Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere i ricordi su Instagram

di

Usi Instagram già da diverso tempo e ti piacerebbe sapere se esiste un modo, possibilmente semplice e veloce, per scoprire le foto e i video che hai pubblicato in un determinato giorno negli scorsi anni? Beh, ho una buona notizia da darti: la risposta è affermativa. Ti basta, infatti, sfruttare la funzione "Ricordi" del celebre social network fotografico e il gioco è fatto.

Come dici? La cosa ti sembra interessante e quindi vorresti saperne di più? Benissimo! Allora facciamo in questo modo: prenditi qualche minuto di tempo libero, posizionati bello comodo, prendi il tuo smartphone e comincia subito a mettere in pratica le indicazioni sul da farsi che trovi qui di seguito: in men che non si dica scoprirai, insieme a me, come vedere i ricordi su Instagram!

Ti anticipo già che, al momento, la cosa è fattibile solo ed esclusivamente mediante l’app di Instagram per Android e iOS, mentre da computer la funzione non risulta essere disponibile (almeno non al momento in cui sto scrivendo questo tutorial). Sei pronto? Sì? Grandioso. Mettiamo le chiacchiere da parte e iniziamo a darci da fare. Ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grandissimo in bocca al lupo per ogni cosa.

Indice

Vedere i ricordi su Instagram

Instagram Ricordi

Come ti dicevo in apertura del post, per vedere i ricordi su Instagram basta sfruttare la funzione "Ricordi" offerta dal celebre social network fotografico, la quale consente di visualizzare foto e video pubblicati nella stessa data ma negli anni passati. Al momento in cui sto scrivendo questa mia guida, si tratta di una feature disponibile solo da mobile, tramite le app di Instagram per Android e iPhone.

Qualora te lo stessi chiedendo, a meno che non si scelga esplicitamente di condividerli, foto e video proposti nei ricordi sono visibili solo ed esclusivamente da parte dell’account proprietario, cioè della persona che li ha postati, e non possono essere visualizzati da altri utenti.

Ciò detto, per riuscire a visualizzare foto e video pubblicati su Instagram sotto forma di ricordi, tutto quello che devi fare è prendere il tuo dispositivo, sbloccarlo, accedere alla schermata in cui risultano raggruppate tutte le applicazioni, fare tap sull’icona di Instagram (quella con la macchinetta fotografica retrò multicolore) e, se necessario, accedere al tuo account, compilando i campi sullo schermo con i dati richiesti.

In seguito, fai tap sul simbolo dell’omino o sul tuo avatar collocato nella parte in basso a destra dello schermo, in modo tale da recarti sul tuo profilo, e premi sul simbolo dell’orologio con la freccia, che si trova in alto a destra (su Android) oppure in alto a sinistra (su iOS).

Nella nuova schermata visualizzata, se nella data odierna ma negli anni scorsi avevi pubblicato foto o video, troverai i contenuti in questione nella sezione Ricordi, situata in basso, con accanto indicato il numero esatto di anni trascorsi dalla data di pubblicazione. Fantastico, vero?

Condividere i ricordi su Instagram

Instagram Ricordi

I post presenti nella sezione Ricordi di Instagram posso essere anche condivisi nuovamente, sotto forma di storia oppure di messaggio diretto da inviare a determinati utenti. Se la cosa ti interessa, ti spiego subito in che modo riuscirci.

Per compiere l’operazione in questione, tutto quello che devi fare è recarti nella sezione del tuo profilo relativa ai ricordi, individuare il ricordo di tuo interesse tra quelli che trovi in corrispondenza della sezione Ricordi e premere sul pulsante Condividi adiacente.

Tramite la nuova schermata che a questo punto ti verrà mostrata, potrai scegliere se condividere il ricordo sotto forma di storia, facendo tap sulla voce La tua storia che trovi in basso a sinistra, oppure se condividere il ricordo come storia visibile solo agli amici più stretti, facendo tap sul bottone Amici più stretti situato nella parte in basso al centro dello schermo.

Per maggiori dettagli riguardo le storie e la loro condivisione su Instagram, ti rimando alla lettura del mio tutorial specifico su come condividere una storia su Instagram.

In alternativa, puoi inviare il ricordo in via privata, come messaggio diretto a specifici utenti, facendo tap sul pulsante Invia a e selezionando gli account di tuo interesse dalla schermata successiva. Per ulteriori dettagli sull’uso dei messaggi diretti su Instagram, ti consiglio di consultare la mia guida dedicata in via esclusiva a come mandare messaggi su Instagram.

Prima di procedere con la condivisione del ricordo, puoi anche aggiungere eventuali scritte, disegni, adesivi ed effetti al contenuto, servendoti dei comandi appositi che trovi nella parte in alto del display. Per la precisione, premendo sull’icona Aa puoi aggiungere dei testi, facendo tap sull’icona con il pennarello puoi aggiungere dei disegni a mano libera, premendo sull’emoji quadrato puoi aggiungere degli sticker, mentre facendo tap sul simbolo della faccina con le stelline puoi aggiungere degli effetti.

Qualora la cosa ti interessasse, ti segnalo che, volevo, puoi salvare anche nel rullino fotografico del tuo dispositivo l’immagine relativa al ricordo che è stata generata. Per riuscirci, ti basta fare tap sul simbolo della freccia verso il basso che trovi nella parte in alto a sinistra del display.

Vedere le vecchie storie su Instagram

Archivio Storie Instagram

Oltre che le foto e i video pubblicati negli anni addietro, Instagram consente di visualizzare, sotto forma di ricordi, anche le storie (le quali, a meno che non vengano nuovamente condivise, risultano visibili solo ed esclusivamente da parte dell’utente che le ha postate). Per fare ciò, però, bisogna abilitare la funzione apposita.

Per procedere in tal senso, premi sul simbolo dell’omino o sul tuo avatar posto nella parte in basso a destra della schermata principale di Instagram, fai tap sul pulsante con le linee in orizzontale collocato in alto a destra e premi sulla voce Impostazioni situata nella parte in basso del menu che compare. 

Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata, fai tap sulla voce Privacy, quindi su quella Storia e porta su ON l’interruttore che trovi accanto alla voce Salva nell’archivio. Successivamente, recati sulla schermata di Instagram relativa al tuo profilo, facendo tap sul simbolo dell’omino o del tuo avatar che trovi nella parte in basso a destra del display, premi sull’icona raffigurante l’orologio e la freccia nella parte in alto a destra dello schermo (su Android) oppure in alto a sinistra (su iOS) e potrai finalmente visualizzare l’archivio delle storie pubblicate in precedenza, sotto la dicitura Archivio delle storie (su Android) oppure Archivio (su iOS).

Le storie visibili nella suddetta sezione dell’app sono stata archiviate in automatico al termine della scadenza e non hanno alcun limite temporale, quindi sono sempre visibili. Per ciascuna storia archiviata, inoltre, viene riportata la data in cui è stata condivisa e, scorrendo la schermata, risultano visibili anche relativi mese e anno (sulla destra).

Le storie presenti nell’Archivio possono essere condivise nuovamente come tali o come immagini e video da caricare all’interno del profilo. Per eseguire queste operazioni, recati nella sezione dell’archivio di Instagram facendo tap sul simbolo dell’orologio con la freccia situato nella schermata del tuo profilo e poi premi sull’immagine della storia che vuoi condividere.

A questo punto, puoi scegliere tra due diverse opzioni: premendo sul pulsante Metti in evidenza, puoi fare in modo che la storia venga aggiunta ai Contenuti in evidenza, mentre premendo sul pulsante Condividi, puoi pubblicare nuovamente un’immagine (o un video) in archivio sotto forma di storia.

Puoi anche scegliere di condividere una storia pubblicata in precedenza sotto forma di post: per riuscirci, dopo aver selezionato una storia dall’archivio, premi sul bottone […] collocato in basso a destra e seleziona la voce Condividi come post dal menu che compare.

Per ulteriori dettagli riguardo le pratiche descritte in questo capitolo del tutorial, ti invito a fare riferimento al mio tutorial incentrato in via specifica su come vedere le storie vecchie su Instagram.

In caso di dubbi o problemi

Centro assistenza Instagram

Hai seguito per filo e per segno le mie istruzioni su come vedere i ricordi su Instagram ma hai ancora qualche dubbio sul da farsi o, comunque, hai bisogno di ulteriore supporto? Allora non posso far altro, se non consigliarti di accedere il centro di assistenza ufficiale del famoso social network fotografico: al suo interno, puoi trovarci tanti quesiti con risposta già pronta che possono esserti di grande aiuto per fugare i tuoi dubbi sul funzionamento di Instagram.

Se vuoi visitare il centro assistenza di Instagram tramite l’app ufficiale del social network per Android o iOS, avvia quest’ultima sul tuo dispositivo, seleziona il simbolo dell’omino o la tua foto del profilo che si trova in basso a destra, premi sul bottone con le tre linee in orizzontale collocato in alto e fai tap sulla voce Impostazioni posta nella parte in basso del menu che si apre. Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata, premi quindi sulla dicitura Assistenza e su quella Centro assistenza.

Oltre che così come ti ho appena indicato, il centro assistenza di Instagram è accessibile anche da computer, usando l’applicazione del servizio disponibile per Windows 10. In tal caso, quello che devi fare è avviare il programma, cliccare sul simbolo dell’omino collocato nella parte in basso a destra della finestra, premere sul pulsante con l’ingranaggio che si trova in alto (sempre sulla destra) e, nel menu che ti viene mostrato sulla sinistra, selezionare la voce Centro assistenza posta in corrispondenza della sezione Assistenza.

Per accedere al centro assistenza di Instagram da Web, invece, avvia il browser che usi generalmente sul tuo PC per navigare in Internet (es. Chrome) e visita la pagina dedicata.

Per maggiori informazioni e per scoprire quali altri sistemi hai dalla tua per ottenere eventuale supporto da parte di Instagram, ti rimando alla lettura della mia guida incentrata in maniera specifica su, appunto, come contattare Instagram.