Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Unire PDF

di

Se per motivi di studio o di lavoro hai spesso a che fare con i file in formato PDF, potrebbe capitarti di dover unire più documenti insieme. In tal caso – se vuoi un consiglio da amico – non affidarti a software troppo complicati. Non ti servono costose soluzioni a pagamento per svolgere un’operazione così semplice. Puoi affidarti tranquillamente a delle soluzioni gratuite più immediate e semplici da usare, come quelle che sto per segnalarti.

Ormai, che tu ci creda o no, per unire PDF basta collegarsi ai siti giusti e selezionare i propri documenti. Nel giro di pochissimi minuti – che dico? Pochissimi secondi! – si ottengono dei file PDF perfetti, compatibili con qualsiasi software e qualsiasi dispositivo che mantengono intatti i contenuti dei file originali (entro i limiti del possibile).

Come dici? Sei un po’ diffidente nei confronti dei servizi online? Preferiresti affidarti a delle applicazioni offline? Nessun problema. Anche in questo caso ho diversi suggerimenti da darti. Conosco dei software completamente gratuiti che consentono di accorpare il contenuto di due o più file PDF in pochissimi click senza richiedere nemmeno noiose procedure d’installazione. Sei pronto a fare la loro conoscenza? Bene, allora mettiamoci subito all’opera. Trovi spiegato tutto qui sotto.

Unire PDF Online

Cominciamo con una serie di servizi online che permettono di modificare – e quindi di unire – i PDF senza installare alcun programma sul PC. Sono tutti gratuiti, hanno limiti di upload abbastanza ampi e non richiedono registrazioni obbligatorie. Altra cosa importante da sapere è che tutelano la privacy degli utenti cancellando automaticamente, nel giro di poche ore, tutti i file che vengono caricati sui suoi server. Detto ciò, io sconsiglio l’utilizzo dei servizi di questo tipo per il trattamento dei file che contengono informazioni sensibili come dati personali, coordinate bancarie ecc.

SmallPDF

Se vuoi unire PDF in maniera semplice, senza inutili perdite di tempo, ti consiglio di collegarti a SmallPDF. Si tratta di un servizio online che consente di assemblare due o più documenti in formato PDF in un unico file rispettando l’ordine predefinito delle pagine o, all’occorrenza, permettendo all’utente di “rimescolare” le pagine in base alle proprie necessità. Funziona su tutti i browser senza necessitare di plugin aggiuntivi o di Flash Player. Nella sua versione free permette di elaborare fino a due documenti all’ora (quindi non puoi effettuare più di due unioni tra file PDF in un’ora), per rimuovere questa limitazione dovresti sottoscrivere un abbonamento da 6$/mese. Adesso però basta chiacchiere e passiamo all’azione!

Unire PDF

Per utilizzare SmallPDF, collegati alla sua pagina iniziale e trascina i documenti da unire nel campo Trascina i PDF qui (o in alternativa fai click sul pulsante Scegli file e seleziona i documenti usando la classica finestra di dialogo per l’apertura dei file). A questo punto, se hai intenzione di lasciare inalterato l’ordine originale delle pagine, accertati che nel campo Modalità file i documenti siano elencati nella giusta sequenza (altrimenti spostali con il mouse) e fai click sul pulsante Unire PDF per unirli.

Se invece vuoi personalizzare l’ordine delle pagine dei singoli PDF, seleziona la scheda Modalità pagina e sposta i fogli con il mouse in base alla sequenza che preferisci. Ad operazione completata, clicca sul pulsante Unire PDF, attendi che l’elaborazione dei PDF venga portata a termine e pigia sul pulsante Scarica il file per scaricare il documento finale sul tuo computer.

iLovePDF

Nel caso in cui SmallPDF non dovesse soddisfarti o dovesse risultare momentaneamente inaccessibile, prova a usare iLovePDF che è ugualmente affidabile. Il servizio è gratuito, rispetta la privacy degli utenti e funziona con tutti i browser. I suoi unici limiti sono rappresentati dal fatto che nella versione free vige un limite di upload pari a 15 file e 80MB di peso. Per unire più PDF contemporaneamente bisogna registrarsi al sito (il che porta l’upload a 20 file e 100MB) oppure sottoscrivere un piano a pagamento da 3,99€/mese.

Unire PDF

Per unire due o più PDF con iLovePDF, collegati alla pagina principale del servizio e trascina i documenti da unire nella finestra del browser. In alternativa, qualora il trascinamento dei file non dovesse funzionare, clicca sul pulsante Seleziona PDF file e scegli “manualmente” i PDF da unire.

Successivamente, utilizza il mouse per riordinare i documenti, clicca sul pulsante Unire PDF e attendi qualche secondo affinché il file di output venga scaricato sul tuo PC.

Unire PDF su Windows

Se preferisci affidarti a soluzioni più tradizionali, eccoti alcuni programmi gratuiti che consentono di unire i file PDF su Windows. Scegli quello che ti sembra più adatto alle tue esigenze e comincia a usarlo subito!

PDF Merge Tool

Se hai bisogno di unire file PDF molto pesanti e quindi preferisci affidarti a dei software che funzionano offline, ti consiglio di provare l’applicazione gratuita per Windows PDF Merge Tool che consente di unire due o più documenti PDF in maniera estremamente facile preservando la formattazione originale dei file. È portatile, quindi non richiede alcuna installazione per poter funzionare.

Per scaricare  PDF Merge Tool sul tuo PC, collegati alla pagina del sito SourceForge che ospita il programma e clicca sulla voce PDF_Merge_Tool_NoInstall_v1.0.0.zip. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio zip appena scaricato ed estraine il contenuto in una cartella di tua scelta. Avvia dunque l’eseguibile PDF Merge Tool.exe e preparati ad unire i tuoi PDF.

Unire PDF

Per unire PDF con  PDF Merge Tool, trascina tutti i file che desideri accorpare nella finestra principale del software. Dopodiché utilizza i pulsanti Move up (sposta su) e Move down (sposta giù) per ordinarli come meglio preferisci e clicca sul pulsante Merge! per selezionare la cartella in cui salvare il documento di output.

PDF Merge Tool necessita del .Net Framework 2.0 di Microsoft per funzionare. Se non riesci ad eseguire correttamente il programma, scarica questo componente e installalo sul tuo PC: ci vorranno pochissimi secondi. Su Windows 8.x e Windows 10, il download del .Net Framework dovrebbe essere proposto in maniera automatica, per accettarlo basta cliccare sul pulsante Scarica e installa questa funzionalità.

PDFill Free PDF Tools

Se non riesci a unire i tuoi PDF con il software che ti ho consigliato in precedenza, prova PDFill Free PDF Tools: si tratta di una raccolta di tool gratuiti che permettono di modificare i PDF unendoli, dividendoli, ruotandoli, convertendoli ecc. Per scaricare PDFill FREE PDF Tools sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca prima sul pulsante Download now che si trova sotto la voce Get this tool only (in alto a destra) e poi sul pulsante Download now che si trova nella pagina che si apre.

A download completato, apri il file PDFill_PDF_Tools_FREE.exe che hai appena scaricato sul tuo PC e, nella finestra che si apre, fai click sui pulsanti  e Next. Metti quindi il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement e porta a termine l’installazione di PDFill Free PDF Tools cliccando prima su Next tre volte consecutive (accertati di non selezionare gli altri software di PDFill proposti per l’installazione) e poi su Install e Finish. Se ti viene chiesto di installare GhostScript e .Net Framework, accetta: si tratta di due componenti gratuiti necessari per il funzionamento di PDFill FREE PDF Tools, non sono contenuti promozionali.

A questo punto, non ti resta che avviare PDFill Free PDF Tools, cliccare sul pulsante Merge PDF Files e trascinare i documenti da unire nella finestra che si apre. Utilizza quindi i pulsanti Move upMove down per disporre i PDF nell’ordine che più preferisci e pigia sul bottone Save as per salvare il documento di output.

Unire PDF

Unire PDF su Mac

Utilizzi un Mac? Nessun problema. Ci sono tanti programmi per unire PDF anche su macOS, alcuni di essi sono perfino inclusi “di serie” nel sistema operativo.

PDF Toolkit +

Se utilizzi un Mac, puoi unire i documenti PDF affidandoti ad un’applicazione compatta ma estremamente potente che si chiama PDF Toolkit+. La trovi sul Mac App Store e costa 1,99 euro. È un vero e proprio “coltellino svizzero” per i documenti PDF che consente non solo di accorpare più file in uno ma anche di estrarre pagine e foto da questi ultimi, comprimerli e molto altro ancora.

Unire PDF

Per unire dei PDF utilizzando PDF Toolkit+ non devi fare altro che selezionare la scheda Concatena dalla finestra principale della app, trascinare i file da accorpare all’interno di quest’ultima e cliccare sul pulsante Concatena. Davvero un gioco da ragazzi!

Anteprima

Se vuoi evitare di spendere soldi, puoi ottenere lo stesso risultato – anche se in maniera leggermente più faticosa – con Anteprima, il software per la visualizzazione di foto e PDF incluso “di serie” in macOS. Vediamo subito come funziona.

Per prima cosa, importa tutti i documenti che devi unire all’interno dell’applicazione. Ci sono due modi per farlo: se i PDF da unire sono tutti nella stessa cartella, basta selezionarli (facendo  cmd+click sulle loro icone o premendo cmd+a, per selezionarli tutti) e fare doppio click su uno qualsiasi di essi. Se invece i PDF da unire si trovano in cartelle diverse, bisogna aprire uno di essi e trascinare gli altri nella barra laterale di Anteprima visualizzabile attivando la visualizzazione delle Miniature nel menu Vista.

Unire PDF

A questo punto, richiama il comando di stampa selezionando l’apposita voce dal menu File di Anteprima o premendo cmd+p sulla tastiera del Mac e seleziona la voce Salva come PDF dal menu a tendina che compare in basso a sinistra.

Seleziona dunque la cartella in cui esportare il documento di output, assegna un nome di tua scelta al file e clicca sul pulsante Salva per completare l’operazione.