Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Ebook: come funziona

di

Dopo un po' di titubanza iniziale, anche tu, gran "divoratore" di libri di ogni sorta, hai deciso di "abbandonare" la carta per rivolgerti agli ebook. Devo dire che hai fatto un'ottima scelta! Perché sì, pur non riuscendo a restituire, al tatto, le stesse emozioni dei libri di carta e non avendo lo stesso fascino di questi ultimi, i libri in formato elettronico presentano numerosi vantaggi: si possono portare sempre con sé senza avere ingombri, si possono leggere su una vasta gamma di dispositivi e, cosa che non guasta affatto, spesso costano meno delle loro controparti cartacee.

Se oggi sei qui, però, è perché la tua volontà di "convertirti" agli ebook si scontra con la tua conoscenza, ancora limitata dei mezzi tecnologici e, più in particolare, dei dispositivi che consentono di leggere i libri elettronici. Ho indovinato? Bene, allora sappi che sarò ben lieto di darti una mano e aiutarti a scoprire come funzionano gli ebook, dove scaricarli e come leggerli al meglio su vari dispositivi di uso comune.

Vedrai: al termine della lettura sarai perfettamente in grado di scegliere la tipologia di ebook e di ebook reader più adatta alle tue esigenze e sarai pronto a diventare un "divoratore" di libri in formato elettronico proprio come lo sei stato finora di libri in formato cartaceo. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Cos'è un ebook

Ebook

Prima di entrare nel vivo di questo post e di scoprire, insieme, come funzionano gli ebook, cerchiamo di capire bene di cosa stiamo parlando.

Gli ebook, abbreviazione di electronic book, sono dei file che contengono al loro interno dei libri (comprensivi di testi, immagini, tabelle e quant'altro) riproducibili su vari tipi di dispositivi: computer, tablet, smartphone ecc. Un capitolo a parte, poi, lo meritano gli ebook reader, dei dispositivi dedicati in maniera esclusiva alla lettura dei libri in formato elettronico: ce ne occuperemo meglio tra qualche minuto.

Altra cosa importante da sapere è che gli ebook possono essere distribuiti in maniera gratuita o a pagamento e possono essere racchiusi in file di vario tipo, ognuno con caratteristiche e proprietà differenti: per saperne di più, consulta il paragrafo successivo di quest'articolo.

Formati di ebook

Ebook

Come appena accennato, gli ebook non si distinguono solo per il loro contenuto o per il loro prezzo, ma anche per il formato di file con cui vengono distribuiti. Ogni formato di file, infatti, ha caratteristiche differenti e un grado di compatibilità differente con i software e i dispositivi di lettura. Di seguito ti propongo un elenco con i principali formati di ebook disponibili attualmente e le loro caratteristiche.

  • ePub – si tratta del formato di ebook più diffuso in assoluto. È uno standard aperto e fa della flessibilità una delle sue caratteristiche principali. Gli ebook in formato ePub, infatti, hanno una paginazione dinamica e permettono di modificare "al volo" le dimensioni del testo che contengono, così come i loro margini e le loro interlinee. È possibile leggere ebook in formato ePub con la stragrande maggioranza dei software di lettura e degli ebook reader, eccetto i Kindle di Amazon. Per ovviare a questo problema, però, basta trasformare ePub in PDF o altri formati supportati dai reader di Amazon.
  • PDF – un altro formato di file molto diffuso, difatti non credo abbia bisogno di molte presentazioni. È supportato dalla stragrande maggioranza dei software di lettura e degli ebook reader (compresi i Kindle di Amazon) e si differenzia dall'ePub per la sua paginazione fissa: questo significa che non permette di modificare liberamente parametri come la grandezza dei caratteri o i margini. Essendo pensati principalmente per la stampa e non permettendo modifiche dinamiche alle informazioni che contengono, i file in formato PDF vengono usati principalmente per la distribuzione di libri che contengono tabelle, schemi e altri contenuti che richiedono una paginazione ben precisa.
  • Mobi – è uno standard aperto acquisito da Amazon. È pensato principalmente per gli schermi di piccole dimensioni ed è abbastanza flessibile. Supporta le annotazioni, le evidenziazioni e molto altro ancora. È compatibile con molti software di lettura ed ebook reader, in primis i Kindle di Amazon.
  • AZW – si tratta di un formato proprietario di ebook sviluppato da Amazon. Si basa sul Mobi, ma assicura livelli migliori di compressione e cifratura rispetto a quest'ultimo. È supportato solo dai Kindle e dai software di lettura legati all'ecosistema Amazon.
  • TXT – tutti i software di lettura e gli ebook reader sono in grado di aprire i file in formato TXT, che non sono altro che dei file di testo semplici (nei quali possono essere contenuti anche interi libri).
  • HTML – il formato HTML viene usato, oltre che per le pagine Web, anche per la distribuzione di alcuni ebook. Quasi tutti i software di lettura e gli ebook reader sono in grado di leggerlo.

DRM

DRM Ebook

Un'altra caratteristica degli ebook che va tenuta attentamente in considerazione è la possibile presenza di DRM. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, i DRM (abbreviazione di Digital Rights Management) sono dei "lucchetti digitali" che vengono utilizzati dalle case editrici per proteggere il diritto d'autore e impedire – o quantomeno limitare – la redistribuzione non autorizzata degli ebook. Al momento esistono varie tipologie di DRM, ognuna delle quali con caratteristiche e gradi di compatibilità differenti.

  • Adobe DRM – è il sistema di DRM più diffuso nell'ambito delle pubblicazioni digitali. Gli ebook protetti con questo sistema non sono né in formato ePub né in formato PDF, bensì in formato .acsm. Per utilizzarli, occorre scaricare il software Adobe Digital Editions sul proprio computer, creare un Adobe ID (se non se ne possiede già uno) andando nel menu Aiuto > Autorizza computer del programma e trasferire i libri sul proprio ebook reader collegando quest'ultimo al PC e autorizzandolo tramite l'apposita funzione di Adobe Digital Editions. Una volta associati a un Adobe ID, gli ebook dovranno essere letti sempre su un dispositivo o un software associato al medesimo ID e quindi non potranno essere redistribuiti o copiati liberamente su altri device. Il sistema Adobe DRM è supportato da molti software di lettura e molti ebook reader, ma non tutti. Puoi trovare un elenco completo dei dispositivi che supportano i DRM di Adobe su questa pagina Web. Per informazioni dettagliate circa il funzionamento di Adobe Digital Editions, invece, puoi consultare la pagina di supporto allestita sul sito di Kobo.
  • Kindle DRM – è il DRM che Amazon applica alla maggior parte degli ebook distribuiti tramite il Kindle Store. I libri protetti con questo sistema sono in formato AZW e possono essere letti solo sugli ebook reader e i software Kindle associati allo stesso account Amazon di chi ha effettuato l'acquisto dell'opera. Non possono, dunque, essere trasferiti liberamente su dispositivi di altre persone o letti in software diversi da quelli targati Amazon.
  • Social DRM – gli ebook che presentano questa forma di DRM non sono tecnicamente "lucchettati" come quelli protetti con Adobe DRM o Kindle DRM. Possono essere in formato ePub, PDF o in altri formati e si possono leggere o copiare senza limitazioni su qualsiasi device. La loro unica peculiarità è che presentano, nelle loro pagine, delle informazioni dettagliate sugli autori e la casa editrice dell'opera, in modo da scoraggiarne la redistribuzione non autorizzata (o quantomeno limitare i danni fatti da quest'ultima).

Come leggere gli ebook

Leggere Ebook

Come ampiamente detto nei capitoli precedenti di quest'articolo, gli ebook si possono leggere su una vasta gamma di dispositivi. Gli ebook reader sono quelli che assicurano il miglior grado di comfort, ma anche smartphone, tablet e computer possono assicurare una comodità di lettura considerevole, l'importante è usare i software giusti.

Ad esempio, se hai un PC Windows o un Mac, puoi affidarti a Calibre: un programma gratuito e open source che permette di leggere tutti i principali formati di ebook, convertirli tra loro e sincronizzarli con gli ebook reader. Te ne ho parlato in maniera molto dettagliata in molti miei tutorial, come quelli su come aprire ePub e come trasformare ePub in PDF. In alternativa, se hai degli ebook reader Kindle o Kobo, puoi scaricare i programmi di Kindle e Kobo per PC e ritrovare tutti i tuoi libri sincronizzati sul computer (con la possibilità di riprendere la lettura dove l'avevi lasciata sull'ebook reader).

Su smartphone e tablet la scelta è ugualmente ampia: puoi affidarti a soluzioni indipendenti, come Universal Book Reader per Android o iBooks per iOS (incluso "di serie" su tutti gli iPhone e iPad) oppure scaricare le app ufficiali di Kindle, Kobo e IBS (Tolino) per accedere agli ebook che hai acquistato sul tuo ebook reader e sincronizzare i tuoi progressi di lettura.

Degli ebook reader quasi inutile parlarne: includono già di default tutto il necessario per leggere i libri in formato elettronico, aggiungere evidenziazioni, note e quant'altro. Non bisogna installare alcuna app su di essi.

Come scaricare e acquistare ebook

Kindle Store

Se acquisti un ebook reader come i Kindle, i Kobo e i Tolino, puoi acquistare libri e scaricarne di gratuiti sfruttando gli store inclusi "di serie" su tali dispositivi. Stesso discorso vale se hai un iPhone, un iPad o un Mac e quindi puoi contare sulla vetrina digitale di iBooks. Ci sono, poi, store indipendenti, come BookRepublic, Mondadori Store e Feltrinelli, che consentono di acquistare libri in vari formati e di leggerli su dispositivi di varie marche.

Se non vuoi spendere soldi e/o non vuoi rivolgerti agli store appena menzionati, puoi rivolgerti a siti come Project Gutenberg, che permettono di scaricare ebook gratis in vari formati, senza DRM e senza alcun tipo di limitazione. Troppo bello per essere vero? Ti sbagli di grosso! In realtà ci sono tantissimi siti per scaricare ebook gratis e su di essi è possibile trovare opere adatte a tutti i gusti: dai grandi classici della letteratura mondiale alle opere di autori emergenti in cerca di visibilità. Dai un'occhiata al mio post sul tema per saperne di più.

I libri scaricati dai siti come Project Gutenberg, oltre che su PC, possono essere letti su smartphone, tablet ed ebook reader senza alcun limite. Per trasferirli sui device in questione, basta collegare questi ultimi al computer e usarli come comuni chiavette USB (oppure gestire la sincronizzazione dei libri usando software come il summenzionato Calibre).

Se scarichi dei libri in un formato non supportato dal tuo ebook reader (es. ePub per i Kindle), puoi convertirli in altri formati usando Calibre o altri software adatti allo scopo: leggi le mie guide su come trasformare ePub in PDF, come convertire AZW in PDF, come convertire AZW in ePub e come convertire PDF in ePub per saperne di più.

Altra cosa importante che devi sapere è che molti store digitali, come quelli di Amazon, Kobo e IBS, permettono di prestare gli ebook e prendere ebook in prestito da librerie pubbliche per un periodo di tempo limitato. Per maggiori dettagli al riguardo, consulta le documentazioni ufficiali di Kindle, Kobo e IBS.

Come scegliere un ebook reader

Ebook reader

Adesso dovresti avere le idee abbastanza chiare su cosa sono gli ebook e come leggerli. Probabilmente hai deciso anche di acquistare un ebook reader per poterli leggere al meglio, e quindi lascia che ti dia qualche consiglio in merito: lascia che ti dica quali sono le caratteristiche alle quali devi guardare con maggior attenzione prima di acquistare un lettore di libri elettronici.

  • Display – gli ebook reader si distinguono dai tablet, oltre che per il software che li anima, per il tipo di schermo che montano. Anziché dei classici pannelli LCD retroilluminati, che possono dare fastidio alla vista dopo letture prolungate, usano dei pannelli e-ink (a inchiostro elettronico) che non sono retroilluminati e risultano nitidi come dei fogli stampati. I display e-ink si suddividono a loro volta tra E-Ink Pearl e E-Ink Carta, dove questi ultimi hanno un rapporto di contrasto maggiore del 50% rispetto ai primi (15:1 contro 10:1) e quindi fanno sembrare le pagine più “bianche” e le scritte più nitide.
  • Touch-screen – i display degli ebook reader possono essere di tipo tradizionale o, come accade sempre più spesso, di tipo touch. I reader con display touch risultano generalmente più comodi da usare in quanto consentono di evidenziare contenuti agendo direttamente sullo schermo e di sfogliare le pagine con un semplice "tap" (anche se in quest'ultimo caso potrebbero risultare più agevoli dei tasti fisici).
  • Illuminazione – gli ebook reader di fascia media sono quasi tutti equipaggiati con un sistema di illuminazione dello schermo che, senza affaticare la vista, permette di leggere al buio. I reader di fascia più alta supportano anche le tecnologie di riduzione della luce blu che nelle ore notturne rende l'illuminazione dello schermo più "calda" (con tonalità di giallo e rosso anziché blu) in modo da non influire negativamente sul sonno.
  • Dimensioni – la maggior parte degli ebook reader ha uno schermo di 6", dimensione che risulta un ottimo compromesso tra portabilità e comfort di lettura per i libri. Tuttavia esistono anche reader più grandi, che invece risultano perfetti per la lettura di fumetti e riviste.
  • Formati supportati – uno dei parametri a cui bisogna prestare maggiore attenzione quando si acquista un ebook reader è la lista dei formati supportati da quest'ultimo. Te ne ho parlato in maniera dettagliata in uno dei capitoli iniziali di questo post.
  • Connessione a Internet e servizi integrati – gli ebook reader più avanzati sono dotati di connettività Wi-Fi, il che consente di collegarli a Internet e di acquistare/scaricare libri direttamente dalla grande rete. L'accesso a Internet consente anche di accedere a store e servizi dedicati, come quelli offerti da Amazon (Kindle), Kobo e IBS (Tolino), che permettono di acquistare libri con facilità, sincronizzarli su più device e memorizzare i progressi di lettura sul cloud.
  • Memoria interna ed espandibilità – gli ebook reader hanno una memoria integrata che può essere, in alcuni casi, espansa mediante l'utilizzo di microSD. Se hai intenzione di scaricare molti libri e/o fumetti, assicurati di acquistare un reader con una memoria abbastanza capiente e/o con il supporto alle memory card esterne.
  • Impermeabilità – se hai intenzione di utilizzare il tuo ebook reader al mare, in piscina o semplicemente nella vasca da bagno, acquistane uno impermeabile: in questo modo, pur cadendo in acqua, resterà perfettamente funzionante.

Se ti servono informazioni ancora più dettagliate sulle caratteristiche tecniche degli ebook reader e/o vuoi dei consigli su quale reader acquistare, consulta la mia guida all'acquisto dedicata ai migliori ebook reader: lì troverai tutte le informazioni e i suggerimenti di cui hai bisogno.