occorre acquistare una ricarica o sottoscrivere un abbonamento da minimo 8,00 euro. Registrandosi, invece, è possibile innalzare il limite di conversioni giornaliero da 10 a 25.

Per cominciare ad utilizzare il servizio, collegati al sito Internet di CloudConvert tramite il link che ti ho appena fornito dopodiché trascina i documenti in formato PDF che intendi unificare nella finestra del browser.

Provvedi dunque a disporre i file nell’ordine che più preferisci cliccandoci sopra e trascinandoli dopodiché fai clic sul bottone Combine all into one e seleziona la voce pdf dal menu che si apre.

Per concludere, fai clic sul pulsante Start conversion che si trova in basso a destra, attendi qualche istante affinché la procedura venga avviata e portata a termine e scaricare il PDF di output pigiando sul pulsante Download che compare accanto al nome dei file di origine.