Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare Adobe

di

Ultimamente ti è stato consigliato, per portare avanti i tuoi progetti professionali, di studio o personali, di utilizzare alcune applicazioni sviluppati da Adobe, la celebre software house californiana particolarmente nota per la realizzazione di soluzioni di editing grafico altamente professionali.

Ora, dunque, sei molto curioso di iniziare a utilizzare programmi come Illustrator, Photoshop, Premiere o Acrobat Reader, ma prima vorresti avere qualche delucidazione su eventuali costi da sostenere e, soprattutto, sulle modalità con le quali è possibile eseguirne il download, usufruendo magari nel contempo di una versione di prova gratuita per poterne valutare appieno le funzionalità.

Ebbene, se vuoi sapere come scaricare Adobe non devi far altro che proseguire nella lettura di questa guida: nei prossimi paragrafi, infatti, ti spiegherò il funzionamento del client Adobe Creative Cloud, tramite il quale è possibile eseguire il download dei più diffusi software dell'azienda in questione, e ti mostrerò i casi nei quali è possibile procedere direttamente dal suo sito. Per quanto riguarda le soluzioni per dispositivi mobili, invece, troverai un capitolo dedicato con diverse utili indicazioni che ti consentiranno di ottenere le app di tuo interesse dagli store di riferimento. Allora, sei pronto? Perfetto, in tal caso non mi rimane che augurarti buona lettura!

Indice

Come scaricare Adobe Creative Cloud

pagina di download del client Adobe Creative Cloud

Per cominciare, desidero mostrarti come scaricare Adobe Creative Cloud: si tratta, quest'ultimo, di un client tramite il quale è possibile gestire il download, l'installazione e l'acquisto di tutti i programmi di creatività e design sviluppati dalla celebre software house californiana, ma non solo.

Prima di procedere, però devi sapere che molti dei software in questione sono a pagamento: i prezzi delle singole applicazioni partono da 9,75 €/mese, ma è prevista l'opportunità di sottoscrivere dei convenienti abbonamenti dedicati a specifiche aree di interesse come il piano Fotografia Creative Cloud (9,75 €/mese — include Lightroom, Lightroom Classic, Photoshop su desktop e iPad e 20 GB di archiviazione cloud base), o ancora il piano Tutte le applicazioni Creative Cloud a 36,59 €/mese, il quale, invece, consente di avere a disposizione tutti i programmi (oltre 20) integrati.

Ti interesserà certamente sapere, inoltre, che esiste la possibilità di usufruire di un'iscrizione gratuita a Creative Cloud che include il piano Adobe Express gratuito e piani Starter per Premiere Rush, Fresco e Adobe XD. Se, invece, scegli di aderire a una soluzione a pagamento, considera che in qualità di nuovo utente potrai sempre avvalerti di una settimana di prova gratuita per ogni applicazione. Infine, tieni conto anche del fatto che sono previste delle vantaggiose offerte per studenti e aziende: qui, ad ogni modo, puoi consultare tutta l'offerta di Adobe.

Fatte queste opportune premesse, per scaricare il client gratuito di Adobe Creative Cloud collegati con il tuo browser preferito a questa pagina del sito di Adobe e premi il pulsante Scarica Creative Cloud ivi presente. Attendi, quindi, il download dell'eseguibile, dopodiché recati nella cartella di destinazione predefinita.

Se disponi di un PC con equipaggiato il sistema operativo Windows, il file avrà estensione .exe e ti basterà fare doppio clic su quest'ultimo per avviare l'installazione. A seguire, premi il pulsante Continua nella prima schermata, quindi consenti all'app di apportare modifiche pigiando il bottone . Se, invece, possiedi un Mac, clicca due volte sul relativo file .dmg, quindi ripeti l'operazione nella finestra che si apre e, dopo aver premuto il bottone Continua, esegui l'accesso con il tuo account di sistema.

installazione client Adobe Creative Cloud su Windows

Una volta avviata la procedura automatica di installazione, potrai monitorarla tramite un apposito indicatore di avanzamento. Nel contempo, se lo desideri, rispondi al questionario posto sul lato destro della medesima finestra per ottenere una maggiore personalizzazione del servizio o, al contrario, pigia l'opzione Ignora domande se la cosa non ti interessa.

Una volta terminata l'operazione, il software si avvierà automaticamente. Per prima cosa sarà necessario eseguire l'accesso del tuo account Adobe: inserisci, quindi, il tuo indirizzo email, premi il pulsante Continua sottostante e immetti la relativa password, oppure collega il tuo account Google, Facebook o Apple premendo l'apposito bottone in modo da essere rimandato alla relativa procedura di riconoscimento.

Se, invece, non disponi ancora di un account Adobe, clicca sulla voce Crea un account, compila il modulo che ti verrà successivamente proposto con le informazioni personali richieste e pigia sul pulsante Crea account. Conferma, infine, l'intenzione di iscriverti premendo il link contenuto nella email che ti è stata inviata contestualmente all'indirizzo di posta elettronica comunicato.

Dopo aver cliccato sul pulsante OK nella schermata di benvenuto, accederai all'interfaccia principale di Adobe Creative Cloud e potrai, in tal modo, gestire il download dei vari applicativi di tuo interesse o la sottoscrizione dei piani in abbonamento. Nei prossimi capitoli ti mostrerò le procedure relative ad alcuni dei software più popolari sviluppati da Adobe disponibili nel client in questione.

Come scaricare Adobe Acrobat

installazione Adobe Acrobat da clinet Adobe Creative Cloud

Se hai seguito alla lettera le mie indicazioni sull'installazione di Adobe Creative Cloud e, dunque, disponi del suddetto client e di un account Adobe valido, non avrai nessuna difficoltà a eseguire il download dei vari software di cui necessiti.

Ad esempio, se desideri realizzare come scaricare come scaricare Adobe Acrobat gratis nella versione PRO DC, ossia lo strumento completo che permette di modificare, creare ed elaborare qualsiasi documento PDF, ti basterà premere il pulsante Prova collocato nell'omonimo riquadro e attendere il completamento dell'installazione automatica, di cui potrai seguire l'avanzamento in una finestra dedicata.

A seguire, pigia il pulsante Avvia versione di prova presente in corrispondenza della voce Acrobat DC, all'interno della sezione Installato, o clicca come sei solito fare sull'icona del software che è stata generata nel Desktop o nella cartella delle applicazioni. Per prima cosa, dunque, sarà necessario eseguire la verifica dell'identità immettendo il codice che è stato contestualmente inviato al tuo indirizzo email, inserendo successivamente i dati relativi a mese e anno di nascita per poter accedere all'interfaccia del programma e iniziare a utilizzarlo.

Al termine del periodo di prova, qualora dovessi ritenerti soddisfatto, potrai procedere all'acquisto pigiando sul pulsante Abbonati collocato in basso a sinistra della pagina Home del programma stesso, o accedere nuovamente al client Adobe Creative Cloud e cliccare sul bottone Acquista ora situato in corrispondenza dell'elemento Acrobat DC visto poc'anzi.

Verrai rimandato in tal modo a una pagina dedicata del sito di Adobe nella quale potrai scegliere fra la versione Pro (pacchetto di funzionalità completo) e quella Standard (privo di alcune funzioni particolari di comparazione e condivisione dei file), selezionando anche la soluzione in abbonamento più congeniale alle tue esigenze con opzioni di pagamento mensili o annuali.

Dopo aver confermato l'intenzione premendo il relativo pulsante Acquista ora, quindi, visualizzerai una pagina di riepilogo con le modalità di fatturazione. Qui dovrai riportare nuovamente il tuo indirizzo email e pigiare sul pulsante Continua con il pagamento, eseguire l'accesso e, infine, inserire gli estremi del metodo di pagamento prescelto (carta di credito/debito o PayPal), autorizzando l'operazione mediante l'apposito pulsante collocato in fondo alla pagina. Qualora, invece, volessi procedere all'annullamento, segui le indicazioni contenute in questa mia guida dedicata.

pagina per il download di Adobe Reader

In alternativa, puoi realizzare c ome scaricare Adobe Reader, intesa come la versione free che integra le funzionalità base di visualizzatore per leggere, stampare, firmare e annotare i documenti in formato PDF, collegandoti direttamente a questa pagina dedicata del sito di Adobe (senza, dunque, eseguire il download del client Adobe Creative Cloud) premendo il pulsante Scarica Reader ivi presente e cliccando, nella pagina che segue, sull'opzione Scarica Acrobat Reader posta in alto a destra. Dopo aver atteso il download dell'eseguibile, pigia due volte su quest'ultimo, quindi segui la semplice procedura di installazione guidata.

Come scaricare Adobe Illustrator gratis

download e installazione Illustrator da client Adobe Creative Cloud

Sei fortemente interessato ai programmi di elaborazione grafica prodotti da Adobe e, in particolare, vorresti provare il software Illustrator per realizzare loghi, icone, disegni, effetti tipografici e illustrazioni destinate alla pubblicazione su varie tipologie di media? Se le cose stanno così, per cominciare segui le indicazioni per installare il client Adobe Creative Cloud che ti ho fornito nel capitolo introduttivo di questa guida.

Dopo aver avviato il suddetto programma, non avrai difficoltà a realizzare come scaricare Adobe Illustrator gratis e ottenere, così, una versione di valutazione di una settimana per testarne le varie funzionalità: ti basterà, infatti, individuare il riquadro corrispondente al software in questione dalla schermata Tutte le app (puoi anche eseguire una ricerca tramite l'apposito campo situato in alto a destra o selezionare la voce Progettazione grafica o Illustrazione dal pannello di sinistra se non la trovi sùbito) e premere il pulsante Prova sottostante.

La procedura, sostanzialmente, è la stessa che ti ho esposto nel capitolo precedente relativo a Adobe Acrobat; l'installazione, infatti, avviene in maniera del tutto automatica, e potrai avviare il programma direttamente dalla schermata Tutte le app tramite l'apposito pulsante che comparirà al termine dell'operazione. Una volta concluso il periodo di prova, se decidi di ottenerne la licenza ti basterà pigiare sul pulsante Acquista: il software prevede costi a partire da 24,39 €/mese per la soluzione annuale con pagamento mensile.

Puoi anche procedere direttamente da questa pagina del sito di Adobe, cliccando sul pulsante Versione di prova gratuita ivi presente, selezionando la soluzione più idonea alle tue esigenze e premendo nuovamente il relativo bottone Prova gratuita. In questo caso, ti verrà richiesto di inserire sùbito gli estremi del metodo di pagamento, dopodiché, una volta che ne verrà eseguita la convalida, verrà installato il client Adobe Creative Cloud il quale, al primo avvio, provvederà in automatico a scaricare Illustrator.

Qualora non fossi intenzionato a confermare l'acquisto, potrai annullare la sottoscrizione prima della scadenza della settimana di prova per non incorrere in addebiti seguendo questa semplice procedura.

Come scaricare Adobe Photoshop gratis

download ohotoshop da client Adobe

Se desideri scoprire come scaricare Adobe Photoshop gratis, considera che la procedura non cambia rispetto a quanto esposto per i software precedentemente illustrati. Ti consiglio, dunque, di fare riferimento alle istruzioni per l'installazione di Acrobat Reader: una volta individuato il riquadro relativo a Photoshop nell'interfaccia del client Adobe Creative Cloud ti basterà premere il pulsante Prova per avviare l'installazione, e avrai sùbito a disposizione 7 giorni per testarne le varie funzionalità.

Se preferisci eseguire il download direttamente dal sito di Adobe, invece, collegati a questa pagina e premi il pulsante Prova gratuita, quindi scegli la soluzione più idonea alle tue esigenze e inserisci i dati della modalità di pagamento tramite la quale verrà defalcato l'importo dell'abbonamento al termine del periodo di valutazione. Se decidi di non rinnovare, segui le istruzioni per l'annullamento che ho riportato in questa guida dedicata prima della scadenza.

Come scaricare Adobe Premiere gratis

schermata software Premiere su Adobe Creative Cloud

Vuoi sapere come scaricare Adobe Premiere gratis e usufruire, dunque, del periodo di prova di 7 giorni per testare le varie funzionalità di questo potente strumento di montaggio video? Anche in questo caso puoi percorrere due strade, di cui la prima prevede l'utilizzo di Adobe Creative Cloud: se scegli questa soluzione, una volta avviato il client ti basterà pigiare sull'opzione Video nel pannello di sinistra e cliccare sul bottone Prova collocato nel riquadro Premiere Pro. L'installazione avverrà automaticamente senza dover eseguire altre operazioni.

Se, invece, desideri testare l'edizione Premiere Rush, la quale include funzioni dedicate all'editing di filmati destinati alla pubblicazione online, devi sapere che questa è disponibile gratuitamente come parte di un piano Starter e, dunque, una volta eseguita la sottoscrizione, ti basterà pigiare il pulsante Installa corrispondente.

Puoi anche eseguire il download di Premiere Pro direttamente dal sito di Adobe: per farlo, collegati a questa pagina, clicca sul pulsante Prova gratuita collocato in alto a destra e ripeti l'operazione nella pagina successiva selezionando l'opzione Premiere Pro.

Nel riepilogo che segue, accertati che la quota esigibile al momento dell'ordine sia pari a 0€, quindi procedi all'accesso, immetti di dati del metodo di pagamento prescelto e procedi al download e all'installazione del client Adobe Creative Cloud, tramite il quale verrà automaticamente scaricato anche il software di editing video in questione. Nel caso tu decida di annullare la sottoscrizione, segui pure le istruzioni che riportato in questa guida dedicata prima della scadenza del periodo di prova.

Come scaricare Adobe Digital Edition

pagina di download di Adobe Digital Edition

Ti piace molto leggere eBook in formato digitale, e vorresti scoprire come scaricare Adobe Digital Edition per poter acquistare le tue pubblicazioni preferite tramite questo utile strumento. Ebbene, per installare il software in questione sul tuo computer non devi far altro che collegarti a questa pagina del sito di Adobe e cliccare sul link che riporta la versione attuale per il sistema operativo di cui disponi posto accanto alla dicitura Download Digital Edition.

A seguire, se si tratta di un PC Windows completa l'installazione cliccando due volte sul file .exe, quindi premi sul pulsante per confermare l'intenzione di procedere, dopodiché accetta il contratto di licenza immettendo il segno di spunta nell'apposita casella, pigia due volte sul bottone Avanti e, infine, su Installa.

Se hai un Mac, clicca sul file .dmg appena scaricato, quindi clicca due volte sul file .pkg contenuto al suo interno e pigia sul pulsante Continua. A seguire, accetta le condizioni del contratto proposte, quindi premi sul bottone Installa ed esegui l'accesso con l'account di sistema per avviare la procedura.

Adobe Digital Edition è compatibile anche con dispositivi mobile Android e iOS/iPadOS: per scaricarlo ti basterà collegarti al link relativo al sistema operativo di cui disponi che ti ho appena fornito (sui device Android senza servizi Google è possibile ricorrere agli store alternativi) e pigiare sul pulsante Installa/Ottieni.

Come scaricare Adobe Flash Player

comunicazione end of life adobe flash player

Se sei alla ricerca delle istruzioni su come scaricare Adobe Flash Player devo informarti che, in realtà, il programma in questione stato dismesso e, come riportato in questa comunicazione ufficiale di Adobe, non è più supportato a partire dal 31 dicembre 2020, mentre dal 12 gennaio 2021 la riproduzione dei contenuti in Flash mediante tale plug-in è stata definitivamente bloccata. Adobe raccomanda vivamente di disinstallare l'applicazione per questioni di sicurezza.

Come scaricare app Adobe

installazione adobe reader su dispositivo android

In quest'ultima sezione del sito desidero mostrarti come scaricare app Adobe sul tuo smartphone o tablet, fornendoti sia i link per il download delle versioni mobile per device Android e iOS/iPadOS delle applicazioni più diffuse sviluppate dalla celebre software house, che alcune preziose indicazioni sui rispettivi costi, ove previsti.

Ti basterà, quindi, pigiare sulla versione del sistema operativo di cui disponi per essere rimandato direttamente alla pagina del prodotto nello store di riferimento e scaricare l'app.

  • Adobe Acrobat Reader (Android/iOS/iPadOS) — la celebre applicazione per la visualizzazione di documenti PDF è del tutto gratuita. Se, invece, devi modificarli, dovrai necessariamente ricorrere alla versione per Desktop di cui ti ho parlato in un capitolo precedente. Maggiori info qui.
  • Adobe Photoshop Express (Android/iOS/iPadOS) — si tratta della versione gratuita destinata a dispositivi mobile del celebre software per il fotoritocco, dotata di una vasta gamma di strumenti, effetti e ritocchi per l'editing delle immagini. Maggiori info qui.
  • Adobe Photoshop (iPadOS) — se disponi di un iPad, è stata realizzata una versione evoluta di Photoshop a pagamento (con costi a partire da 10,99€ al mese e possibilità di usufruire di 30 giorni di prova gratuita) compatibile con Apple Pencil. Maggiori info qui.
  • Adobe Illustrator (Android/iPadOS) — anche il celebre software per la grafica vettoriale di Adobe ha una sua versione specifica per iPad, e anche in questo caso è possibile usufruire di una prova gratuita di 30 giorni a seguito della quale l'applicazione diventa a pagamento, con costi a partire da 10,99€ al mese. Maggiori info qui.
  • Adobe Fresco (iOS/iPadOS) — questa versione per dispositivi Apple del popolare strumento per il disegno e la pittura, compatibile anche con Apple Pencil, dispone di una interessante gamma di funzionalità gratuite alle quali se ne possono integrare altre più evolute a pagamento, con costi a partire da 10,99€/mese. Maggiori info qui.
  • Adobe Lightroom (Android/iOS) — se sei un appassionato di fotografia, credo che troverai questo strumento per l'editing delle immagini su dispositivi mobile particolarmente interessante. L'app integra una serie di funzionalità base gratuite, mentre per altre è necessario attivare un abbonamento Premium con costi a partire da 4,99€/mese. Maggiori info qui.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.