Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come convertire MPEG4 in MP3

di

Ti piacerebbe tanto estrapolare la traccia audio da un video MPEG4 e conservarla sul tuo cellulare sotto forma di MP3, in modo da poterla ascoltare facilmente ogni volta che lo desideri? Beh, non capisco davvero cosa aspetti. Si tratta di una delle operazioni più semplici di questo mondo.

Tutto quello che devi fare è procurarti uno dei convertitori che sto per segnalarti – tutti gratuiti ed estremamente facili da usare – e dargli “in pasto” i filmati da trasformare in MP3. I software sono compatibili sia con Windows che con Mac OS X e potrai utilizzarli non solo per estrarre le tracce audio dai video MP4, ma anche per convertire in MP3 tutti i file in formato MPEG4 e altre diffusissime tipologie di file video.

Inoltre, avrai la possibilità di convertire tra loro tutti i principali formati di file video: MP4, AVI, MKV, WMV ecc. e regolare manualmente il bitrate degli MP3 da ottenere. Tutto con un solo, semplicissimo software gratuito. Dai, non perdiamoci ulteriormente in chiacchiere! Mettiamo subito in download uno di questi convertitori e scopriamo insieme come convertire MPEG4 in MP3 utilizzandolo.

Video to Video Converter (Windows)

Hai un PC Windows? Allora ti consiglio vivamente di provare Video to Video Converter. Si tratta di un convertitore “universale” in grado di lavorare con tutti i principali formati di file multimediali. Riesce non solo a convertire tutti i più diffusi formati di file video, ma anche – ed è per questo che te ne parlo – ad estrapolare l’audio dai video e salvarlo sotto forma di file MP3. È gratuito e può essere utilizzato direttamente, senza eseguire noiose procedure d’installazione.

Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca prima sul pulsante Download e poi sulla voce Click here to download ZIP archive.

A download completato, apri l’archivio zip che contiene il programma, estraine il contenuto in una cartella qualsiasi ed avvia l’eseguibile vv.exe.

A questo punto, seleziona l’italiano dal menu a tendina per la scelta della lingua e fai click sul pulsante OK. Dopodiché trascina il video che desideri trasformare in MP3 nella finestra del programma e seleziona la scheda Profili audio dal riquadro che compare.

Clicca quindi sull’iconaMP3, espandi il menu a tendina Bitrate audio e seleziona il bitrate che desideri utilizzare per il brano di output. Ti ricordo che ad un maggiore bitrate, in teoria, corrisponde una maggiore qualità del file finale. Tuttavia non si possono fare miracoli: se la traccia audio di partenza è di scarsa qualità è impossibile migliorarla variandone il bitrate. In linea di massima, per ottenere un buon bilanciamento fra qualità e “peso” dell’MP3 ti consiglio di scegliere un valore compreso fra 192kbps e 320kbps.

Una volta scelto il formato del file di output e il suo bitrate, clicca su OK e Converti per avviare la conversione del video MPEG4 in MP3. La durata della procedura non dovrebbe essere eccessiva, ad ogni modo molto dipende dalla durata del video e dalla potenza del computer in uso.

Per impostazione predefinita, Video to Video Converter salva i file di output nella cartella VideoOutput situata nel percorso in cui sono stati estratti i file del programma. Se vuoi cambiare cartella di destinazione, prima di avviare la conversione clicca sull’icona della cartella gialla che si trova in basso a destra.

Adapter (Mac/Windows)

Un altro software che permette di convertire MPEG4 in MP3 in maniera brillante è Adapter che è disponibile gratuitamente sia per Windows che per Mac OS X. È basato su FFMPEG, un popolarissimo software open source per l’elaborazione dei file multimediali.

Per scaricarlo sul tuo computer, non devi far altro che collegarti al suo sito Internet ufficiale e cliccare sulla voce Windows o sulla voce Mac OS X, a seconda del sistema operativo che utilizzi.

A download completato, se utilizzi un PC Windows, apri il pacchetto d’installazione del programma (es. Adapter_Setup_2110-2.exe) e clicca prima su e poi su OK e Next. Apponi quindi il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement, clicca sul pulsante Next per cinque volte consecutive (lascia il segno di spunta accanto alla voce relative al download di FFMPEG) e concludi il setup pigiando prima su Install e poi ancora su Next e Finish.

Se utilizzi un Mac, al termine del download devi aprire il pacchetto dmg che contiene Adapter e trascinare l’icona del programma nella cartella Applicazioni di OS X. Dopodiché devi avviare il software (se compare un messaggio d’errore, fai click destro sulla sua icona e seleziona la voce Apri dal menu che si apre) e accettare il download di FFMPEG pigiando su Continue.

A questo punto, trascina il video da convertire in MP3 nella finestra principale di Adapter, seleziona la voce Audio > MP3 audio dal menu a tendina che si trova in basso al centro e pigia sull’icona dell’ingranaggio per far comparire la barra con le impostazioni avanzate del programma.

Per finire, seleziona il bitrate che preferisci dall’apposito menu a tendina (ti consiglio sempre un valore compreso fra 192 e 320 kbps) e pigia sul pulsante Convert per avviare la conversione del video in file audio. La cartella di destinazione sarà la stessa del file di origine.