Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare Telegram senza numero

di

Hai provato a registrarti a Telegram, la celebre app di messaggistica alternativa a WhatsApp, ma non sei riuscito a portare a termine la procedura in quanto il servizio richiede l’inserimento del tuo numero di cellulare e tu non vuoi fornire questa informazione? Ti sei già iscritto a Telegram e ti domandi se è possibile chattare con altri utenti anche senza conoscere il loro numero? In tal caso, eccomi qui pronto ad aiutarti e a far luce sui tuoi dubbi al riguardo.

Se ti domandi come usare Telegram senza numero, sarai felice di sapere che, nei prossimi capitoli di questo tutorial ti fornirò tutte le informazioni relative all’argomento, guidandoti nelle soluzioni a tua disposizione. Inoltre, ti indicherò passo dopo passo come effettuare la registrazione al servizio e come cercare persone su Telegram senza conoscere il loro numero di cellulare.

Come dici? Non vedi l’ora di saperne di più? In tal caso, mettiti seduto bello comodo e prenditi giusto qualche minuto di tempo libero. Leggi con attenzione le procedure che sto per indicarti, in modo da metterle in atto facilmente e velocemente e riuscire nell’intento di registrarti alla popolare app di messaggistica. Detto ciò, non mi resta che augurarti una buona lettura e un buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Telegram logo

Prima di spiegarti come usare Telegram senza numero, devo fornirti alcune informazioni preliminari al riguardo. Devi infatti sapere che, anche se non è possibile registrarsi a Telegram senza utilizzare il numero di cellulare, puoi comunque riuscire nell’intento che ti sei proposto, utilizzando un numero diverso da quello da te in possesso.

A tal proposito, alcune delle soluzioni che puoi prendere in considerazione sono, per esempio, quelle di iscriverti a Telegram con un vecchio numero oppure acquistare una nuova SIM da utilizzare per la registrazione. Ad ogni modo non preoccuparti: ti parlerò di queste e di altre soluzioni simili nei prossimi capitoli di questo tutorial.

Inoltre, sempre relativamente all’argomento in questione, devi sapere che puoi chattare con altri utenti senza conoscere il loro numero di cellulare, in quanto Telegram, successivamente alla registrazione, permette di indicare un username, che può essere comunicato ad altri, per l’aggiunta ai contatti.

Se, dunque, ti chiedevi come usare Telegram senza numero nell’ottica di aggiungere un contatto alla rubrica senza conoscerne il numero, sappi che potrai riuscire senza alcun problema. Adesso però al brano le ciance ed entriamo nel vivo della guida.

Come usare Telegram senza numero di telefono

Vorresti iniziare a utilizzare Telegram ma non vuoi registrarti tramite il tuo numero di cellulare? In tal caso, segui le indicazioni che sto per darti, per individuare la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Attivazione con vecchia SIM

Foto di una SIM

La prima soluzione che puoi mettere in atto per registrarti a Telegram senza fornire il tuo numero di cellulare è anche quella più semplice: utilizzare un numero differente, come per esempio quello di una vecchia SIM.

Se in passato hai cambiato numero di cellulare, potresti vedere se riesci ancora a trovare da qualche parte la tua vecchia SIM, in modo da utilizzare il numero di telefono per registrarti a Telegram.

Ti ricordo però che, anche se la scheda SIM in questione può essere senza credito telefonico, è importante che sia ancora attiva (solitamente le SIM si disattivano dopo un periodo che supera gli 11 mesi, in caso di mancata ricarica): in caso contrario non potrai utilizzarla, in quanto non essendoci copertura di rete, non ti verrà recapitato il codice di conferma via SMS necessario per la registrazione a Telegram.

Attivazione con numero temporaneo

Numero temporaneo

Un’altra soluzione utile è quella relativa all’utilizzo di un numero temporaneo, tramite il quale puoi ricevere il codice di conferma per la registrazione a Telegram.

Il numero temporaneo è una soluzione gratuita fornita da alcuni servizi online che mettono a disposizione, senza dover richiedere la registrazione o l’inserimento di dati personali, diversi numeri telefonici di varie nazionalità. L’obiettivo è quello di permettere agli utenti di disporne in maniera “usa e getta”, per la ricezione di SMS o per l’attivazione di servizi che richiedono la conferma tramite un numero di cellulare.

Chiarito ciò, devi anche sapere che, al momento in cui scrivo questa guida, è purtroppo molto difficile trovare un numero di telefono temporaneo funzionante: i servizi online rimasti che offrono questa possibilità sono pochi e, dal momento in cui i numeri di cellulare sono pubblici, è anche molto difficile riuscire a utilizzarli, in quanto a seguito delle numerose richieste potrebbero anche essere stati bloccati.

In ogni caso, se desideri comunque fare un tentativo, puoi fare una ricerca su Google, digitando termini come “numero temporaneo” o “fake phone number for verification”, in modo da individuare un servizio che offre un numero da utilizzare per la procedura di registrazione a Telegram, di cui ti parlerò nel capitolo dedicato.

Se vuoi comunque approfondire questo argomento, il mio consiglio è quello di leggere tutti i suggerimenti che ti ho fornito in questa mia guida. Sebbene l’argomento tratti un altro servizio di messaggistica (WhatsApp), le indicazioni presenti possono essere applicate anche per l’iscrizione a Telegram.

Attivazione con SIM dedicata

Migliori smartphone Xiaomi

In alternativa alle soluzioni finora indicate, puoi prendere in considerazione l’ipotesi di attivare una nuova SIM e impiegare il nuovo numero di cellulare nella registrazione a Telegram.

Devi, infatti, sapere che al giorno d’oggi, vista la presenza di svariati operatori virtuali, come per esempio Illiad, ho.mobile e Kena, attivare una nuova SIM non è più così dispendioso e, spesso, ti vengono anche proposti piani tariffari con minuti e SMS illimitati, oltre a un corposo numero di GB da utilizzare per la navigazione in Internet.

Per maggiori informazioni al riguardo, ti suggerisco di leggere il mio articolo dedicato alla miglior tariffa ricaricabile, nel quale ho messo a confronto i piani e i prezzi degli operatori di telefonia, includendo anche gli operatori virtuali.

Come iscriversi a Telegram

Telegram registrazione

Passiamo adesso alla parte pratica di questo tutorial e vediamo, passo dopo passo, come effettuare la registrazione a Telegram tramite smartphone e tablet, utilizzando l’app per Android e iOS/iPadOS che hai scaricato sul tuo dispositivo.

Detto ciò, per iniziare, avvia l’app in questione, pigiando sulla icona che trovi nella home screen e/o nel drawer del tuo dispositivo. Dopodiché premi sul pulsante Inizia a messaggiare e seleziona la nazionalità e il relativo prefisso del numero di cellulare da te ottenuto tramite le indicazioni fornite in precedenza, tramite gli appositi campo di testo che ti vengono mostrati.

Digita, quindi, il tuo numero di telefono nel campo di testo sottostante e premi sull’icona della freccia. Adesso, attendi che ti venga recapitato via SMS il codice di conferma, che devi conseguentemente digitare nel campo di testo che ti viene mostrato.

Fatto ciò, personalizza il tuo profilo, indicando il tuo nome e, facoltativamente, anche il tuo cognome e selezionando un’immagine del profilo (l’icona della fotocamera). Infine, per confermare la registrazione, premi sull’icona della freccia.

Adesso che hai registrato un account, puoi iniziare a usufruire del servizio sul tuo smartphone e/o tablet, iniziando a chattare con un utente anche senza conoscere il suo numero di cellulare.

Per riuscire in quest’intento, premi sull’icona della matita e poi fai tap su quella della lente d’ingrandimento, in modo da digitare, nel campo di testo che ti viene mostrato, il nome utente della persona con la quale desideri messaggiare.

Ti ricordo, però, che Telegram può essere usato anche su computer, tramite il client desktop per Windows e macOS, ma anche da Web, tramite l’appositosito Web.

Se vuoi saperne di più sul funzionamento di Telegram e su come accedere a questo servizio sul tuo PC, consulta le mie guide su come funziona Telegram e su come usare Telegram su PC.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.