Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Convertitore video MP3

di

Hai scaricato dei video di musica live da Internet e vorresti trasformarli in brani MP3 da ascoltare con il tuo media player portatile o con il tuo smartphone quando sei in giro? Nulla di più facile, credimi. Tutto ciò di cui hai bisogno è un convertitore video MP3. Da’ un video “in pasto” a questo tipo di applicazioni e in men che non si dica otterrai degli MP3 di altissima qualità (entro i limiti del file originale, naturalmente) riproducibili su qualsiasi lettore.

Come dici? La cosa sembra essere interessante e vorresti saperne di più? Beh, allora non devi far altro che metterti bello comodo dinanzi il tuo fido computer e cominciare subito a concentrarti sulla lettura di quanto riportato nelle righe successive. Infatti, ho provveduto a segnalarti un mucchio di software appartenenti alla categoria in oggetto, facilissimi da usare e in grado di assolvere impeccabilmente alla loro funzione. Ce ne sono sia per Windows che per macOS (oltre che per Linux) e sono tutti gratis. Versante computer a parte, esistono anche delle apposite app grazie alle quali puoi estrapolare l’audio dai filmati direttamente dal cellulare (o dal tablet).

In tutti i casi, troverai strumenti utili per estrarre la traccia audio dai filmati salvati localmente sul dispositivo usato e altri in grado di riuscirci anche con i video online. Alla fine, non ho dubbi, potrai dirti ben contento e soddisfatto. Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Prenditi qualche minuto di temp libero per te e metti subito alla prova le risorse che trovi indicate qui sotto. Sei pronto? Sì? Grandioso. Procediamo!

Indice

Convertitore video MP3 gratis

Utilizzi Windows, macOS oppure Linux e stai cercando un buon convertitore video MP3? Allora da’ subito uno sguardo ai programmi adibiti allo scopo che trovi di seguito. Scegli pure liberamente quello che pensi possa fare di più al caso tuo, sono tutti ugualmente validi.

4K Video to MP3

Convertitore video MP3

Il primo convertitore video MP3 che ti consiglio di provare è 4K Video to MP3 che, come suggerisce abbastanza facilmente il nome, consente di lavorare su tutti i principali formati di video e di estrapolarne le tracce audio convertendole in file MP3, M4A o OGG con una qualità fino a 320 kbps. È gratis, estremamente intuitivo ed è disponibile per tutti i più diffusi sistemi operativi: Windows, macOS e Linux.

Per usare l’applicazione sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Scarica 4K Video to MP3, in modo tale da avviarne il download.

A scaricamento completato, apri il file .exe appena ottenuto e, nella finestra che compare sullo schermo, clicca sul pulsante Next. Seleziona poi la casella accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement e clicca ancora sul bottone Next per due volte e su quelli Install, Si e Finish. Dopodiché richiama il software facendo doppio clic sul relativo collegamento che è stato aggiunto sul desktop.

Se, invece, stai usando macOS, apri il pacchetto .dmg appena ricavato e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni del computer. Successivamente, facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri per due volte di seguito, in modo tale da avviare 4K Video to Mp3 andando però ad aggirare le limitazioni applicate da Apple verso gli sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

Adesso, a prescindere dall’OS, clicca sul pulsante con gli ingranaggi collocato in alto a destra nella finestra principale di 4K Video to MP3 e scegli l’italiano dal menu a tendina Language, in modo tale da tradurre l’interfaccia del software. Dopodiché premi sul pulsante Close e su Ok e avvia nuovamente il programma.

Ora che visualizzi nuovamente la finestra di 4K Video to MP3, clicca ancora una volta sul bottone con gli ingranaggi e assicurati che nell’ulteriore finestra che si apre ci sia impostata l’opzione MP3 nel menu a tendina Formato audio. Imposta poi la qualità di output che preferisci (Originale, 320 kbps, 256 kbps o 128 kbps) nel menu Qualità audio.

Per finire, clicca sul pulsante Browse, seleziona la cartella in cui salvare i file audio generati dal programma e premi sul pulsante Chiudi, per fare in modo che le modifiche apportate vengano applicate.

A questo punto, non ti rimane altro da fare se non cliccare sul pulsante Aggiungi video situato in alto a sinistra, selezionare i filmati da cui estrarre la traccia audio e l’applicazione penserà automaticamente al resto. Più facile di così?

MediaHuman Free Audio Converter (Windows/macOS)

Convertitore video MP3

Un altro valido strumento appartenente alla categoria oggetto di questa guida che ti invito a provare è MediaHuman Free Audio Converter. È disponibile sia per Windows che per macOS, è gratuito e consente non solo di estrapolare l’audio dai video, salvandolo poi come MP3 o altro, ma permette anche di convertire tra loro tutti quelli che sono i più diffusi formati audio.

Per usarlo, recati sul sito Internet del programma e avviane il download facendo clic sul pulsante con la bandierina di Windows (se stai usando Windows) oppure su quello con la mela morsicata (se stai usando macOS).

A scaricamento completato, se stai usando Windows, avvia il file .exe ricavato e, nella finestra che si apre sul desktop, pigia sul bottone Si. Seleziona dunque la casella accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e clicca sul pulsante Avanti per quattro volte consecutive. Dopodiché concludi il setup premendo sui pulsanti Installa e Fine.

Se stai impiegando macOS, apri il pacchetto .dmg ricavato e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni del Mac. Successivamente, facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri per due volte consecutive, così da avviare MediaHuman Free Audio Converter andando ad aggirare le limitazioni imposte da Apple verso le applicazioni degli sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

Una volta visualizzata la finestra del software sullo schermo, trascinaci all’interno i file video da cui vuoi estrarre l’audio. In alternativa, fai clic sul bottone [+] situato in alto e seleziona “manualmente” il filmato di tuo interesse.

Pigia quindi sul pulsante Format posto in cima e, dall’ulteriore finestra che si apre, seleziona il formato MP3 dal menu a tendina a sinistra, regola (se vuoi) il bitrate tramite il menu a tendina a destra e clicca sul pulsante Close. Per concludere, pigia sul pulsante con le due frecce che si trova sempre in alto, in modo tale da dare il via alla procedura di conversione.

Troverai poi il tuo file MP3 nella cartella Musica del computer. Se vuoi, puoi anche definire una cartella di output differente. Per riuscirci, ti basta cliccare sul pulsante con la chiave inglese situato sulla barra degli strumenti del programma, selezionare la scheda Output e indicare un percorso a piacere nel campo sottostate la dicitura Output folder.

ClipGrab (Windows/macOS)

Come estrarre MP3 da YouTube

Se sei alla ricerca di uno strumento che ti permetta di trasformare in MP3 i filmati presenti online, allora ClipGrab è senza dubbio alcuno la risorsa che fa al caso tuo. Trattasi, infatti, di un software che permette di salvare fotto forma di MP3 e di altri formati audio i filmati presenti in Rete, sulle principali piattaforme per lo streaming video. È gratis, funziona su Windows e macOS ed è facilissimo da usare.

Per servirtene, collegati al sito Internet del programma e pigia sul bottone Free Download, in modo tale da effettuare lo scaricamento del software sul computer.

A download ultimato, se stai usando Windows avvia il file .exe ricavato e, nella finestra che si apre, clicca sui pulsanti Si e Avanti. Spunta la casella posta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e clicca ancora sul pulsante Avanti per tre volte di fila, su quello Installa e, per concludere, pigia sul bottone Fine. Se durante il setup ti viene chiesto se intendi scaricare anche alcuni software promozionali aggiuntivi, rifiuta, non ti occorrono.

Se stai usando macOS, apri il pacchetto .dmg appena ricavato e trascina l’icona di ClipGrab nella cartella Applicazioni del Mac. Successivamente, facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri per due volte di seguito, per aprire l’applicazione andando però ad aggirare le limitazioni che Apple impone nei confronti degli sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

A questo punto, seleziona la scheda Downloads annessa alla finestra di ClipGrab che intanto è comparsa sullo schermo e incolla, nel campo apposito situato al centro, l’indirizzo del filmato online da cui vuoi estrapolare la traccia MP3.

Seleziona quindi l’opzione MP3 audio only dal menu a tendina Formato e indica la qualità che preferisci dal menu a tendina Qualità. Per concludere, clicca sul pulsante Scarica questo clip! e specifica la posizione sul tuo computer in cui preferisci salvare il file audio finale. Et voilà!

Convertitore video MP3 online

Non vuoi o non puoi scaricare e installare nuovi programmi sul tuo computer e ti piacerebbe dunque capire se esiste qualche strumento online in grado di assolvere allo scopo di convertitore video MP3? Ma certo che si, ci mancherebbe altro. Qui di seguito, infatti, trovi segnalati quelli che a mio avviso costituiscono le più interessanti soluzioni della categoria. Provale subito, non te ne pentirai!

Convertitore audio di 123apps

Convertitore video MP3

Il Convertitore audio di 123apps è senza dubbio alcuno uno tra i migliori in circolazione. È gratis, facilissimo da usare e permette di trasformare qualsiasi file audio e video in MP3 (ma non solo) in pochi clic. Supporta la conversione in batch, offre opzioni avanzate e tutela la privacy degli utenti cancellando i file che vengono caricati sui suoi server dopo poche ore.

Per usarlo, recati sulla home page del servizio, clicca sul pulsante Apri files collocato in alto e seleziona il file video sul tuo computer che desideri trasformare in MP3. Se il file si trova online oppure su Google Drive o Dropbox, puoi prelevarlo da li facendo clic sui collegamenti adiacenti.

Completato l’upload, seleziona il formato MP3 pigiando sul relativo pulsante, regola la qualità del file finale tramite la barra di regolazione apposita e clicca (se vuoi) sul pulsante Impostazioni avanzate per gestire i parametri relativi al campionamento, alla velocità in bit ecc. Se, invece, vuoi modificare i tag del file, pigia sul pulsante Modifica informazioni traccia e usa i campi visualizzati.

Per concludere, fai clic pulsante Converti che si trova in basso, dopodiché pigia sul collegamento Download al centro della pagina per scaricare il file sul tuo computer (nella cartella Download, se le impostazioni predefinite del browser non sono state modificate). In alternativa, puoi scegliere di salvare l’MP3 appena ricavato anche su Google Drive o Dropbox, sempre selezionando i relativi collegamenti.

CloudConvert

Convertitore video MP3

Un altro strumento online appartenente alla categoria oggetto di questo tutorial che ti invito a provare è CloudConvert. Si tratta di una soluzione Web gratuita che permette di convertire tra loro svariate tipologie e formati di file, sino a un massimo di 10 elementi al giorno (25 se ci si registra creando un account) e intervenendo su un massimo di 5 file alla volta, con un peso pari o inferiore a 1 GB. Da notare che tutti i file caricati vengono cancellati dai server del servizio nel giro di qualche ora.

Per servirtene per il tuo scopo, collegati al sito Internet di CloudConvert e fai clic sul pulsante Select Files situato al centro, per selezionare il file video sul tuo computer che vuoi trasformare in MP3. Puoi anche fare clic sul pulsante con la freccetta adiacente e selezionare il filmato di riferimento da uno dei servizi di cloud storage supportati (Dropbox, Google Drive, OndeDrive e Box) oppure tramite tramite URL, scegliendo l’opzione che preferisci dal menu che si apre.

Successivamente, clicca sul pulsante Start conversion e aspetta che venga portata a termine la trasformazione del tuo filmato in MP3, dopodiché scarica il file finale sul computer pigiando sul bottone Download. Se non hai modificato le impostazioni di default del browser, l’MP3 verrà salvato nella cartella Download del computer.

Se prima di procedere con la conversione e il download desideri intervenire sulle impostazioni del file finale, fai clic sul pulsante con la chiave inglese che trovi accanto al nome del video e regola tutti i diversi parametri relativi a quest’ultimo (bitrate, frequenza ecc.). Provvedi poi a fare clic sul bottone Okay per salvare e applicare i cambiamenti.

2conv

Come convertire i video di Youtube in MP3

Hai bisogno di un convertitore video MP3 funzionante sui filmati presenti online? Allora metti subito alla prova 2conv e non te ne pentirai. È gratis, funziona da qualsiasi browser e OS e permette di trasformare in file audio i filmati presenti in Rete, su YouTube per essere precisi.

Mi chiedi come fare per potertene servire? Credimi, è molto più semplice la pratica della teoria. Ad ogni modo, collegati alla home page del servizio, incolla il link del video online che desideri trasformare in MP3 nel campo apposito situato al centro, verifica che nel menu a tendina adiacente risulti selezionata l’opzione MP3 (altrimenti provvedi tu) e clicca sul pulsante Convertire.

Successivamente, il filmato di riferimento verrà scaricato e il relativo audio estrapolato. Entro pochi istanti potrai effettuarne il download sul tuo PC facendo clic sul bottone Scarica nella nuova pagina Web che vedrai comparire. Il file finale, anche in tal caso, verrà salvato nella cartella Download del computer (se non hai modificato le impostazioni predefinite del browser).

App convertitore video MP3

App per telefono

E per quanto riguarda le app per dispositivi mobili? Quali sono i convertitori video MP3 disponibili su piazza? Per scoprirlo, da’ un sguardo al seguente elenco. Qui sotto, infatti, ho provveduto a segnalarti quelle che a mio modesto avviso rappresentano le migliori applicazioni di questo tipo, sia per Android che per iOS.

  • Video Format Factory (Android) – app a costo zero per Android grazie alla quale è possibile convertire video (e audio) in MP3 e altri formati di file in modo facile e veloce. L’unica cosa di cui occorre tener conto è che la conversione viene effettuata solo in bassa qualità, quella media e alta vanno sbloccate tramite acquisti in-app (4,29 euro).
  • YouTube Downloader (Android) – una delle migliori app per Android per scaricare i video di YouTube e, eventualmente, convertirli in MP3 a 192kbps. È gratis ma non è disponibile sul Play Store, va installata mediane APK.
  • Media Converter di Junjie Ruan (iOS) – app per iOS che permette di convertire i file video e audio in MP3 e in tantissimi altri formati. È gratis ma ci sono acquisti in-app (a partire da 1,09 euro) per rimuovere la pubblicità e aggiungere ulteriori funzioni.